MEA MAXIMA CULPA completo in italiano

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2
Agabo
00Friday, February 7, 2014 8:10 PM
Non girate la testa dall'altra parte: anche l'indifferenza è peccato contro Dio.
E' inutile gettare benzina sul fuoco.
Da un paio di giorni l'ONU ha sentenziato, ha condannato moralmente i falsi moralizzatori, quelli che si ergono come pedagoghi della morale più alta, quella cristiana.
Il Vaticano ha dapprima accusato il colpo, poi, com'è suo solito, ha cercato demagogicamente di ribaltare la situazione a proprio vantaggio, accampando scuse e presunti complotti ideologici.
Anche papa Francesco sta dimostrando, da parte sua, la vera natura della chiesa cattolica e del papato in particolare.

Riporto in questa sede, a titolo di testimonianza, uno solo dei migliaia di articoli e di servizi stampa e televisivi su questo argomento:

www.corriere.it/esteri/14_febbraio_05/denuncia-dell-onu-le-politiche-vaticano-hanno-permesso-abusi-bambini-06261b24-8e53-11e3-afb4-50ae7364e5...

Vi sono ben 16 pagine del rapporto della Commissione dell'ONU che, oltre al problema della pedofilia clericale, denuncia illecite intromissioni sull'aborto, il controllo delle nascite e l'omosessualità.
La reazione della chiesa è stata a dir poco pretestuosa. Ha perso una buona occasione per dar prova di credibilità riguardo al cosiddetto "nuovo corso" della chiesa con l'attuale papa.
Scuse meschine. Tentativi meschini di mascherare la realtà dei fatti. Ecco svelato ai pochi sciocchi che credono ancora ciecamente e, adesso, fanaticamente alle farneticanti giustificazioni della gerarchia clericale che pensa, come sempre, alla stabilità del suo potere piuttosto che alla verità, non alla verità evangelica che, tanto, non le appartiene, ma alla verità laica, a quella che viene dal semplice e puro buonsenso.
Non sono stato smetito, purtroppo! Ho sempre diffidato della "faccia buona" del cattolicesimo e questa volta mi è stato dato pienamente e incontestabilmente ragione.
La ragione del mio sviscerato anticlericalismo non viene, come volevasi provare, da questioni ideologiche, ma dalla voce autorevole e priva di condizionamenti di una Commissione ONU, quella dei diritti e della protezione dei bambini, di quei bambini che, a detta di Gesù Cristo, chi avrebbe scandalizzato avrebbe fatto una bruttissima fine.

Passo al video.
Non girate la testa dall'altra parte per non guardare. Questo video racconta delle storie, storie di bambini violentati totalmente: nella loro ingenuità, nella loro purezza, nella fiducia negli altri, (soprattutto in quella dei "sacerdoti di Dio" ai quali furono affidati), nel loro corpo, nella loro mente e nella loro anima. Bambini segnati per sempre e che non potranno mai più dimenticare perchè non è possibile dimenticare: le ferite che hanno subìto li accompagneranno fino alla fine dei loro giorni.
Non siate ipocriti. Non giudicate, guardate in silenzio e pregate, se sapete farlo. Ogni cosa in sovrappiù costituirebbe un giudizio anche su di voi. Se proprio volete fare qualcosa, cambiate e costringete a far cambiare questa mentalità ipocrita e CRIMINALE (QUESTO è IL TERMINE GIUSTO) di chi commette queste nefandezze e di chi li copre o li ha coperti in passato.



Rialtina..
00Saturday, February 8, 2014 5:41 AM
Non giro la testa!
Io sono stata in collegio con le suore,e non mi e` mai successo nulla di male di quel tipo....... a parte la fame,sporcizia,ed il freddo terribile che si soffriva d`inverno,figuratevi il freddo umido di venezia in un colleggio senza riscaldamento dove la residenza era sopra un rio. Le suore pero` avevano il scaldino sotto le lunghe gonne e un bel scialle sulle spalle,insomma ben coperte.
Avevo solo che otto anni,e quel tipo di regime ancora lo ricordo come fosse stato ieri. Sia suore che preti,mi stanno sul gozzo.

Veniamo al video che e` una pietosa,disgustosa,vergognosa inconcepibile realta`di cio` che succede in certi istituti cattolici ed altre denominazioni.
Genitori che affidano le loro preziose creature nelle mani di criminali,e che ignori che gatta ci cova..... sono convinti di dare la migliore educazione ai figli,a tutti I costi,con molti sacrifici,ed in certi casi, costretti di affidare I figli a questi conventi o istituti per mancanza di sostentamento finanziario.


E` un video che fa venire I brividi,che commuove alle lacrime,che si rimane senza parole,intontiti.
Eppure questo avviene tutti I giorni in posti diversi,in persone diverse che per il resto della loro vita si portano con essi/e la penosa,tragica esperienza .
Pensare che questi criminali rimangono per la maggior parte nascosti,e protteti,o rimossi da una parocchia ad`un`altra causando altre vittime,assurdo!.Vergogna!
Rimane solo da pregare che queste vergogne umane finiscano.



Agabo
00Saturday, February 8, 2014 8:52 AM
Suora stuprata (da un sacerdote!) abbandona figlia, la Cassazione gliela ridà:
vaticaninsider.lastampa.it/news/dettaglio-articolo/articol...

Legionari di Cristo, nuovi vertici e mea culpa per il passato:
vaticaninsider.lastampa.it/news/dettaglio-articolo/articolo/legionari-legionarios-legionarie...

E dire che questa gentaglia pretende di fare la morale ai ragazzi che si masturbano. Evidentemente, a loro, masturbarsi non basta!
Cristianalibera
00Thursday, February 13, 2014 7:21 PM
Papa Francesco anticipa la legge: cacciato prete pedofilo prima della sentenza
La Santa Sede ha ridotto allo stato laicale don Marco Mangiacasale, della diocesi di Como, già condannato nei primi due gradi del processo penale per abusi su 4 minorenni



di Francesco Antonio Grana | 12 febbraio



Con Papa Francesco prosegue la lotta alla pedofilia ecclesiale. A dispetto di quanto affermato, soltanto una settimana fa, dal Comitato Onu sui diritti dell’infanzia che ha accusato il Vaticano di aver permesso decine di migliaia di abusi su minori, la Santa Sede ha ridotto allo stato laicale un sacerdote accusato di pedofilia senza attendere la sentenza definitiva dello Stato italiano. Si tratta di don Marco Mangiacasale, sacerdote della diocesi di Como già condannato nei primi due gradi del processo penale a tre anni, cinque mesi e venti giorni di carcere per abusi sessuali su quattro ragazze minorenni. L’ex parroco e poi economo della parrocchia di San Giuliano, con una sentenza firmata dal prefetto per la Congregazione della dottrina della fede e prossimo cardinale, Gerhard Ludwig Müller, lo scorso 13 dicembre è stato, infatti, ridotto allo stato laicale. Un provvedimento che si ricollega al lavoro svolto da Benedetto XVI che, tra il 2011 e il 2012, ha “spretato” quattrocento sacerdoti accusati di pedofilia.

Don Marco Mangiacasale è il primo sacerdote italiano a essere ridotto allo stato laicale dopo l’elezione di Papa Francesco, undici mesi fa. Müller ha dato facoltà al vescovo della diocesi di Como, Diego Coletti, di divulgare la notizia. Il 30 gennaio, monsignor Coletti ha convocato nel suo ufficio le famiglie delle vittime degli abusi di don Marco e ha dato lettura del provvedimento dell’ex Sant’Uffizio. “Don Marco Mangiacasale – si legge nel documento vaticano – è stato ridotto allo stato laicale, non potrà fare l’educatore nelle scuole cattoliche né partecipare in ogni modo a gruppi o organizzazioni dove siano presenti dei giovani”. Ma il vescovo di Como si è opposto alla richiesta dei familiari di divulgare la notizia all’intera comunità parrocchiale dove ha svolto il suo ministero don Marco prime delle condanne penali in primo e secondo grado.

Intanto il sacerdote, in attesa della sentenza definitiva della Cassazione, ha già scontato due mesi di isolamento nel carcere del Bassone, a Como, e ora si trova nella casa della sorella, dopo aver risarcito le famiglie come disposto dalla giustizia civile italiana. La vicenda di don Marco Mangiacasale arriva alla vigilia della pubblicazione delle Linee guida per i casi di abuso sessuale nei confronti di minori da parte di chierici approvate dalla sessione invernale del Consiglio episcopale permanente della Cei. Il documento rischia però ora una seconda bocciatura del Vaticano dopo che nella sua prima versione, redatta due anni fa, era stato già respinto dal prefetto dell’ex Sant’Uffizio Müller perché affermava che “nell’ordinamento italiano il vescovo, non rivestendo la qualifica di pubblico ufficiale né di incaricato di pubblico servizio, non ha l’obbligo giuridico di denunciare all’autorità giudiziaria statuale le notizie che abbia ricevuto in merito ai fatti illeciti oggetto delle presenti linee guida”.

Un’affermazione che, stando alle indiscrezioni che emergono dai vertici della Cei e anche da quanto affermato pubblicamente dal segretario generale della Chiesa italiana, monsignor Nunzio Galantino, dovrebbe essere contenuta anche nella seconda versione sottoposta ora al vaglio della Congregazione per la dottrina della fede. Sulla questione l’ex Sant’Uffizio, sotto il pontificato di Benedetto XVI, era stato chiarissimo: “Va sempre dato seguito alle disposizioni della legge civile per quanto riguarda il deferimento di crimini alle autorità preposte, senza pregiudicare il foro interno sacramentale, deve essere intesa in linea con quanto previsto dal diritto italiano”. Sempre nel documento vaticano, infatti, si legge: “L’abuso sessuale di minori non è solo un delitto canonico, ma anche un crimine perseguito dall’autorità civile”. La riduzione allo stato laicale di don Marco Mangiacasale è la prova che anche con Papa Francesco la politica vaticana della lotta alla pedofilia non cambia.
Agabo
00Thursday, February 13, 2014 8:18 PM
Il dovere cambia a seconda delle circostanze!

Se la maggior parte della gente gira la testa dall'altra parte per non vedere i soprusi e le nefandezze che perpetrano i potenti, questi continueranno imperterriti il loro corso, senza curarsi del DOVERE e della GIUSTIZIA.
Ma, se la stessa gente si ribella contro ogni sopruso e contro chi li compie, li denuncia, li spaventa e li mette davanti alle loro responsabilità, allora questi diventano VIRTUOSI come d'incanto!

Ciò che ha fatto papa Francesco depone contro la plurisecolare ingiustizia della chiesa cattolica. Egli ha dato prova che quello che ha fatto poteva essere fatto molto tempo prima.
Ma, la chiesa, e il papato in particolare, non lo ha fatto!
Lo ha fatto adesso, perchè?
Solo gli stupidi, i fanatici e coloro che sono disinformati, volutamente disinformati possono credere che il gesto di papa Francesco sia stato dettato da un sentimento di giustizia.

