NUOTO Official Topic: Tutti in Vasca!!!

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2
max N°1
00Tuesday, June 21, 2005 1:23 AM
ciao raga .. la mia storia sta andando avanti moltooooooo bene tutto grazie al nuoto !!!!!!!!! andateci sempre ve lo consiglio vivamente .. da quest estate vado tutte le mattine a nuoto e faccio massaggi al avambraccio ( zona che dovrei recuperare con l'operazione) cavoli che risultatiiiii!!!!!!!!! i risultati li ho visto appena ho iniziato con i cicli di nuoto tutti i gg per 1.ora e mezza...
nn ci crederete ma avendo solo il mediano collegato con c5 e c6..(tutto il resto avulso) sto recuperando da solo: mettiamo una scala da 1 a 5.... il tricipite moltoooooo bene voto:3 (codesto anche da prima del inizio del nuoto)il deltodide voto:1,5 e lo sento bene...il bicipite lo contraggo e lo sento bene ma nn triesco ancora ad alzar il braccio voto:0,5 i pettorali!!!!! cavoli voto:4 i muscoli della schiena li muovevo anche prima bene ma sto recuperando il sovraspinato(intrarotazione) muscoli inferiori della schiena voto:1,5.... dopo gia da prima trapezi voto:5 romboidi voto:5 scapolari voto:5.... la mano la chiudo e sto avendo sempre piu forza ma ci vorra ancora tempo....be dai adesso riesco a cambiar le marce della car!!!! :) aprire porte e usare il braccio x alzarmi dal letto :) ... auguro a tutti una guarigione come la mia .... ripeto ... buttatevi in piscina in un fiume o in un lago nuotate tanto sforzate le spalle a dorso... servira moltooooooo ... ciao raga alla prox .. scusatemi x i frequenti errori e il linguaggio un po scemo... ma ho fretta..ciaooooo
clinker74
00Friday, June 8, 2007 8:49 PM
eii... ciao ragazzi! sono plesso leso dal 91 e se ricordo bene mè rimasto un solo nervo attaccato. E' vero bisogna fare molta piscina almeno un'ora al giorno. Non muovo la mano ma riesco a nuotare in stile libero e rana, la spalla l'ho recuperata e anche il pettorale certo ne è passato di tempo ne ho digerite di giornate piene di seghe mentali ma son passate. Certo ci vuole molto tempo e molta costanza. Non mollate [SM=x230901]
newbeetle3
00Monday, June 11, 2007 9:20 AM
Anch'io ho sempre sostenuto che la piscina sia una "mano santa" (perdonate la battuta [SM=g27828] ), purtroppo fino a settembre non potrò riiniziare!!! [SM=g27826]
SoleLuna46
00Thursday, October 25, 2007 11:17 AM
Premetto che apro questa discussione in base alla MIA esperienza, non voglio che nessuno prenda quello che dico per “oro colato” ed esprimo soltanto un parere, una mia opinione su quanto ho “accumulato” ad un anno e mezzo quasi dall’incidente, ed ad un anno e due mesi dall’intervento. L’argomento è lo sport. Detto così è molto generico, c’è chi non ne ha mai fatto da “normale”, figuriamoci adesso.. io ci ho sempre vissuto ed anche da plesso leso continuo a farlo e per me è una vera e propria MEDICINA (ricordate la premessa.. non sono un dottore ma parlo per la MIA situazione). Ci sono a parer mie alle basi dei fattori essenziali. Qualsiasi sport un plessoleso pratichi (naturalmente dei “fattibili”.. sono pochi quelli che non si posson fare, tanti quelli che si possono “adattare” invece.. la chiave per farlo e nello stimolo e nella nostra volontà interiore), sia il convolgimento vero e proprio della parte lesa. No, non sono “grullo” come si dice qui in toscana, è veramente così. Il primo coinvolgimento è quello passivo o attivo del braccio. Passivo (per chi naturalmente non ha movimenti e per chi li ha limitati ed a recuperato “parte” dei propri muscoli) perché il braccio lo abbiamo con noi, spesso