Mercato invernale 2017

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5, 6, 7
Mark Lenders (ML)
00Tuesday, November 8, 2016 5:36 PM
Non manca molto e di voci già se ne sentono.
Le ultime riguardano l'approdo di Pioli all'Inter, con relativo interesse per Basta e Parolo. Se fossero vere voi che fareste? Io se ci fosse la possibilità di fare cassa con due ultratrentenni non ci penserei un attimo.
Poi c'è il Milan che vuole Keita, che non rinnova, ma in questo momento siamo talmente ridotti all'osso sulle ali che non mi parrebbe una buona idea...
E poi c'è la questione centravanti di riserva: voci su Paloschi o Haller dell'Utrecht (che non conosco) se partisse Djordjevic: volesse il cielo!
ReflexBlue74
00Tuesday, November 8, 2016 6:08 PM
Non credo che all'Inter interessino quel tipo di profili e dubito che assecondino un allenatore che sfanculeranno a giugno. Forse per Biglia, a causa della penuria di centrocampisti centrali di qualità, potrebbero fare un'eccezione.

Per Keita coltivo ancora un briciolo di speranza riguardo al rinnovo. Anche se, come ho scritto mesi fa, non reputo corretta la gestione del caso: lo avrei rimesso in campo solo dopo scuse ufficiali e plateali. Premiarlo col rinnovo mi lascerebbe un po' di amaro in bocca, però è un grande talento e perderlo per quattro spicci mi roderebbe alquanto.

Paloschi penso sia un obiettivo alla portata. Sono anni che ci giriamo intorno (come Matri, come Immobile) e all'Atalanta non ha trovato lo spazio che merita. Però ora come ora vagli a dire qualcosa a Gasperini.
ℬaruch
00Tuesday, November 8, 2016 6:43 PM
Le emergenze, più o meno grandi, restano quelle estive, anche se le prove dei terzini sono state confortanti, per cui il vero nodo resta un attaccante che copra gli eventuali vuoti di Immobile. Ma è un'operazione, così come quella della sostituzione di Keita che va in Coppa d'Africa o di Biglia sempre rotto, o anche di un mediano post-Onazi, che secondo me non andrà mai in porto, perché non vedo Djordjevic via a gennaio e soprattutto vedo Inzaghi avallare la rosa attuale coi suoi giovani. Murgia e Lombardi gli basteranno. A gennaio sarà un fiorire di "Leitner e Luis Alberto saranno i nostri veri rinforzi".
Drenai71
00Tuesday, November 8, 2016 6:47 PM
io alle cessioni a gennaio di gente che gioca titolare sono contrario per principio. a meno di stagione gia fallimentare e senza obiettivi.

nello specifico, a gennaio dove lo rovi uno piu giovane che ti fornisce da subito un contributo almeno pari a parolo? chi te lo venderebbe? e sull'immediato anche nel cambio basta d'ambrosio ci perdi.
avresti sì ringiovanito e monetizzato giocatori che ormai sarebbero stati invendibili, economicamente bella mossa, ma ne esci indebolito. vale la pena?

e comunque ogni volta che subentra un allenatore, vengono puntualmente associati a quella squadra nomi allenati in precedenza, secondo me è aria fritta.
Magnopèl
00Tuesday, November 8, 2016 6:53 PM
A gennaio non succederà nulla*, per quanto ci riguarda, come quasi ogni dannato anno.
Djorjdevic se ha chiesto la cessione sarebbe il caso di portarglielo in braccio, farei volentieri a cambio con Paloschi per esempio, ma poi davanti ci mancherebbe la boa della situazione (a Djordjevic riesce particolarmente bene)

*prendere giocatori che danno un vero contributo alla stagione in corso, non giocatori che si riveleranno buoni l'anno dopo. Ricordo gennaio 2010 con Biava e Dias, poi Candreva che però cominciò a essere utile il 7 aprile col napoli e un buon esordio di Radu giovanissimo a firenze.
Magnopèl
00Wednesday, November 9, 2016 11:49 AM
Cmq potessi scegliere un acquisto importante lo farei a centrocampo.
Ci manca un giocatore che abbini - bene - qualità, quantità, dinamismo.
Un Nedved, ad esempio. (grazie al cazzo, mi direte).