Non è possibile ravvisare alcun senso di giustizia in un atto, quello d'aver allontanato un prete pedofilo dal sacerdozio, un atto che viene dopo molti anni di accesa denuncia, di prove e controprove di un malessere sfacciato di molti preti che hanno abusato di vittime innocenti e inermi.
Un gesto che viene dopo un'accusa pesantissima da parte di una Commissione dell'ONU, senza contare i molti precedenti che hanno costretto la chiesa a fronteggiare delle aule di Giustizia. Di giustizia umana, s'intende, perchè di quella divina se n'è sempre infischiata.
So che adesso ci sono dei nuovi utenti in questo forum e, giusto per capirci, non dico queste cose contro la chiesa cattolica, ma contro la sua gerarchia clericale dispotica, arrogante e meschina. Dopo secoli di peccati contro i più deboli, i bambini, adesso un papa "anticipa" la giustizia secolare. Quale stupore!
Stupore, un cacchio!
E' solo un gesto che la gente aspettava da molto tempo e questo gesto svergogna la chiesa. Essa ha dimostrato che quello che il papa ha fatto soltanto oggi, poteva essere fatto molto tempo prima: è un vero e proprio autogol!
Cristianalibera
00Thursday, February 13, 2014 8:29 PM
Re:
[SM=g7350]
Agabo, 13/02/2014 20:18:

Il dovere cambia a seconda delle circostanze!

Se la maggior parte della gente gira la testa dall'altra parte per non vedere i soprusi e le nefandezze che perpetrano i potenti, questi continueranno imperterriti il loro corso, senza curarsi del DOVERE e della GIUSTIZIA.
Ma, se la stessa gente si ribella contro ogni sopruso e contro chi li compie, li denuncia, li spaventa e li mette davanti alle loro responsabilità, allora questi diventano VIRTUOSI come d'incanto!

Ciò che ha fatto papa Francesco depone contro la plurisecolare ingiustizia della chiesa cattolica. Egli ha dato prova che quello che ha fatto poteva essere fatto molto tempo prima.
Ma, la chiesa, e il papato in particolare, non lo ha fatto!
Lo ha fatto adesso, perchè?
Solo gli stupidi, i fanatici e coloro che sono disinformati, volutamente disinformati possono credere che il gesto di papa Francesco sia stato dettato da un sentimento di giustizia.

Non è possibile ravvisare alcun senso di giustizia in un atto, quello d'aver allontanato un prete pedofilo dal sacerdozio, un atto che viene dopo molti anni di accesa denuncia, di prove e controprove di un malessere sfacciato di molti preti che hanno abusato di vittime innocenti e inermi.
Un gesto che viene dopo un'accusa pesantissima da parte di una Commissione dell'ONU, senza contare i molti precedenti che hanno costretto la chiesa a fronteggiare delle aule di Giustizia. Di giustizia umana, s'intende, perchè di quella divina se n'è sempre infischiata.
So che adesso ci sono dei nuovi utenti in questo forum e, giusto per capirci, non dico queste cose contro la chiesa cattolica, ma contro la sua gerarchia clericale dispotica, arrogante e meschina. Dopo secoli di peccati contro i più deboli, i bambini, adesso un papa "anticipa" la giustizia secolare. Quale stupore!
Stupore, un cacchio!
E' solo un gesto che la gente aspettava da molto tempo e questo gesto svergogna la chiesa. Essa ha dimostrato che quello che il papa ha fatto soltanto oggi, poteva essere fatto molto tempo prima: è un vero e proprio autogol!





Nessun stupore.
Prendo solo atto di quell'atto che ha compiuto Il Papa, e per me ha fatto cosa buona e giusta.

La chiesa o piuttosto i potenti della chiesa ha sbagliato per secoli e non solo riguarda i casi di pedofilia?
Sì.
Ora da dei segnali come questo di volontà di cambiare?
Ben venga.

L'autogol te lo stai tirando tu, la chiesa sbaglia e non va bene cambia e non va neanche bene.
Solo perché i dovuti atti e segnali di cambiamenti non daranno ragione a te che dici che la chiesa non cambia mai o perché? [SM=g7352]
Scusa un po' eh, ma se la chiesa cambia in meglio su determinate tematiche come queste questo non si riflette anche in modo positivo su tanta gente che in qualche modo a che fare con la chiesa?

Io sono contenta...e dico

che dovresti essere contento anche tu [SM=x2492518]


Agabo
00Thursday, February 13, 2014 8:43 PM
Re: Re:
Cristianalibera, 13/02/2014 20:29:

[SM=g7350]



Nessun stupore.
Prendo solo atto di quell'atto che ha compiuto Il Papa, e per me ha fatto cosa buona e giusta.

La chiesa o piuttosto i potenti della chiesa ha sbagliato per secoli e non solo riguarda i casi di pedofilia?
Sì.
Ora da dei segnali come questo di volontà di cambiare?
Ben venga.

L'autogol te lo stai tirando tu, la chiesa sbaglia e non va bene cambia e non va neanche bene.
Solo perché i dovuti atti e segnali di cambiamenti non daranno ragione a te che dici che la chiesa non cambia mai o perché? [SM=g7352]
Scusa un po' eh, ma se la chiesa cambia in meglio su determinate tematiche come queste questo non si riflette anche in modo positivo su tanta gente che in qualche modo a che fare con la chiesa?

Io sono contenta...e dico

che dovresti essere contento anche tu [SM=x2492518]





Perchè mai dovrei essere contento di un fatto che dovrebbe essere naturale?
Se vado in una panetteria a comprare del pane, devo forse aspettarmi, pagando per giunta! di vedermi rifilato un sasso?
La chiesa non cambia, la chiesa è costretta a cambiare, ergo, la sua natura resta sempre la medesima.

Certo che sono contento. Ma non fraintendermi: sono contento che finalmente molta gente si è svegliata ed ha costretto la potentissima prostituta spirituale a più miti consigli.
Non è un risultato della fede e nemmeno dell'opera dei buoni cristiani cattolici, quelli che se ne sono sempre stati in silenzio, per intenderci. E' il risultato del mondo laico! Non è la prima volta che la chiesa subisce un clamoroso smacco dal mondo laico. Ma questa non la puoi considerare un cambiamento. Il lupo cambia il pelo, non il vizio.
Ma a me poco importa. I vizi glieli faremo cambiare, con le buone o con le cattive, alla prostituta dell'Apocalisse!


I Legionari di Cristo- Diavoli sotto mentite... di Doubtfire3000


VVRL
00Friday, February 14, 2014 5:24 PM
Agapo, fammi capire, dalle parti della tua chiesa non esiste il concetto di peccato? I vertici non commettono mai errori?
No, perchè un certo Pietro, 2000 anni fa, rinnegò Cristo per tre volte a distanza di poco tempo. Eppure lo stesso Gesù aveva visto proprio in lui il fulcro della sua Ekklesia. Chissà magari si era sbagliato, tu che dici?
Io al posto tuo mi preoccuperei se tu sei veramente convinto che la tua chiesa è totalmente santa. Significherebbe che il demonio ha fatto una bella frittata: si è intrufolato in maniera silente senza farsi vedere...... [SM=g7352]
Cristianalibera
00Friday, February 14, 2014 6:59 PM
Re:
VVRL, 14/02/2014 17:24:

Agapo, fammi capire, dalle parti della tua chiesa non esiste il concetto di peccato? I vertici non commettono mai errori?
No, perchè un certo Pietro, 2000 anni fa, rinnegò Cristo per tre volte a distanza di poco tempo. Eppure lo stesso Gesù aveva visto proprio in lui il fulcro della sua Ekklesia. Chissà magari si era sbagliato, tu che dici?
Io al posto tuo mi preoccuperei se tu sei veramente convinto che la tua chiesa è totalmente santa. Significherebbe che il demonio ha fatto una bella frittata: si è intrufolato in maniera silente senza farsi vedere...... [SM=g7352]





Ci sono gli errori ed un bel po'...ne avevamo già parlato tempo fa ma Agabo sembra di voler chiudere gli occhi anche dopo che questi vari errori gli sono già stato elencati:

esempio:

www.plusline.org/article.php?id=371

Lo scempio della pedofilia e spostamenti di pastori pedofili anche nella chiesa AVVENTISTA


articolo tradotto con google

Child Abuse e la pagina Chiesa Email | Stampa questa pagina

Con Audray Johnson


Bambini - Oggetti Hemera Photo
Non le recenti rivelazioni di abusi sui minori all'interno della chiesa cattolica hanno niente a che fare con noi come avventisti del settimo giorno? Se dici no, non è così!

In questi ultimi giornali si sono tenuti a trovare le storie della Chiesa Cattolica Romana. E 'probabile che il nome è ancora un altro sacerdote che le è stato accusato, arrestato o ha ammesso di abusi sessuali sui bambini-giovani i cui genitori rispettata la loro chiesa ei suoi pastori, ma le cui vite sono state devastate dalle loro esperienze. Oppure si concentrerà sulla chiesa gli amministratori di vescovi, cardinali, monsignori sia-che non hanno da coprire o guardare dall'altra parte quando avrebbe dovuto agire.

E 'facile sentirsi un po' compiaciuta su tutta la frenesia dei media. Potreste pensare: "Questo non accadrebbe nella nostra chiesa." Purtroppo, si sarebbe sbagliato. Mentre ci sono alcuni problemi che sono unici per la Chiesa Cattolica Romana, faremmo meglio a ricordare il vecchio adagio, "C'è ma per la grazia di Dio go I."

Abusi sessuali nella Chiesa accade!

La verità è che l'abuso sessuale nelle chiese, tra cui Settimo Giorno chiese avventiste, accade. L'abuso sessuale non è solo un problema cattolico. Né i media o ai tribunali creare il problema. Piuttosto, essi hanno risposto, perché la Chiesa non ha fatto il suo lavoro di proteggere le persone, specialmente bambini. C'è almeno uno studio che indica chiaramente ci sono molti adulti sopravvissuti al settimo giorno Chiesa Avventista, che può attestare a questa (crisi della famiglia, Famiglia SECC Ministeri Study, 1993).

I bambini nelle impostazioni della chiesa possono essere esposti ad abusi sessuali, perché la Chiesa per sua natura è un'organizzazione accogliente. Noi cristiani parla molto di amore e perdono e grazia, come pure dovremmo! Una volta abbiamo cantato, "Chiunque vuole può venire". Tutto vero. Ma che cosa dice un predatore sessuale, è che la chiesa è un posto facile da trovare vittime.

