Intervista seria a Claudio

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, [6], 7, 8, 9, 10, 11
claudio.41
00Monday, November 5, 2007 10:07 PM
giuseppe6, 05/11/2007 13.58:





Hai detto questa cosa dopo aver dato questa risposta alla domanda : quale è la tua visione:

Testimoniare Cristo e accogliere quelli/e che Lui mi manda .
Poi frammezzo ci sono altre cose che Lui fa accadere, ma è solo Lui che opera

:

Che significa che hai altro che non hai detto?
grazie





No Giuseppe, non ho altro da aggiungere. Il mio programma è solamente di testimoniare Cristo a tutti, senza denominazioni e al di là di esse .
Sono convinto di questo :

Gesù è stato dovunque vi è stato bisogno, ed ha notato come cosa fatta a Lui, la misericordia dell'uomo verso l'altro uomo.
Egli non ha bisogno di noi, ma si è nascosto nel misero per chiederci aiuto,
e beneficando gli uomini, abbiamo beneficato Lui. Di ciò solo si ricorda al Giudizio da Quel Trono;
non vi è cenno a prediche o a miracoli, nè ad estendere sette; nulla (Matt. 25:31-46).
L'accoglimento alla destra e la chiamata al Regno è basata, in termini finali, sulla pietà dell'uomo all'altro uomo.
E così, purtroppo, la reiezione.



E per questo, non ho altri obiettivi [SM=g27823]

giuseppe6
00Monday, November 5, 2007 10:14 PM
Re:
claudio.41, 05/11/2007 22.07:





No Giuseppe, non ho altro da aggiungere. Il mio programma è solamente di testimoniare Cristo a tutti, senza denominazioni e al di là di esse .
Sono convinto di questo :

Gesù è stato dovunque vi è stato bisogno, ed ha notato come cosa fatta a Lui, la misericordia dell'uomo verso l'altro uomo.
Egli non ha bisogno di noi, ma si è nascosto nel misero per chiederci aiuto,
e beneficando gli uomini, abbiamo beneficato Lui. Di ciò solo si ricorda al Giudizio da Quel Trono;
non vi è cenno a prediche o a miracoli, nè ad estendere sette; nulla (Matt. 25:31-46).
L'accoglimento alla destra e la chiamata al Regno è basata, in termini finali, sulla pietà dell'uomo all'altro uomo.
E così, purtroppo, la reiezione.



E per questo, non ho altri obiettivi [SM=g27823]







grazie [SM=x795136]
Matteo 25 fa davvero pensare [SM=g27836]
giuseppe6
00Tuesday, November 6, 2007 8:22 PM
se posso e non mi prendi a odiare [SM=g27828] ti vorrei fare 5 domande [SM=g27828]
p.s. se sono troppe dimmelo pure [SM=g27819]
1. Che ne pensi che nel tuo forum ci sono 235 utenti ma siamo in cosi pochi a partecipare?
2.Cosa provi quando scrivi e nessuno risponde a quello che hai scritto oppure a quando qualcuno non accetta la tua teologia?
3.Ti senti una "guida"?
4.Se fossi costretto a scegliere di far parte di una denominazione ,quale sceglieresti?
5.Faresti una nuova denominazione tu?
6.Cosa consigli a chi ti legge per entrare di più in un rapporto personale con il Signore?


p.s. avevo detto 5 e sono venute 6 [SM=g27828]
grazie davvero se vorrai rispondere a queste mie curiosita [SM=g27836]
claudio.41
00Tuesday, November 6, 2007 9:22 PM

1. Che ne pensi che nel tuo forum ci sono 235 utenti ma siamo in cosi pochi a partecipare?
2.Cosa provi quando scrivi e nessuno risponde a quello che hai scritto oppure a quando qualcuno non accetta la tua teologia?
3.Ti senti una "guida"?
4.Se fossi costretto a scegliere di far parte di una denominazione ,quale sceglieresti?
5.Faresti una nuova denominazione tu?
6.Cosa consigli a chi ti legge per entrare di più in un rapporto personale con il Signore?