Ovviamente occorre sostituire Djordjevic con un giocatore di calcio e prenderei un Hysaj della situazione (uno ce ne aveva buono l'albania).
cuchillo76
00Wednesday, November 9, 2016 1:04 PM
Se la Lazio continuerà a viaggiare a questa media-punti, scordiamoci interventi a gennaio.

Sappiamo che Lotito interviene a gennaio - e molto bene - solo a situazioni disperate. E' fatto così, non c'è un cazzo da fare...

L'unico anno dove è intervenuto bene pur non essendoci una particolare necessità di intervenire fu nel 2005-'06 con Bonanni (che pareva buono) e Mauri in un colpo solo.

Per il resto, Sculli, Pereirinha, Saha, Postiga, Mauricio, Bisevac...
Magnopèl
00Wednesday, November 9, 2016 1:33 PM
Sculli ha avuto una piccola utilità, ricordo un 2 a 0 con doppietta al palermo di cosmi, partita nella quale si gonfiò stranamente per qualche allergia (?).

Visti i precedenti quasi conviene sperare di restare così.

Qui: http://www.transfermarkt.it/lazio-rom/alletransfers/verein/398 i vari "acquisi" anno per anno.

Gennaio 2016: Bisevac, Vargic e Ronaldo. Bisevac, Vargic e Ronaldo, Bisevac, Vargic e Ronaldo.
Gennaio 2015: Mauricio
Gennaio 2014: Postiga, Kakuta e cessione di Hernanes.
Gennaio 2013: Pereirinha, Saha. Pereirinha, Saha. Pereirinha, Saha. Pereirinha, Saha. Ad Libitum.
Gennaio 2012: Alfaro, Candreva.
Gennaio 2011: Sculli.
Gennaio 2010: Biava, Dias, Floccari.
Gennaio 2009: -
Gennaio 2008: Radu, Rozehnal, Bianchi, Dabo
Gennaio 2007: Jimenez
Gennaio 2006: Mauri, Boannni e..Handanovic!

(Quanti aiuti ha avuto a gennaio il buon Reja per entrare in CL ehh)
Drenai71
00Wednesday, November 9, 2016 1:47 PM
Re:
Magnopèl, 11/9/2016 11:49 AM:

Cmq potessi scegliere un acquisto importante lo farei a centrocampo.
Ci manca un giocatore che abbini - bene - qualità, quantità, dinamismo.
Un Nedved, ad esempio. (grazie al cazzo, mi direte).



avevo scritto esattamente la stessa cosa su BC ieri pomeriggio. lo copio anche qua, pure l'esempio è lo stesso :)

"Ne basterebbe uno. Un interno di sostanza ma coi piedi buoni e che segni. Un Matthaeus, un Nedved, giovane e a prezzi accessibili . Certo,  Vallo a trovare."
Magnopèl
00Wednesday, November 9, 2016 1:55 PM
O anche un Hamsik. ;)

Credo che sia inutile a centrocampo prendere riserve e scommessucole da rilanciare, si facesse il colpaccio, così si migliora nel breve periodo.

Certo, se trovi l'Hamsik a 5 mln preso dal Brescia applausi scroscianti e fine.
Un pò lo si è fatto prendendo Parolo a 4.5 mln e Sergej (che però si definisce trequartista) a 5 mln.
Infatti ne basterebbe 1 ma buono.
Mark Lenders (ML)
00Monday, December 5, 2016 11:39 AM
Se c'è una cosa che la partita di ieri ha detto è che questa è una squadra senza palle. E che quindi, prima di ogni altra cosa, bisognerebbe andare a comprare gente con le palle. Magari cedendo quelli che non le hanno.
Ecco, purtroppo tre dei nostri migliori giocatori sono dei senza palle:
Biglia è un senza palle
Keita è un senza palle
Anderson è un senza palle
Soprattutto i primi due, che hanno problemi col contratto, per me se ne possono andare anche affanculo. L'importante è pensare a dei sostituti, che vista la quotazione dei partenti potrebbero essere anche giocatori noti e costosi, non i soliti sconosciuti alla sperindio...
est1900
00Monday, December 5, 2016 11:50 AM
A gennaio una punta in prestito (benissimo Pinilla, a proposito di qualità abbinata al temperamento).