Inoltre, la maggior parte delle chiese sono più preoccupati di proteggere la propria immagine, sia in comunità o nei media, che nel proteggere i loro figli. Quello che sta accadendo nella Chiesa cattolica è un esempio lampante. La maggior parte delle chiese, inclusa la nostra, sono stati colpevoli di spostare un pastore abusivo di un'altra chiesa o una conferenza piuttosto che affrontare il problema. La responsabilità di conferenze in questi casi è chiaro.

Il nostro terzo fallimento succede quando non siamo riusciti a prendere sul serio le voci dei bambini in questa materia. L'osservazione comune tra gli adulti è: "Beh, sai, i bambini possono mentire." Ma l'evidenza empirica è chiaro che il "tasso di menzogna" dei bambini su questo tema è sottile a nessuno.

Allora, cosa dobbiamo fare? Come possiamo proteggere i bambini della nostra chiesa da abusatori sessuali nella Chiesa? Ecco alcune linee guida:

a) Tenere gli occhi aperti. Predators non sono dotati di corna e la coda. Essi possono essere molto affascinanti, e la gente

b) Credere i bambini. Se vi dicono qualcosa che è accaduto in modo inappropriato, si prendono molto sul serio.

c) Pick e scegliere con attenzione. Non permettere a nessuno di lavorare con i bambini ei giovani a meno che non sono stati membri per almeno sei mesi a un anno, non importa quanto siano disposti o quanto bene suonare la chitarra.

d) chiunque schermo che lavora con bambini e giovani. I moduli sono disponibili che per chiedere referenze. I riferimenti devono essere contattato. La leadership della chiesa dovrebbe intervistare tutti i candidati che lavorano con i bambini. I materiali sono disponibili a fare questo processo con il minimo sforzo.

e) Essere proattivi. Treno volontari che lavorano con bambini e giovani circa i confini propri e comportamenti che non solo proteggere i bambini, ma anche la reputazione del volontario.

f) istituire un protocollo per ogni congregazione che comprende tutto quanto sopra. È necessario prendere sul serio la protezione dei bambini è la vostra fiducia più sacro.

g) Seguire il protocollo!

h) Educare l'assemblea su questi temi.

E se succede l'impensabile? Che cosa succede se un bambino viene molestata da qualcuno nella tua chiesa? Cosa si dovrebbe fare?

1. Segnalare l'incidente ad una agenzia di protezione dei minori immediatamente seguita da una relazione scritta entro 36 ore. Pastori, insegnanti e molti altri professionisti deve farlo per legge! Se il bambino è in pericolo imminente, chiamare la polizia.

2. Ricordate che questo tipo di comportamenti abusivi non cambia senza alcun intervento.

3. Se il colpevole sembra essere il pastore, chiamare anche l'amministrazione locale conferenza e / o dipartimento delle risorse umane nel più breve tempo possibile.

4. Se c'è una persona nella congregazione che ha molestato i bambini, non li pongono in una posizione di leadership, o in ufficio chiesa. Ciò fornisce credibilità che renderà più facile per perseguitare i bambini. In effetti, qualcuno in una congregazione dovrebbe essere assegnato a osservare qualsiasi predatore accusato in ogni momento e tutte le funzioni della chiesa. Si dovrebbe dire a quella persona che è per la protezione dei bambini e per la tutela del colpevole dalle accuse di ulteriori. Mentre il comportamento non può essere controllato al di fuori della chiesa e le sue funzioni, che servirà a proteggere la chiesa, i suoi membri ei suoi figli.

Infine, ricordo bene le parole di Gesù. "Se qualcuno di voi mette un ostacolo davanti a uno di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per te se una mola da asino erano appesi al collo e venga gettato nel mare." Metti la sicurezza dei bambini primi , per "di tali è il regno dei cieli" (Marco 09:42).


--------------


Che dire? Se i responsabili della cc si devono vergognare allora si devono vergognare anche quelli della ca.

E se oggi sia in una chiesa che nell'altra si prendono dei provvedimenti diversi sono da lodare gli uni che gli altri.


Non capisco perché Franco come al solito usa due pesi diversi. [SM=g28001]




Cristianalibera
00Friday, February 14, 2014 7:26 PM
abuso avventista


Caso Anon 55 anni, ex leader con il settimo giorno Chiesa Avventista in South Australia è stato segnalato per reati tra cui stupro contro tre ragazzi negli anni 1980 , riportati dal South Australian Polizia pedofili Taskforce dicembre 2004.
Anon pastore querela cerca di 3,25 milioni dollari da un pastore per Western Oregon Conferenza dei Avventisti del Settimo Giorno e la sua Roseburg Junior Academy che fu accusato di aver abusato sessualmente di una bambina di 5 anni nel 1992.
Araujo affare Francisco de Araujo , Atlantic Union College direttore di coro e docente di musica è stato accusato di cattiva condotta sessuale con quattro studenti e un consulente. È stato inoltre affermato che il collegio era a conoscenza del suo precedente comportamento sessuale predatorio , ma ha ignorato le denunce degli uomini e li aveva espulsi , o , nel caso del consulente , licenziato . Querela è stata depositata in Corte Superiore di Worcester , 30 gennaio 2008 . La vicenda è stata risolta attraverso la mediazione . I termini e le condizioni dell'accordo sono confidenziali e non saranno resi pubblici per mutuo consenso tra i cinque attori maschi e il signor de Araujo . 21 giugno 2008
Atlantic Union College Christian college di arti liberali a Settimo Giorno tradizione avventista , supervisionato da Atlantic Union Conference di Avventisti del Settimo Giorno .
Maestro titolo dato a Francisco de Araujo , che è conosciuto in tutto il mondo per la sua direzione corale e spettacoli musicali ,
Caso Curnuck Lawrence Joseph Curnuck avventista capo della gioventù ricevuto 12 anni di carcere a Bunbury Corte Suprema dopo essersi dichiarato colpevole di 20 reati sessuali contro i bambini , tra cui 14 capi di rapporti sessuali illeciti , 5 di offesa al pudore e 1 di spaccio di indecente , contro almeno 2 ragazze , di età intorno ai 14 , durante il 1970 a Busselton , a sud di Perth, Australia , 1999 . Curnuck prese ragazze in campeggio e altre attività dove ha violentata e molestato loro. Corte ha dichiarato Curnuck all'inizio ricevuto 18 mesi di carcere per aver aggredito indecentemente bambino , di 14 anni , nel 1951 .
Caso Nobbs Stephen Enoch Nobbs , Norfolk Island Avventista del Settimo Giorno diacono anziano , fund- raiser e " pilastro della comunità , " ha ricevuto sospeso 12 mesi di carcere in Norfolk Island Corte di Cassazione dopo essere stato condannato a sei reati sessuali bambino , di cui 2 conti di indecente aggressione e 4 di compiere atti indecenti , contro 2 ragazze , di età compresa tra 7 e 13 , nel 1981 e di nuovo nel 1996-8 a Norfolk Island , 2001.
Toivonlinna affare Convitto in Finlandia gestito dalla Chiesa Avventista finlandese , presumibilmente era il luogo di molestie sessuali , soprattutto i ragazzi ma alcune ragazze , dai membri del personale , ha riferito 1o settembre 2003.

www.eurekaencyclopedia.com/index.php/Category:Apocalyptic_Movemen...


Il college avventista nel frattempo ha chiuso...

en.wikipedia.org/wiki/Atlantic_Union_College

DIEGO.1966
00Saturday, February 15, 2014 8:26 AM
Buongiorno a tutti voi,
un piacere incontrare anche in questo forum l'amico VVRL.
Da quel che leggo, tutto si concentra nel frantumare l'immagine della millenaria Chiesa Cattolica Apostolica con il "sottolineare continuo" di azioni compiute da esseri umani che in minima parte la compongono.
Io mi concentrerei di più nello sviluppare o magari tentare di farlo, una analisi medica del problema. Una grave anzi gravissima patologia che colpisce qualsiasi comunità... a prescindere.
Ma qui, come al solito, alcuni fanno solo dell'anticlericalismo di bassa lega.
Tutto fa brodo per gettare fango sulla tanto loro odiata Chiesa Cattolica.
Veronica, amica mia, mi permetto di darti un sincero consiglio e cioè di non adottare lo stesso metodo nel rispondere a questi signori i quali, senza togliere nulla alla loro eccelsa intelligenza, pare vivano solo per trovare vomitarci addosso di tutto e di più, a prescindere. Tutti noi conosciamo cos'è il peccato. Questo non lascia incolume nessun essere umano portando addirittura alcuni di essi ad esserne dei baluardi.
Scusate lo sfogo.
Cari saluti.
Agabo
00Sunday, February 16, 2014 3:24 PM
Certo, minimizzare, fare finta di niente, ignorare i fatti, negare...
Potete, cari cattolici, ricorrere a qualsiasi espediente, ma voi stessi, a meno di non leggere i quotidiani (nemmeno quelli gratis in rete) cozzerete contro una dura realtà, quella che la pedofilia e di molte altre cose, ve la sbatteranno in faccia i massmedia, non Agabo.

Qualcuno chiede se nella chiesa avventista esiste il concetto di peccato.
Certo, esiste, ed abbiamo accettato il Salvatore proprio perchè ci sentiamo peccatori. Alcuni avventisti si sono rivelati anch'essi pedofili.
Ma che cosa c'entra l'essere coscienti dei propri peccati col fatto che la chiesa cattolica, nella veste dei suoi vertici, ha negato, non uno, ma migliaia di casi di pedofilia? Non c'entra niente, evidentemente. Ovvero, c'entra perchè si sono aggiunti, a quello della pedofilia, anche altri peccati, come quello della menzogna, della connivenza e protezione dei pedofili ecc.

La chiesa avventista è diversa?
Sì, è diversa, è diversa perchè la sua struttura organizzativa non permette che il peccato venga nascosto e i peccatori restano impuniti. Può perfino accadere che tutta una comunità locale possa, in teoria, mettersi d'accordo, ma se una sola voce dissidente denuncia lo scandalo, esso scandalo non verrà nascosto e se qualcuno penserà di nasconderlo, non ci riuscirà per sempre.
L'organizzazione della chiesa avventista, infatti, non è oligarchica o monarchica, ma democratica e i suoi dirigenti possono essere rimossi in qualsiasi momento, non solo nel caso commettano peccati gravi, ma anche solo se si rivelano inadatti al loro ruolo. Chi li mette fuori se sbagliano? I MEMBRI di chiesa! Essi non devono osservare lunghe procedure e non devono aspettare l'approvazione di chissacchì. I dirigenti locali, accertati i fatti, possono in poche sedute decidere il da farsi e, naturalmente, se qualcosa è di pertinenza della Polizia, le denunce si fanno anche alla Polizia.

