Lo sapevate che...

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2
Alpitalia
00Thursday, September 13, 2007 3:52 PM
...a Bossolasco si sciava?
Lo sapevate che a Bossolasco, nel cuore delle Langhe a 600 metri di altezza, un tempo si sciava?
Non lo sapevo neanche io finchè qualche giorno fa, girando nella zona e ammirando il panorama il mio sguardo si è imbattuto in una fila di pali stranamente allineata...
Mi sono detto "sei matto, vedi impianti sciistici ovunque. Come può esserci uno skilift qui in collina?!?", ma la curiosità è stata troppo forte e sono andato a mettere il naso.

Ecco quello che ho visto:


La stazione di arrivo


Il tracciato dell'impianto


La capanna con il pannello di controllo dello skilift

Tutto ovviamente è stato abbandonato da anni. Dietro l'arrivo dello skilift sono presenti ancora i resti di un bar.
Ormai su quella che era la pista hanno coltivato i campi, laggiù dove un tempo partiva l'impianto c'è un boschetto di noccioli.

Il pensiero che un tempo si potesse sciare a quelle quote mi affascina ma mi intristisce allo stesso momento, soprattutto pensando a quanto è stato penoso lo scorso inverno.

Saluti a tutti :)


simolimo
00Thursday, September 13, 2007 4:26 PM
Ammetto che lo sapevo!! [SM=g27818] [SM=g27822] [SM=g27824] ...Ci doveva essere una splendida vista da quella sciovia tra l' altro!!! [SM=g27811]
Alpitalia
00Thursday, September 13, 2007 4:38 PM
Nuuuuuuuu! Speravo nella scoperta del secolo...o almeno dell'anno!!!
Vabbeh, vado alla ricerca di uno skilift su qualche spiaggia, vediamo se conosci anche quello :)

Scherzi a parte, ne sai di più su Bossolasco come stazione sciistica? Io ho cercato in rete ma non ho trovato assolutamente nulla.
SudoMaGodo
00Thursday, September 13, 2007 6:03 PM
Hallo hallo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Io ci ho sciato parecchie volte!!!!!!!!!!!!!!!!! [SM=x147675]
Se non ricordo male erano due gli skilift.
Erano gli inizi degli anni 70 ed io avevo da poco compiuto i fatidici 18 anni quindi A 112 elegance rossa con tettino bianco e a 25/30 minuti da casa Alba o Bra sci ai piedi e viaaaaaaaaaaaaaaaaa. [SM=x147655]
Di solito andavamo al pomeriggio in settimana dopo il lavoro o la scuola.Ovviamente sabato o domenica frequentavamo la montagna vera,Limone ,Prato,Artesina, Sant'gree ecc.. [SM=x147659]
L'alta Langa è sempre stata generosa quanto a nevicate in pieno inverno, Bossolasco per noi Albesi è il primo livello del fuori porta in montagna,soppratutto d'estate. [SM=x147674]
Costruirono anche l'illuminazione, credo solo su una pista, mi ricordo che andammo a provare l'ebrezza dello sci notturno ma le nostre ,allora ,fidanzate non gradirono,non era eccellente l'illuminazione faceva un freddo cane e la pista era una lasra di ghiaccio!!!!!!!! [SM=x147688]
Non è stato comunque un gran successo fu un fuoco di paglia,nonostante le nevicate abbondanti di quel periodo dopo pochi anni di funzionamento(credo 4/5) chiusero tutto. [SM=x147677]
Oscar [SM=x147716]

simolimo
00Thursday, September 13, 2007 6:21 PM
INVIDIASSA NERA per SUDOMAGODO che potuto "sciare in Langa"!! [SM=g27811] [SM=x147665]
Vallo Alpino
00Thursday, September 13, 2007 11:02 PM
Altri impianti sotto i 700 metri:
skilift di Roccavione, da piccolo ci sono andato alcune volte, ora è tutto abbandonato, lo skilift c'è ancora ma la pista sta scomparendo.

