La "mummia" vivente... che ne pensate?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Cristianalibera
00Wednesday, July 2, 2014 4:53 PM
www.centronirvana.it/testimonianzealtrefonti224.htm




Mosca, Russia - "L'esumazione del corpo di Hambo Lama Itigelov ha avuto luogo il 10 settembre 2002 sul territorio del cimitero, vicino alla città di Ulan Ude (Russia). Egli morì e fu sepolto nel 1927 e la riesumazione è stata eseguita in presenza di parenti, funzionari e specialisti ".

Questa è l'informazione apparsa nei mass media Russi riguardo a un Lama Buriato che è stato riesumato dalla tomba agli inizi del 21° secolo. La tomba conteneva una grossa cassa di legno e in essa c'era un lama buddista seduto nella postura del 'Loto'. Il suo corpo era conservato come se fosse stato mummificato, anche se non lo era. I muscoli e la pelle ancora morbidi, le articolazioni pieghevoli. Il corpo era coperto con dei vestiti e tessuto di seta.
Hambo Lama Itigelov era una persona reale abbastanza noto nella storia Russa. Egli aveva studiato alla Anninsky Datsan (Università buddista della Buriazia, in cui oggi ci sono solo rovine) ed aveva ottenuto una laurea in medicina e filosofia (sulla natura della ‘vacuità’), ed aveva creato una enciclopedia di farmacologia.
Nel 1911, Itigelov divenne un Lama Hambo (Capo della chiesa buddista in Russia). Durante il periodo dal 1913 al 1917, egli partecipò ad iniziative sociali dello Zar, e fu invitato al Trecentesimo Anniversario della casa dei Romanov, così da aprire il primo tempio buddista a San Pietroburgo, e il 19 marzo 1917 lo Zar Nikolai II gli diede il Riconoscimento di San Stanislao.
Durante la Prima Guerra Mondiale, Itigelov creò ed ispirò l'organizzazione chiamata "Fratelli Buriati", che aveva il compito di aiutare l'esercito con soldi, medicine, pasti e vestiti, e si impegno anche a costruire una serie di ospedali con monaci-lama medici che dovevano aiutare i soldati feriti. Per questo motivo, ricevette anche il Premio detto di Sant’Anna, ed altri.
Nel 1926, Itigelov consigliò ai monaci buddisti di lasciare la Russia, dato che “stava arrivando l'insegnamento rosso” (Tuttavia, lo stesso Itigelov non lasciò mai la Russia). Nel 1927, a 75 anni suonati, egli chiamò i suoi lama per iniziare la meditazione, ai quali disse che stava preparandosi a morire. I lama non volevano svolgere questa sessione di meditazione perché Itigelov era ancora vivo. Così, Itigelov cominciò a meditare da solo, ed allora i lama si unirono a lui, ed egli presto morì.
Itigelov aveva lasciato un testamento in cui chiedeva di seppellirlo così come stava, seduto nella posizione del loto, in una cassa di cedro nel cimitero tradizionale. E così fu fatto. C'era anche una dichiarazione, in cui egli chiedeva agli altri monaci di riesumarlo dopo un certo numero di anni. (Questo è il punto emozionante - questo significa che egli sapeva che il suo corpo si sarebbe ben conservato).
Dai monaci buddisti, la riesumazione fu tentata nel 1955, e ancora nel 1973, ma essi avevano paura di riferire questo fatto a tutti, dato che il regime comunista non aveva lasciato alcun spazio nella società per la religione. Così, soltanto nel 2002 il corpo fu finalmente riesumato e trasferito a Ivolginsky Datsan (la residenza dell’ odierno Hambo Lama) dove è stato attentamente esaminato dai monaci e, cosa che adesso è assai più importante, da scienziati e patologi.
La dichiarazione ufficiale che è stata rilasciata riguardo al corpo, è che esso è molto ben conservato, senza alcun segno di decadimento, con i muscoli ed il tessuto interno integri, le articolazioni e la pelle ancora morbidi. La cosa più interessante è che il corpo non è mai stato imbalsamato e/o mummificato.
Dopo due anni, il corpo di Itigelov è ancora conservato all'aria aperta, a contatto con le altre persone, senza alcun regime di temperatura o umidità. Come Itigelov mantiene questa sua condizione, nessuno lo sa.
Benché in tutto il mondo esistano storie simili, questo è l’unico CASO ben documentato e confermato di un CORPO NON-DEPERIBILE che si conosca in tutto il mondo. Casi di imbalsamazione e mummificazione sono ben noti in diverse nazioni e popoli – in Cile (Chinchora), le mummie Egiziane, i santi Cristiani, diversi dittatori Comunisti ed altri. Alcuni corpi sono stati trovati nel permafrost, però, quando essi furono a contatto con l’ossigeno dell’atmosfera, si deperirono entro poche ore. Comunque, ci sono descrizioni di tali cose anche in testi buddisti, ma non ci sono esempi confermati. Bene, ora uno ce n'è.
Perfino due anni dopo la riesumazione del corpo di Itigelov, esso non deperisce, non mostra decadenza, non sviluppa funghi, e non ci sono cose negative che accadono ad esso. Prima di morire, Itigelov aveva riferito di aver lasciato un messaggio per tutti i popoli della Terra. Questo messaggio non contiene parole. Adesso, è il nostro turno di cercare di capirlo.