è un “peso” (nel senso che paradossalmente se non lo avessimo in determinate circostanze.. sarebbev meglio) ma è “costretto” a far qualcosa anche se “penzola” e non si muove. Quello attivo è semplicemente una goduria.. vuol dire che lo usi attivamente, vuol dire che nella disciplina in cui ti applichi ti “serve”, è vivo.. ti aiuta. Cosa comporta questo? Semplice.. un rafforzamento muscolare, il suo affaticarsi è crescita, stimolo.. rinforzo. L’altro elemento che io ritengo alla BASE è il cervello.. la mente. Coinvolgere l’arto leso con questi due fattori è la “chiave”. Pensate.. che sia corsa, trekking, bicicletta, nuoto, sci.. cosa fa il cervello? Cerca “il miglior risultato”, usa tutto ciò che ha a disposizione.. compreso il nostro braccio. “Lui” non si fa problemi e non si dice “questo non lo posso fare”.. prova a farlo se non gli mettiamo vincoli, se ci crediamo. Da queste basi, questi criteri che ho espresso si poi “scegliere” il nostro sport. Primo tra tutti ci metterei il nuoto.. grandissima disciplina, qui abbiamo l’aiuto dell’acqua.. la sua dote terapeutica naturale. La pratico come fisioterapia tre volte la settimana, qua si ha il notevole vantaggio di vedere prima i progressi.. quelli che poi magari avremo anche nella normalità, quindi contro gravità (visto che in acqua quest’ultima non c’è). Una volta la settimana faccio nuoto nel vero senso della parola per un’ora e mezza, due ore (per il momento, con il tempo incrementerò sicuramente). Qua si parla di “nuoto adattato”, bello.. bellissimo, pieno di soddisfazioni. Qua si usa quello che si ha.. lo fai senza fatica perché “sciogliendo” la limitazione nostra interna (e qui dico una cosa certa.. TUTTI L’ABBIAMO anche senza rendercene conto.. quante volte pensiamo di “non farcela”?) ed i risultati vi assicuro che arrivano. A ruota a livello di utilità ho trovato il trekking.. che dire.. meraviglioso. Essere in mezzo alla natura è uno dei piaceri davvero più belli. Qui c’è un’altra sfida.. la “vetta”. Arrivare là vuol dire per me “riuscire” ed anche qui il nostro corpo, il nostro cervello.. usa tutto per arrivare allo scopo. Adesso che inizio ad avere movimenti “concreti” è una goduria, ti senti “migliorato” in quanto l’ho fatto anche quando non avevo nessun movimento, nemmeno sapevo dov’era il braccio.. e tutti voi conoscete quelle sensazioni. Rinforza una marea la spalla (oggi metto anche uno zaino pieno in spalla senza problemi), all’inizio quando mi facevo 10 km con la mano in tasca pativo, soffrivo.. tornavo a casa che mi sembrava di morire ma la soddisfazione di aver conquistato la “cima” valeva troppo di più. Parlando di oggi in confronto mi sembra di essere “superman”. Un altro sport che a me fa star bene di spalla è la bicicletta.. il fine è un po’ quello del trekking.. conquisti sempre un “punto”, cambia il mezzo (anche se quello di locomozione è lo stesso.. le gambe) e magari il modo. Ho trovato anche molto utile la corsa.. trovo che “sciolga” la muscolatura anche se qua per poterla fare occorre avere un po’ di stabilità di spalla altrimenti si sente male e si rischia di “stirare” i nervi. Queste sono le discipline che pratico e che continuerò a praticare perché.. vero, non ho avuto una lesione totale, ho fatto un intervento che per fortuna sembra riuscito (questo naturalmente è ESSENZIALE) ma lo SPORT con la voglia di farlo, con lo stimolo di riuscire, di arrivare è per me una delle “medicine”. Ripeto all’infinito.. riporto la MIA esperienza da plessoleso e la metto al cospetto di tutti proprio perché qualcuno ne possa trarre una “utilità”. Mi farebbe piacere che chi pratica altre discipline diverse da quelle che ho analizzato riporti la sua esperienza,, magari è utile a tutti, me compreso. Via.. son stato un po’ prolisso ma a parer mio.. ne vale la pena. [SM=g27823]