Potete fare tutte le domande che volete senza farvi problemi di quantità [SM=g27823]


1) Non trovo strano che da un grande numero si passi ad un piccolo numero. Da 235 si passa a 10-15? Forse siamo anche troppi (argomento Giudici 7:2-7).
Un errore comune a molti : Noi fissiamo le nostre speranze su dati numeri e persone, e veniamo delusi : Così accadde ad Elia dopo lo straordinario evento sul Carmelo. Elia , vinto da scoraggiamento, fuggì. Ma in conclusione il Signore gli disse che Egli (il Signore) aveva un popolo __il Suo popolo, sconosciuto ad Elia : i settemila.

Perfino un San Paolo dovette subire l'indifferenza di Gerusalemme , ed andò ad esiliarsi, chissà quanto amareggiato, in Arabia per tre anni, fino a che Dio non GLI POSE LUI davanti, quelli che Egli voleva che fossero ammaestrati a mezzo di Paolo.
Noi Cristiani "non dobbiamo disprezzare il giorno delle piccole cose" (Zaccaria 4:10) .
Non è il troppo che serve Dio, ma il "poco" mosso dallo Spirito Santo . (1 Corinzi 10:31).
da notare che LA GLORIA DELL'INCARNAZIONE SI RIDUSSE ALLA MANGIATOIA.
LA TRASFIGURAZIONE SI RIDUSSE ALLA VALLE , E LA RESURREZIONE A PREPARARE CIBO SULLA SPIAGGIA DEL LAGO
.
L'uomo superbo guarda il grande spettacoloso, ma la Gloria è nella fedeltà, anche nelle piccole cose. Del resto , il lavoro più arduo non sarebbe l'avere popolo (lo volessi) ma il preparare uomini e donne che siano adatti a pascerlo.


2) Non desidero che nessuno accetti la mia(!) teologia , eccetto quanta ne conferma lo Spirito Santo a ciascuno, non in momenti di emozioni, ma fermamente e con lentezza, udendo il PROFETA , che ci parla MATTINA dopo mattina (Salmo 46:6-7 ; Proverbi 6:22 ; Daniele 9 in cui è citato Geremia).
Solo quella è dottrina, la di Lui Dottrina, che è sicuramente confermata e diviene nostra (1 Corinzi 3, ultimi versi) , allora e solo allora, parliamo poi anche noi con autorità (certezza interiore) e non come gli Scribi , cioè ripetendo anche grandi verità ma che non sono diventate nostre attraverso sofferenze e rivelazione.


3) Io non sono capo di nessun gruppo, e non desidero proprio che nessuno mi ritenga tale. Ma che sia Gesù solo innalzato (Marco 9). Sono e mi sento, un fratello tra fratelli e sorelle.



4) Non sceglierei nessuna denominazione. Se (ma così non è grazie a Dio) così dovesse essere per forza il Cristianesimo, non sarebbe più Cristianesimo . Gesù predicava e faceva del bene a tutti in ogni occasione ma non organizzava riunioni nè stabiliva giorni , od ore nè posti particolari , ma viveva SOLO per la gloria del Padre e per quello che il Padre stesso Gli metteva davanti.
Non amo le denominazioni, perchè le denominazioni dividono. Io ho ricevuto del bene (ad esempio) anche da chi era ,od è, nel cattolicesimo (anche se io non lo sono) ed anzi, colgo l'occasione per raccomandare a quelli che mi onorano di ascoltarmi o leggermi , che non dicano male di cosa alcuna.
Il mio programma è : non entrare in "governi" e programmi di chiese, ma nel mio piccolo posto, accogliere quelli che il Signore ci manda.



5) No, assolutamente. Mai! Sono anni che io protesto ed ammonisco contro OGNI forma di "organizzazione"



6) Vivere Cristo senza sette, senza partiti, senza fanatismo e rumorate di carne.
Di investigare le Scritture , non per orgoglio di conoscenza, ma per essere atti ad Innalzare Cristo , perchè ESSE testimoniano di Lui (Giovanni 5:39 ; Luca 9:27).
Nel citare le Scritture dobbiamo essere accurati, precisi. Molte volte , un buon messaggio è messo in ombra , in dubbio da una non corretta o sbagliata citazione.
Sobrietà : ognuno deve conoscere i propri limiti. Non elevarsi oltre la propria statura. Meglio iniziare molto vicini alla terra, come un aereoplano, e poi volare con un buon motore, che apparire come un fulmine, solamente per finire tremolando come la fiammella di un fiammifero.

