PIANTE MEDICAMENTOSE

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Mimmo 59
00Thursday, November 17, 2011 8:08 PM
I funghi medicamentosi
La grande speranza
Introduzione
La Tradizione Medica Millenaria dell’Oriente e la moderna Ricerca Scientifica degli ultimi 30 anni, stanno suscitando sempre più interesse sui Funghi Medicinali, detti anche “elisir di lunga vita”, dopo che gli scienziati in tutto il mondo ne hanno verificato la straordinariautilità sia nell’ambito della salute, sia nell’ambito Oncologico !
Come se ne accorse il Mondo Scientifico
Negli anni 1960 in Giappone, furono avviati una serie di studi epidemiologici su scala nazionale sulle principali patologie. Studiando i risultati i ricercatori scoprirono che in due remoti distretti di montagna il cancro era quasi sconosciuto. Il governo inviò alcuni team di ricercatori per scoprire la ragione per cui i tassi di tumore in quei distretti erano così bassi. Quali furono le conclusioni? Scoprirono che in entrambi i distretti la principale attività lavorativa era la produzione di Shiitake, un Fungo Medicinale, che era molto presente nella alimentazione degli abitanti. Probabilmente erano ben consapevoli di quanto fosse prezioso per avere una salute straordinaria.
Da allora la fama e l’uso dello Shiitake sono cresciuti enormemente a tal punto, che il Lentinano, l’estratto che contiene i principali componenti è il maggiore agente antitumorale utilizzato in Giappone ed il terzo più prescritto nel mondo.
Nello stesso periodo, siamo nel 1965, dall’altra parte del mondo, in Brasile, a circa 200 km da San Paolo, dove un gruppo di scienziati dell’Università dello Stato della Pennsylvania era al lavoro, per scoprire come mai gli abitanti della zona avessero una tale longevità e tassi di malattie così bassi.
Anche qui la spiegazione del mistero consisteva in un fungo, che è parte integrante della dieta e rimedio medicinale al tempo stesso.
Questo fungo che gli abitanti chiamano Cogumelo de Deus ("il fungo di Dio") si chiama Agaricus Blazei Murril.
In Giappone l’Agaricus blazei viene utilizzato da circa 500.000 persone sia nella prevenzione oncologica, sia come terapia coadiuvante alla chemio e radioterapia o dopo la rimozione chirurgica del tumore.
clara.clandestina
00Thursday, November 17, 2011 8:24 PM
Meno male..io dei funghi conoscevo ben altri usi [SM=g2599442]
Mimmo 59
00Thursday, November 17, 2011 8:28 PM
Sono buoni da magnà!!! [SM=x2662373]
ANGELA.61
00Friday, November 18, 2011 10:54 AM
beh, anch'io!!!! [SM=g2610729] [SM=g2598041]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:47 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com