miccia66
00Thursday, October 25, 2007 1:59 PM
Quoto tutto, tranne il fatto dove dici che in acqua non c'è gravità, in acqua c'è come in tutte le altre parti della terra, solo che l'acqua porta via una parte del peso corporeo per il fatto dello spostamento della stessa e così via...... Comunque sta il fatto che in acqua la gravità c'è, poi per il resto condivido tutto, poi sai tutto è relativo al soggetto, alla passione, al danno fisico, ai finanziamenti, al tempo e così via!! Bravo Gianluca.!! [SM=x230924]
SoleLuna46
00Thursday, October 25, 2007 2:18 PM
Vero, bravo miccia.. infatti, so benissimo che la gravità (o almeno una parte c'è) ha il suo "peso".. la mia dicitura (magari erronea, lo riconosco) "assenza di gravità" è dovuta al discorso che la si sente molto meno.. concordo con te con quanto hai puntualizzato.. [SM=g27822]
controvecchia
00Thursday, October 25, 2007 5:50 PM
forse gianluca ha erroneamente sbagliato sul dire che non c'è gravità in acqua percè si c'è una gravità,ma a favore del nostro braccio che lo tiene a galla e quindi è come se non ci fosse questa gravità.insomma è più semplice a dire che non c'è gravità anzichè dire che un corpo immerso in un fluido riceve una spinta idrostatica, diretta dal basso verso l'alto, di intensità pari al peso del volume di fluido spostato. Non lo pensate anche voi?
SoleLuna46
00Friday, October 26, 2007 8:30 AM
..infatti è questo il principio. Possiamo semplicemente dire che siamo "facilitati" in acqua [SM=g27828] .. così non ci sono puntualizzazioni. Ad ogni modo il fulcro della discussione non è la "gravità" ma l'attività fisica.. lo SPORT [SM=g27822] .
controvecchia
00Friday, October 26, 2007 11:18 AM
si si lo so non me ne sono dimenticato. ho puntualizzato questa cosa perchè questo tipo di discussione l'ho trovata in altri post e anche li non centrava niente. Cmq è proprio vero, è da poco che vado in acqua per la fisio e per fortuna che faccio tutto in ospedale senza dover girar troppo e cosi facendo mi segue sempre la mia fisioterapista.l'acqua è un tocca sana, sia per il braccio,perchè quel poco che muovo in acqua è come se si muovesse il doppio e in più per i dolori anche alla schiena e per la gamba col femore rotto è ottima.bè la gamba l'ho già recuperata del tutto ma spesso accuso dolori,grazie alla piscina va molto meglio.
SoleLuna46
00Friday, October 26, 2007 2:38 PM
..vi giuro che metterei la firma nel muovere il braccio come in acqua.. manca poco non si vede neanche che c'è un problema di plesso! [SM=g27820] [SM=g27817]
Mec
00Monday, November 12, 2007 9:54 PM
Nuoto e terapia in acqua
Ho iniziato da un mese a fare nuoto agonistico e ho notato un rinforzamento della struttura muscolare del tricipite e bicipite (salvato solo il c5). La felicità più grande è riuscire a tuffarmi da in piedi con braccia alzate (mmano destra tiene sinistra)e senza una gamba. E a sorpresa dell'istruttore il tuffo è risultato buono!! Non ha ancora capito fino a che punto sono matta. Ho anche imparato a fare la virata con capriola e a parte rana vado forte in tutti gli stili. Il braccio non fa male, il tono muscolare è migliorato e il cervello incomincia a ricordare movimenti dimenticati grazie al movimento che il braccio compie per innerzia del movimento e la passione che prima avevo per il nuoto.