Evitare come una piaga lo spirito dei Nicolaiti...che è di voler signoreggiare sopra l'eredità del Signore . L'AUTORITA' E LA FORZA devono venire dalla Presenza di Gesù in noi. Solamente Lui incoraggia il giusto e mette nel tempo di Dio il SEME nei cuori. SOLAMENTE Lui lo fà.
Evitare di sognare grandi cose . Dio può usare anche un verme per forare una montagna.


Questi sono i consigli che io dò a chi, DAVVERO vuole essere Suo discepolo.

Grazie delle domande [SM=g27823]



)Sil(
00Tuesday, November 6, 2007 9:45 PM

Non ti ho fatto io le domande ma ti ringrazio. [SM=g27823]

Ti ringrazio per la serietà che hai sempre, nelle tue risposte....è "palpabile" il tuo amore per Gesù Cristo e il tuo desiderio di farci arrivare a LUI, solamente a LUI! [SM=x795130]

Ti ringrazio anche per questa frase


Io ho ricevuto del bene (ad esempio) anche da chi era,od è, nel cattolicesimo (anche se io non lo sono) ed anzi, colgo l'occasione per raccomandare a quelli che mi onorano di ascoltarmi o leggermi, che non dicano male di cosa alcuna



Lasciamo al Signore ogni giudizio! [SM=g27823]

graziee [SM=x795134]

un sorriso
00Tuesday, November 6, 2007 10:16 PM

Sobrietà : ognuno deve conoscere i propri limiti. Non elevarsi oltre la propria statura. Meglio iniziare molto vicini alla terra, come un aereoplano, e poi volare con un buon motore, che apparire come un fulmine, solamente per finire tremolando come la fiammella di un fiammifero.



[SM=g27811] ...approvo....come tutto il resto che hai scritto d'altronde! [SM=x795134]

((laura))
00Wednesday, November 7, 2007 8:51 PM
Re:
claudio.41, 06/11/2007 21.22:


1. Che ne pensi che nel tuo forum ci sono 235 utenti ma siamo in cosi pochi a partecipare?
2.Cosa provi quando scrivi e nessuno risponde a quello che hai scritto oppure a quando qualcuno non accetta la tua teologia?
3.Ti senti una "guida"?
4.Se fossi costretto a scegliere di far parte di una denominazione ,quale sceglieresti?
5.Faresti una nuova denominazione tu?
6.Cosa consigli a chi ti legge per entrare di più in un rapporto personale con il Signore?




Potete fare tutte le domande che volete senza farvi problemi di quantità [SM=g27823]


1) Non trovo strano che da un grande numero si passi ad un piccolo numero. Da 235 si passa a 10-15? Forse siamo anche troppi (argomento Giudici 7:2-7).
Un errore comune a molti : Noi fissiamo le nostre speranze su dati numeri e persone, e veniamo delusi : Così accadde ad Elia dopo lo straordinario evento sul Carmelo. Elia , vinto da scoraggiamento, fuggì. Ma in conclusione il Signore gli disse che Egli (il Signore) aveva un popolo __il Suo popolo, sconosciuto ad Elia : i settemila.

Perfino un San Paolo dovette subire l'indifferenza di Gerusalemme , ed andò ad esiliarsi, chissà quanto amareggiato, in Arabia per tre anni, fino a che Dio non GLI POSE LUI davanti, quelli che Egli voleva che fossero ammaestrati a mezzo di Paolo.
Noi Cristiani "non dobbiamo disprezzare il giorno delle piccole cose" (Zaccaria 4:10) .
Non è il troppo che serve Dio, ma il "poco" mosso dallo Spirito Santo . (1 Corinzi 10:31).
da notare che LA GLORIA DELL'INCARNAZIONE SI RIDUSSE ALLA MANGIATOIA.
LA TRASFIGURAZIONE SI RIDUSSE ALLA VALLE , E LA RESURREZIONE A PREPARARE CIBO SULLA SPIAGGIA DEL LAGO
.
L'uomo superbo guarda il grande spettacoloso, ma la Gloria è nella fedeltà, anche nelle piccole cose. Del resto , il lavoro più arduo non sarebbe l'avere popolo (lo volessi) ma il preparare uomini e donne che siano adatti a pascerlo.


