MOSTRI????

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2
ÖREBRO
00Saturday, November 13, 2004 8:54 PM
acgunner
00Monday, November 22, 2004 12:04 PM
Re:

Scritto da: ÖREBRO 13/11/2004 20.54
[SM=g27983] http://www.menphis75.com/foto_criptozoologia.htm[SM=g27983]



ragazzi ma che bestie sò???? alcune fanno proprio schifo! mi sanno tanto di esperimenti!
Scully Dana
00Monday, November 22, 2004 12:16 PM
confermo,frutto di clonazioni.............


Scully
principe bambino
00Monday, November 22, 2004 3:04 PM
In natura nascono continuamente varianti più o meno marcate degli esseri viventi. E' alla base stessa dell'evoluzione il concetto che vi siano variazioni tra i soggetti della stessa specie. A volte queste variazioni si sommano, producendo un essere diverso più degli altri, spesso con difetti tali da non riuscire a riprodursi.

Nulla di strano.
ANGELO.ALAIMO
00Monday, November 22, 2004 7:40 PM
quella è una riproduzione di un'ittiostega
ANGELO.ALAIMO
00Monday, November 22, 2004 7:40 PM
spiegazione
l'ittiostega e un anello di congiunzione tra rettili ed anfibi
principe bambino
00Tuesday, November 23, 2004 2:58 AM
Re: quella è una riproduzione di un'ittiostega

Scritto da: ANGELO.ALAIMO 22/11/2004 19.40



"riproduzione" nel senso che è finto?
L'ittiostega è vecchio bacucco, estinto da milioni di anni[SM=g27962]
ANGELO.ALAIMO
00Tuesday, November 23, 2004 1:14 PM
Si è plastica
ANGELO.ALAIMO
00Tuesday, November 23, 2004 1:21 PM
nel sito
Nel sito vi sono dei calamari giganti delle vecchie stampe di libri scientifici ma vi è una strana forma di storione ladano che misura in natura non più di un metro di lunghezza.Stranamente nella foto si noto che raggiunge la lunghezza di parecchi metri.
principe bambino
00Wednesday, November 24, 2004 1:36 AM
Innanzi tutto, grazie Angelo!

Grazie di parlare normalmente: non avrei mai immaginato che potessi. Una bella scoperta, davvero (non scherzo)

Se te ne intendi di zoologia, perché non dai una mano qui?
Potresti dire la tua su quali di quegli animali sono, secondo te, dei bluff e quali invece sono veri... che ne pensi?
Hero of Time
00Wednesday, November 24, 2004 9:43 PM
parecchi sono dei modelli di plastica realizzati molto bene, tipo il draghetto imbottigliato, di quello ho visto un servizio su rai2 dove c'era il creatore del modellino che confessava di averlo fatto lui...
ma per i calamari giganti esistono davvero quelli... li ho visti in un documentario su discovery
ÖREBRO
00Saturday, December 4, 2004 1:53 AM
PESCE STRANO....
CHE PESCE SARA???
ÖREBRO
00Saturday, December 4, 2004 1:56 AM
Ironbeast
00Monday, January 3, 2005 2:07 AM
Alcune bufale, fotomontaggi e modelli, altre esperimenti genetici, altri semplice frutto di errori e dell'evoluzione.
Zalez87
00Sunday, January 30, 2005 9:25 PM
come direbbe il famoso comico diego abatantuono... MAAROOONNA CHE SCHIFEZZZZ!!! MA CHE RIBBREZZ, CHE SCHIF...
in effetii... ma dove siamo capitati???
gli studiosi che dicono di questo fenomeno? non è che ne hanno cattato qualcuno vivo...
posso capire qualcuno che sia simile all'originale ed abbia "solo QUALCHE" mutazione... ma che su uno stesso essere, ci sia una concetrazione di mutazioni, mi sembra improbabile...

magari non è che è dovuto alle scorie nucleari, magari abbandonate in modo abusivo a causare tutto, o parte di ciò???