Esisteva anche uno skilift a Boves (quindi siamo sui 600 m) è stato completamente smantellato 5 o 6 anni fa, era abbandonato da parecchi anni però.. [SM=x147710]
SudoMaGodo
00Friday, September 14, 2007 8:45 AM
A Sale Langhe,poco dopo Ceva verso il colle di Cadibona, fu costruito uno skilift,nelle vicinanze della stazione ferroviaria, sempre verso metà anni 70, funzionò per un paio d'anni, forse 3. Era piacevole passare in treno e vedere l'unica pista affollata di sciatori. [SM=x147675] [SM=x147675]
La sciovia si chiamava "lo scoiattolo". [SM=x147690]
Purtroppo anche in quel caso bastò un annata nera come la scorsa per mandare tutto a gambe all'aria!!!!!!!!!!!!! [SM=x147716]
oacar [SM=x147731]
marcenar
00Friday, September 14, 2007 12:01 PM
Anche a Pianbosco, tra Lurisia e Chiusa Pesio, vicino al campeggio omonimo, negli anni 70 si sciava su uno skilift gestito dalle stesse persone che avevano il Camping.

Il bello é che la pista, lunga poco più di 250 metri (a occhio), era sempre affollata e le code dello skilift a volte arrivavano a metà pista! [SM=x147674]

E anche li "impianto" di illuminazione per lo sci notturno composto da 2 (esattamente 2) fari lungo il percorso. [SM=x147664]

Comunque ci si divertiva. [SM=x147665]

Hallo.
Mick
maurizio.SAVONA
00Friday, September 14, 2007 12:01 PM
Re:
Vallo Alpino, 13/09/2007 23.02:

Altri impianti sotto i 700 metri:
skilift di Roccavione, da piccolo ci sono andato alcune volte, ora è tutto abbandonato, lo skilift c'è ancora ma la pista sta scomparendo.

Esisteva anche uno skilift a Boves (quindi siamo sui 600 m) è stato completamente smantellato 5 o 6 anni fa, era abbandonato da parecchi anni però.. [SM=x147710]
______________________________________________________________________

A Roccavione, se non sbaglio lo skilift ha funzionato fino ad una decina

di anni fa, giusto?
Alpitalia
00Friday, September 14, 2007 12:13 PM
Re:
Vallo Alpino, 13/09/2007 23.02:

Altri impianti sotto i 700 metri:
skilift di Roccavione, da piccolo ci sono andato alcune volte, ora è tutto abbandonato, lo skilift c'è ancora ma la pista sta scomparendo.

Esisteva anche uno skilift a Boves (quindi siamo sui 600 m) è stato completamente smantellato 5 o 6 anni fa, era abbandonato da parecchi anni però.. [SM=x147710]



Lo skilift di Roccavione lo ricordo anche io, pur non avendoci mai sciato. Ricordo che lo vedevo dalla strada quando andavo a sciare a Limone e già anni fa mi aveva affascinato proprio per la quota relativamente bassa in cui è stato costruito. Ultimamente però non riesco più a individuarlo, ogni volta rischio incidenti catastrofici perchè invece di guardare la strada cerco di intravvedere qualche palo sulla montagna. Forse la vegetazione che nel frattempo è cresciuta l'ha definitivamente nascosto oppure io lo ricordo in un posto e invece si trova in un'altro... [SM=x147656]

Lo skilift di Boves invece non lo conoscevo. E' però sintomatico di quanto i tempi siano cambiati anche in termine di precipitazioni nevose. Ovvio, il cuneese rimane sempre una delle zone favorite, ma un tempo doveva essere davvero qualcosa di affascinante. [SM=x147718]