2) Non desidero che nessuno accetti la mia(!) teologia , eccetto quanta ne conferma lo Spirito Santo a ciascuno, non in momenti di emozioni, ma fermamente e con lentezza, udendo il PROFETA , che ci parla MATTINA dopo mattina (Salmo 46:6-7 ; Proverbi 6:22 ; Daniele 9 in cui è citato Geremia).
Solo quella è dottrina, la di Lui Dottrina, che è sicuramente confermata e diviene nostra (1 Corinzi 3, ultimi versi) , allora e solo allora, parliamo poi anche noi con autorità (certezza interiore) e non come gli Scribi , cioè ripetendo anche grandi verità ma che non sono diventate nostre attraverso sofferenze e rivelazione.


3) Io non sono capo di nessun gruppo, e non desidero proprio che nessuno mi ritenga tale. Ma che sia Gesù solo innalzato (Marco 9). Sono e mi sento, un fratello tra fratelli e sorelle.



4) Non sceglierei nessuna denominazione. Se (ma così non è grazie a Dio) così dovesse essere per forza il Cristianesimo, non sarebbe più Cristianesimo . Gesù predicava e faceva del bene a tutti in ogni occasione ma non organizzava riunioni nè stabiliva giorni , od ore nè posti particolari , ma viveva SOLO per la gloria del Padre e per quello che il Padre stesso Gli metteva davanti.
Non amo le denominazioni, perchè le denominazioni dividono. Io ho ricevuto del bene (ad esempio) anche da chi era ,od è, nel cattolicesimo (anche se io non lo sono) ed anzi, colgo l'occasione per raccomandare a quelli che mi onorano di ascoltarmi o leggermi , che non dicano male di cosa alcuna.
Il mio programma è : non entrare in "governi" e programmi di chiese, ma nel mio piccolo posto, accogliere quelli che il Signore ci manda.



5) No, assolutamente. Mai! Sono anni che io protesto ed ammonisco contro OGNI forma di "organizzazione"



6) Vivere Cristo senza sette, senza partiti, senza fanatismo e rumorate di carne.
Di investigare le Scritture , non per orgoglio di conoscenza, ma per essere atti ad Innalzare Cristo , perchè ESSE testimoniano di Lui (Giovanni 5:39 ; Luca 9:27).
Nel citare le Scritture dobbiamo essere accurati, precisi. Molte volte , un buon messaggio è messo in ombra , in dubbio da una non corretta o sbagliata citazione.
Sobrietà : ognuno deve conoscere i propri limiti. Non elevarsi oltre la propria statura. Meglio iniziare molto vicini alla terra, come un aereoplano, e poi volare con un buon motore, che apparire come un fulmine, solamente per finire tremolando come la fiammella di un fiammifero.

Evitare come una piaga lo spirito dei Nicolaiti...che è di voler signoreggiare sopra l'eredità del Signore . L'AUTORITA' E LA FORZA devono venire dalla Presenza di Gesù in noi. Solamente Lui incoraggia il giusto e mette nel tempo di Dio il SEME nei cuori. SOLAMENTE Lui lo fà.
Evitare di sognare grandi cose . Dio può usare anche un verme per forare una montagna.


Questi sono i consigli che io dò a chi, DAVVERO vuole essere Suo discepolo.

Grazie delle domande [SM=g27823]







La risposta a queste domande ha più valore di un sermone . é da stamattina che la leggo e la rileggo [SM=x795143] [SM=x795143]
un ringraziamento anche da me [SM=x795130]


giuseppe6
00Wednesday, November 7, 2007 10:41 PM
Grazie delle risposte. mi danno materia per pensare [SM=g27821]
=omegabible=
00Thursday, November 8, 2007 7:33 AM
RE

Un pò diverso dal famoso tendone!!!! Non trovi, Claudio??? [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

omega [SM=x795131] [SM=x795130] [SM=x795136]
claudio.41
00Thursday, November 8, 2007 1:51 PM
Re: RE
=omegabible=, 08/11/2007 7.33:


Un pò diverso dal famoso tendone!!!! Non trovi, Claudio??? [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

omega [SM=x795131] [SM=x795130] [SM=x795136]





