Ishtar e l'affitto della stanza in locanda

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
@Ishtar@
00Thursday, July 26, 2007 11:19 PM
ISHTAR [stanza-->>scale] Esce l'Itala dalla stanza presa in tutta fretta la scorsa notte, esce con in braccio due cassettine di legno traforate per permetter agli animali di poter respirare..due galline e due coniglietti. Manca la capretta Aura all'appello, ma ella al momento è all'esterno legata ad un paletto..e dalla finestra della sua stanza ha potuto tranquillamente tenerla d'occhio..non che si preoccupi che qualcuno sull'Isola possa rubargliela..ma il fatto che la legge vieti azioni violente , non vuol dire che non vi possa esser chi queste le viola. Intento dell'Itala ora è poter parlare con la Filippa sia per la sistemazione dei suoi animaletti e sia per quanto riguarda il pagamento della stanza oltre ad alcune specifiche raccomandazioni da farle.Scenderebbe di tutta fretta le scale fino a trovarsi nella sala..e tenterebbe una volta ivi giunta di sgattaiolare dentro la cucina.

FILIPPA: [Cucine] con movimenti sapienti la formosa Filippa manteca l'impasto di farina e uova, piccole gocce di sudore le imperlano la fronte mentre nel fare del crepuscolo prosegue i suoi lavori nel retro dalla sala lasciando alle abili mani di un garzone la conduzione momentanea della locanda.


[GDR START]


Solita notte alla locanda,la fresca brezza del crepuscolo d'estate spazza l'isola delle mele ed i lavori non si fermano ,la locandiera Filippa provvede ai suoi compiti nelle cucine poste sul retro della sala mentre un garzone provvede a ristorari gli ultimi astanti presenti e scacciare gli eventuali ubriaconi molesti.


ISHTAR [bancone ->>cucina] Non fa caso a chi prima è entrato..anzi non considera niuno..e sentirebbe subito la porta nuovamente aprirsi..questo fa si che ella affretti il passo per portarsi dietro il bancone e riuscir ad entrare nella cucina dove noterebbe Filippa intenta a far i suoi manicaretti....'' Sid vobis Filippa perdonate se vi disturbo avrei urgenza di poter loquir con voi della mia sistemazione in locanda ''..con tono gentile e cordiale..e sempre con il sorriso.


FILIPPA: [Cucine/retro sala locanda] Sbuffando per la fatica solleva i grandi occhi nocciola dal giallo composto la locandiera e fissa ora la fanciulla entrata in quello che considera il suo regno indiscusso ''Milady di grazia quale urgenza Vi conduce qui nelle mie cucine?''sollevando le grandi mani dall'impasto e sbattendole tra di loro e poi sul grembiule candido mentre guarda Ishtar.


[ATTENDERE ESITO PREGO]


Il lavoro di Filippa viene bruscamente interrotto dall'arrivo di lady Ishtar che fa il suo ingresso sin nelle cucine e chiede colloquio con ella,a malavoglia la formosa locandiera si pone in posizione di ascolto anche se poco contenta della violazione da parte della giovine,intanto nella grande sala un garzone si affaccenda per accontentare le richieste degli astanti.


[GDR PLAY ORDINE ISHTAR-FILIPPA]


ISHTAR [cucina] Lo sguardo dell'Itala andrebbe a posarsi sulle due cassettine che tiene tra le braccia..sono di legno e esternamente vi sono dei buchi...si sentono alcuni versi strani uscirne.. avendo notato degli astanti nel loco si premura l'Itala di chiudere la porta della cucina. e poi sorridendo...'' Perdonate la mia intrusione so bene che non gradite si violi il vostro regno anche se tante ricette questa sciagurata che avete di fronte ve ne ha date...vedere ho necessità di poter sistemare questi animaletti..sono due galline e due conigli e anche la capretta che è legata all'esterno..me ne occuperei io..non temete..e poi vorrei affittar per un pò di tempo la stanza..e pagarvi anticipatamente...''


FILIPPA: [Cucine retro]solleva appena il sopracciglio destro portando entrambe la infarinate mani sui prosperosi fianchi indi prende a sbattere nervosamente il piede sulla nuda pietra del pavimento ''Milady non ho certo tempo da perdere io..''stizzita e troppo orgogliosa per poter mai ammettere che ha seguito altrui ricette...''Per quanto concerne la stanza ne ho una che farebbe al caso Vostro...''si fa pensosa per un breve istante ''Al secondo piano vicino al fondo del corridoio sulla parete sinistra potremmo accordarci per 500 monete al mese e posso pensare alla colazione compresa in tale prezzo...e magari qualcosa per una cena leggera...''guarda la bella fanciulla ''per gli animali l'unico posto è il cortile esterno quello comune con la Torre ma dovrete provvedere Voi in prima persona all'edificazione di un piccolo recinto per ...quelli'' indicando le cassette di legno che la fanciulla reca seco ''e provvederete Voi anche alla pulizia...''


[ATTENDERE ESITO PREGO]


La proposta di lady Ishtar è stranamente colta di buona lena da Filippa che fa le sue controproposte.


[GDR PLAY ORDINE ISHTAR-FILIPPA]


ISHTAR [cucina] Sorride al fare della Filippa , ma sa il bene che le vuole, tanto tempo ha passato nella locanda al suo arrivo in Avalon...e i tempi trascorsi con Tayt ad allietar le serate oltre a prendersi le sue mestolate...'' Fiuu per un attimo ho creduto mi tiraste una mestolata in capo..Tayt ancor ne porta il ricordo..'' ridacchiando di gusto..'' Penserò a tutto io..anche a costruire il recinto..so abile muratrice ormai...pagherò anche la legna che occorre..sempre che non ve ne sia già disponibile...e va bene il prezzo..ma or una cosa vorrei chiedervi Filippa..ma questo in nome dell'affetto che vi lega a me ma soprattutto per il mio Nyame mio figlio...'' il tono diverrà malinconico e cupo..