A giugno Rincon, un terzino destro e un esterno coi controcoglioni e senza quell'obrobrio che aveva in testa il nostro numero 7.
cuchillo76
00Monday, December 5, 2016 12:37 PM
Sono d'accordo sul liberarci di Biglia e Keita.
Farmi prendere per il collo da due così, non ci penso nemmeno.

Su Biglia, c'è il problema della sostituibilità. E' un ottimo giocatore, un lusso per noi (per i motivi spiegati fino alla noia) e un giocatore che fin qui si è dimostrato inadeguato per le nostre specifiche necessità. Non ho dubbi che in una grande squadra, ruotando con giocatori di eguale e superiore cifra tecnica, può fare decisamente meglio di quanto stia facendo qui. Ovvio che poi devi prendere uno, che se non è del suo livello tecnico (difficile trovarlo), deve almeno coniugare il fatto di essere sano al fatto di essere un giocatore di tutt'altro temperamento. Mi basterebbe un Ledesma 2006-2013 con un filo in più di piede. A trovarlo...

Quanto a Keita, spiace dirlo ma ha gettato al cesso l'ennesima occasione per dimostrare di non essere un bluff. Facile fare i fenomeni contro l'Udinese allo sbando o contro i terzini dell'Empoli.
Se qualcuno lo pagasse bene e se si fosse davvero pronti a un giocatore di alto livello, ci si vede a giugno per i saluti.
Ntep mi pare un cazzone, proverei col molto spesso citato Boudebouz. Oltre a sembrarmi un profilo perfetto per caratteristiche (può giocare su entrambe le fasce come Keita ma può giocare anche trequartista) e per età (27 anni il prossimo), ha davvero fame e lo puoi prendere con una cifra ragionevole. Per me con 10-12 lo porti via.

Molto più in generale, per gennaio, mi prendo un centravanti migliore di Djordjevic per la panca e non farei altro. A gennaio, ripeto.
cuchillo76
00Monday, December 5, 2016 12:40 PM
Re:
est1900, 05/12/2016 11.50:

A giugno Rincon



Non credo sia prendibile. 
Ha troppi occhi addosso, a meno di non crollare da qui la fine e di svalutarsi a tal punto da poter rientrare nei nostri parametri. 
Come profilo, è sicuramente buono. 
Mark Lenders (ML)
00Monday, December 5, 2016 12:45 PM
Dammelo, un altro Ledesma. Ma pure con i piedi di Cristian, pure con la chierica. Ledesma ha giocato spesso in una Lazio più scarsa di questa ma i derby ogni tanto li vinceva...
cuchillo76
00Monday, December 5, 2016 1:09 PM
Re:

Mark Lenders (ML), 05/12/2016 12.45:

Dammelo, un altro Ledesma. Ma pure con i piedi di Cristian, pure con la chierica. Ledesma ha giocato spesso in una Lazio più scarsa di questa ma i derby ogni tanto li vinceva...



Nei 116 anni di Lazio, Ledesma è senza dubbio uno che sta nei primi 5 posti in qualità di uomo-derby. 

Ma tranquillamente proprio. 

Evidentemente non li soffriva e almeno in 4 derby lo ricordo miglior uomo in campo. Li sapeva giocare, li sapeva gestire. E li sapeva vincere, ovviamente non da solo.

Ora, però, che non passi come uno che se ci fosse oggi - con 6-7 anni di meno - ci farebbe volare. Che le madonne ce le ha fatte venire pure lui, e tante...   
Che altrimenti, per la legge dei contrari, dovremmo odiare brutalmente Sinisa. 


Maxilotte
00Monday, December 5, 2016 5:35 PM
Re: Re:
cuchillo76, 05/12/2016 13.09:




Nei 116 anni di Lazio, Ledesma è senza dubbio uno che sta nei primi 5 posti in qualità di uomo-derby. 

Ma tranquillamente proprio. 

Evidentemente non li soffriva e almeno in 4 derby lo ricordo miglior uomo in campo. Li sapeva giocare, li sapeva gestire. E li sapeva vincere, ovviamente non da solo.

