La selezione dell'era Lotito

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Mark Lenders (ML)
00Monday, April 2, 2018 12:04 AM
Solo giocatori comprati da lui. Esempio: Oddo non vale.
Potete pescare come volete ma l'obiettivo non è creare uan squadra di figurine bensì una squadra vera da mandare in campo dalla prossima partita. Intendo dire che deve essere equilibrata, deve avere un modulo. Qui sta la difficoltà in cui mi sto imbattendo.
Ah, e un allenatore. E una panchina. Potete convocarne 23 come per Europei e Mondiali, poi mi dite se con la mia o con le vostre potremmo vincere lo scudetto l'anno prossimo.


IMMOBILE
ANDERSON MILINKOVIC CANDREVA
LEIVA BROCCHI
KOLAROV DE VRIJ BIAVA LICHTSTEINER
MARCHETTI

All. INZAGHI

Altri portieri: Strakosha, Bizzarri.
Altri difensori: Behrami, Siviglia, Dias, Radu.
Altri centrocampisti: Biglia, Lulic, Parolo.
Altri attaccanti: Rocchi, Pandev.




Mi restano fuori: Muslera, Basta, Ledesma (che dolore!), Mauri, Hernanes, Keita, Zarate, Klose.
Come allenatore scelgo Inzaghi non perché è il più bravo (probabilmente sceglierei Delio) né perché è quello che ha ottenuto i risultati migliori (la vittoria di Petkovic è di un altro pianeta), ma perché voi ce li vedete Delio, Petkovic, Pioli, Reja, o gli altri campioni d'Italia? Io no. Culoncino invece...
ℬaruch
00Monday, April 2, 2018 9:23 AM
Devo dire che sei stato abbastanza coerente: il forum mi suggeriva il link ad un tuo stesso topic ma del 2015 (qui) in cui gli 11 titolari erano questi, a parte Biglia e Hernanes sopravanzati da Leiva e Milinkovic. Hernanes oggi ti scivola fuori anche dalla panchina, ma non per colpa di LA, che secondo me è un'assenza importante dalla rosa che proponi (e che nel mio caso scalza Mauri: un piede del genere è la summa dell'era Lotito)

Ciò detto, se devo pensare alla rosa da Scudetto, faccio anche io scelte bizzarre: ad esempio un uomo spogliatoio e ambivalente come Scaloni lo faccio entrare (ma anche Cana sarebbe lì lì), mentre altri che sono mostri sacri come Ledesma e Brocchi no, perché dalla panchina vedo più funzionali Biglia come alternativa nel turnover e Parolo per le mezzore finali. Con dolore tolgo Mauri - dalla panchina Anderson e Keita sono più spaccapartite - e Rocchi, che non ha il carisma e la capacità di giocare con più moduli e a partita in corso che avrebbe Klose. Con meno dolore va fuori Candreva, che in un 11 da Scudetto col suo individualismo potrebbe rappresentare un ronzio in una sinfonia. Questo è il mio 11 titolare, su cui - modulo a parte - non ho avuto grossi dubbi eccezion fatta per Hernanes/Pandev, che potrebbe essere un buon dualismo a seconda della partita

Marchetti
De Vrij Dias Biava
Lichtsteiner Leiva Milinkovic Kolarov
Luis Alberto Hernanes
Immobile

Bizzarri

Caceres 
Radu
Scaloni
Lulic
Biglia
Parolo
Anderson
Keita
Pandev
Klose

Allenatore: coi 3 dietro devo per forza dire Inzaghi
Mark Lenders (ML)
00Monday, April 2, 2018 5:54 PM
Ma selezioni del genere sarebbero in grado di battere la Juve attuale?
ℬaruch
00Monday, April 2, 2018 9:23 PM
Re:
Mark Lenders (ML), 02/04/2018 17.54:

Ma selezioni del genere sarebbero in grado di battere la Juve attuale?



