La rabbia degli azzurri

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
giuggyna
00Saturday, June 14, 2008 2:41 PM
Da Buffon a De Rossi: tutta la Nazionale contro l'arbitro Ovrebo
Pareggio dal sapore amaro per l'Italia. L'inusuale errore di Zambrotta, l'infinità di palle gol costruite, il rigore parato da Buffon e soprattutto l'arbitraggio rendono indigeribile questa partita per gli azzurri. Un vero grido di rabbia quello che si alza nel dopo partita contro la direzione di gara da parte dell'arbitro Tom Henning Ovrebo.

DE ROSSI: "GRAVE MANCANZA DI OMOGENEITA'"
"L'arbitro? La cosa più grave è la mancanza di omogeneità di giudizio": lo ha detto Daniele De Rossi, uscendo dagli spogliatoi. "Non c'è omogeneità, e dopo cinque giorni ancora non sappiamo se il gol che ci ha segnato Van Nistelrooy era valido o meno. Il nostro gol, poi, era regolare - ha aggiunto il romanista - avremmo meritato di vincere, abbiamo messo 10 volte la palla davanti alla porta".

BUFFON: "ARBITRO SI DEVE METTERE MANO SU COSCIENZA"
"Quando con una decisione dubbia si rischia di mandare a casa una squadra, un paese, ci si deve mettere la mano sulla coscienza e usare un po' di buon senso": lo ha detto Gigi Buffon nel dopo partita, aggiungendo ironicamente che il norvegese Henning Ovrebo ha certamente "dimostrato personalità". Quanto alla sua prodezza sul rigore di Mutu, Buffon ha risposto semplicemente "una parata è una parata". Poi, avviandosi al pullman ha aggiunto ridendo: "Sono stato fortunato".

TONI: "SE QUELLO ERA RIGORE, CE N'ERANO 5 PER NOI"
"Se quello della Romania era rigore, allora ce n'erano almeno cinque per noi". In queste parole tutto il rammarico di Luca Toni, anche oggi a digiuno di reti e infastidito per la direzione di gara di Ovrebo. "In questo momento gli episodi non sono a nostro favore - continua l'attaccante - mi riferisco al mio gol annullato, alle tante occasioni neutralizzate da Lobont o fallite per una questione di centimetri, ci sta girando male ma speriamo che il rigore parato da Buffon sia la svolta e che possa arrivare una bella vittoria contro la Francia".

DEL PIERO: "RAMMARICO PER IL GOL ANNULLATO"
Prima perplesso, poi arrabbiato. Anche ad Alex Del Piero l'arbitraggio di Ovrebo non è piaciuto: "In un paio di decisioni siamo rimasti un po' perplessi - dice lo juventino - poi quando ci hanno detto che il gol di Toni era buono la perplessità è diventata rammarico. Ora non ci resta che dare il massimo, e anche qualcosina di più, contro la Francia. Anche oggi abbiamo dato tutto ma non è bastato, resta il rammarico per una partita che meritavamo di vincere".

Anche Zambrotta si unisce ai commenti dei suoi compagni di squadra: "Siamo stati sfortunati anche con l'arbitro". Il terzino della Nazionale, però, non scarica tute le colpe su Ovrebo e ammette di aver commesso un grave errore nel secondo tempo permettendo a Mutu di portare in vantaggio la Romania: "Ho sbagliato, Un giocatore con la mia esperienza non deve commettere certi errori. Purtroppo è capitato e per fortuna è arrivato subito dopo il gol del pari".

Ora allora non resta che battere la Francia con l'occhio ben attento ad Olanda - Romania, confidando nell'onestà della nazionale guidata da Van Basten. Fabio Grosso pensa già all'ultima partita contro la squadra di Domenech, cercando l'ottimismo per continuare a credere nei quarti: "Abbiamo ancora chance di qualificazione. Siamo di nuovo con l'acqua alla gola, speriamo di avere un pizzico di fortuna". Quel qualcosina di più che oggi, tra l'arbitro Ovrebo e gli errori degli azzurri, è davvero mancato, mettendo in serio pericolo il nostro Europeo.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:18 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com