Parecchio [SM=g27828]
poi, non dico che la mia visione sia meglio, ma che ognuno abbia la sua e che non la debba imporre agli altri, questo sì [SM=x795142]

Il resto lo giudichi Dio [SM=g27823]


un sorriso
00Thursday, November 8, 2007 2:07 PM
claudio.41, 08/11/2007 13.51:



ma che ognuno abbia la sua e che non la debba imporre agli altri, questo sì [SM=x795142]

Il resto lo giudichi Dio [SM=g27823]




....io lascerei questo.... [SM=x795142]
anna.1
00Wednesday, November 14, 2007 2:15 PM

Tra i mezzi che il Signore usa c'è il dolore. La Sua Chiesa è un popolo di cordoglio.


claudio, nel post pregando, hai scritto questa frase, che mi ha colpito molto.
Te lo chiedo qui, per non interrompere quello studio
Che vuol dire ciò che hai scritto?
Fa quasi paura... [SM=g27825]
claudio.41
00Wednesday, November 14, 2007 9:42 PM
Re:
anna.1, 14/11/2007 14.15:


Tra i mezzi che il Signore usa c'è il dolore. La Sua Chiesa è un popolo di cordoglio.


claudio, nel post pregando, hai scritto questa frase, che mi ha colpito molto.
Te lo chiedo qui, per non interrompere quello studio
Che vuol dire ciò che hai scritto?
Fa quasi paura... [SM=g27825]





Ne parlerò negli scritti sul "Regno di Dio" . Se intanto vuoi dare un occhiata sul "Cordoglio"....



http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=5387518


http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=5388540


anna.1
00Thursday, February 21, 2008 11:26 AM
Claudio, volevo chiederti una cosa.
Se non sbaglio, in un post, dicesti che eri contrario a far uscire i presenti, e chiudere la porta, restando soli, per far operare una guarigione a Gesù tramite noi.
Ricordo di averlo letto, di passaggio, è una frase che ho immaganizzato nel "cervello" [SM=g27828] e mi son sempre ripromessa di chiederti ulteriori delucidazioni.
Che intendevi?
Hai avuto qualche esperienza al riguardo?
E ti è mai capitato di persone che potevano, volendo, assistervi, ed invece sono fuggite?
Grazie per la risposta [SM=g27822]
claudio.41
00Thursday, February 21, 2008 12:11 PM
Re:
anna.1, 21/02/2008 11.26:

Claudio, volevo chiederti una cosa.
Se non sbaglio, in un post, dicesti che eri contrario a far uscire i presenti, e chiudere la porta, restando soli, per far operare una guarigione a Gesù tramite noi.
Ricordo di averlo letto, di passaggio, è una frase che ho immaganizzato nel "cervello" [SM=g27828] e mi son sempre ripromessa di chiederti ulteriori delucidazioni.
Che intendevi?
Hai avuto qualche esperienza al riguardo?
E ti è mai capitato di persone che potevano, volendo, assistervi, ed invece sono fuggite?
Grazie per la risposta [SM=g27822]






Non ricordo di averlo detto [SM=g27825].
Comunque io non sono per le imposizioni e se qualcuno volesse essere presente , ma non per pura curiosità non lo farei certo andar fuori. Se fosse un semplice curioso invece lo farei uscire. Mi sono trovato a volte a dire "Nel Nome di Gesù, sii guarito/a", davanti a parecchie persone (come nel caso della anziana donna al campeggio e del bambino cieco dalla nascita__nella cartella "testimonianze") , come mi sono trovato da solo. Per me è uguale, basta che i presenti (se ci sono) non siano lì per schernire Dio.

