PC:ISTRUZIONI PER L'USO

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Serpe
00Saturday, December 15, 2007 12:12 AM
Al fine di consentire al personale coinvolto la migliore comprensione del fenomeno computer, ci permettiamo di rammentare le seguenti massime, verita' e leggi empiriche:

1) Legge di Corti-Pozzi:
" FUNZIONA MEGLIO SE INFILATE LA SPINA "

2) Corollario di Ubaldo:
" SE CONTINUA A NON ANDARE, PROVATE AD ACCENDERLO. "

3) Assioma di Barlassina-Bombardieri:
" QUANDO TUTTO IL RESTO FALLISCE, LEGGETE LE ISTRUZIONI. "

4) Legge di Porzio (c.d. 'dei grandi programmi'):
" IN OGNI PROGRAMMA DI GRANDI DIMENSIONI C'E' UN PROGRAMMA PIU'
PICCOLO (detached) CHE LOTTA PER USCIRE. "

5) Teorema michelangiolesco, o "dell'Affidabilita'":
" I COMPUTER SONO INAFFIDABILI, MA L'ELEMENTO UMANO E' ANCORA
PIU' INAFFIDABILE. "

6) Corollario al precedente:
" ALL'ORIGINE DI OGNI ERRORE DI CUI VIENE INCOLPATO IL COMPUTER
TROVERETE ALMENO DUE ERRORI, UNO DEI QUALI E' L'AVERE INCOLPATO
IL COMPUTER. "

7) Lemma della Triste Conclusione:
" OGNI SISTEMA CHE DIPENDE DALL'AFFIDABILITA' DELL'ELEMENTO UMANO E' INAFFIDABILE. "

8) Dogma Finale dell' Amara Verita':
" LA CAUSA PRINCIPALE DEI PROBLEMI SONO LE LORO SOLUZIONI. "

Sempre a beneficio del laborioso personale, si tiene a rammentare
che sono sempre in vigore le celebrate (e piu' generali) leggi di
Murphy e di Anderson, che recitano rispettivamente:

1) Legge di Murphy:
" SE QUALCOSA PUO' ANDARE BENE O MALE, STA SICURO CHE PRIMA O POI
VA MALE. (If something can go wrong, it will go wrong)".

2) Legge di Anderson:
" NON C'E' NIENTE CHE VADA MALE, CHE NON POSSA ANDARE ANCHE
PEGGIO. "
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:57 PM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com