Certo è che il boom dello sci degli anni '70 dev'esser stato qualcosa di molto piu grande di ciò che immaginavo: bastava davvero un terreno in pendenza per costruire un impianto e perchè la gente ci sciasse. Bei tempi davvero! [SM=x147675] [SM=x147675]
grizzly660
00Friday, September 14, 2007 12:38 PM
Stazioncine....
Bhè, e che dire delllo skilift che c'era al colle del mortè (lurisia - roccaforte) che di fianco aveva anche una piccola manovia.
Poi c'era anche un picolissimo impianto a fontane del quale i pali sono stati rimossi proprio nei mesi scorsi !
Toglietemi una curiosità mi ricordo bene lo skilift di roccavione quando con la scuola ci portavano a sciare a limone (una 15ina di anni fa).
Ma, e qui non vorrei dire una boiata di dimensioni ciclopiche esisteva anche un piccolo impianto sulla strada che da limone sale al colle di tenda, e più precisamente nei pressi di quel gigantesco ed obrobrioso condominio piuttosto fatiscende che ha una insegna hotel o albergo des alpes ? Sempre passando da piccolo da quelle parti mi pare di ricordarmi qualcosa ma sono passati troppi anni.....
Qualcuno ha qualche foto dell'impianto di roccavione magari quando era ancora in funzione ?
simolimo
00Friday, September 14, 2007 1:52 PM
Credo che la sciovia SOTTOBOSCO abbia cessato l' attività qualcosa meno di 10 anni fa.

La sciovia sulla strada del Col di Tenda era quella di Sant' Anna.

Dovrebbe esserci stato anche uno skilift a Cuneo...nella zona delle attuali piscine, ma parliamo degli anni '60 ed ha funzionato solo per qualche anno. Era in realtà una manovia, ma la + bassa della Provincia...e del Piemonte tutto (almeno) a questo punto!! [SM=x147688] [SM=g27811]
fabiotm1
00Friday, September 14, 2007 3:17 PM
Re:
simolimo, 14/09/2007 13.52:

Credo che la sciovia SOTTOBOSCO abbia cessato l' attività qualcosa meno di 10 anni fa.

La sciovia sulla strada del Col di Tenda era quella di Sant' Anna.

Dovrebbe esserci stato anche uno skilift a Cuneo...nella zona delle attuali piscine, ma parliamo degli anni '60 ed ha funzionato solo per qualche anno. Era in realtà una manovia, ma la + bassa della Provincia...e del Piemonte tutto (almeno) a questo punto!! [SM=x147688] [SM=g27811]




Mi spiace Simolimo ma sei in errore.

La sciovia più bassa del Piemonte è stata costruita nel 1973 a Caselette, un comune a 17 km da Torino alto non più di 300 mt sulle pendici del Monte Musine (quello della leggenda degli Ufo).
Funzionava con i tappeti sintetici, ma 3 inverni ha funzionato su neve naturale.
Ci sono ancora i pali e alcuni piattelli.




simolimo
00Friday, September 14, 2007 5:08 PM
Questa proprio non la sapevo!!! [SM=g27834] Belan che record!!! [SM=g27811]
Alpitalia
00Friday, September 14, 2007 6:26 PM
Oddio!!! Pure a Casellette??? [SM=x147688]
Se adesso salta fuori uno skilift sulla spiaggia di Albisola giuro che mi trasferisco in Norvegia [SM=x147731]
fabiotm1
00Friday, September 14, 2007 6:45 PM
sciovia a Casellette
Si, ma era nato soprattutto per lo sci sul sintetico fuori stagione, c'era pure un bar ristorante alla partenza...
i 2 inverni in cui ha girato è stata pura casualità...

Cmq ad Albisola magari non c'è, però c'è una manovia ad Albino (prov di Bergamo) e sopra Trieste entrambe sempre per lo sci sul sintetico, ma entrambe funzionano in inverno in caso di copiose nevicate.


