Milan - EMPOLI 0-1 21/10/07

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
zeman!
00Saturday, October 11, 2008 9:49 PM
MILAN-EMPOLI 0-1 21/10/07

il servizio della domanica sportiva:
dailymotion.alice.it/zeman-/video/x71gm0_milan-empoli-01-0708



Milan ko in casa con l'Empoli, fischi per i campioni d'Europa!
MILANO - Per il Milan si può ormai parlare di crisi. Sconfitti dall'Empoli a San Siro, fischiati dai propri tifosi, i campioni d'Europa sembrano l'ombra di se stessi. E' vero che oggi mancava Kakà ma rimane il fatto che l'undici di Ancelotti non ha ancora vinto una gara casalinga e che sulla carta l'Empoli non poteva neppure impesierire i rossoneri. Invece i toscani vanno in vantaggio con Saudati e hanno altre tre o quattro occasioni per aumentare il bottino. Anche il Milan sbaglia dei gol, ed è grave, specie perché gli errori vengono da campioni come Inzaghi o Pirlo e perché anche il gioco lascia molto a desiderare. Da parte sua l'Empoli fa la propria partita: difesa accorta e veloci ripartenze grazie all'ottimo Buscè e ai frizzanti giocatori di cui è in possesso.

Ancelotti ritrova Maldini che non giocava dai tempi della finale di Atene. In vista della Champions dà respiro a Kakà e la paga cara: senza il brasiliano in casa Milan sembrano latitare sia il gioco sia i gol. Cagni deve fare a meno dello squalificato Adani, di Pratali, Vannucchi e altri acciaccati e allestisce una formazione quanto più possibile compatta a centrocampo.

Prima della partita, entrando in campo per il riscaldamento, il portiere rossonero Dida va nel cerchio di centro e, a mani giunte, si rivolge alle quattro tribune dello stadio facendo un inchino: un modo per chiedere scusa per il gesto di Glasgow (GUARDA LE IMMAGINI). I pochi spettatori presenti gradiscono, malgrado il ritardo di diciotto giorni, e applaudono il brasiliano, forse desideroso di farsi perdonare anche dall'UEFA.

Per tutto il primo tempo l'Empoli pratica una rigida marcatura a uomo con tanto di libero (Vanigli). Davanti a un simile schieramento e in difficoltà a centrocampo, dove prevale spesso la velocità e il senso della posizione di Marchisio e Marianini, il Milan dopo 15' comincia a indietreggiare.

All'inizio i rossoneri hanno due occasioni con Inzaghi (al 2' su traversone da Jankulovski, l'attaccante incespica sulla palla a due passi dalla porta, al 17' tira sul portiere in uscita su imbeccata di Pirlo). Poi la velocità dei toscani comincia a impensierire i milanisti, specie sul fianco sinistro. Buscè e Antonini lavorano sui fianchi la squadra di Ancelotti e l'Empoli manca due clamorose occasioni con Moro che al 15' riceve da sinistra il traversone di Antonini e spara alto da ottima posizione e lo stesso fa al 43' da sinistra dopo una bella manovra Buscè-Saudati.

Il Milan appare piuttosto lento e prevedibile, ma la maggior velocità dei toscani non produce gol fondamentalmente perché malgrado il bel gioco non ha nessuna punta capace di andare a segno.

Nella ripresa ci si aspetta un assalto più ragionato e invece i rossoneri continuano a far confusione e a lasciare spazi all'Empoli che manca una clamorosa opportunità con Saudati, lasciato solo in mezzo all'area e capace di sbagliare di testa da due passi. Lo stesso Saudati va a segno, sempre di testa, al 10', su traversone di Marianini da destra; Dida, immobile, vede il pallone insaccarsi sulla sua sinistra. E mentre il Milan rischia di prendere il secondo gol su un tiro di Pozzi da fuori area, l'Empoli rinserra le file.

Ancelotti cerca di dare slancio alla squadra facendo entrare Brocchi per Gattuso, Gourcuff per Inzaghi e poi Kaladze al posto dello stanco Maldini. Gli innesti non cambiano la partita. Ambrosini, Gourcuff, Brocchi e Oddo si catapultano in avanti, ma non riescono a scardinare il bunker empolese. Gilardino devia fuori una punizione di Pirlo. L'Empoli resiste e merita i tre punti.

MILAN-EMPOLI 0-1
MILAN: Dida; Oddo, Nesta, Maldini (22' st Kaladze), Jankulovski; Gattuso (19' st Brocchi), Pirlo, Ambrosini; Seedorf; Inzaghi (19' st Gourcuff), Gilardino.
In panchina: Kalac, Cafu, Favalli, Emerson.
Allenatore: Ancelotti.

EMPOLI: Balli; Raggi, Vanigli, Piccolo, Moro; Buscè, Marchisio, Marianini, Antonini (19' st Tosto); Pozzi, Saudati (34' st Giovinco sv).
Saudati.
In panchina: Bassi, Marzoratti, Abate, Giacomazzi, Volpato.
Allenatore: Cagni.

ARBITRO: Giannoccaro di Lecce.

RETI: 10'st Saudati.

NOTE: giornata soleggiata ma fredda, terreno in buone condizioni, spettatori 50.991, incasso 852.861,37 euro. Angoli 4-2 per il Milan. Ammonito Vanigli. Recupero: 0'; 5'.


(21 ottobre 2007, repubblica.it)
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:50 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com