La fisioterapia in acqua mi permette di compiere gli esercizi più correttamente perchè non sento dolore e più attivamente per galleggiamento del braccio.


Sono d'accordissimo con Sole Luna46.

BUTTATEVI IN ACQUA!!!

[SM=x230898]

mec
malex1976
00Monday, November 12, 2007 11:42 PM
Re:
SoleLuna46, 26/10/2007 14.38:

..vi giuro che metterei la firma nel muovere il braccio come in acqua.. manca poco non si vede neanche che c'è un problema di plesso! [SM=g27820] [SM=g27817]



Vero... io l'ho visto... il problema ce l'ha la Donatella!!! [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

SoleLuna46
00Tuesday, November 13, 2007 8:28 AM
Si, effettivamente la Donan il problema cel'ha.. e son io! [SM=g27828] Che dire con me sta iniziando come si fa con i bambini.. [SM=g27829] da "sano" ma fatto piscina e diciamo che il mio nuoto era MOLTO approssimativo.. figurati Ale che mi sta iniziando adesso la respirazione.. [SM=g27834] . Piuttosto Alessandro sei tu che vai forte!! Abbiamo la fortuna di nuotare insieme.. [SM=g27828] [SM=g27811] Raga in acqua va forte! Si vede che ne hai fatto di nuoto! [SM=g27822] Ad ogni modo l'acqua è fondamentale sia a livello riabilitativo che in fase di movimentazione.. come già detto, per me lo sport è proprio una "medicina".. [SM=g27811]
CarloBalde
00Saturday, November 24, 2007 3:08 AM
www.korazym.org/news1.asp?Id=22691
Sarebbe da contattare !
ilgino53
00Saturday, November 24, 2007 10:06 AM
Visto Visto
Complimenti a Imma Cerasuolo

io dò un indizio in più [SM=x230907]





il suo sito personale
www.immacerasuolo.it/
ilgino53
00Sunday, November 25, 2007 9:02 AM
Re:
CarloBalde, 24/11/2007 3.08:

http://www.korazym.org/news1.asp?Id=22691
Sarebbe da contattare !