Ciao
@le.net
00Tuesday, February 1, 2005 9:48 PM
Re:
WWW MMM

Scritto da: ÖREBRO 13/11/2004 20.54
[SM=g27983] http://www.menphis75.com/foto_criptozoologia.htm[SM=g27983]



L' animale ritratto in questa foto è un gecko gigante di Otago , non è affatto un animale strano, ma è stato scoperto recentemente ed è classificato negli albi della zoologia. E lo avreste potuto scoprire tranquillamente con una semplice ricerca in Internet. Scusatemi se sono polemico ma in questo topic di questo forum ho letto soltanto c*****e.Il bunsenso da bar ed il pressappochismo hanno rovinato la ricerca sul paranormale, relengadola ad un ruolo di serie B. Non bisogna inventarsi le cose o presumerle, ma bisogna ricercare e verificarle. Se non ve ne intendete di zoologia, fate delle ricerche prima di postare. Per iniziare potreste visitare www.criptozoo.com, che è l' UNICO sito italiano, E RIBADISCO L' UNICO, a trattare seriamente la criptozoologia, c' è anche un forum. Scusatemi se sono polemico, ma quando si ridicolizza la ricerca sul paranormale, che mi sta molto a cuore, mi irrito. [SM=g27979] [SM=g27980]

[Modificato da @le.net 01/02/2005 21.49]

Ironbeast
00Sunday, February 6, 2005 8:27 PM
X ale, hai ragione, ma che ne dici degli altri?
Non si potrebbe fare un analisi del dna? sempre che si tratti di esseri viventi e non di modellini...
@le.net
00Monday, February 7, 2005 10:37 PM
Re: PESCE STRANO....

Scritto da: ÖREBRO 04/12/2004 1.53
CHE PESCE SARA???



Questo invece è uno squalo megamouth (Megachasma pelagios).
E' un animale scoperto recentemente , credo sul finire degli anni settanta ed i suoi avvistamenti si contano davvero sulla punta delle dita ( credo che sia stato avvistato solo tre o quattro volte ), il suo habitat sono i mari caldi, mar del giappone ed intorno alle Hawai. Lo vedete che basta solo fare delle ricerche!!!!!! gfh [SM=x486591] DDD [SM=g27978] [SM=g27980] [SM=g27979] BBB DDD
Ironbeast
00Monday, February 7, 2005 10:59 PM
Ma a volte manca il tempo per le ricerche...[SM=g27969]
principe bambino
00Tuesday, February 8, 2005 12:56 PM
Bene @le.net, sono contento che ti stia interessando a questo topic. Le tue considerazioni, seppur un po' troppo polemiche, sono molto utili. Vediamo di sfatare altre immagini che girano sulla rete! FFF
Ironbeast
00Tuesday, February 8, 2005 1:12 PM
Re: ALTRO PESCE STRANO...

Scritto da: ÖREBRO 04/12/2004 1.56
PRESO DA: http://www.amonline.net.au/fishes/fishfacts/fish/mowstoni.htm[SM=g27983] [SM=g27981]


Manca questo.
@le.net
00Wednesday, February 9, 2005 11:48 AM
Re: ALTRO PESCE STRANO...

Scritto da: ÖREBRO 04/12/2004 1.56
PRESO DA: http://www.amonline.net.au/fishes/fishfacts/fish/mowstoni.htm[SM=g27983] [SM=g27981]



Questo è uno squalo goblin ( nome scientifico Mitsukurina owstoni ), ed è considerato lo squalo più strano del mondo. Nonostante l' aspetto inquietante non è considerato pericoloso per l'uomo, anke perkè vive ad elevate profondità ( circa 1200 metri ). Puo' raggiungere grosse dimensioni, circa 3,5 - 4 metri di lunghezza, e la sua strana pigmentazione è dovuta proprio al fatto che vive ad elevate profondità.

Cmq bastava cliccare al link proposto da orebro....sono sempre più deluso.......[SM=g27971]
principe bambino
00Wednesday, February 9, 2005 2:30 PM
Io credo non ci sia niente di male nel chiedere. Del resto questo topic parla di mostri o presunti tali e bisognerà anche postare qualcosina, no? Ti sembra sufficiente riempire la discussione di link per questo o quel posto e non inserire niente altro? Verrebbe a mancare l'utilità stessa del forum...

La ricchezza di un forum risiede proprio in questa particolarità del dialogare, fatta anche di chiedere e di ricevere.

Ben vengano quindi domande, curiosità e, chiaramente, risposte!

[SM=g27964]
@le.net
00Thursday, February 10, 2005 2:35 PM
Caro Principe Bambino, le sisposte a queste tue domande sono in questo paragrafo che ho copiato dalla sezione faq del sito www.criptozoo.com ( ti consiglio di visitarlo se ti interessa la criptozoologia seria).

- Cosa studia la criptozoologia?
La criptozoologia (parola coniata dallo zoologo belga Bernard Heuvelmans) è una branca della zooloogia che ha lo scopo di scoprire e catalogare tutte le specie animali che non hanno ancora trovato una collocazione all'interno dei tableaux ufficiali della zoologia.

