Libro nero del Comunismo

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Caesar91
00Thursday, December 25, 2008 6:17 PM
In questi giorni stavo pensando di leggere il libro nero del comunismo, mi sorge solo un dubbio: è affidabile? ho sentito voci contrastanti in tema, che ne pensate?
Pius Augustus
00Thursday, December 25, 2008 7:36 PM
Non vale niente, non è un saggio che fa analisi storica, è un insieme di cifre raccolte quà e la e spacciate per vere.
Malduin
00Friday, December 26, 2008 6:32 PM
Mi pare esageri un po' con le cifre, ma nonostante ciò ne consiglerei la lettura a tutta una serie di "fedayyn" degli stati comunisti URSS etc..
Ace Ventura
00Wednesday, January 14, 2009 9:41 PM
parzialmente affidabile. bisogna leggerlo con occhio critico, tenendo presente il suo fine fazioso.
..SpartaK..
00Thursday, January 15, 2009 12:40 PM
non affidabile. il fine fazioso ne mina l'attendibilità.
poi che ci siano dentro anche cose vere non lo metto in dubbio
Ace Ventura
00Thursday, January 15, 2009 6:50 PM
Re:
..SpartaK.., 15/01/2009 12.40:

non affidabile. il fine fazioso ne mina l'attendibilità.
poi che ci siano dentro anche cose vere non lo metto in dubbio




Anche il tuo parere è pesantemente fazioso [SM=x751525]
princepsoptimus
00Thursday, January 15, 2009 7:08 PM
Re: Re:
Ace Ventura, 15/01/2009 18.50:




Anche il tuo parere è pesantemente fazioso [SM=x751525]




il libro nero del comunismo è fazioso tanto quanto il libretto rosso di Mao Zedong
..SpartaK..
00Thursday, January 15, 2009 10:37 PM
Re: Re:
Ace Ventura, 15/01/2009 18.50:




Anche il tuo parere è pesantemente fazioso [SM=x751525]




naaah
non devo assolutamente negare i crimini storici di cui si sono macchiati i regimi comunisti nè difendere l'esperienza del socialismo reale, che ho più volte condannato
ma oggettivamente lo scopo del libro è, stabilito un legame tra la sinistra italiana e quei crimini orrendi, screditare la sinistra odierna
questa è bassa propaganda
Ace Ventura
00Thursday, January 15, 2009 10:49 PM
Re: Re: Re:
..SpartaK.., 15/01/2009 22.37:




naaah
non devo assolutamente negare i crimini storici di cui si sono macchiati i regimi comunisti nè difendere l'esperienza del socialismo reale, che ho più volte condannato
ma oggettivamente lo scopo del libro è, stabilito un legame tra la sinistra italiana e quei crimini orrendi, screditare la sinistra odierna
questa è bassa propaganda




eh sinistra odierna purtroppo non ce n' è, e devo ammettere che un pò mi manca...
-Giona-
00Friday, January 16, 2009 8:56 AM
Allora: la ricostruzione storica è senza dubbio affidabile. Quello che può lasciare perplessi da un punto di vista puramente di metodo è il fatto di ascrivere ai regimi comunisti anche i morti dovuti a carestie, epidemie ecc. in quanto non ci può la sicurezza che, presenti altri tipi di regime, quelle vittime non ci sarebbero state. L'ultima sezione, quella intitolata Perché?, è quella che più ha scatenato l'indignazione di dirigenti e militanti comunisti di mezzo mondo, tanto che alcuni degli autori del libro hanno tenuto a precisare che essa partiva tutta da un'idea di Stéphane Courtois e loro non ci avevano messo il becco, ma questo era prevedibile: altrimenti non avrebbero potuto continuare a dichiarare di essere comunisti, se avessero riconosciuto che "il comunismo ha in sé in germe criminogeno", allo stesso modo che un nazista non ammetterebbe mai la stessa cosa per il nazismo.
Ace Ventura
00Friday, January 16, 2009 4:04 PM
Re:
-Giona-, 16/01/2009 8.56:

Allora: la ricostruzione storica è senza dubbio affidabile. Quello che può lasciare perplessi da un punto di vista puramente di metodo è il fatto di ascrivere ai regimi comunisti anche i morti dovuti a carestie, epidemie ecc. in quanto non ci può la sicurezza che, presenti altri tipi di regime, quelle vittime non ci sarebbero state. L'ultima sezione, quella intitolata Perché?, è quella che più ha scatenato l'indignazione di dirigenti e militanti comunisti di mezzo mondo, tanto che alcuni degli autori del libro hanno tenuto a precisare che essa partiva tutta da un'idea di Stéphane Courtois e loro non ci avevano messo il becco, ma questo era prevedibile: altrimenti non avrebbero potuto continuare a dichiarare di essere comunisti, se avessero riconosciuto che "il comunismo ha in sé in germe criminogeno", allo stesso modo che un nazista non ammetterebbe mai la stessa cosa per il nazismo.




eh insomma... in temi di carestie molte sono state provocando salando per sbaglio le pianure irrigando con acque salmastre o prosciugando il famoso lago... il tutto facendo finta che andava tutto brne per non ammetter le carenze del regime...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:21 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com