Ma non credo proprio. Sia la mia che la tua formazione sono per metà composte da giocatori attuali, ma non è che se raddoppiamo la qualità della rosa attuale facciamo scopa con la qualità loro. La Juve degli ultimi 7 anni ha mediamente due giocatori per ruolo migliori dei nostri migliori. Se prendiamo la Juve attuale, chi sarebbero i nostri in grado di competere coi loro in una sfida di 38 partite? In alcuni casi nessuno, in altri giocatori di spessore comunque leggermente inferiore, a parte forse i soli De Vrij, Leiva e Sms, e volendo Kolarov

Buffon: Nessuno dei nostri
Barzagli: magari Lichtsteiner
Benatia: De Vrij
Chiellini: Biava
Sandro: Kolarov
Khedira: Milinkovic
Pjanic: Leiva
Matuidi: Nessuno dei nostri
Costa: Anderson
Dybala: Nessuno dei nostri
Higuain: Nessuno dei nostri
alenboksic71
00Tuesday, April 3, 2018 10:26 AM
Marchetti
Lichtsteiner De Vrij Biava Kolarov
Biglia Leiva
Anderson SMS Keita
Immobile

Muslera
Behrami Dias Radu Lulic
Parolo Ledesma Hernanes
Mauri Luis Alberto
Rocchi

Si potrebbe trovare un posto per Candreva, Brocchi e Klose (vivo).
Ogni volta che la rileggo la cambierei.
cuchillo76
00Tuesday, April 3, 2018 10:59 AM
Non so se circa il confronto tra la migliore Lazio lotitiana e la Juve, Mark Lenders volesse amichevolmente coglionarci... [SM=g27987]
A meno che non si vogliano considerare i giocatori della selezione lotitiana nel loro miglior momento di carriera: Klose a 25 anni, per esempio, o Kolarov e Lichtsteiner nel pieno della loro maturità calcistica, compiutasi lontano dalla Lazio. In questo caso, magari sì. Ma ti dovrebbe dire bene davvero tutto per competere con l'attuale Juve.

Venendo all'11 migliore, dovendo fare una squadra e non le figurine, ipotizzo un 4-1-4-1 del primo anno di Petkovic, anche se come tecnico scelgo Delio Rossi per 4 motivi: perché ha vinto, perché a mio avviso ha conseguito i migliori piazzamenti (il primo e secondo anno) in relazione alle rose che ha avuto, perché è l'unico, finora, a essere approdato in CL e perché nei derby era pressoché perfetto. Ne sbagliò solo uno, quello di Julio Baptista, mettendo 3 punte più Mauri per far contenti tutti. Ma negli altri riusciva sempre ad annullare gap tavolta (non sempre) clamorosi.


Marchetti
Lichtsteiner De Vrij Biava Radu
Leiva
Candreva Milinkovic Hernanes Lulic
Immobile

All. Rossi


Motivo le scelte degli 11 titolari.
Marchetti, per mancanza di alternative. Di portieri acquistati da Lotito non ce n'è uno che possa tenergli ragionevolmente testa.
Lo stesso dicasi per Lichtsteiner, De Vrij e Biava. Chi sono i competitor? Se guardiamo al solo rendimento avuto alla Lazio e non considerassimo la carriera, potrei dire che Siviglia insidia Biava. Ma alla fine la spunta il "feroce monarchico Biava" (cit. darienzo).
Quanto al terzino sinistro, porto avanti la mia battaglia di un rendimento di Kolarov alla Lazio tutt'altro che ottimo. Per me il suo triennio fu da 6,5. S'intuivano delle grandi qualità e molte sono emerse nel City, dove è giunto a maturazione e dove ha fatto una bella carriera come dodicesimo/tredicesimo perché, ricordiamolo, nei suoi 7 anni là ha fatto più il panchinaro del titolare, eh!
A centrocampo: quattro maglie sono per Leiva, Candreva, Hernanes e Milinkovic. E se debbo fare una squadra, non posso mettere anche Felipe Anderson e men che meno Keita. Quindi, là a sinistra ci debbo mettere Lulic, che pure non meriterebbe di stare in un 11 titolare, per il suo livello.
E in tutto questo, non sapete quanto mi costi non poter dare una maglia a Pandev. Ma con Hernanes, Candreva e Immobile, Pandev è di troppo, inevitabilmente.
A meno di non voler forzare MOLTO e fare un 4-2-3-1 con Pandev alla Mourinho.