- Cosa significa criptozoologia?
Letteralmente "scienza degli animali nascosti", dal greco “zoos” (animale), e “cryptos” (nascosto).

- Chi ha teorizzato la cripotozoologia?
Benché sin dagli albori delle Scienze Naturali sono esistiti numerosi scienzati che potremmo tranquillamente definire come criptozoologi ante litteram, la data di nascita ufficiale della criptozoologia e la coniazione del suo nome sono avvenute nel 1955 a seguito della pubblicazione del libro di Bernard Heuvelmans "Sur la piste des Betes ignorees".

- Che cos'è un criptide?
Con questo termine generico di uso recente, si indicano tutti i presunti animali misteriosi studiati dalla critpozoologia.

- La criptozoologia studia i mostri?
No, purtroppo o per fortuna, sino a prova contraria i mostri non esistono. La criptozoologia non crede alla loro esistenza e nessuno dei criptidi studiati può essere definito come tale. I termini "mostro di Loch Ness" e "Abominevole uomo delle nevi", furono coniati dalla stampa e non dai criptozoologi. Tuttavia in passato sono esistiti, e probabilmente esistono tutt'ora, animali che sono stati incarnati come tali.(il gorilla, il varano di Komodo, la manta...)
"I mostri, sorretti insieme da folcloristi e criptozoologi, non sono certo sul punto di morire. Non che siano eterni: semplicemente, sono nati con il pensiero umano e con esso svaniranno. Pure io auguro lunga sopravvivenza a tutti gli animali viventi che sono stati via via incarnati nei mostri, per la consolazione dell'anima nostra. Questo, almeno, glielo dobbiamo". Bernard Heuvelmans.

- Il mostro di Loch Ness, il bigfoot e lo yeti esistono veramente? Ognuno di questi animali, che fanno parte di una schiera di criptidi quasi a sé stante, definita "grandi stelle della criptozoologia", merita un discorso a parte.
-Il mostro di Loch Ness è entrato agli onori di cronaca a partire dal 1933, a quei tempi quello che sarebbe divenuto in seguito il più famoso dei laghi era poco meno che uno sperduto specchio d'acqua sconosciuto ai più e circondato da una folta vegetazione. Come se non bastasse le testimonianze oculari si registravano a ritmi vertiginosi, per cui l'idea che le sue acque potessero ospitare una piccola popolazione di animali sconosciuti non pareva così improbabile. Le cose cambiarono di molto con il trascorrere degli anni, fino a raggiungere lo stato attuale: dopo oltre 70 anni di ricerche, alcune delle quali molto rigorose, in uno specchio d'acqua vasto, ma pur sempre limitato, non si è ottenuta la seppur minima prova materiale dell'esistenza di animali sconosciuti. Come se non bastasse benché il turismo sia aumentato in maniera vertiginosa e sia stata persino costruita una strada che costeggia il lago, gli avvistamenti di "Nessie", (nomignolo del mostro) sono diventati rarissimi. Al giorno d'oggi è lecito supporre che non esista nessun "mostro di Loch Ness" e la maggior parte dei criptozoologi non considera più seriamente questo dossier.
-il bigfoot e lo yeti sarebbero invece due scimmie antropomorfe ancora sconosciute, stanziate rispettivamente nelle foreste del Nord America ed in quelle ai confini tra Nepal, Tibet e Buthan. Oltre ai numerosi avvistamenti, possediamo anche tracce materiali non facilmente scartabili a priori: peli, impronte ed escrementi sui quali sono stati effettuati rigorosi esami scientifici. Naturalmente questo non basta a dimostrarne la realtà, ma indubbiamente contribuisce a rendere la loro esistenza perlomeno credibile.


Quindi se in questo forum si cercano i mostri, non è un forum dove si fa criptozoologia.

fran84
00Thursday, February 10, 2005 10:51 PM

Questo è il fotogramma di un controverso filmato del KGB che, oltre alle parti del corpo di un presunto cadavere alieno (il "mostro" della foto), mostra anche il luogo dello schianto di uno scafo alieno e le componenti, perfettamente integre, del velivolo.


Questa foto, scattata in Irlanda, ritrarrebbe un mostro acquatico da sempre al centro di varie leggende locali.


Questa foto fa parte della colossale burla del "drago", che per tanto tempo ha fatto discutere gli appasionati di misteri di tutto il mondo. Opera della fantasiosa creatività di uno scrittore inglese, che disse di aver ritrovato il cucciolo del mitico animale chiuso in un barattolo, all'interno della sua cantina, rappresenta il frutto di abile operazione di marketing volta a pubblicizzare la sua ultima fatica letteraria.