FILIPPA: [Cucine] Guarda la fanciulla ora la dura Filippa che però si intenerisce sempre un pò a sentir parlare di bambini…di figli...forse per il suo perso anni or sono...e solo annuisce in attesa della domanda della lady.


[ATTENDERE ESITO PREGO]


Accettata la proposta della stanza e dell'asilo per i suoi animaletti ora lady Ishtar si incupisce appena nel parlare della sua creatura,del bimbo da poco venuto al mondo e guarda la locandiera in procinto di un'altra richiesta...


[GDR PLAY ORDINE ISHTAR-FILIPPA]


ISHTAR [cucina] La Filippa assomiglia molto alla burbera nonna che ha fatto da madre all'Itala..non aveva la stessa stazza..ma era brontolona e al contempo dolce e affettuosa..''Non è un periodo buono per me Filippa sono andata via da un posto dove volevamo far di me una ladra e furfante..ed ho paura per me e mio figlio che ho lasciato al tempio al sicuro con le sacerdotesse..ma vorrei che potesse Nyame aver sua madre ancora a lungo..chiunque dovesse venire e chieder di me..o se mi avete vista..potreste dir che non mi vedete da lungo tempo..e non far riferimento che io alloggio qui..?...''...un sospiro lungo un eternità quello dell'Itala che tiene ancor il peso delle cassettine con se....oltre ad un gran peso nel cuore..


FILIPPA : [Cucine]Ora un lieve sorriso abbozza ed annuisce ''I miei clienti restano miei così come i miei affari a nessuno riguarda il nome di essi o le loro storie...questa è una locanda di viandanti! Solo non voglio guai che mi implichino milady sia ben chiaro....''Ora benvenuta...andate a riposare e se lo vorrete portate qui il Vostro bambino...anche se non potrò garantirVi la protezione del Tempio sarà se mai lo vorrete, il benvenuto qui...''la guarda e sorride indicandole dei biscotti sulla credenza.


[ATTENDERE ESITO PREGO]


Pare sciogliersi il cuore da scorza celato della locandiera ora nel sentire la richiesta della giovane e già un sorriso adorna il bel volto rude e fiero mentre l'accordo è sancito dall'offerta dei suoi famosi biscotti al latte.


[GDR PLAY ORDINE ISHTAR-FILIPPA]


ISHTAR [cucine ] Annuisce al dire della Filippa e con tono sereno ma pur sempre deciso...'' Nessun guaio Filippa..vi do la mia parola''..sorride facendo un saltello gioioso...sballonzolando le cassettine..'' Opss oddea rischio che mi fanno una direttamente con le uova..grazie Filippa..non sentirete nemmeno la mia presenza..'' accetta di buon grado i biscotti al latte per poi aggiungere..'' La ricetta del vino delle fate l'avete ben nascosta vero...era una ricetta della mia povera nonna spero me lo facciate qualche giorno..quella rimane vostra..un mio dono speciale..'' per poi prender uno dei biscotti..'' Il cortiletto è qui dietro allora..?''..


FILIPPA: [Cucine] Torna ora al suo impasto sbuffando ''Si proprio qui dietro ''fa cenno col capo ''Ed ora lasciatemi in pace ho da fare col venire del giorno vedremo dove sistemare il trabiccolo per i vostri amici...sù sù andate'' un gesto stizzito ma quasi materno ora accompagna idealmente la fanciulla fuori dalla porta mentre riprende ad impastare con maggiore solerzia l’impasto senza più sollevare lo sguardo da esso.


[ATTENDERE ESITO PREGO]


Si sta per concludere la serata,già troppo a lungo ha sostato la giovane Ishtar nelle cucine di Filippa e restandone incolume...ora viene invitata a lasciare il luogo e la locandiera ritorna al suo lavoro ,i biscotti riempiranno per la sera la pancia della bella Ishtar e le donano un lieve sorriso ricordandole sapori antichi e familiari.


[GDR PLAY ORDINE ISHTAR-FILIPPA]


ISHTAR [cucina-->> cortiletto] Ecco la Filippa ritornata la solita brontolona...lascia che l'accompagni alla porta..ma prima di uscir del tutto si ricorda che ancor i denari non glieli ha dati, indi per cui cercando di tener con un sol braccio in le cassettine, tirerebbe fuori dalla tasca della braga cavallerizza un sacchettino tintinnante..'' Son 1000 denari Filippa vi pago due mesi intieri..'' un bacio improvviso le schioccherebbe sulla guancia e come felino sguscerebbe fuori prima di beccarsi la sua mestolata...ridacchia l'Itala che sembra tornata quella di un tempo spensierata e felice..anche se le nubi ogni tanto si affacciano nei di lei pensieri..ma uno squarcio d'azzurro c'è sempre..

FILIPPA: [Cucine] Resta quasi spiazzata dal fare della giovane e si posa una mano infarinata sulla gota dove ha ricevuto il bacio,sorride mentre infila nel corpetto tra i seni il sacchetto di denari...un posto sicuro e torna al suo lavoro manuale mentre guarda uscire lesta la giovane ,si fa poi pensosa...i ricordi i ricordi...sempre troppi ...


[ATTENDERE ESITO PREGO]


Gli accordi son presi ed i segreti sanciti...anche il vile denaro è già stato versato anche se questa volta parrebbe quasi che Filippa abbia messo un piccolo pezzo del suo acerbo cuore nella faccenda…



[GDR END]





Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:51 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com