La pistola

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
basettun
00Wednesday, March 11, 2009 3:28 PM
Uso corretto della pistola e regole di sicurezza
Bisogna tenere presente che la pistola è uno strumento che può diventare pericoloso se non usato correttamente. Se quando si maneggia una pistola si adottano le regole di sicurezza fondamentali, il suo uso risulterà privo di insidie.
Il rispetto delle regole di sicurezza ottiene il risultato di evitare incidenti anche nel caso di sparo accidentale, che può accadere a tutti e in genere ci lascia perplessi perché non riusciamo a capire dove abbiamo sbagliato e perché.
Se lo sparo accidentale avviene in direzione di sicurezza, non si fa male nessuno e ci lascia solo l’amaro in bocca. Ma per ottenere che uno sparo accidentale capiti solo in condizioni di sicurezza, occorre applicare poche regole e occorre, soprattutto, che esse vengano applicate sempre, anche quando non ci ricordiamo la logica che ha scaturito la regola, o quando siamo sicuri che in quelle condizioni non potrà accadere nulla di pericoloso. Purtroppo, gli incidenti accadono quasi sempre o per imperizia o per troppa fiducia nella propria abilità.

Regole di sicurezza

La pistola è sempre carica. E’ la regola primaria. Se impariamo a pensare così, la dirigeremo solo verso il bersaglio e mai in direzione di altre persone o verso parti del nostro corpo, anche se siamo certi che sia scarica.
Anche se la regola può sembrare illogica, la sua apparente illogicità non ci deve umiliare, perché questo è il sistema più efficace per evitare incidenti.
Molti incidenti sono accaduti proprio perché l’utilizzatore era sicuro che la pistola fosse scarica.

Attenti al colpo in canna. Dopo aver tolto il caricatore, accertarsi sempre che non sia rimasta una cartuccia in canna. Molti incidenti sono accaduti perché l’utilizzatore aveva dimenticato il colpo in canna dopo avere estratto il caricatore. Controllare visivamente che non sia rimasto un colpo in canna, perché manovrare il carrello-otturatore non dà garanzia di averlo estratto.

Colpo di sicurezza. Se scaricando la pistola ci siamo distratti e una cartuccia è rimasta in canna anche se abbiamo scarrellato più volte, magari perché si è rotta l’unghia dell’estrattore, il modo estremo per accertarsi che la pistola sia scarica è abbattere il cane in direzione di sicurezza premendo il grilletto.

Mai lasciare la pistola incustodita. Qualcuno, per curiosità, potrebbe prenderla e causare un incidente.

Curare la manutenzione. Pulire la pistola dopo ogni seduta di tiro e controllare il funzionamento. Alcuni incidenti sono accaduti perché il meccanismo della pistola non funzionava correttamente.

Non modificare il meccanismo della pistola. Alcuni interventi sulle pistole hanno causato incidenti. A volte per alleggerire il peso di scatto si interviene sulla sicura al percussore o sul disconettore o sulla molla di riarmo del grilletto o direttamente sui piani di contatto fra cane e controcane. Questi interventi, se non eseguiti correttamente, potrebbero causare incidenti. Bisogna affidarsi ad armaioli qualificati evitando il fai da te.

Attenti alle cartucce ricaricate. Chi pratica la ricarica domestica delle cartucce deve prestare molta attenzione. Una cartuccia che allo sparo provoca una pressione eccessiva può causare la rottura della pistola e provocare danni all’utilizzatore.
Anche una cartuccia con poca pressione può causare incidenti, perché il proiettile può bloccarsi dentro la canna diventando un pericoloso ostacolo per il proiettile successivo.

Precauzioni. In poligono, durante il tiro è opportuno proteggere le orecchie con tappi o cuffie, perché le onde sonore provocate dallo sparo potrebbero danneggiare irrimediabilmente l’udito.
E’ anche opportuno proteggere gli occhi con occhiali antischeggia, per evitare incidenti che potrebbero essere causati da cartucce difettose.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:07 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com