L'illusione della morte (di Sandro Angelini )

Nel 1917, mentre l'impero dei Romanov crollava, il Lama russo Khambo Itighelov, annunciò ai discepoli il suo ritiro rinunciando al governo della chiesa. ritirandosi in un monastero ai confini con la Cina. Seduto e immobile, chiuso nella sua cella, disse che era intenzionato a “perfezionare il suo spirito”. Dieci anni più tardi, il 15 giugno 1927 convocò i suoi discepoli ai quali chiese di recitare per lui la preghiera dei defunti. Nello sconcerto generale i monaci chiesero spiegazioni.
Lama Khambo non era malato, aveva un aspetto forte e sano ma il suo sorriso convinse i discepoli; chiese loro di tornare a guardare il suo corpo dopo trent'anni e di lasciare scritto che dopo 75 il suo spirito sarebbe tornato tra loro. Dopo aver pronunciato da sé la preghiera dei defunti smise di respirare, la meraviglia e il timore impedirono ai monaci di cremarne il corpo come da tradizione buddista e fu messo nella terra cosparso di sale, avvolto in un lenzuolo bianco.
Nel 1957 le spoglie di Lama Khambo Itighelov vennero esumate: era intatto e una volta ancora non poteva essere bruciato. Nel 2002 il suo corpo pesava 37 chili, oggi ne pesa 47. La notizia fu tenuta nascosta per evitare forme di idolatria attorno alla sua persona. All'inizio di questo anno il Ministero della Salute Russo e l'Università di Mosca hanno diffuso, sulla base dei risultati di laboratorio, il seguente comunicato a firma del prof. Viktor Zvjagin: “gli esami non hanno rilevato nei tessuti organici del corpo qualcosa che li possa distinguere da quelli di una persona vivente” .
La testa rasata di Lama Khambo suda, le mani sono morbide e calde, la pelle è tesa ed elastica, gomiti e ginocchia si muovono, gli occhi sono intatti e chiusi, il cuore sembra pronto a ripartire,. Medici e scienziati di tutto il pianeta non sanno dare una spiegazione: le vene sono piene di sangue rappreso, le radiografie confermano che gli organi interni sono intatti, perfettamente conservati, il cervello trasmette impulsi elettrici, c'è attività cerebrale.
Davvero sconvolgente. L'uomo che fu la guida spirituale dei buddisti dell'estremo oriente russo, come aveva annunciato nel 1927, è tornato. Il Lama successore, Ajuscejev, non ha alcun dubbio: “Non occorre più alcuna verifica, Lama khambo Itighelov è come noi, solo in uno stato di assenza.” Attorno alla cassa di cedro, dov'era disteso il corpo ora nella posizione del loto dal 1927, sfilano ogni giorno 15 mila persone, i buddisti russi lo venerano come un dio. Per i monaci della Buriazia la spiegazione è stata descritta nel 1400 dal Lama Bogdo Zonkhavy: “si tratta di un fenomeno di astrazione dal corpo al massimo livello, raggiungibile con un lungo e complesso percorso spirituale, attraverso il quale è possibile abbandonare e riacquisire il proprio corpo”. Il perfezionamento del suo spirito, come annunciato da lui stesso 78 anni fa, sembra compiuto.

Cristianalibera
00Wednesday, July 2, 2014 4:56 PM



Orchidea
00Saturday, July 5, 2014 10:55 PM
mi fa senso [SM=g27994]
Cristianalibera
00Wednesday, July 23, 2014 12:53 PM
Re:
io.donna, 05/07/2014 22:55:

mi fa senso [SM=g27994]



IN che senso?


Orchidea
00Tuesday, July 29, 2014 4:59 PM
Re: Re:
Cristianalibera, 23/07/2014 12:53:



IN che senso?






mi fa vomitare [SM=g27994]
Cristianalibera
00Tuesday, July 29, 2014 5:04 PM
Re: Re: Re:
io.donna, 29/07/2014 16:59:




mi fa vomitare [SM=g27994]




Ma ti come ti spieghi tutto ciò?


Orchidea
00Tuesday, July 29, 2014 5:09 PM
Re: Re: Re: Re:
Cristianalibera, 29/07/2014 17:04:




Ma ti come ti spieghi tutto ciò?






credo che sia una cosa finta,un uomo truccato per far soldi
Cristianalibera
00Tuesday, July 29, 2014 5:11 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
io.donna, 29/07/2014 17:09:




credo che sia una cosa finta,un uomo truccato per far soldi





[SM=g7364] [SM=g7364] [SM=g7364] [SM=g7364]

Scusa eh, ma forse non ci siamo capite, ci sono andati anche gli scienziati ad esaminare la "mummia"...


Orchidea
00Friday, August 1, 2014 5:21 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Cristianalibera, 29/07/2014 17:11:





[SM=g7364] [SM=g7364] [SM=g7364] [SM=g7364]

Scusa eh, ma forse non ci siamo capite, ci sono andati anche gli scienziati ad esaminare la "mummia"...






la scienza non e' infallibile
searose
00Sunday, August 3, 2014 8:50 AM
Re: Re: Re: Re: Re:
io.donna, 29.07.2014 17:09:




credo che sia una cosa finta,un uomo truccato per far soldi




L'uomo non crede a quello che vede, ma vede ciò che crede.

Cristianalibera
00Saturday, September 16, 2017 9:11 PM
E vero searose
Cristianalibera
00Tuesday, September 19, 2017 4:50 PM
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:02 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com