Ora, però, che non passi come uno che se ci fosse oggi - con 6-7 anni di meno - ci farebbe volare. Che le madonne ce le ha fatte venire pure lui, e tante...   
Che altrimenti, per la legge dei contrari, dovremmo odiare brutalmente Sinisa. 





Ledesma 2006/2008 era un giocatore in assoluto (tutto considerando quindi) superiore a Biglia che reputo del medesimo livello di Mozart della Reggina. Ora pernacchiatemi pure.
cuchillo76
00Monday, December 5, 2016 7:04 PM
Detto che Mozart è stato un buonissimo giocatore, per me Biglia è semplicemente un giocatore giusto nel posto sbagliato.

E' un giocatore che, a mio avviso, migliora il collettivo ma non può:
- Essere un giocatore di una squadra che non possa permettersi un suo perfetto omologo (e la Lazio non può avere vice-Biglia del livello di Biglia che sostituisca Biglia per le 10-12 partite a stagione in cui è infortunato)
- Fare il trascinatore di una squadra perché non ha lo stigma del trascinatore.

Per me la sua collocazione ideale è nel lotto di centrocampisti delle prime 8-10 squadre d'Europa a ruotare con giocatori davvero forti, che giocano, però, le gare più importanti, mentre magari lui si fa Real Madrid-Las Palmas.
ℬaruch
00Monday, December 5, 2016 7:42 PM
Ma infatti Mozart era un grandissimo giocatore, ne ero innamorato. Tutti ricordano il gol alla Van Basten che ci fece Bonazzoli, ma guardate pure il lancio, che nel repertorio di Biglia già è molto meno presente



Ad ogni modo, sono con ML. Mai come in questo derby ho sentito tanto la mancanza di Cristian Brocchi. Nessuno di noi ha più nominato Onazi, ma in estate eravamo ben convinti del vuoto lasciato alla voce "interdittori". Non mi avrebbe fatto schifo, ieri, Onazi, pur essendo conscio che non cambiava tutto, con lui. Rincon, come dice Cuchillo, è praticamente fuori portata, leggo il suo nome accostato all'Inter per gennaio.
alenboksic71
00Tuesday, December 6, 2016 9:51 AM
Intervengo in quanto fan assoluto di Lucas Biglia. Uno dei due giocatori di livello assoluto di questa squadra.
Inamovibile centrocampista della nazionale argentina, non di quella del Nicaragua.
La critica accettabile è la personalità emotiva, non tecnica, troppo poco elevata. Ma non ho bisogno di ricordare a tutti che se era Xavi, Pirlo o anche Kroos e Modric, non giocava con noi più di un anno.
Mi pare palese che le migliori Lazio coincidono con il miglior Biglia e che questa squadra è una con Biglia e un'altra senza.
Io ho solo il dubbio che sia mal assortito con i compagni di reparto, chiunque essi siano; leggo che molti lo venderebbero. Magari non sarebbe male sapere con chi ritenete di rimpiazzarlo però.
Mark Lenders (ML)
00Tuesday, December 6, 2016 10:42 AM
Infatti è esattamente questo il punto: i sostituti. Se vendi una scartina puoi prendere una scartina, ma se vendi uno forte devi prendere uno forte.
Dice che se parte Keita arriva Cafu del Ludogorets. Mah. A parte che non saprei valutarlo più di tanto, so solo che gioca a destra. E quindi dovremmo rimettere Anderson a sinistra, cosa che già non mi piace. Sul nuovo Biglia mi affido ai conoscitori profondi del calcio estero, perché in Italia non ce n'è uno. Infatti tutti, dalla Juve all'Inter, dal Milan alla Roma, sono scoperti in quel ruolo...
cuchillo76
10Tuesday, December 6, 2016 11:03 AM
I nomi per sostituire Biglia ci sono.
Baruch aveva fatto il nome di Geis, che poi si è rivelato, effettivamente, un profilo adeguato per come sta rendendo in un campionato che vale più del nostro, in questo periodo storico.
Non ho competenza internazionale per poter fare altri nomi credibili. Ma del resto io non conoscevo Bastos e Wallace (mortacci sua ancora una volta) che si sono fin qui rivelati due profili all'altezza o comunque migliori - e di molto - di chi è andato via. E non conoscevo neanche De Vrij prima dei mondiali, quando la Lazio lo aveva già praticamente preso.
Credo possano esistere nel mondo giocatori meno forti, con meno nome ma più funzionali.
Di Biglia non discuto il valore, discuto la resa su un lungo periodo, oltre al fatto di non incidere MAI quando c'è la partita che dà un senso alla stagione.
Paradigmatico il fatto che nella sua migliore stagione abbia saltato il 30% delle partite di campionato e la finale di Coppa Italia.

