La geografia della donna

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Selvaggia60
00Monday, February 15, 2010 7:18 PM

Tra 18 e 20 anni la donna è come l' Africa o l'Australia, mezza scoperta, mezza selvaggia, naturalmente stupenda.
Tra 20 e 30 anni è come l'America o il Giappone, completamente scoperta, bella sviluppata e aperta al commercio specialmente con chi possiede carte di credito e macchine.
Tra 30 e 35 anni è come la Spagna o l'India, molto calda, rilassata e convinta della sua bellezza.
Tra 35 e 40 anni è come la Francia o l'Argentina, è stata mezza distrutta durante la guerra ma sempre piacevole da visitare.
Tra 40 e 50 anni è come l'Iraq o la Jugoslavia, ha perso la guerra ed è afflitta dagli errori passati. Una decisa ricostruzione è necessaria.
Tra 50 e 60 anni è come la Russia o il Canada, molto aperta, tranquilla, con i suoi confini praticamente non controllati ma il suo clima freddo tiene la gente lontana da lei.
Tra 60 e 70 anni è come l'Inghilterra o la Mongolia, con un passato glorioso ma purtroppo senza futuro.
Dopo i 70 anni diventa come l'Albania o l'Afghanistan, tutti sanno dov'è ma nessuno ci vuole andare.

La geografia dell'uomo
Tra 15 e 70 anni l'uomo è come l'Italia, governato dai coglioni...
sesquiossidodip
00Monday, February 15, 2010 9:05 PM
come cambiano i tempi!
Questa storiella, quando avevo vent'anni, circolava con altre voci:
a 35 è come l'America, tecnicamente perfetta.
Oltre i 60 è come la SIBERIA. Tutti sanno dov'è, ma nessuno ci vuole andare.
E' proprio vero che anche le barzellette si adeguano ai tempi....
freccetta63
00Tuesday, February 16, 2010 3:14 PM
TRA I 40 E I 50 IL MEGLIO
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:08 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com