Questo è il cosiddetto "Pteurosauro del Texas". Fu abbattuto da una compagnia di soldati nordisti durante la guerra di secessione. Dell'animale non rimane alcuna traccia fisica, ma solo una foto che, sottoposta alle analisi degli esperti, pare sia risultata autentica e non contraffatta.


Questa è una semplice falena appoggiata sul parabrezza di una macchina.


Questo disgustosa bestia è una cicala di mare "obesa", priva di testa. E' incredibile come sia riuscita a raggiungere tali dimensioni.


Questo è l'"uccello del tuono", animale estintosi ormai da parecchi decenni.


Questa foto ritrarrebbe il famoso uono falena, più conosciuto come "Mothman", al centro di tanti fantasiosi racconti in ogni angolo del globo.


Questa è una capra nata con un occhio solo.


Questo è il "Diavolo del Jersey", misteriosa creatura che predilige solcare di tanto in tanto i cieli degli Stati centrali degli USA.


Di questo strano animale non ricordo il nome, ma l'ho visto anche in altre fotografie. Non è il frutto di una mutazione genetica bensì una specie a se stante ormai estinta da tempo.


Questo è un cucciolo di mammut, perfettamente conservato, che è stato estratto dalle nevi della Siberia.

[Modificato da fran84 11/02/2005 12.55]

[Modificato da fran84 11/02/2005 12.56]

Zalez87
00Friday, February 11, 2005 1:01 PM
Re:
il luogo dello schianto di uno scafo alieno e le componenti, perfettamente integre, del velivolo.



questo potremmo interpretarlo come U.S.O.???
anche se sinceramente non la ho capita tanto bene...

Ciao
fran84
00Friday, February 11, 2005 1:06 PM
Ho analizzato anche le altre foto di mostri presenti sul sito: alcune di esse sono da considerare dei fake, altre, invece, sono state estrapolate da filmati di vario genere, non tutti di interesse criptozoologico... alcune foto sono senza dubbio autentiche e, in alcuni casi, ritraggono delle specie animali misconosciute o, addirittura, dei "non-sense biologici"... alla fin fine sono poche le immagini che mi hanno sconcertato per davvero o, cmq, che non avevo mai visto prima: di quell'essere dalla testa umana e dal corpo di coccodrillo, ad esempio, non riesco a darmi alcuna spiegazione, così come per quell'essere metà pesce e metà essere umano... in confidenza, cmq, hanno tutta l'aria di essere dei fake...
fran84
00Friday, February 11, 2005 1:10 PM
Re: Re:

Scritto da: Zalez87 11/02/2005 13.01
il luogo dello schianto di uno scafo alieno e le componenti, perfettamente integre, del velivolo.



questo potremmo interpretarlo come U.S.O.???
anche se sinceramente non la ho capita tanto bene...

Ciao



in realtà sono io che non riesco a capire quale sia il senso della tua obiezione... la prima immagine, tra quelle che ho postato, mostra il corpo di un alieno ed è stata estrapolata da un filmato del KGB che mostra anche una navicella aliena schiantatasi al suolo in una foresta a nord della Russia... l'immagine che tu hai quotato è più nota come il "serpentone", un essere acquatico avvistato più volte nelle acque irlandesi... ma tutto questo l'avevo già scritto...
@le.net
00Friday, February 11, 2005 1:47 PM
Re:

Scritto da: fran84 10/02/2005 22.51


Di questo strano animale non ricordo il nome, ma l'ho visto anche in altre fotografie. Non è il frutto di una mutazione genetica bensì una specie a se stante ormai estinta da tempo.

[Modificato da fran84 11/02/2005 12.55]

[Modificato da fran84 11/02/2005 12.56]




Questa foto ritrae un tilacino( nome scientifico Thylacinus cynocephalus ). Il tilacino o tigre della tasmania è probabilmente già estinto, ma forse alcuni esemplari sopravvivono in qualche angolo remoto dell' isola. Il tilacino è un mammifero marsupiale con piedi e denti simili a quelli di un cane; guaisce ed abbaia come un cane, ma ha la coda rigida come quella di un canguro.Ha la massima apertura mandibolare del mondo animale.Ha un corpo lungo 1,20m ed una coda di 60cm.
@le.net
00Friday, February 11, 2005 1:48 PM
Le foto dell' uomo-pesce e l' uomo-rettile sono dei falsi confermati.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:10 PM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com