In questo agriturismo:
www.montecura.it/ c'è una manovia con pista di sci su sintetico, e in inverno in caso di nevicate serie battono e sciano.
Io ci ho sciato sopra. Non è molto reclamizzato perchè è una struttura praticamente abusiva, priva dei requisiti richiesti, però con l'escamotage dell'agriturismo e con la formula tessera socio, diventa una struttura privata teoricamente NON APERTA AL PUBBLICO e ci puoi sciare.
10 anni fa ero li per il matrimonio di un cugino bergamasco e ovviamente ci ho sciato sopra. [SM=x147675]

matteo.im
00Friday, September 14, 2007 7:24 PM
sicuramente non avrà primati in tema di altitudine, ma vi ricordate alberola?????? (io si, finali regionali [SM=x147667] giochi della gioventù....... 1988 [SM=g27820] [SM=g27819] [SM=x147688] [SM=g27819] [SM=g27820] )non credo che sia a più di 1000 mt di quota [SM=g27819] [SM=g27819] e sicuramente è la stazione più prossima al mare [SM=g27811] [SM=g27811] [SM=g27811] non credo che distasse più di 10 km in linea d'aria [SM=g27820] [SM=x147688] [SM=g27820]
superalaska
00Tuesday, February 3, 2009 11:52 PM
sci a basse quote e ricordi di ere "glaciali"
quest'anno, grazie alle precipitazioni copiose, hanno battuto un anello di fondo a Cuneo, lungo il torrente Gesso, con partenza dietro la piscina (dove c'è la pista di fondo sintetica). Mio padre mi racconta che, negli anni 60, a febbraio facevano una gara di fondo che attraversava la città, partendo da un fiume, attraversando la piazza centrale, e scendendo verso l'altro fiume.
Lo skilift di Roccavione l'ho visto ancora in funzione circa 10 anni fa. Al Murtè ho sciato parecchio da bambino (anni 70/80). C'erano tre skilift isolati, cioè non comunicanti tra di loro, uno aveva anche una piccola manovia di fianco. Piste corte che a me, bambino, sembravano ripide, e la domenica lunghe code estenuanti. In molti paesi della Granda non c'erano impianti, ma i bambini del posto battevano piste sui pendii più all'ombra, e andavano avanti a sciare fino ad aprile. Me ne ricordo uno in particolare, che vedevo sempre passandoci davanti per andare a Prato nevoso, in un paese tra Pianfei e Villanova Mondovì. Mi ricordo anche una nevicata in Cuneo città, a metà maggio, di quasi 50 cm (anni 80). Mi ricordo di certi autunni, quando a Prato nevoso si sciava già a fine ottobre, risalendo a piedi, quel pendio coronato di pini giusto prima di arrivare in paese (con una buona esposizionee quindi sempre pieno di neve). C'era anche in progetto di costruirci uno skilift... confermo gli skilift a Bossolasco e Sale langhe. poi ce n'era uno a Limone, vicino al campeggio, appena passato il ponte sulla destra, dove c'era anche una cava di pietra. Non era lunghissimo ma nemmeno corto come il Sant'Anna; per un ragazzino già un po' esperto poteva essere divertente. L'hanno smantellato negli anni 80 e ci hanno costruito dei brutti condomini. Non mi ricordo come si chiamava. Qualcuno se lo ricorda? Sullo skilift di Vernante ho fatto la mia prima gara di sci, negli anni 70. Ero molto piccolo e non capivo nemmeno dove bisognasse passare...Ma i miei ricordi più belli sono legati al Marmorera e a tutto il Cros in generale, dove si sciava fino a maggio inoltrato e poi si scendeva in paese con quella strada nel bosco, dove i contadini si predisponevano già all'alpeggio estivo. Si arrivava fino in paese seguendo tracce di neve residue, lungo il torrente già ricco d'acqua e i prati pieni di primule. Che tempi.... [SM=g27811]
simolimo
00Tuesday, February 3, 2009 11:57 PM
Sì, confermo le gare di sci di fondo a Cuneo città negli anni '60.
Lo skilift che ti ricordi a Limone si chiamava MIAN ed era proprio dove dicevi tu.
Segnalo che quest' inverno i pendii battuti "a scaletta" nei paesi cuneesi sono ricomparsi. Su un giornale locale di qualche giorno fa, si parlava proprio dei bambini di Boves che sciano su un prato dietro al paese! [SM=g27811]
iceman-
00Wednesday, February 4, 2009 8:44 AM
Re:
simolimo, 03/02/2009 23.57:

Sì, confermo le gare di sci di fondo a Cuneo città negli anni '60.
Lo skilift che ti ricordi a Limone si chiamava MIAN ed era proprio dove dicevi tu.
Segnalo che quest' inverno i pendii battuti "a scaletta" nei paesi cuneesi sono ricomparsi. Su un giornale locale di qualche giorno fa, si parlava proprio dei bambini di Boves che sciano su un prato dietro al paese! [SM=g27811]




a Cuneo, il giorno dell'epifania si faceva anche il giro della città sugli sci trainati dai cavalli.
[SM=x147675]



Cush
00Wednesday, February 4, 2009 10:20 AM
Re: sci a basse quote e ricordi di ere "glaciali"
superalaska, 03/02/2009 23.52:


Ma i miei ricordi più belli sono legati al Marmorera e a tutto il Cros in generale, dove si sciava fino a maggio inoltrato e poi si scendeva in paese con quella strada nel bosco, dove i contadini si predisponevano già all'alpeggio estivo. Si arrivava fino in paese seguendo tracce di neve residue, lungo il torrente già ricco d'acqua e i prati pieni di primule. Che tempi.... [SM=g27811]



[SM=g27811]E poi quando (non a maggio) si finiva la strda c'era ancora il "Braia",a proposito di skilift scomparsi...
Il Cros era bellissimo, che ricordi....

Comunque mi sembra che nessuno abbia segnalato lo skilift di Lurisia che è situato a circa metà strada sulla via per la cabinovia(per cui sotto gli 800) , esistono ancora i pali, la cabina dell'enel e la baracca del bar destra salendo per la strada (ora credo che sia stata acquistata per farci un alloggio).
Io non ci ho mai sciato (credo che sia stato abbandonato una ventina di anni fa)ma mi hanno detto che era un bello skilift.


heavystone
00Wednesday, February 4, 2009 10:45 AM
Io avevo sentito che negli anni sessanta si sciava anche su superga a Torino...
Non so se sia vero ma me lo ha detto un torinese.
-streg@-
00Wednesday, February 4, 2009 10:55 AM
Re: sci a basse quote e ricordi di ere "glaciali"
superalaska, 03/02/2009 23.52:

Ma i miei ricordi più belli sono legati al Marmorera e a tutto il Cros in generale, dove si sciava fino a maggio inoltrato e poi si scendeva in paese con quella strada nel bosco, dove i contadini si predisponevano già all'alpeggio estivo. Si arrivava fino in paese seguendo tracce di neve residue, lungo il torrente già ricco d'acqua e i prati pieni di primule. Che tempi.... [SM=g27811]




Già già.... [SM=x147674]

Ne avevo già parlato in una discussione simile a questa...

...ricordo un anno di averci sciato il 28 maggio, [SM=x147687]
si saliva su una pista di neve riportata
e poi si sciava sulla metà superiore del Marmorera, [SM=x147675]
l'impianto vecchio, quello che saliva sulla sinistra.

Avevano installato una pedana
al punto della biforcazione,
dove scendendo si poteva andare verso il topolino....

All'epoca mi ricordo che i piattelli a volte passavano
quasi all'altezza delle persone da quanta neve c'era
(sarebbe meglio dire che le persone erano quasi all'altezza del cavo) [SM=g27828]
superalaska
00Wednesday, February 4, 2009 7:37 PM
si, è vero, lo skilift a Limone si chiamava Mian! e un anno, non so esattanmete quando ma tanti anni fa, il Marmorera al Cros l'hanno tenuto aperto fino all' 11 giugno!! [SM=x147695] e poi mi è venuto in mente che c'era anche uno skilift davanti al santuario di Valmala in Val Varaita (c'è ancora??)e forse uno a Venasca (o forse era solo un progetto?). Qualcuno c'è mai stato?
Vallo Alpino
00Wednesday, February 4, 2009 8:22 PM
A Boves fino a 5-6 anni fa c'era ancora lo skilift, che però non girava piu da tempo, poi è stato smantellato completamente, mi pare che siano stati distrutti anche i plinti di cemento..