Ma volendole analizzare tutte le partite-chiave + i derby (che sono sempre partite-chiave) delle sue 4 stagioni, ecco la sua resa:

Stagione 2013-'14
- Lazio-Juventus 0-4 (supercoppa) => insufficiente
- Roma-Lazio 2-0 (campionato) => infortunato
- Lazio-Roma 0-0 (campionato) => squalificato (un giallo preso a Verona col Chievo sul doppio vantaggio per noi)

Stagione 2014-'15
- Roma-Lazio 2-2 (campionato) => sufficiente (6 in pagella)
- Lazio-Roma 1-2 (campionato) => insufficiente (5,5 in pagella e sostituito da Cataldi per infortunio)
- Lazio-Juventus 1-2 (Coppa Italia, finale) => infortunato
- Napoli-Lazio 2-4 (campionato) => infortunato

Stagione 2015-'16
- Juventus-Lazio 2-0 (supercoppa) => insufficiente (5 in pagella)
- Lazio-Bayer Leverkusen 1-0 (preliminare CL) => sufficiente (6 in pagella)
- Bayer Leverkusen-Lazio 3-0 (preliminare CL) => infortunato
- Roma-Lazio 2-0 (campionato) => insufficiente (5,5 in pagella)
- Lazio-Roma 1-4 (campionato) => insufficiente (5,5 in pagella)


Stagione 2016-'17
- Lazio-Roma 0-2 (campionato) => insufficiente (4,5 in pagella)

Questi, purtroppo, sono fatti e numeri di un giocatore bravo ma spesso rotto e che scompare nelle partite-chiave, quelle che determinano la stagione.

Come detto, non discuto i piedi e la capacità di giocare a calcio. Del resto, se dico che lo vedo bene nel Real Madrid a ruotare cogli altri centrocampisti, vuol dire che lo ritengo bravo bravo. Ma la domanda rimane: può funzionare con noi?

Per quanto mi riguarda, con questo derby giocato in modo indegno, il bonus esaurito. Per fortuna ti sei perso la partita. Ti avrebbe fatto venir voglia di spaccare tutto.
E tu che ti lamenti sempre dei giocatori che non protestano, vediti Biglia sia in occasione della sua ingiusta ammonizione (non era manco fallo) sia in occasione della rissa. Sembrava uno passato lì per caso invece di mettere le mani addosso a Banti e ai suoi collaboratori. A parti invertite voglio vedere con quali sanzioni finiva quella rissa.
cuchillo76
00Tuesday, December 6, 2016 11:15 AM
Re:
Mark Lenders (ML), 06/12/2016 10.42:

ma se vendi uno forte devi prendere uno forte.



La domanda è: tra uno bravo 8 e funzionale 5 e uno bravo 6 e funzionale 9, chi prendi?
Io prendo quello meno bravo ma più funzionale, se la somma delle due voci è anche solo di poco maggiore.
A tanti di noi, vedendo Biglia al derby è venuto in mente Ledesma.

Vogliamo paragonare Biglia a Ledesma come capacità di giocare a pallone? Io manco per idea. Tanto che uno in Nazionale ci gioca e l'altro per indossare una maglia per un paio di partite ha preso un'altra cittadinanza...

Però poi mi chiedo se è stato più funzionale alla Lazio Ledesma nei suoi primi 4 anni (volendo prendere il medesimo arco temporale) o Biglia nei suoi primi 4 anni (3 e mezzo, per la precisione)?
Io la risposta ce l'ho.
 
alenboksic71
00Tuesday, December 6, 2016 11:26 AM
Non mi avrete mai!
ReflexBlue74
00Tuesday, December 6, 2016 12:02 PM
Funzionale, determinante e presente Ledesma tutta la vita. Poi che Biglia sia più forte siamo d'accordo.

