Le mie riflessioni sull'8 marzo

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
merinze
00Tuesday, March 8, 2011 10:44 AM
Leggendo qua e là la sensazione è che oggi si voglia festeggiare la donna come un essere speciale, io non voglio essere speciale, io voglio essere comune, voglio festeggiare il mio diritto ad avere pregi ma anche difetti, ad avere capacità ma anche incapacità, ad avere sogni, a non rivestire un ruolo stabilito da altri, ad avere la possibilità di fare scelte a volte anche sbagliate, ma pur sempre mie, ad imparare a non avere sempre sensi di colpa, a potersi sentire stanca, a decidere con chi condividere la propria strada, a rifiutarsi di comprendere, ad esigere, a rifiutarsi.


Insomma io festeggio il mio diritto ad essere me stessa e non quello che gli altri vorrebbero che io fossi.


(SissiM)
00Tuesday, March 8, 2011 10:22 PM
Per dirla con Lucio Dalla...la vera impresa è essere normali...
E noi donne abbiamo tante di quelle incrostazioni di stereotipi addosso che non è per niente facile capire chi siamo davvero e cosa vogliamo sul serio
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:29 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com