Marchetti
Lichtsteiner De Vrij Biava Radu
Leiva Milinkovic
Candreva Hernanes Pandev
Immobile

Ma Milinkovic dovrebbe fare lo Stankovic o il Thiago Motta. E non è ancora pronto, magari lo sarà più avanti.


Quindi, ricapitolando:

Marchetti
Lichtsteiner De Vrij Biava Radu
Leiva
Candreva Milinkovic Hernanes Lulic
Immobile

"Completano i quadri"

Muslera, Strakosha
Kolarov, Behrami, Siviglia, Dias
Parolo, Biglia, Brocchi
Rocchi, Pandev

L'unico dolore è non poter mettere Keita nei 22.
Ledesma è un dolore parziale, perché per me è stato un giocatore importantissimo ma non me ne sono mai innamorato calcisticamente. Obiettivamente, vedo giocare Lucas Leiva e Ledesma mi pare non una ma tre categorie sotto. Lo stesso Biglia, nei periodi buoni, altro, ben altro livello.
Ledesma, voglio dire, era perfetto per la Lazio di Delio Rossi e per quella di Reja che stava diventando via via migliore immettendo giocatori del livello di Hernanes, poi Klose, poi Candreva.
Ma già in questa Lazio il MIGLIOR Ledesma fa rifiatare Leiva e lo scorso anno avrebbe fatto rifiatare Biglia. Non mi sarei lambiccato il cervello per trovargli un posto, per intenderci.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, April 4, 2018 1:00 AM
cuchillo76, 03/04/2018 10.59:

Non so se circa il confronto tra la migliore Lazio lotitiana e la Juve, Mark Lenders volesse amichevolmente coglionarci... [SM=g27987]



No, davvero non era questo l'intento. Volevo creare la miglior Lazio lotitiana possibile per capire a cosa potremmo arrivare se in un mondo irreale il dinamico duo azzeccasse tutte le mosse. Ma volevo crearla con giocatori realmente prendibili, il che è dimostrato dal fatto che li abbiamo presi. Poi la secchiata di ghiaccio sulle palle che mi avete tirato me la prendo, ma a questo punto ribatto: se io vi cogliono sognando lo scudo con una selezione ipotetica, voi che lo sognavate fino a 3-4 mesi fa con la rosa attuale esattamente cosa stavate facendo?  
cuchillo76
00Wednesday, April 4, 2018 9:43 AM
Re:
Mark Lenders (ML), 04/04/2018 01.00:



No, davvero non era questo l'intento. Volevo creare la miglior Lazio lotitiana possibile per capire a cosa potremmo arrivare se in un mondo irreale il dinamico duo azzeccasse tutte le mosse. Ma volevo crearla con giocatori realmente prendibili, il che è dimostrato dal fatto che li abbiamo presi. Poi la secchiata di ghiaccio sulle palle che mi avete tirato me la prendo, ma a questo punto ribatto: se io vi cogliono sognando lo scudo con una selezione ipotetica, voi che lo sognavate fino a 3-4 mesi fa con la rosa attuale esattamente cosa stavate facendo?  



Però, ribadisco. Se tu intendevi i giocatori lotitiani nel loro momento migliore di carriera, in diversi casi lontano dalla Lazio, con grandissima fatica, si potrebbe essere competitivi con questa Juve, soprattutto perché puoi mettere in panchina giocatori molto bravi. 

Quanto al tuo quesito, è presto detto.
Ho colpevolmente sopravvalutato diversi giocatori della Lazio e sottovalutato la Juve. 