Considerando l'età, il possibile contratto capestro e l'entusiasmo che mostra quando si ipotizza una sua riconferma mi muoverei senza dubbio per organizzare una cessione. Profili più o meno simili in giro per l'Europa ce ne sono. Juve, Milan, Roma sono scoperte? Vero, ma mi sembra giochino lo stesso al calcio senza problemi.

Un amico greco mi ha parlato Luka Milivojevic dell'Olympiakos. Ovviamente non l'avevo mai sentito nominare, dai video sembra un Lorik Cana con i piedi buoni.
cuchillo76
00Tuesday, December 6, 2016 12:12 PM
Re:
ReflexBlue74, 06/12/2016 12.02:

dai video sembra un Lorik Cana con i piedi buoni.



Vade retro! Pure se avesse i piedi di Redondo...
Mark Lenders (ML)
10Tuesday, December 6, 2016 1:10 PM
Su Biglia l'analisi di cuchillo è illuminante: nelle partite che contano - e negli ultimi anni la Lazio è mancata soprattutto nelle partite che contano - o era infortunato o ha fatto ridere i polli. Completo l'opera segnalandovi quelle dell'Argentina, i voti (che ho recuperato grazie al sito voti-fanta.com) sono della Gazzetta dello Sport:

Mondiali 2014:
Argentina-Belgio 1-0 dts: 6
Argentina-Olanda 0-0 (4-2 dcr): 6
Argentina-Germania 0-1 dts: 6

Coppa America 2015:
Argentina-Colombia 0-0 (5-4 dcr), sbaglia un rigore nella serie finale: 6,5
Argentina-Paraguay 6-1: 6
Argentina-Cile 0-0 (1-4 dcr): 6

Coppa America 2016:
Argentina-Venezuela 4-1, entrato all'80°: sv
Argentina-Usa 4-0, entrato al 59°: 6
Argentina-Cile 0-0 (2-4 dcr), sbaglia il rigore decisivo: 5

Cioè, nelle 9 partite serie (quarti-semifinale-finale) è andato una sola volta sopra il 6 e comunque pure quella volta ha sbagliato un rigore che poteva essere decisivo.
Aggiungo un'altra considerazione: Biglia secondo me ha una reputazione superiore al valore effettivo perché nel suo ruolo ci sono sempre meno interpreti con quelle caratteristiche. E' pregiato perché attualmente è raro, non perché sia particolarmente forte.
Da che sta alla Lazio qual è stata la sua miglior partita, qual è stata la sua miglior giocata? Se mi metto a pensarci le tiro fuori, ma non è niente di immediato. Il missile di Ledesma lui se lo sogna. Sarà pure più dotato tecnicamente di Cristian, ma nella Lazio Ledesma è stato un giocatore molto più importante. Biglia non ha mai avuto l'importanza - né tecnica né tantomeno morale - per meritare di essere il capitano di questa squadra. Potrà sembrare una bazzecola, ma secondo me da un anno e mezzo a questa parte uno dei problemi della Lazio è la fascia di capitano sul braccio di Lucas Biglia.
alenboksic71
00Tuesday, December 6, 2016 1:48 PM
Non mi avrete mai. Bis
Mark Lenders (ML)
00Tuesday, December 6, 2016 1:54 PM
alenboksic71, 06/12/2016 13.48:

Non mi avrete mai. Bis



Ah ma ti capisco, ognuno ha le sue fisse 
Io continuo a pensare che Iannuzzi valeva Del Piero, per dire...
alenboksic71
00Tuesday, December 6, 2016 2:49 PM
Re:
Mark Lenders (ML), 06/12/2016 13.54:



Ah ma ti capisco, ognuno ha le sue fisse 
Io continuo a pensare che Iannuzzi valeva Del Piero, per dire...


Beh, direi che la tua è molto peggiore.
Anche se mi dicono amici che ci giocavano, che era fenomeno vero!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:40 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com