La Lupa

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
GabZ
00Wednesday, October 9, 2002 12:51 AM
Quella che stò per raccontarvi
è una storia d'amore,di sacrificio e di coraggio.
La Lupa era sola, non aveva branco.
Girava per le foreste,non si fidava degli umani
che gli davano la caccia, che avevano paura di lei.
Ormai era abituata a quella sua vita solitaria.
Era nobile e fiera
si muoveva con eleganza nei silenzi
di quei boschi che profumavano di muschio.
Un giorno sentì un pianto sommesso...
veniva dal ruscello..
si avvicinò con cautela
e fu quel giorno che la vide.
Era poco più di una bambina,con i capelli scuri
la carnagione d'alabastro,e due occhi neri come la notte
era bellissima...
lacrime silenziose rigavano le sue guance
erano cristalli di cielo che scendevano dai suoi occhi.
Sola anche lei, persa in quelle foreste.
La lupa rimase in silenzio ad osservarla,
poi, quasi la bimba avesse sentito la sua presenza
alzo quegli occhi tristi e la vide.
Si spaventò e alzandosi di scatto disse:
"ti prego..non mi far del male..sono sola..non ho difese."
La lupa fece solo qualche passo incerto verso la bimba
entrambe non si fidavano,entrambe avevano paura.
"Non voglio farti del male,non temere..."disse la lupa.
"cosa fai qui sola nella foresta?e perchè quelle lacrime?"
La bimba allora rivolse il suo sguardo
verso il ruscello,una grande tristezza
traspariva da quegli occhi..
"la mia gente è in guerra,combatte i nemici,lotta
io sono solo agli inizi
ho poca conoscenza del culto della magia..
vorrei aiutarli..ma non riesco..."
e poi continuo' fra le lacrime
"li vedo morire e non riesco a salvarli
sono fuggita dalla mia gente,nascondendomi qui
per non sentire più la loro sofferenza."
La lupa restò in silenzio
"tu hai paura di me?"le chiese infine
la bimba esitò un attimo prima di rispondere
poi con un filo di voce disse:
"se solo avessi voluto mi avresti gia' uccisa
un po' ti invidio,sei così forte,fiera..."
GabZ
00Wednesday, October 9, 2002 12:53 AM
la lupa si sedette accanto a lei
provava una grande tenerezza verso quella creatura
così sola e così triste
vedeva in lei il suo stesso dolore
quando gli umani decimarono il suo branco.
"posso aiutarti se vuoi..."disse
"conosco la magia,potrei insegnartela
ti darei la mia forza,il mio coraggio,
farei di te una persona decisa e sicura"
Non sapeva perchè le stava proponendo
il suo aiuto, ma sentiva che doveva far qualcosa
forse era giunto anche per lei il tempo
di tornare a fidarsi degli umani
non potevano essere tutti crudeli e meschini
e quella ragazza era così sola,vulnerabile...
la ragazza si asciugò le lacrime
"faresti questo per me?"
chiese con un filo di speranza nella voce.
La lupa si alzò e la condusse in una radura
trovò le erbe e le radici che servivano
ed iniziò a spiegarle cos'era la magia
e il terribile potere che essa conteneva.
Passavano giornate intere a parlare
ad allenarsi, la bimba era un allieva attenta
e cresceva giorno dopo giorno
divenne ragazza e infine donna
era in grado di dominare i segreti
della natura,i suoi elementi
le sue evocazioni richiamavano a se
demoni terribili e minacciosi pronti a difenderla
Era ormai giunto per lei il momento
di abbandonare la foresta e di tornare
fra la sua gente.
La lupa sapeva che quel giorno ormai era giunto.
"Non ho più nulla da insegnarti ormai"
le disse guardandola.
"torna fra gli umani e fai per loro ciò che devi"
la ragazza si rattristò e girandosi verso
la lupa le disse:
"vieni con me, starai al mio fianco
ho bisogno ancora di te,del tuo coraggio,
con te vicino non avrò paura di nulla"
la lupa esitò..andare fra gli umani....
proprio fra quella gente che decimò
la sua famiglia per paura...
ma non se la sentiva di abbandonare quella
ragazza al suo destino.
"Prima di seguirti voglio farti un regalo"le disse.
Evocò gli spiriti della foresta
e trasferì su quella ragazza tutta
la sua forza e il suo coraggio,la sua fierezza.
"ora possiamo andare".
Si mise al suo fianco e camminò accanto a lei,
giunti in prossimità del villaggio
gli abitanti scorsero la ragazza.
Le corsero incontro abbracciandola,
lei rideva e piangeva dalla gioia.
Era tornata a casa dalla sua famiglia.
La lupa ai margini del villaggio osservava
quella donna così forte,sicura,decisa
così diversa da quando la incontrò
quel giorno al ruscello.
Qualcuno vide la lupa
e la paura si impossessò di loro,
alcuni si armarono di bastoni e forconi.
"Arrivano...."pensò la lupa.
"Certo, se non avessi dato la mia forza a lei
ora potrei anche difendermi
o potrei fuggire..."
e mentre pensava queste cose
sentiva le bastonate arrivarle addosso..
Sentiva il sapore del suo sangue in gola,
ma non riusciva a togliere il suo sguardo
da quella donna che aveva aiutato.
Talmente felice tra la sua gente
da non accorgersi
di quello che stava succedendo.
Ferite si aprivano sul suo corpo
profonde e dolorose.
Sentiva su di sè tutto l'odio
di quella gente.
All'improvviso non riuscì a trattenersi
e un guaito di dolore lacerò l'aria...
l' ululato disperato,di chi stà morendo.
Atterriti da un simile urlo,
abbandonarono a terra i bastoni
fuggendo verso il villaggio lasciando lì a terra
la lupa ormai morente.
Con le ultime forze si trascinò nella foresta
dirigendosi al ruscello dove l'incontrò
la prima volta.
Sospirò, e chiuse gli occhi
e mentre la vita l'abbandonava
ripensava alle giornate passate
in sua compagnia.
Una gran pace scese su di lei
"questo è il mio ultimo regalo per te"pensò
"la mia forza...il mio coraggio...prima...
ed ora la mia vita....".
Apri' gli occhi e guardò il cielo..
fra le nuvole vide il suo branco
che l'aspettava sorridendo
"torno da voi..." pensò
e fu il suo pensiero prima di spegnersi.
TbA Dark-Devil
00Wednesday, October 9, 2002 2:16 PM
Re:
Bella gabz proprio bella!!! sei un grande[SM=g27822]
Crosty
00Thursday, October 10, 2002 12:54 AM
Bella!
non ho parole, è tanto ars magica![SM=g27838]
GabZ
00Monday, October 14, 2002 9:18 PM
modestamente non l'ho scritta io! [SM=g27816]
Rubs
00Wednesday, October 16, 2002 6:22 AM
E' bellissima Gab! veramente notevole...
Peccato che mi rammenta quanto sia volubile ed effimero l'amore che prova il genere umano verso i suoi simili...e sopratutto quanto sia egoista l'uomo!