Per dirne solo una, pensavo che Lukaku e Basta fossero i migliori ricambi esterni del campionato, dopo la Juve stessa. 
Per dirne un'altra, pensavo che Nani potesse dare un contributo importante. A novembre ci credevo ancora. Contributo importante significa gol, assist, esperienza a secchiate. Non è successo nulla di tutto questo. 
Del resto, dopo è tutto facile. Ma l'operazione Nani non la consideravo, a livello di rischio, così diversa dall'operazione Lucas Leiva. 
Voglio dire, un netter giudizioso e prudente come Drenai, di Leiva aveva scritto che era agli sgoccioli. 

Allo stesso tempo, pensavo che la Juve non ne avesse più da un punto di vista di motivazioni, per il campionato. 
Sì, OK, in cuor mio ho sempre pensato che lo avrebbe vinto, ma ho anche pensato che se poteva darle fastidio il Napoli, glielo avrebbe potuto dare anche la Lazio. E magari questo poteva essere un anno in cui a 80 punti lo potevi vincere. 
Poi, certo, col senno del poi mi sono sbagliato, il Napoli è rimasto in scia e la Lazio è crollata. 
Però 40 punti nel girone di andata la Lazio li ha fatti e dopo due partite del girone di ritorno stava a 46. 
E c'erano già stati i furti di Lazio-Fiorentina e Lazio-Torino. 
Per me, fino a 5-6 partite fa la Lazio, per quanto prodotto in campo, meritava di essere ex aequo col Napoli, poi ha sbracato. 
E tra l'altro, seppur in un periodo tecnicamente ignobile, hanno continuato a massacrarci, arbitralmente.
Magari non sono i 12 di Tare, ma 6-7 punti in più avremmo dovuto averli. 
Ma è la Juve che ha molti più punti di quelli che pensavo. Quindi, anche senza arbitri, non ci sarebbe stata storia.  

Però, sì. Di fondo, mi sono sbagliato. Quel 15% che dopo Bologna davo alla Lazio, era una percentuale esagerata. 
est1900
00Friday, April 6, 2018 12:39 AM
I 23:
Marchetti Muslera Strakosha
Lichtsteiner Dias Biava Bastos De Vrij Kolarov Radu 
Milinkovic Hernanes Leiva Parolo Candreva Ledesma Lulic Luis Alberto
Immobile Anderson Rocchi Pandev Keita
4-3-3 Marchetti
Lichtsteiner Dias De Vrij Kolarov
Parolo Leiva Milinkovic
Candreva Immobile  Pandev (Keita)

Alternativa possibile il rombo con Hernanes o LA sulla trequarti
Allenatori: Inzaghi, Reja, Petkovic.

Cristallizzando le migliori stagioni di ciascuno (Marchetti 2012, Dias 2010, Kolarov 2009 etc...) questa squadra potrebbe giocarsi il secondo con il Napoli ma mai il primo con la Juve.
Magnopèl
00Saturday, January 5, 2019 6:06 PM
4321

Marchetti

Lichtsteiner
De Vrij
Acerbi
Kolarov

Parolo
Leiva
Milinkovic

Anderson
Luis Alberto

Immobile

All. Inzaghi
 
A disp. Strakosha, Muslera, Dias, Biava, Radu, Basta, Biglia, Ledesma, Candreva, Hernanes, Rocchi, Klose

Praticamente tolti i terzini e il portiere (non poco, lo so) la squadra dello scorso anno, aggiungendo Acerbi. E quando ci ricapita più.

cuchillo76
00Monday, January 28, 2019 6:26 PM
Visto che tutto è mutevole e ogni 6 mesi si cambia idea, le rifaccio:

La mia è un 4-1-4-1

Marchetti
Lichtsteiner Biava Dias Radu
Lucas Leiva
Candreva Hernanes Milinkovic-Savic Felipe Anderson
Immobile

Un po' sbilanciata, lo so.
Serve un sacrificio da parte di tutti.

In panchina:

Muslera
Behrami Siviglia De Vrij Kolarov
Ledesma Luis Alberto Parolo
Pandev Rocchi Keita

Restano fuori, di importanti: Biglia, Brocchi, Lulic, Klose.

Acerbi, ancora è molto prematuro.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:32 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com