A Vernante gli skilift erano 2...dov'era posizionato quello che è stato smantellato (e quando è stato tolto??)

Anche a Bagni di Vinadio vi era uno skilift...un Teletrasporti Genova di cui non ho altre notizie...

Lo skilift a Roccavione c'è ancora non è stato ancora smantellato!

Woow non sapevo dell'esistenza di uno skilift ancora più basso della cabinovia di Lurisia!!




superalaska
00Wednesday, February 4, 2009 9:52 PM
sciare sull'erba
mi sono ricordato di una cosa molto "vintage": un'estate dei primi anni 70 a Pontechianale, sui prati della sciovia Pineta Nord (che credo esista ancora), si è sciato sull'erba con degli strani marchingegni costituiti da: una grossa borsa tipo marsupio legata in vita piena di acqua insaponata, con due tubi che scendevano tipo flebo per portare il liquido in punta agli sci (molto corti). In questo modo la parte sottostante degli sci rimaneva vagamente scivolosa e si poteva scendere, facendo però attenzione a tenere gli sci ben piatti e aderenti al prato, con gli scarponi da sci, le ginocchia piegate ma con il busto arretrato (quasi stile fuori pista in neve fresca), evitando di spigolare e piantarsi di colpo. Inutile dire che era una vera schifezza. La risalita con lo skilift era ardua (in salita l'acqua non arrivava agli sci), in discesa su pendio ripido e ben erboso potevi prendere una certa velocità, ma se passavi su una zolla di terra o spigolavi ti piantavi di colpo rischiando di farti male [SM=x147714] . Figuriamoci poi se esaurivi il misto di acqua e detersivo nel marsupione!! [SM=x147696] Infatti alla partenza dello skilift c'era un tipo con la tanica che ti riempiva la borsa [SM=g27825] . L'esperimento è durato circa 10 giorni e si è concluso con una garetta di slalom con tracciato molto filante(il gigante era proprio impossibile, la discesa libera da suicidio)a cui ha partecipato Paolo De Chiesa (che l'ha anche vinta [SM=x147665] ) e qualche maestro di sci. Credo che la cosa fosse stata organizzata dalla Proloco per ferragosto. La cosa più divertente era la gente che ci guardava come fossimo UFO. Io ero un ragazzino, ho fatto qualche discesa per provare, mi chiedo se qualcuno abbia partecipato a questo evento, se sappia chi ha inventato questa follia e se abbia addirittura qualche foto.
Qualche anno dopo a Prato Nevoso sono comparsi quegli sci molto corti costituiti da una specie di cingolato. Andavano veloci, ma li hanno subito stoppati perchè distruggevano i prati (e poi credo fossero piuttosto pericolosi) [SM=x147702] .
Vallo Alpino
00Wednesday, February 4, 2009 10:02 PM
Woow!!

Mio padre mi ha parlato di questo sistema, aveva letto parecchi anni fa su una rivista di sci proprio quel sistema...di un "serbatoio" sulla schiena e 2 tubicini che portavano sulla punta degli sci acqua e sapone!!

Che ridere, doveva essere proprio una boiata [SM=x147686] [SM=x147686] [SM=x147686] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

Io gli sci d'erba "a cingoli" li ho...non sono semplici, ma su prati non troppo ripidi uno che sa sciare dopo alcune discese ci prende la mano...

Eccomi [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]


superalaska
00Wednesday, February 4, 2009 10:13 PM
cingoli
si trovano ancora Vallo Alpino? ma dove li vendono? li voglio!!! tra l'altro...carino il video, peccato duri poco
Vallo Alpino
00Wednesday, February 4, 2009 10:23 PM
Quegli sci hanno 25 - 30 anni... [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27822] [SM=g27822]

Forse su internet si trovano ancora...nei negozi non ne ho idea!! [SM=x147694] [SM=x147694] [SM=x147694]
susevega
00Saturday, February 7, 2009 6:54 PM
bici d erba
e la bici d erba a des alpes l avete provata?
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:50 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com