Fatto,ora aspettiamo una rispota.
ciao ciao

SoleLuna46
00Sunday, November 25, 2007 8:05 PM
Bellissimo.. mi ha commosso leggere la sua storia.. BRAVISSIMA, la nostra portabandiera!! [SM=g1356728] Spero tantoche risponda..
Mec
00Monday, November 26, 2007 5:27 PM
da contattare assolutamente
Chissà che non riesca a conoscerla... Ho iniziato a fare da un mese nuoto agonistico, a Luglio incomincerò a gareggiare come dorsista.. Nella mia associazione mi hanno parlato di lei... e chissà che non riesca a conoscerla... Ah! mi tuffo da in piedi, non solo con un braccio che tiene l'altro ma anche eriggendomi su una gamba sola!!! [SM=x230922]Ragazzi... che voglia di tuffarmi !!!!!!! ho imparato anche a fare le virate con capriola... ma rana... oh! NON MI RIESCE PROPRIO!!! RAGAZZI... ho preso la patente!!!!! EVVAI!!!!! Però chissàà secondo voi a 37 anni si può vincere una medaglia a nuoto?... chi lo sa... io ho dei dubbi... ma sono troppo curiosa!!!!!!! e poi quando nuoto pensa a quel pirla che mi ha investito e mi viene una rabbia.. che ogni bracciata è una scarica su di lui... del tipo... "cut venia un chencar" vd. Giaccobazzi... da buona romgnola...
[SM=x230916]
malex1976
00Thursday, November 29, 2007 11:25 AM
Mec... sei proprio una forza della natura!!! [SM=g27811]
SoleLuna46
00Thursday, November 29, 2007 12:13 PM
Che dire Mec.. mi lasci senza parole.. [SM=g27831] BRAVISSIMA!! [SM=g1356728] ti posso dire una cosa in merito.. io ho avuto la fortuna di conoscere Nicola (lo ha conosciuto anche Alessandro, anche se più che altro lo ha intravisto..), è un ragazzo focomelico che ha l'uso di un solo braccio perchè dei rimanenti arti ha solo purtroppo dei monconi.. vince tantissime gare, è un fenomeno!! [SM=g27837] Io l'ho visto nuotare ed è impressionante da come va forte, è davvero un grande! [SM=g27822] Quindi, brava mec! [SM=g27822] Lui non sapeva nuotare pensa.. un po' come me via.. anche se nuoticchio ma proprio "icchio" [SM=g27821]
ildani82
00Thursday, November 29, 2007 5:35 PM
Questo è un grande esempio di una persona che affronta la vita a testa alta nonostante le difficoltà.
Brava Imma!
[SM=x230895]
topbarone
00Wednesday, April 2, 2008 7:36 PM
a proposito di piscina
ciao raga io vado 5 giorni alla sett. in piscina , sono in fase di attesa di recupero , il mio braccio sinistro è ancora a zero pero la mia spalla ( nervo T1) e molto buono e lavoro molto su di esso , i miei esercizzi: affondi in apnea e muovere la spalla , mobilita passiva aiutandomi con il desto affero la mia mano sinista e faccio lavorare il braccio sx , e poi prendo la mia mano morta l'apoggio al muretto del bordo vasca e faccio lavorare il gran dorsale cioe muovo il braccio come una gallina che muove le sue ali , penso di essermi spiegato , se volete contattarmi per poter scambiare idee ed opinioni contattatemi : davide.stasi@hotmail.it contatto messenger ciao a tutti
[SM=x230911] ciao
[SM=g1356761]
ildani82
00Friday, April 4, 2008 11:13 AM
Anch'io ho fatto tanta piscina negli anni appena successivi alla lesione, e nel mio caso è servita molto per il recupero soprattutto del bicipite! Ora sono un pò pigro...
[SM=x230898] [SM=x230898] [SM=x230898]
silvia.vr
00Friday, September 26, 2008 10:57 PM
Ciao a tutti
dopo due anni e mezzo hanno deciso di sospendere la fisioterapia i primi di settembre...lo sapevo già da tempo e mi ero informata su piscina e palestra.
Ora faccio tutte e due (ne avevo parlato a suo tempo con i miei fisioterapisti e mi hanno detto che abbinando le due cose andava molto bene)due volte a settimana acquagym in una piscina con acqua termale (miracolosa)e due volte palestra...che fatica però

Ciao

P.S.=mi si vedono gli addominali sulla pancia [SM=g1538816] ...e iniziano a vedersi i quadricipiti sulle gambe...che bello!!!
[SM=g1457843]
CarloBalde
00Saturday, September 27, 2008 12:46 AM
Devo assolutamente andare in piscina anche io !!! [SM=g27811]
malex1976
00Sunday, September 28, 2008 9:51 PM
Per far vedere i miei addominali ci vorrebbe un miracolo... e qualche piatto di pasta in meno!!!

[SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922]


Comunque complimenti per l'impegno!!! [SM=g27811]
\giuliano65/
00Monday, September 29, 2008 9:44 AM
Azz Alex, parli di addominali o lardominali???? [SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922] [SM=x230922]
La foto la pubblico oggi!

lucia.1980
00Friday, March 22, 2013 10:11 PM
Imma
Io facevo le gare di nuoto contro Imma Cerasuolo. Ero campionessa italiana e ho avuto un record italiano nei 100 dorso categoria S8, per qualche anno.
ildani82
00Sunday, March 24, 2013 2:40 PM
complimenti anche a te Lucia!!! [SM=x230899]
[SM=g1781322]
Wingsbrendy
00Monday, May 20, 2013 9:57 PM
salve ragazzi è dal 2 giugno 2012 che sono un plessoleso dx, grazie al centro dove faccio fisioterapia ho scoperto il nuoto paraolimpico, venendo da 10 anni di pallanuoto a livello nazionale, mmi son ''tuffato'' subito in questa avventura, consiglio a tutti di andare a sentire o di organizzarsi per nuotare, è un ottimo stimolo e aiuta a mantenersi in forma"!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:27 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com