Al momento, i "riflettori" dell'opinione pubblica, attaraverso i mass media sono puntati su DUE organizzazioni in particolare: la chiesa cattolica e la Watchtower. Esistono infatti delle stime o delle statistiche, sebbene approssimate, solo su queste due organizzazioni, due organizzazioni che sono molto simili sotto l'aspetto organizzativo e, pertanto, lo sono anche nei comportamenti. Ambedue le organizzazioni religiose hanno il più alto numero di pedofili e condividono il vizio di nascondere i fatti e gli stessi pedofili.

Eh, sì, perchè quando si parla di un certo problema, non è perchè qualcuno ha scoperto la classica "mela marcia", ma perchè c'è anche un altro vizio, un "vizio di forma" o di procedura che tende a mettere tutto a tacere. Questo è il problema vero, oltre a quello dell'alto tasso di pedofilia, naturalmente.
DIEGO.1966
00Sunday, February 16, 2014 5:09 PM
Caro Agabo,
Ti scrivo in tutta franchezza che le tue parole lasciano il tempo che trovano.
La Chiesa Cattolica Apostolica ha un fondatore e questi porta il nome di Gesù Cristo nostro Signore.
E la storia conferma che Essa è destinata a continuare la Sua opera e la Sua missione sino alla fine dei tempi.
Potete puntare il dito verso la Grande Chiesa e accusarla di ogni cosa senza riconoscere nemmeno in minima parte i Sui meriti.
Mi spiace per te ma mai le porte dell’inferno non possono prevalere contro di Essa. Essa è stata edificata sulla Roccia.
Ed è Gesù stesso che con le Sue parole ci ha rassicurato.
Agabo se la Grande Chiesa di Cristo fosse stata edificata sulla sabbia potremmo anche aver timore di qualche centinaio di "fratelli malati" ma Gesù è stato chiaro ed esplicito presentandoci la Sua nota parabola.
Ci sono stati e ci saranno sempre forti attacchi alla Chiesa Cattolica ma Essa risulterà vincitrice perché la vittoria di questa "battaglia" non spetta a noi ottenerla, non potremmo mai esserne capaci...da soli.
Gesù, che abita il cuore della Sua Chiesa, è la nostra vittoria.
La nostra Chiesa ha vita eterna perché la sua base e il suo fondamento è Cristo stesso. Mi spiace per chi si aspetta al contrario la distruzione della nostra comunità millenaria ma ahi voi Dio non ha fine e di conseguenza nemmeno la Sua Santa Chiesa.
Tutte le epoche vissute sulla propria pelle. Ed oggi non accettiamo critiche da chi quelle epoche non le ha vissute.
Agabo non basteranno nemmeno questi ormai famosi preti pedofili stanne certo. Questo è un male che va combattuto come si combatterà anche chi aiuta con il silenzio.
Ma si riparte perché la Chiesa non può essere annientata.
Gesù è con noi . E' lui stesso ci ha avvertiti del pericolo del male ma sempre Lui stesso ci ha detto di non temere, non poggiamo sulla sabbia...
Cari saluti.
Agabo
00Sunday, February 16, 2014 7:04 PM
Re:

Caro Agabo,
Ti scrivo in tutta franchezza che le tue parole lasciano il tempo che trovano.


Beh, almeno tu le hai lette, no?

La Chiesa Cattolica Apostolica ha un fondatore e questi porta il nome di Gesù Cristo nostro Signore.


Io non leggo da nessuna parte nei Vangeli che la chiesa che ha fondato Gesù sia la "chiesa cattolica". Se lo hai letto tu, vuoi segnalarmelo?

E la storia conferma che Essa è destinata a continuare la Sua opera e la Sua missione sino alla fine dei tempi.


Sono d'accordo. L'anticristo sarà presente sulla terra fino alla fine dei tempi e sarà Cristo stesso che lo distruggerà (leggi la 2a lettera di Paolo ai Tessalonicesi).

Potete puntare il dito verso la Grande Chiesa e accusarla di ogni cosa senza riconoscere nemmeno in minima parte i Sui meriti.


E' la storia che accusa la chiesa cattolica.

Mi spiace per te ma mai le porte dell’inferno non possono prevalere contro di Essa. Essa è stata edificata sulla Roccia.


Essa è stata fondata dall'imperatore Costantino. Beata ignoranza! Ti rimando al libro del docente della Facoltà di Lettere dell'Università di Torino, Giovanni Filoramo, "La croce e il potere" - Editori Laterza. Ma potrei citarti molti altri testi. La chiesa cattolica nasce durante il settantennio 325-392 c., ovvero Costantino-Teodosio. Non ho voglia di ripetere di nuovo tutta la storia, serviti delle vecchie discussioni su questo tema. Gesù Cristo ha fondato "la Sua chiesa", non la chiesa degli imperatori pagani romani.

Ed è Gesù stesso che con le Sue parole ci ha rassicurato.
Agabo se la Grande Chiesa di Cristo fosse stata edificata sulla sabbia potremmo anche aver timore di qualche centinaio di "fratelli malati" ma Gesù è stato chiaro ed esplicito presentandoci la Sua nota parabola.


Malato sarai tu e tutti gli ignoranti della tua risma! E solo dei malati, come tu li definisci, possono confondere la chiesa di Cristo con la prostituta dell'Apocalisse, Babilonia. Studia, Diego, studia!

Ci sono stati e ci saranno sempre forti attacchi alla Chiesa Cattolica ma Essa risulterà vincitrice perché la vittoria di questa "battaglia" non spetta a noi ottenerla, non potremmo mai esserne capaci...da soli.


E degli "attacchi" che la tua chiesa ha sferrato nei secoli contro tutto e tutti, che ne dici?

Gesù, che abita il cuore della Sua Chiesa, è la nostra vittoria.
La nostra Chiesa ha vita eterna perché la sua base e il suo fondamento è Cristo stesso. Mi spiace per chi si aspetta al contrario la distruzione della nostra comunità millenaria ma ahi voi Dio non ha fine e di conseguenza nemmeno la Sua Santa Chiesa.


Certo, ripeto che sarà Cristo stesso a distruggerla. Con questo non dico affatto che egli non sappia distinguere i semplici e gli onesti cattolici.

Tutte le epoche vissute sulla propria pelle. Ed oggi non accettiamo critiche da chi quelle epoche non le ha vissute.


Su quale pelle, scusa? Sulla pelle dei cosiddetti "eretici", sugli ebrei e su tutti quelli che volevano vivere la propria fede secondo coscienza, vorrai dire. Beata ignoranza!

Agabo non basteranno nemmeno questi ormai famosi preti pedofili stanne certo. Questo è un male che va combattuto come si combatterà anche chi aiuta con il silenzio.


Ma che silenzio d'Egitto! Sono delle organizzazioni laiche e adesso l'ONU che stanno combattendo contro la chiesa cattolica. E certamente non in silenzio: troppo comodo!

Ma si riparte perché la Chiesa non può essere annientata.
Gesù è con noi . E' lui stesso ci ha avvertiti del pericolo del male ma sempre Lui stesso ci ha detto di non temere, non poggiamo sulla sabbia...
Cari saluti.


Beh, Napoleone Bonaparte le ha affibbiato na' bella mazzata. E poi Vittorio Emanuele II le ha tolto tutti i territori di cui si era appropriata con la forza. Niente male.
C'è ancora molto da fare, è vero, ma non abbiamo fretta, ogni cosa a suo tempo.


DIEGO.1966
00Sunday, February 16, 2014 7:38 PM
Caro Agabo,

Scrivi:""""Malato sarai tu e tutti gli ignoranti della tua risma! E solo dei malati, come tu li definisci, possono confondere la chiesa di Cristo con la prostituta dell'Apocalisse, Babilonia..........""""

Leggendo questa risposta ho timore che tu abbia mal interpretato il mio scritto o magari sono stato io poco chiaro.
Per "persona malate" intendevo chi si è macchiato con quella vernice indelebile che porta il nome di pedofilia.
Non mi riferivo certo a coloro che non condividono il mio punto di vista, ci mancherebbe.

Poi a seguire:

Scrivi:"""""Ma che silenzio d'Egitto! Sono delle organizzazioni laiche e adesso l'ONU che stanno combattendo contro la chiesa cattolica. E certamente non in silenzio: troppo comodo! """""""


Santa pazienza....quando scrivo : "chi aiuta con il silenzio", mi riferisco a chi, (in questo caso dentro la mia o la tua chiesa) sa e non denuncia, non vedo cosa c'entri l'ONU.

Tutto qui.
Agabo
00Sunday, February 16, 2014 8:01 PM
Re:
DIEGO.1966, 16/02/2014 19:38:

Caro Agabo,

Scrivi:""""Malato sarai tu e tutti gli ignoranti della tua risma! E solo dei malati, come tu li definisci, possono confondere la chiesa di Cristo con la prostituta dell'Apocalisse, Babilonia..........""""

Leggendo questa risposta ho timore che tu abbia mal interpretato il mio scritto o magari sono stato io poco chiaro.
Per "persona malate" intendevo chi si è macchiato con quella vernice indelebile che porta il nome di pedofilia.
Non mi riferivo certo a coloro che non condividono il mio punto di vista, ci mancherebbe.

Poi a seguire:

Scrivi:"""""Ma che silenzio d'Egitto! Sono delle organizzazioni laiche e adesso l'ONU che stanno combattendo contro la chiesa cattolica. E certamente non in silenzio: troppo comodo! """""""


Santa pazienza....quando scrivo : "chi aiuta con il silenzio", mi riferisco a chi, (in questo caso dentro la mia o la tua chiesa) sa e non denuncia, non vedo cosa c'entri l'ONU.

Tutto qui.


Tutto chiaro. OK!


VVRL
00Monday, February 17, 2014 8:54 AM
Re: Re:
Caro Agabo,


La Chiesa Cattolica Apostolica ha un fondatore e questi porta il nome di Gesù Cristo nostro Signore.


Io non leggo da nessuna parte nei Vangeli che la chiesa che ha fondato Gesù sia la "chiesa cattolica". Se lo hai letto tu, vuoi segnalarmelo?


Ma neanche nei Vangeli si dice che sia quella avventista la vera chiesa. Siamo sullo stesso piano caro fratello.



E la storia conferma che Essa è destinata a continuare la Sua opera e la Sua missione sino alla fine dei tempi.


Sono d'accordo. L'anticristo sarà presente sulla terra fino alla fine dei tempi e sarà Cristo stesso che lo distruggerà (leggi la 2a lettera di Paolo ai Tessalonicesi).


Guarda che Diego sta parlando della Ekklesia di Cristo. Se poi tu hai una posizione eretica a tal punto da dire che Pietro era l'anticristo, puoi farlo pure, ma devi riconoscere di essere eretico e blasfemo.


Potete puntare il dito verso la Grande Chiesa e accusarla di ogni cosa senza riconoscere nemmeno in minima parte i Sui meriti.


