Le domande della minestra

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Senzapadroni
00Sunday, March 23, 2008 10:52 AM
Ho visto alcuni giorni fa il film " Riscoprendo Forrester", il rapporto tra un ragazzo aspirante scrittore ed uno scrittore ormai anziano che vive in incognito in un quartiere della stessa città.
Il ragazzo fa tante domande al suo nuovo amico, il quale non risponde, ma ad un certo punto mentre gira la minestra sul fuoco, chiede al suo maestro :" Perchè la tua minestra è più densa di quella che fa mia madre?". Ecco, dice questa è una di quelle domande utili per capire realmente l'interlocutore!
Quante domande "della minestra" fate ai vostri interlocutori e quante domande inutili di cui potete farne a meno?

parliamonepino
00Sunday, March 23, 2008 4:11 PM
Re:
Senzapadroni, 23/03/2008 10.52:

Ho visto alcuni giorni fa il film " Riscoprendo Forrester", il rapporto tra un ragazzo aspirante scrittore ed uno scrittore ormai anziano che vive in incognito in un quartiere della stessa città.
Il ragazzo fa tante domande al suo nuovo amico, il quale non risponde, ma ad un certo punto mentre gira la minestra sul fuoco, chiede al suo maestro :" Perchè la tua minestra è più densa di quella che fa mia madre?". Ecco, dice questa è una di quelle domande utili per capire realmente l'interlocutore!
Quante domande "della minestra" fate ai vostri interlocutori e quante domande inutili di cui potete farne a meno?




"Riscoprendo Forrester", è un film che ho visto volentieri!

I silenzi di Forrester, interpretazione magistrale di Sean Connery, sono stati estremamente significativi e le poche parole dette alla fine, sono state ancora più significative.

l'incontro con un giovane, spesso, ci riporta ai semplici valori della vita, fatti di cose umili e biologiche che i troppi pensieri e l'orgoglio ci hanno fatto dimenticare.

Dovrei fare più "minestre"!!!!!




Senzapadroni
00Sunday, March 23, 2008 5:44 PM
Mi fa piacere Pino che hai visto e apprezzato il film, si ispira a D. Salinger che ha scritto "Il giovane Holden" libro che consiglio a tutti di leggere e rileggere, per la freschezza che emana.
Una parte che ho apprezzato e in cui mi sono rivista è nel consiglio che dà Forrester al ragazzo nella stesura degli scritti, buttare giù una prima stesura senza occuparsi della grammatica, che si può correggere in un secondo tempo. Così i testi "vengono fuori" con l'anima e col cuore, la testa, dopo, fa il resto.
[SM=x511460]
parliamonepino
00Sunday, March 23, 2008 8:20 PM
Re:
Senzapadroni, 23/03/2008 17.44:

Mi fa piacere Pino che hai visto e apprezzato il film, si ispira a D. Salinger che ha scritto "Il giovane Holden" libro che consiglio a tutti di leggere e rileggere, per la freschezza che emana.
Una parte che ho apprezzato e in cui mi sono rivista è nel consiglio che dà Forrester al ragazzo nella stesura degli scritti, buttare giù una prima stesura senza occuparsi della grammatica, che si può correggere in un secondo tempo. Così i testi "vengono fuori" con l'anima e col cuore, la testa, dopo, fa il resto.
[SM=x511460]





Ciao senzapadroni,

Non sapevo che il film fosse ispirato al libro del "Il giovane Holden", che lessi da studente, libro che mi fu consigliato da un professore delle superiori.
Il film è un po' diverso, anche se segue una linea che fa posto alle nuove generazioni, che approfondiscono temi interiori.
Infatti, nel film, è interessante il dialogo tra due generazioni anagraficamente diverse.
Un giovane irrequieto e combattivo verso la vita, ed un vecchio professore stanco ed avvilito.
Il libro è molto bello, da cui hanno preso spunto diversi scrittori moderni, forse anche Daniel Pennac in un paio di libri.
Saluti
Pino




Senzapadroni
00Tuesday, March 25, 2008 5:57 PM
E' vero Pino che il film è diverso ma, come Salinger, Forrester ha scritto un solo libro importante e come Salinger ha trascorso il resto della sua vita lontano dai clamori e dai fasti dei un certo mondo.
Forrester però prima di morire si è reso conto che aveva ancora molto da imparare e da insegnare, questo ci fa capire che l'età a volte non conta quando si ha una mente lucida e aperta alle nuove esperienze e sopratutto giovane come quella del ragazzo per potersi rimettere in discussione.

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:30 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com