Oddio forse era troppo pessimista come affermazione? [SM=g27829]

Cmq chi la ha scritta?


Crosty
00Wednesday, October 16, 2002 12:47 PM
mmmmm

l'ora del post è 7:22! mmmmm sei andato a letto presto stanotte eh?



Scritto da: Rubs 16/10/2002 07:22
E' bellissima Gab! veramente notevole...
Peccato che mi rammenta quanto sia volubile ed effimero l'amore che prova il genere umano verso i suoi simili...e sopratutto quanto sia egoista l'uomo!

Oddio forse era troppo pessimista come affermazione? [SM=g27829]

Cmq chi la ha scritta?




GabZ
00Thursday, October 17, 2002 12:19 AM
l'ho trovata su un sito porno...
ehm no scherzo cmq l'ho trovata in giro per il web e me la sono salvata [SM=g27837]
Rubs
00Sunday, October 20, 2002 5:47 PM
e' tutta colpa di Gab che mi fa fa le quest su Krynn=))

E se invece mi fossi alzato molto presto Cri?
[SM=g27821] [SM=g27821]
GabZ
00Sunday, October 20, 2002 8:02 PM
sisisi come no...
Rubs
00Monday, October 21, 2002 1:24 AM
beh dai...
Ce po sta che im giorno mi alzo presto!

I tre mesi in cui ho fatto il postino mi alzavo alle 6.45...
[SM=g27829]
GabZ
00Monday, October 21, 2002 4:53 AM
e mo te sfantozzi con UO [SM=g27828]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:55 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com