E' la storia che accusa la chiesa cattolica.


Senza la chiesa cattolica tu non saresti qui a scrivere in questo momento, sei consapevole di questo? Da avventista un grazie sicuramente lo puoi rivolvere a noi cattolici. Come è possibile che dall'estremo male tu abbia ricevuto il bene assoluto e cioè l'essere cristiano?



Mi spiace per te ma mai le porte dell’inferno non possono prevalere contro di Essa. Essa è stata edificata sulla Roccia.


Essa è stata fondata dall'imperatore Costantino. Beata ignoranza! Ti rimando al libro del docente della Facoltà di Lettere dell'Università di Torino, Giovanni Filoramo, "La croce e il potere" - Editori Laterza. Ma potrei citarti molti altri testi. La chiesa cattolica nasce durante il settantennio 325-392 c., ovvero Costantino-Teodosio. Non ho voglia di ripetere di nuovo tutta la storia, serviti delle vecchie discussioni su questo tema. Gesù Cristo ha fondato "la Sua chiesa", non la chiesa degli imperatori pagani romani.


E quindi tu sei della stessa idea dei tdG secondo cui arrivati ad un certo punto l'apostasia ha prevalso sulla ekklesia di Cristo creando il vuoto in termini di istituizie ecclesiastica?
Lo sai che questo concetto è contrario alle Scritture? Quando Gesù predisse che sarbbee stato con gli apostoli (che rappresentano l'ekklesia) tutti i giorni fino alla fine del mondo si stava sbagliando? Dai tempi di Costantino fino alla nasciata della tua Chiesa con chi è stato il Cristo?


Gesù, che abita il cuore della Sua Chiesa, è la nostra vittoria.
La nostra Chiesa ha vita eterna perché la sua base e il suo fondamento è Cristo stesso. Mi spiace per chi si aspetta al contrario la distruzione della nostra comunità millenaria ma ahi voi Dio non ha fine e di conseguenza nemmeno la Sua Santa Chiesa.


Certo, ripeto che sarà Cristo stesso a distruggerla. Con questo non dico affatto che egli non sappia distinguere i semplici e gli onesti cattolici.


Dove la Bibbia dice che l'anticristo è personficato dalla chiesa cattolica?



Tutte le epoche vissute sulla propria pelle. Ed oggi non accettiamo critiche da chi quelle epoche non le ha vissute.


Su quale pelle, scusa? Sulla pelle dei cosiddetti "eretici", sugli ebrei e su tutti quelli che volevano vivere la propria fede secondo coscienza, vorrai dire. Beata ignoranza!


Resta sempre valida la domanda di Diego. La tua chiesa dove era quando la chiesa cattolica ha conservato e difeso le sacre scritture fino a farle arrivare fino ai nostri tempi?



Agabo non basteranno nemmeno questi ormai famosi preti pedofili stanne certo. Questo è un male che va combattuto come si combatterà anche chi aiuta con il silenzio.


Ma che silenzio d'Egitto! Sono delle organizzazioni laiche e adesso l'ONU che stanno combattendo contro la chiesa cattolica. E certamente non in silenzio: troppo comodo!


Non mi dire che anche tu pensi che l'ONU sia la bestia selvaggia!!!



Ma si riparte perché la Chiesa non può essere annientata.
Gesù è con noi . E' lui stesso ci ha avvertiti del pericolo del male ma sempre Lui stesso ci ha detto di non temere, non poggiamo sulla sabbia...
Cari saluti.


Beh, Napoleone Bonaparte le ha affibbiato na' bella mazzata. E poi Vittorio Emanuele II le ha tolto tutti i territori di cui si era appropriata con la forza. Niente male.
C'è ancora molto da fare, è vero, ma non abbiamo fretta, ogni cosa a suo tempo.


Intanto però prendi coscienza del fatto che nonostante tutto la chiesa millenaria è sempre in piedi. Vediamo la tua chiesa, fondata su un semplice uomo come Miller (quanto meno Costantino, se proprio vogliamo dar credito alla tua tesi, era un imperatore [SM=g7350] ) quanti millenni riuscirà a sopravvivere. Intanto prendi coscienza del fatto che la tua chiesa esiste solo da meno di due secoli, per il resto la tua è stata fondata sicuramente da un uomo, la mia forse volendo dare credito ai tuoi studiosi che non sono la verità in persona, entrambe hanno gli stessi problemi di pedofilia. Quindi caro Agapo basta avere un pò di buon senso per capire che non hai nulla da insegnarci in questa sede. Anzi, prova a leggere la Bibbia per capire che prima di giudicare gli altri devi togliere la trave che c'è nel tuo occhio. Mediata che ti fa bene...... [SM=x2735569]


Agabo
00Monday, February 17, 2014 6:46 PM
Re: Re: Re:
VVRL, 17/02/2014 08:54:

Caro Agabo,


La Chiesa Cattolica Apostolica ha un fondatore e questi porta il nome di Gesù Cristo nostro Signore.


Io non leggo da nessuna parte nei Vangeli che la chiesa che ha fondato Gesù sia la "chiesa cattolica". Se lo hai letto tu, vuoi segnalarmelo?


Ma neanche nei Vangeli si dice che sia quella avventista la vera chiesa. Siamo sullo stesso piano caro fratello.
Sono costretto a rispondere a "nido di vespe", per dare delle risposte adeguate, altrimenti non si capirebbe niente. Uso quindi il colore blu per distinguermi.
Ti rispondo quindi, dicendo che fai lo stesso errore di Diego: se Gesù non ha specificato, significa che non puoi specificare in nessun modo a che cosa Gesù si riferisse.
E, per inciso, io non ho escluso la chiesa cattolica per metterci quella avventista. Ho solo scritto che Gesù non ha specificato. E' tanto difficile arrivarci da solo?



E la storia conferma che Essa è destinata a continuare la Sua opera e la Sua missione sino alla fine dei tempi.


Sono d'accordo. L'anticristo sarà presente sulla terra fino alla fine dei tempi e sarà Cristo stesso che lo distruggerà (leggi la 2a lettera di Paolo ai Tessalonicesi).


Guarda che Diego sta parlando della Ekklesia di Cristo. Se poi tu hai una posizione eretica a tal punto da dire che Pietro era l'anticristo, puoi farlo pure, ma devi riconoscere di essere eretico e blasfemo.
Avresti fatto meglio a non intrometterti in questa discussione, vedo che hai le idee più confuse di quelle di Diego. "Anticristo" significa "contro" e anche "vice" di Cristo, un'ambiguità molto curiosa perchè il papato rivendica per sé la funzione di fare da "anticristo" (rappresentante di Cristo), termine che può significare anche "contro" Cristo! Pietro, qui, c'entra come il cavolo a merenda.


Potete puntare il dito verso la Grande Chiesa e accusarla di ogni cosa senza riconoscere nemmeno in minima parte i Sui meriti.


E' la storia che accusa la chiesa cattolica.


Senza la chiesa cattolica tu non saresti qui a scrivere in questo momento, sei consapevole di questo? Da avventista un grazie sicuramente lo puoi rivolvere a noi cattolici. Come è possibile che dall'estremo male tu abbia ricevuto il bene assoluto e cioè l'essere cristiano?
Che cosa sarebbe stata la chiesa senza la rivoluzione che ha prodotto l'impero romano da Costantino a Teodosio, nessuno può dirlo. Si da per certo che quel famoso settantennio ha cambiato TOTALMENTE la fisionomia della chiesa post-apostolica. Il Protestantesimo nacque come una rivolta totale civile e religiosa, oltre che teologica, contro il potere dispotico della chiesa cattolica. Il protestantesimo è "debitore" passivo del cattolicesimo perchè quella cultura e quelle credenze non potevano essere cancellate come con un colpo di spugna. Detto questo, il mondo evangelico tradizionale non è debitore di nessuno perchè la storia la controlla Dio, non gli uomini.



Mi spiace per te ma mai le porte dell’inferno non possono prevalere contro di Essa. Essa è stata edificata sulla Roccia.


Essa è stata fondata dall'imperatore Costantino. Beata ignoranza! Ti rimando al libro del docente della Facoltà di Lettere dell'Università di Torino, Giovanni Filoramo, "La croce e il potere" - Editori Laterza. Ma potrei citarti molti altri testi. La chiesa cattolica nasce durante il settantennio 325-392 c., ovvero Costantino-Teodosio. Non ho voglia di ripetere di nuovo tutta la storia, serviti delle vecchie discussioni su questo tema. Gesù Cristo ha fondato "la Sua chiesa", non la chiesa degli imperatori pagani romani.


E quindi tu sei della stessa idea dei tdG secondo cui arrivati ad un certo punto l'apostasia ha prevalso sulla ekklesia di Cristo creando il vuoto in termini di istituizie ecclesiastica?
Lo sai che questo concetto è contrario alle Scritture? Quando Gesù predisse che sarbbee stato con gli apostoli (che rappresentano l'ekklesia) tutti i giorni fino alla fine del mondo si stava sbagliando? Dai tempi di Costantino fino alla nasciata della tua Chiesa con chi è stato il Cristo?
Hai scritto un sacco di sciocchezze. Gesù parlava della "SUA" chiesa, non di una denominazione moderna. La "SUA" chiesa è il popolo che gli è fedele attraverso i secoli, non quelli che sono sotto l'egida di un certo "credo". Mi sta attribuendo cose che non mi passano nemmeno per l'anticamera del cervello! Apostasia e fedeltà hanno camminato (e continuano a camminare) insieme. E' Dio Colui che discrimina, non io, né tu, né qualcun altro.


Gesù, che abita il cuore della Sua Chiesa, è la nostra vittoria.
La nostra Chiesa ha vita eterna perché la sua base e il suo fondamento è Cristo stesso. Mi spiace per chi si aspetta al contrario la distruzione della nostra comunità millenaria ma ahi voi Dio non ha fine e di conseguenza nemmeno la Sua Santa Chiesa.


Certo, ripeto che sarà Cristo stesso a distruggerla. Con questo non dico affatto che egli non sappia distinguere i semplici e gli onesti cattolici.


Dove la Bibbia dice che l'anticristo è personficato dalla chiesa cattolica?
Te lo scrivo in privato, se vuoi. Dubito che in poche parole si possa descrivere la vera natura della chiesa apostata. Il papato è l'anticristo, posso citarti perfino dei padri della chiesa che lo hanno scritto chiaramente. La prostituta del libro di Apocalisse è una donna ... leggiti com'è descritta e poi fa il paragone con la chiesa cattolica.



Tutte le epoche vissute sulla propria pelle. Ed oggi non accettiamo critiche da chi quelle epoche non le ha vissute.


Su quale pelle, scusa? Sulla pelle dei cosiddetti "eretici", sugli ebrei e su tutti quelli che volevano vivere la propria fede secondo coscienza, vorrai dire. Beata ignoranza!


