L'aviazione Usa vieta l'accesso ai siti con i cablo di Wikileaks

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
WOODOK
00Thursday, December 16, 2010 9:50 PM
Guarda caso l'USAF è l'organo che più degli altri si è occupato degli UFO
L'aviazione americana vieta al proprio personale di accedere dai computer di lavoro a siti come il New York Times, il Guardian, El Pais, Le Monde, Der Spiegel e altre testate on-line che hanno caricato materiali provenienti da WikiLeaks. Chi proverà ad accedere agli oltre 25 siti bloccati vedrà aprirsi la schermata «accesso negato» e l'avviso che l'accesso non autorizzato ai siti dai computer delle forze armate potrebbe essere punito.


Il motivo che ha portato l'aviazione a prendere questa decisione è mantenere segreti i cablogrammi divulgati da Wikileaks senza autorizzazione. L'esercito, la marina militare e i marines non hanno per ora seguito le decisione dell'aviazione. Del resto anche il Dipartimento della Difesa non aveva dato istruzioni del genere, limitandosi a emettere delle linee guida per non scaricare i materiali pubblicati da WikiLeaks e accedere al sito direttamente. Un funzionario della Difesa ha commentato che la decisione dell'aviazione di bloccare l'accesso a siti come il New York Times è frutto di un`interpretazione sbagliata delle linee guida del Pentagono.


www3.lastampa.it/esteri/sezioni/articolo/lstp/380101/
AlessandroCacciatore
00Thursday, December 16, 2010 9:53 PM

è frutto di un`interpretazione sbagliata delle linee guida del Pentagono.



Bhuahauhauhahua

Molto interessante comunque. Magari non è giusto scendere in paranoia, ma effettivamente l'USAF ha molto da nascondere, anche in merito ad UFO e probabile tecnologia occulta, come nuovi aerei sperimetali. Se l'USAF continua così, sicuramente la Marina sarà la prima a seguirli a ruota, perché si sa, la Marina è assai importante, in passato almeno, superiore all'aviazione.
WOODOK
00Thursday, December 16, 2010 10:02 PM
Re:
AlessandroCacciatore, 16/12/2010 21.53:


Magari non è giusto scendere in paranoia


Per questo l'ho selezionato nella sezione "cospirazione" [SM=g27988]



Se l'USAF continua così, sicuramente la Marina sarà la prima a seguirli a ruota, perché si sa, la Marina è assai importante, in passato almeno, superiore all'aviazione.



Beh oddio diciamo che è una bella lotta. Secondo me l'Aviazione è quella che ha raccolto più informazioni e ha investigato meglio i casi. Comunque dopo la Marina sarà la CIA a seguirli a ruota [SM=g27988]


AlessandroCacciatore
00Thursday, December 16, 2010 10:04 PM
Re: Re:
WOODOK, 16/12/2010 22.02:



Beh oddio diciamo che è una bella lotta. Secondo me l'Aviazione è quella che ha raccolto più informazioni e ha investigato meglio i casi. Comunque dopo la Marina sarà la CIA a seguirli a ruota [SM=g27988]





Oddio, io in realtà pensavo che la CIA era già corsa ai ripari, come l'NSA e la DIA.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:36 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com