Resta sempre valida la domanda di Diego. La tua chiesa dove era quando la chiesa cattolica ha conservato e difeso le sacre scritture fino a farle arrivare fino ai nostri tempi?
Altre sciocchezze: non so se dettate dalla malafede o dall'ignoranza. La chiesa cattolica è giunta a proibire le Scritture e a perseguitare coloro che le leggevano.
Vedi, quello che ti sfugge, è che il Signore della Storia non è un'organizzazione umana, ma Dio stesso. Chi vuole riconoscersi debitore di qualcuno deve riconoscersi debitore nei confronti di Dio, non di qualche denominazione umana. Per la cronaca, sono stati i cosiddetti "eretici" che hanno diffuso le Sacre Scritture a cominciare dai Valdesi e venendo avanti, mentre la chiesa cattolica le nascondeva al popolo. Beata ignoranza!




Agabo non basteranno nemmeno questi ormai famosi preti pedofili stanne certo. Questo è un male che va combattuto come si combatterà anche chi aiuta con il silenzio.


Ma che silenzio d'Egitto! Sono delle organizzazioni laiche e adesso l'ONU che stanno combattendo contro la chiesa cattolica. E certamente non in silenzio: troppo comodo!


Non mi dire che anche tu pensi che l'ONU sia la bestia selvaggia!!!
Sciocchezze a non finire!!! L'ONU è una gran bella organizzazione, altro che bestia selvaggia!



Ma si riparte perché la Chiesa non può essere annientata.
Gesù è con noi . E' lui stesso ci ha avvertiti del pericolo del male ma sempre Lui stesso ci ha detto di non temere, non poggiamo sulla sabbia...
Cari saluti.


Beh, Napoleone Bonaparte le ha affibbiato na' bella mazzata. E poi Vittorio Emanuele II le ha tolto tutti i territori di cui si era appropriata con la forza. Niente male.
C'è ancora molto da fare, è vero, ma non abbiamo fretta, ogni cosa a suo tempo.


Intanto però prendi coscienza del fatto che nonostante tutto la chiesa millenaria è sempre in piedi. Vediamo la tua chiesa, fondata su un semplice uomo come Miller (quanto meno Costantino, se proprio vogliamo dar credito alla tua tesi, era un imperatore [SM=g7350] ) quanti millenni riuscirà a sopravvivere. Intanto prendi coscienza del fatto che la tua chiesa esiste solo da meno di due secoli, per il resto la tua è stata fondata sicuramente da un uomo, la mia forse volendo dare credito ai tuoi studiosi che non sono la verità in persona, entrambe hanno gli stessi problemi di pedofilia. Quindi caro Agapo basta avere un pò di buon senso per capire che non hai nulla da insegnarci in questa sede. Anzi, prova a leggere la Bibbia per capire che prima di giudicare gli altri devi togliere la trave che c'è nel tuo occhio. Mediata che ti fa bene...... [SM=x2735569]
Sei un presuntuoso ignorante.
Miller non ha fondato la chiesa avventista. Ma non abbiamo difficoltà a riconoscere che la nostra chiesa è stata fondata da uomini.
Se, poi, tu trovi di che gloriarti nel fatto che l'imperatore pagano Costantino ha creato una "chiesa" di cui la storia si vergogna per quello che essa ha fatto, fai pure.
La chiesa di Cristo non conosce barriere temporali e non si fregia di un'etichetta umana: tutti coloro che sono fedeli alla Sua Parola ne fanno parte, siano cattolici o protestanti. Non si è salvati dall'appartenenza a un'organizzazione umana, ma per fedeltà a Dio.
Riguardo alla pedofilia, non hai capito un'acca. Rileggiti quello che ho scritto precedentemente: non è un problema di qualche "mela marcia", ma di un vero e proprio sistema di vizio (che poi è un reato) e di connivenza, protezione, negazione e quant'altro.
Riguardo al "giudizio" e alle "travi", togliti quelle che ti accecano. Qui non si tratta di accuse tra membri di denominazioni diverse, ma del giudizio di una Commissione dell'ONU. Ma dubito che tu sia in grado di capirlo.



Agabo
00Monday, February 17, 2014 7:21 PM
I pretazzi non cambiano mai, come volevasi dimostrare.
La questione della pedofilia clericale è di "sistema" non di "poveri malati". E' il sistema che è ancora marcio.
Leggi:

inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2014/02/14/news/famiglie_vittime_vescovo_dimissioni-78551550/?ref=...

DIEGO.1966
00Monday, February 17, 2014 10:50 PM
Caro Agabo,

Scrivi:"""Hai scritto un sacco di sciocchezze. Gesù parlava della "SUA" chiesa, non di una denominazione moderna. La "SUA" chiesa è il popolo che gli è fedele attraverso i secoli, non quelli che sono sotto l'egida di un certo "credo". """"


/////


Non capisco perché tu dica che VVRL scriva sciocchezze.
Io trovo ciò che scrive in gran parte condivisibile.
Tornando a noi e alla "SUA" Chiesa (quella di Cristo Gesù) come scrivi, posso certo affermare che Essa è Una, Santa, Cattolica, Apostolica.
Tutto ciò per volere dello stesso Cristo Gesù che, per mezzo dello Spirito Santo, permette alla "SUA" Chiesa di essere appunto Una, Santa, Cattolica e Apostolica.
A questa Chiesa noi ci sentiamo di appartenere.
Affermava Clemente d'Alessandria : "Che stupendo mistero! Vi è un solo Padre dell'universo, un solo Logos dell'universo e anche un solo Spirito Santo, ovunque identico; vi è anche una sola Vergine divenuta Madre, e io amo chiamarla Chiesa"

Mi fermo qui.
Saluti.





DIEGO.1966
00Monday, February 17, 2014 11:05 PM
Re:
Agabo, 17/02/2014 19:21:

I pretazzi non cambiano mai, come volevasi dimostrare.
La questione della pedofilia clericale è di "sistema" non di "poveri malati". E' il sistema che è ancora marcio.
Leggi:

inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2014/02/14/news/famiglie_vittime_vescovo_dimissioni-78551550/?ref=...




La Chiesa a cui mi sento di appartenere nulla ha a che fare con questa patologia.
Lo stesso concetto credo che valga per la tua.
Chi pecca paghi e chi sa denunci.
La Chiesa è altro.
Saluti.


VVRL
00Tuesday, February 18, 2014 8:49 AM
Caro Agapo, cominciamo dalla fine, visto che del tuo post a me diretto, solo la fine è l'unica cosa da salvare in un post fatto solo di insulti. Ma questa è una tua caratteristica personale o vi insegnagno ad insultate la chiesa cattolica fin da bambini?

Se, poi, tu trovi di che gloriarti nel fatto che l'imperatore pagano Costantino ha creato una "chiesa" di cui la storia si vergogna per quello che essa ha fatto, fai pure.


E chi è la storia? Sono forse gli avventisti come te che si comportano come i paparazzi che guardano solo gli scandali e tacciono le cose buone?
Tutti i preti che hanno perso la vita per il bene, la giustizia e gli ultimi non fanno parte della chiesa cattolica? Tutte le opere di bene fatte in tutto il mondo non sono frutti della chiesa cattolica?
Perchè guardi solo il peccato e il marcio che non risparmai nessuna chiesa compresa la tua?

La chiesa di Cristo non conosce barriere temporali e non si fregia di un'etichetta umana: tutti coloro che sono fedeli alla Sua Parola ne fanno parte, siano cattolici o protestanti.


Benissimo, vedo che qualche punti in comune ce l'abbiamo. Riconosci quindi che tutti i cattolici di buona volontà fanno parte della chiesa di Cristo, così come avvade per gli evangelici e gli avventisti.

Non si è salvati dall'appartenenza a un'organizzazione umana, ma per fedeltà a Dio.


Se permetti aggiungerei la dicitura "per mezzo di Gesù Cristo". Infatti il popolo di Dio forma la chiesa di Cristo che in quanto tale si fonda sullo stesso Cristo Gesù.
Il tema dell'organizzazione umana è molto complesso. Siamo uomini, non possiamo prescindere dalla nostra umanità che è molto limitata. E' possibile vivere una fede che prescinde da questo? Non credo proprio. Sarebbe comunque interessante approfondire l'argomento, magari potremmo aprire un tread specifico.

Riguardo alla pedofilia, non hai capito un'acca. Rileggiti quello che ho scritto precedentemente: non è un problema di qualche "mela marcia", ma di un vero e proprio sistema di vizio (che poi è un reato) e di connivenza, protezione, negazione e quant'altro.


Si chiama legge dei grandi numeri caro Agapo. Se una popolazione è grande, maggiore sarà il numero complessivo delle mele marce. Quindi il parametro da prendere a riferimento non è il numero di preti pedofili in assoluto, ma questo numero va rapportato a tutta la popolazione cattolica, il che significare fare un processo di normalizzazione del campione. Andiamo a fare questo tipo di analisi e poi vediamo se il campione normalizzato della chiesa avventista è più basso di quello della chiesa cattolica. Parlare di voi che siete quattro gatti è facile, i pochi casi di pedofilia che avete di sicuro non possono avere un risalto mediatico come quello della chiesa cattolica.

Riguardo al "giudizio" e alle "travi", togliti quelle che ti accecano.


Guarda che non sono io che giudico te, ma se tu che stai giudicando me. Mi hai mai sentito parlare male della chiesa avventista?

Qui non si tratta di accuse tra membri di denominazioni diverse, ma del giudizio di una Commissione dell'ONU. Ma dubito che tu sia in grado di capirlo.


Il problema della pedofilia riguarda tutte le chiese cristiane. La chiesa cattolica ha maggiore risalto perchè è quella che ha il maggior numero di fedeli come detto prima.
Io comunque sono sempre stato cattolico e non ho mai visto un solo caso di abuso di questo tipo. Ho sempre conosciuto preti che hanno dato anima e corpo per il prossimo. Certo, non nego che altri preti abbiano commesso questo peccato così ingnobile, ma ti assicuro che sono la minoranza rispetto alla totalità del clero. I superiori di questi preti hanno taciuto? Non c'è ombra di dubbio che anche loro hanno delle responsabilità di fronte a Dio, ma non per questo tutta la chiesa cattolica è il male come tu vuoi far intendere.


Agabo
00Tuesday, February 18, 2014 8:59 AM
Re:
DIEGO.1966, 17/02/2014 22:50:

Caro Agabo,

Scrivi:"""Hai scritto un sacco di sciocchezze. Gesù parlava della "SUA" chiesa, non di una denominazione moderna. La "SUA" chiesa è il popolo che gli è fedele attraverso i secoli, non quelli che sono sotto l'egida di un certo "credo". """"


/////


Non capisco perché tu dica che VVRL scriva sciocchezze.
Io trovo ciò che scrive in gran parte condivisibile.
Tornando a noi e alla "SUA" Chiesa (quella di Cristo Gesù) come scrivi, posso certo affermare che Essa è Una, Santa, Cattolica, Apostolica.
Tutto ciò per volere dello stesso Cristo Gesù che, per mezzo dello Spirito Santo, permette alla "SUA" Chiesa di essere appunto Una, Santa, Cattolica e Apostolica.
A questa Chiesa noi ci sentiamo di appartenere.
Affermava Clemente d'Alessandria : "Che stupendo mistero! Vi è un solo Padre dell'universo, un solo Logos dell'universo e anche un solo Spirito Santo, ovunque identico; vi è anche una sola Vergine divenuta Madre, e io amo chiamarla Chiesa"

Mi fermo qui.
Saluti.



La realtà è che non esiste "UNA SOLA CHIESA", ma tantissime chiese. Dove vivi, si Marte? Dove lo metti il Protestantesimo e tutte le chiese evangeliche? E TUTTE pretendono di costituire "la sola vera chiesa".
Ma da un punto di vista laico, ateo, o musulmano, per esempio, la cristianità è molto variegata, oltre che molto contraddittoria.
Tutta la pappardella che hai scritto: "Una, Santa, Cattolica, Apostolica." fa parte del "Credo" cattolico. Esso "Credo" è stato coniato in quel famoso settantennio di cui parla prima, poi "perfezionato" nel tempo man mano che la chiesa cattolica incrementava il suo potere temporale (a proposito, perchè non mi citi un testo di Cristo in cui si parla di una chiesa che doveva essere potente sul piano temporale?).
Quindi, che la chiesa cattolica avanzi la pretesa di essere unica, apostolica e vattelappesca, non me ne cale un bel niente e, oltretutto è anche falso.

1. Non è UNICA.
2. Non è APOSTOLICA perchè nasce dalla volontà di Costantino.
3. Non è SANTA o, quantomeno, non è più santa di tante altre chiese cristiane.
4. Cattolica è un termine che possono usare molte denominazioni perchè significa che è presente in ogni area geografica.
La chiesa cattolica, stando al suo proprio credo, è solo propriamente "romana". E giustamente! Perchè riconosce che il suo potere e le sue origini provengono dall'impero voluto da Costantino il Grande il cui motto fu "Un solo impero, un solo imperatore, un solo credo".

A VVRL risponderò poi.
In quanto ai cosiddetti "Padri della chiesa", ti stai riferendo a personaggi che vissero in gran parte PRIMA del 325 a.C., quando cioè la chiesa era tutt'altra cosa, ergo questo non fa testo.
A questo proposito, guardati questo video:









DIEGO.1966
00Tuesday, February 18, 2014 10:26 AM
Caro Agabo,

Scrivi:""".........(a proposito, perchè non mi citi un testo di Cristo in cui si parla di una chiesa che doveva essere potente sul piano temporale?). """""

////

Nella Chiesa è presente sia un potere potere temporale che spirituale. Quest' ultimo è eterno per cui, al contrario del primo, non conosce morte. Lo stesso S. Paolo quando parlava di Gesù affermava che Egli aveva questo potere (spirituale) e lo paragonava allo stesso potere che aveva il sacerdote Melchisedc. Gesù quindi era sacerdote secondo l'ordine di Melchisedec e questo sacerdozio gestisce i poteri eterni che, come sai, vanno oltre la morte.
Ed è con la garanzia di questo potere spirituale che Gesù stesso affidò a Pietro un potere che non poteva essere che temporale.

www.traditio.it/SACRUM%20IMP/2006/NOVEMBRE/18/MONARCHIA%20S...

Leggendo la profezia di Geremia riguardo la Chiesa e il potere temporale della stessa "Ecco, oggi io ti ho posto sopra le nazioni e sopra i regni".
Ma il potere terreno sarà certo giudicato dallo stesso potere conferito alla chiesa e cioè quello spirituale.
Ma ti dirò di più, anche il potere spirituale sarà sottoposto al giudizio ma solo da Dio stesso perché nessun uomo, e nemmeno tu caro Agabo, ha il potere di giudicarlo.
Saluti.
Cristianalibera
00Tuesday, February 18, 2014 11:11 AM
Re:
VVRL, 18/02/2014 08:49:



Caro Agapo, cominciamo dalla fine, visto che del tuo post a me diretto, solo la fine è l'unica cosa da salvare in un post fatto solo di insulti. Ma questa è una tua caratteristica personale o vi insegnagno ad insultate la chiesa cattolica fin da bambini?








L'ho già detto nel 3d di agabo sulla questione apocalisse e grande meretrice ma lo dico anche qui:


Mi sto solo chiedendo se le fantomatiche teorie anticattoliche di Agabo fanno parte delle dottrina ufficiale della ca o sono solo frutto della sua mente anticlericale e anticattolica?

In tanto la chiesa avventista prega secondo agabo con esponenti della grande meretrice e nei "templi" degli anticristi per l'unità cristiana:

www.ilmessaggeroavventista.it/index.php/settimana-di-preghiera-per-lunita-dei-cristiani-unoccasione-di-testim...





bello no?

VVRL
00Tuesday, February 18, 2014 11:33 AM
Re: Re:
Cristianalibera, 18/02/2014 11:11:



L'ho già detto nel 3d di agabo sulla questione apocalisse e grande meretrice ma lo dico anche qui:


Mi sto solo chiedendo se le fantomatiche teorie anticattoliche di Agabo fanno parte delle dottrina ufficiale della ca o sono solo frutto della sua mente anticlericale e anticattolica?

In tanto la chiesa avventista prega secondo agabo con esponenti della grande meretrice e nei "templi" degli anticristi per l'unità cristiana:

www.ilmessaggeroavventista.it/index.php/settimana-di-preghiera-per-lunita-dei-cristiani-unoccasione-di-testim...





bello no?



Forse si tratta di una fissa di Agapo o forse no.
Seconto te l'avventista chi è dei tre?
Io credo che sia quella a sinistra, lo vedo un pò sofferente e scocciato. Non sarà perchè è costretto a stare accanto ad un esponente della falsa chiesa di Cristo? [SM=g7352]
Comunque anche l'altro sembra indisposto, invece se ci fai caso quello esterno a destra è il più sereno. E' ovvio, non ha di fianco il male assoluto [SM=g2490071]

Cristianalibera
00Tuesday, February 18, 2014 11:45 AM
Re: Re: Re:
VVRL, 18/02/2014 11:33:


Forse si tratta di una fissa di Agapo o forse no.
Seconto te l'avventista chi è dei tre?
Io credo che sia quella a sinistra, lo vedo un pò sofferente e scocciato. Non sarà perchè è costretto a stare accanto ad un esponente della falsa chiesa di Cristo? [SM=g7352]
Comunque anche l'altro sembra indisposto, invece se ci fai caso quello esterno a destra è il più sereno. E' ovvio, non ha di fianco il male assoluto [SM=g2490071]





E' vero probabilmente ragione hai [SM=x2645176] , e sì, facciamoci una sana risata che è meglio,... [SM=g2490071] [SM=g2490071] [SM=g2490071] [SM=g2490071] [SM=g2490071]


Agabo
00Tuesday, February 18, 2014 2:24 PM
Re:
VVRL, 18/02/2014 08:49:

Caro Agapo, cominciamo dalla fine, visto che del tuo post a me diretto, solo la fine è l'unica cosa da salvare in un post fatto solo di insulti. Ma questa è una tua caratteristica personale o vi insegnagno ad insultate la chiesa cattolica fin da bambini?
Non è un insulto darti del presuntuoso e dell'ignorante, visto che hai scritto delle sciocchezze. Il mio "insulto" te l'ho diretto dopo che hai scritto che Miller ha fondato la chiesa avventista. Ma anche le cose precedenti erano del tutto insensate. Parli di una denominazione che non conosci ed è lecito darti dell'ignorante che presume di sapere.


Se, poi, tu trovi di che gloriarti nel fatto che l'imperatore pagano Costantino ha creato una "chiesa" di cui la storia si vergogna per quello che essa ha fatto, fai pure.


E chi è la storia? Sono forse gli avventisti come te che si comportano come i paparazzi che guardano solo gli scandali e tacciono le cose buone?
A parte il fatto che gli storici e/o i giornalisti non sono dei "paparazzi", (i paparazzi sono dei fotoreporter, non degli storici! Continui a scrivere delle sciocchezze).
Delle cose storiche, amico, di quelle io parlo, di quelle cose che non conosci o fingi di non sapere.

Tutti i preti che hanno perso la vita per il bene, la giustizia e gli ultimi non fanno parte della chiesa cattolica? Tutte le opere di bene fatte in tutto il mondo non sono frutti della chiesa cattolica?
Perchè guardi solo il peccato e il marcio che non risparmai nessuna chiesa compresa la tua?
Tu continui a vivere su Marte... dormi beato, dormi che è meglio. Non sfogliare un solo libro di storia e non conoscerai mai come stanno le cose.

La chiesa di Cristo non conosce barriere temporali e non si fregia di un'etichetta umana: tutti coloro che sono fedeli alla Sua Parola ne fanno parte, siano cattolici o protestanti.


Benissimo, vedo che qualche punti in comune ce l'abbiamo. Riconosci quindi che tutti i cattolici di buona volontà fanno parte della chiesa di Cristo, così come avvade per gli evangelici e gli avventisti.
Certo, sei tu che non sai come la penso esattamente io. La chiesa cattolica ha escluso TUTTI i cristiani di ogni altra denominazione dalla salvezza. Lo sai questo o fai lo gnorri?
Quindi, chi afferma che la chiesa di Cristo è "trasversale", non denominazionale e atemporale dice qualcosa su cui la chiesa cattolica non è daccordo. E se tu la pensi come me, significa che sei in qualche modo contrario a un'importante tesi cattolica.


Non si è salvati dall'appartenenza a un'organizzazione umana, ma per fedeltà a Dio.


Se permetti aggiungerei la dicitura "per mezzo di Gesù Cristo". Infatti il popolo di Dio forma la chiesa di Cristo che in quanto tale si fonda sullo stesso Cristo Gesù.
Il tema dell'organizzazione umana è molto complesso. Siamo uomini, non possiamo prescindere dalla nostra umanità che è molto limitata. E' possibile vivere una fede che prescinde da questo? Non credo proprio. Sarebbe comunque interessante approfondire l'argomento, magari potremmo aprire un tread specifico.
Apri i 3d che vuoi.

Riguardo alla pedofilia, non hai capito un'acca. Rileggiti quello che ho scritto precedentemente: non è un problema di qualche "mela marcia", ma di un vero e proprio sistema di vizio (che poi è un reato) e di connivenza, protezione, negazione e quant'altro.


Si chiama legge dei grandi numeri caro Agapo. Se una popolazione è grande, maggiore sarà il numero complessivo delle mele marce. Quindi il parametro da prendere a riferimento non è il numero di preti pedofili in assoluto, ma questo numero va rapportato a tutta la popolazione cattolica, il che significare fare un processo di normalizzazione del campione. Andiamo a fare questo tipo di analisi e poi vediamo se il campione normalizzato della chiesa avventista è più basso di quello della chiesa cattolica. Parlare di voi che siete quattro gatti è facile, i pochi casi di pedofilia che avete di sicuro non possono avere un risalto mediatico come quello della chiesa cattolica.
Ma di quali "grandi numeri" pretendi di discutere? I fedeli praticanti della chiesa cattolica sono numericamente molto meno di quelli nominali, si parla di qualcosa intorno al 15%! Ed è su questa cifra che dovete fare i vostri conti.
Poi, dimostri di non aver ancora capito il vero problema. La questione della pedofilia nella chiesa cattolica è una questione di "sistema" non di numeri. Hai letto il mio precedente post in cui ho segnalato un articolo di "La Repubblica"? Il "sistema" è fatto di regolamenti che penalizzano le vittime della pedofilia , nascondendo i crimini, proteggendo il "buon nome della chiesa" e i preti pedofili. Questo è il nocciolo politico della questione, non i numeri (numeri che sono comunque molto alti nella CC).


Riguardo al "giudizio" e alle "travi", togliti quelle che ti accecano.


Guarda che non sono io che giudico te, ma se tu che stai giudicando me. Mi hai mai sentito parlare male della chiesa avventista?
Tu non conosci la chiesa avventista; io, però, conosco bene la chiesa cattolica!

Qui non si tratta di accuse tra membri di denominazioni diverse, ma del giudizio di una Commissione dell'ONU. Ma dubito che tu sia in grado di capirlo.


Il problema della pedofilia riguarda tutte le chiese cristiane. La chiesa cattolica ha maggiore risalto perchè è quella che ha il maggior numero di fedeli come detto prima.
Io comunque sono sempre stato cattolico e non ho mai visto un solo caso di abuso di questo tipo. Ho sempre conosciuto preti che hanno dato anima e corpo per il prossimo. Certo, non nego che altri preti abbiano commesso questo peccato così ingnobile, ma ti assicuro che sono la minoranza rispetto alla totalità del clero. I superiori di questi preti hanno taciuto? Non c'è ombra di dubbio che anche loro hanno delle responsabilità di fronte a Dio, ma non per questo tutta la chiesa cattolica è il male come tu vuoi far intendere.
Fino a quando i semplici membri della chiesa cattolica difenderanno l'operato della sua gerarchia, saranno complici delle sue malefatte. Quando si arriva a una decisione come quella presa da una Commissione dell'ONU, vuol dire che si è giunti al colmo. Vuol dire anche che tutti i mezzi fino a quel punto usati per costringere la chiesa a cambiare, non hanno sortito alcun effetto. La stessa cosa è avvenuta con lo IOR: è stata una Commissione dell'ONU a costringere il Vaticano a mettersi in regola con il sistema di trasparenza dell'antiriciclaggio. Se non lo avesse fatto l'ONU, il Vaticano avrebbe continuato imperterrito ad adoperare fondi neri e mafiosi.

VVRL
00Tuesday, February 18, 2014 3:51 PM
Re: Re:
Caro Agabo

A parte il fatto che gli storici e/o i giornalisti non sono dei "paparazzi", (i paparazzi sono dei fotoreporter, non degli storici! Continui a scrivere delle sciocchezze).
Delle cose storiche, amico, di quelle io parlo, di quelle cose che non conosci o fingi di non sapere.


Guarda che conosco benissimo gli orrori commessi nel passato. Anche per questo mi sento di essere cattolico, per santificare la mia chiesa perchè la chiesa cattolica è fatta anche da tutti i fedeli e non solo dalla gerarchia vaticana. Forse in questo fai un pò di confusione.
Io però non continuo a capire come tu possa ignorare quanto di buono è stato fatto in questi due millenni. Per esempio io credo che S. Francesco sia stato voluto da Dio per restaurare la sua chiesa che nel 1200 non risplendeva certo per la sua santità. Ma tu questo lo sai bene.

Certo, sei tu che non sai come la penso esattamente io. La chiesa cattolica ha escluso TUTTI i cristiani di ogni altra denominazione dalla salvezza. Lo sai questo o fai lo gnorri?


Questa è bella. Da dove capisci che la chiesa cattolica ha escluso le altre dalla salvezza?

Quindi, chi afferma che la chiesa di Cristo è "trasversale", non denominazionale e atemporale dice qualcosa su cui la chiesa cattolica non è daccordo. E se tu la pensi come me, significa che sei in qualche modo contrario a un'importante tesi cattolica.


Il quindi centra come il cavolo a merenda. La salvezza è un conto, l'autenticità della chiesa di Cristo un altro. Deciditi di cosa vuoi parlare.
Detto questo, tu come definisci la tua chiesa? La chiami in questo modo? Per te è indifferente appartenere alla chiesa avventista, piuttosto che evangelica?

Ma di quali "grandi numeri" pretendi di discutere? I fedeli praticanti della chiesa cattolica sono numericamente molto meno di quelli nominali, si parla di qualcosa intorno al 15%! Ed è su questa cifra che dovete fare i vostri conti


Guarda che stiamo parlando di preti pedofili, o anche questi in realtà non sono preti al 15%?

Poi, dimostri di non aver ancora capito il vero problema. La questione della pedofilia nella chiesa cattolica è una questione di "sistema" non di numeri. Hai letto il mio precedente post in cui ho segnalato un articolo di "La Repubblica"? Il "sistema" è fatto di regolamenti che penalizzano le vittime della pedofilia , nascondendo i crimini, proteggendo il "buon nome della chiesa" e i preti pedofili. Questo è il nocciolo politico della questione, non i numeri (numeri che sono comunque molto alti nella CC).


Certo che ho letto l'articolo, infatti ho capito che sei così accecato dall'odio che neanche riesci a cogliere il senso di quello che leggi. Intanto l'articolo parla di una posizione chiara della chiesa cattolica che ha ridotto a laicato un prete prima ancora della cassazione. Cosa doveva fare di più? Mi sembra infatti evidente che questo prete non poteva svolgere più le sue mansioni di prelato.
L'articolo punta l'accento sulla richiesta della famiglia di rendere pubblica a tutta la comunità questa posizione della stessa chiesa cattolica. Considerato il fatto che comprendo perfettamente la rabbia di tutte le famiglie offese da questo prete pedofilo, penso anche che ci possono essere svariati motivi per cui la chiesa non debba sottostare a questa richiesta.
Prima di tutto non è cristiano sbandierare ai quattro venti un peccato qualsiasi esso sia. Questa è una logica che risponde ad un senso di ravalsa e vendetta che un cristiano non deve avere. In secondo luogo non si tratta di mantere il buon nome della chiesa, ma è una questione di non far inciampare i deboli. In questo Paolo, se leggi 1 Corninti è molto chiaro: il cristiano non deve essere motivo di scandalo per nessuno.
In terzo luogo, vorrei capire da te quale potrebbe essere l'utilità di dire a tutti quello che ha combinato questo prete. Ripeto, oltre allo spirito di ventetta e rivalsa, quale può essere il vantaggio?
Io credo che la cosa più importate sia quella di destituire questo prete, denuncialo alle autorità competenti e di non metterlo più nelle condizioni di reiterare il reato. Il resto come la gigliottina, lo sputtanamento pubblico, ecc. non sono comportamenti consoni con il nostro essere cristiani.
Detto tutto questo, non capisco cosa tu intendi per "sistema". Da come lo dici sembra che il Papa faccia di tutto per coprire i preti pedofili, ma se questa è la tua idea con questo articolo ti dai la zappa sui piedi, dato che la chiesa ha destituito di fatto questo prete. Non mi sembra che questo sia un buon modo sistemico di copriere e difendere le schifezze commesse da questo ex prete.

Tu non conosci la chiesa avventista; io, però, conosco bene la chiesa cattolica!


Si, ma se permetti io la conosco pure altrettanto bene e ti posso assicurare che le mele marce sono la minoranza. In ogni caso non ho avanzato nessuna critica nei confronti della tua chiesa, ho solo detto che la tua chiesa ha gli stessi problemi della mia.

Fino a quando i semplici membri della chiesa cattolica difenderanno l'operato della sua gerarchia, saranno complici delle sue malefatte. Quando si arriva a una decisione come quella presa da una Commissione dell'ONU, vuol dire che si è giunti al colmo. Vuol dire anche che tutti i mezzi fino a quel punto usati per costringere la chiesa a cambiare, non hanno sortito alcun effetto. La stessa cosa è avvenuta con lo IOR: è stata una Commissione dell'ONU a costringere il Vaticano a mettersi in regola con il sistema di trasparenza dell'antiriciclaggio. Se non lo avesse fatto l'ONU, il Vaticano avrebbe continuato imperterrito ad adoperare fondi neri e mafiosi.


Io credo che tu fai confusione tra la responsabilità personale e la responsabilità di tutta la gerarchia ecclesiastica come comportamenti e modi di agire condivisi da tutti i porporati.
Caschi veramente male se pensi che è un problema di sistema, Perche altrimenti il Papa emerito non si doveva dimettere e questo Papa non doveva eccelerate dar luogo alle riforme che sono in atto. Non pensi che questo sia un modo per reagire al marcio che era in seno alla chiesa cattolica? Ricordati che la gravità del peccato non risiede nel peccato stesso, ma nella nostra volontà di rimanerci. Dovresti sapere bene che Dio è disposto a perdonare qualsiasi nostro peccato se subentra il pentimento autentico.
Ciao.
P.S
Nel 3D sulla resurrezione dei morti, ti ho fatto una domanda su Lc 23:43. Quando hai un pò di tempo riesci a rispondere?
Grazie






Cristianalibera
00Tuesday, February 18, 2014 4:23 PM
Re: Re:
Cristianalibera, 18/02/2014 11:11:



L'ho già detto nel 3d di agabo sulla questione apocalisse e grande meretrice ma lo dico anche qui:


Mi sto solo chiedendo se le fantomatiche teorie anticattoliche di Agabo fanno parte delle dottrina ufficiale della ca o sono solo frutto della sua mente anticlericale e anticattolica?

In tanto la chiesa avventista prega secondo agabo con esponenti della grande meretrice e nei "templi" degli anticristi per l'unità cristiana:

www.ilmessaggeroavventista.it/index.php/settimana-di-preghiera-per-lunita-dei-cristiani-unoccasione-di-testim...





bello no?




UP [SM=g7344] up [SM=g7344]


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:03 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com