No, nessuno è mai fuggito [SM=g27828]

anna.1
00Thursday, February 21, 2008 1:57 PM
Claudio, scusa la domanda un pò scema, ma ci terrei tanto a saperlo, se ti è accaduto

Allora, non è che uno va in giro a fare a gara a chi ha più Spirito , per carità,specialmente te che non fai parte più di nessuna comunità, però volevo sapere una cosa: ti è mai capitato che qualcuno affermasse, davanti a te, o in un gruppo, di avere lo Spirito, dicendo questo e quell'altro, e te lo hai "sfidato" a dimostrarlo? Insomma, non per fare i giochini, ci mancherebbe, ma qualcosa del tipo: Signore, aiutami a dimostrare che quest'uomo o donna, non agiscono nel tuo nome?
Scusa la domanda, spero di averla espressa bene, di essere riuscita a spiegarmi.
Grazie per la risposta
claudio.41
00Thursday, February 21, 2008 2:11 PM
Re:
anna.1, 21/02/2008 13.57:

Claudio, scusa la domanda un pò scema, ma ci terrei tanto a saperlo, se ti è accaduto

Allora, non è che uno va in giro a fare a gara a chi ha più Spirito , per carità,specialmente te che non fai parte più di nessuna comunità, però volevo sapere una cosa: ti è mai capitato che qualcuno affermasse, davanti a te, o in un gruppo, di avere lo Spirito, dicendo questo e quell'altro, e te lo hai "sfidato" a dimostrarlo? Insomma, non per fare i giochini, ci mancherebbe, ma qualcosa del tipo: Signore, aiutami a dimostrare che quest'uomo o donna, non agiscono nel tuo nome?
Scusa la domanda, spero di averla espressa bene, di essere riuscita a spiegarmi.
Grazie per la risposta





Mi è capitato diverse volte di sentire persone dire di essere ripiene di Spirito Santo, senza averLo affatto, ma mai e poi mai io direi loro "provamelo", e tantomeno farei una specie di "sfida" (capisco quel che vuoi dire). Io sono dell'opinione che "IL SIGNORE SA' CHI SONO I SUOI" (2 Timoteo 2:19) e ciò mi basta, senza guardare ad altri.
Tra l'altro, si deve stare attenti!!

A volte quello che a noi sembra bene per la causa del Signore, in realtà è un male travestito (l'Angelo di Luce__2Corinzi 11:14).
In un caso come quello da te posto, l'intervenire dicendo "tu non hai lo Spirito...se lo hai mostramelo....io ce l'ho ..guarda quà" , porterebbe solo ed esclusivamente al più grosso dei peccati in spirito : l'orgoglio!
Mi sento di dire, senza sapere il perchè : "stai attenta e stanne fuori da questo tipo di cose".


Ora vado un pò a nanna perchè da stanotte inizio un nuovo lavoro, notturno [SM=g27828]

anna.1
00Thursday, February 21, 2008 2:39 PM

Mi sento di dire, senza sapere il perchè : "stai attenta e stanne fuori da questo tipo di cose".




grazie [SM=x795131]
salice piangente
00Thursday, February 21, 2008 2:44 PM

"A volte quello che a noi sembra bene per la causa del Signore, in realtà è un male travestito (l'Angelo di Luce__2Corinzi 11:14). "


puoi spiegare meglio questa frase e magari fare qualche esempio in generale o in particolare che ti è successo .

grazie

-SALICE-
un sorriso
00Thursday, February 21, 2008 3:05 PM
salice piangente, 21/02/2008 14.44:


"A volte quello che a noi sembra bene per la causa del Signore, in realtà è un male travestito (l'Angelo di Luce__2Corinzi 11:14). "


puoi spiegare meglio questa frase e magari fare qualche esempio in generale o in particolare che ti è successo .

grazie

-SALICE-



Posso cominciare a dirti io una cosa se vuoi... [SM=g27823]

Ormai nel lontano settembre 2006.. [SM=g27828] ..quando sono andata a parlare con il parroco per i miei "problemi spirituali"....lui, sapendo che scrivevo nei vari forum, e immaginando che "qualcuno" mi stesse portando fuori dalla chiesa....mi ha detto di stare attenta a ciò che può sembrare buono, perchè ci sono anche gli angeli travestiti di luce, che in effetti....sono "codine" "diavoletti" che ti portano fuori dalla Verità....

Secondo lui stavo seguendo un angelo di luce, anche senza sapere chi fosse.....e me lo ha ripetuto altre volte....anche durante le omelie diceva di stare attenti a quelli che sembra che predichino la Parola di Dio....ma in effetti con è così....e consigliava di andare a confrontare la loro dottrina con la Parola di Dio! [SM=g27829]

Infatti....è stato proprio lui a convincermi maggiormente che gli angeli di luce erano quelli a cui stavo dando retta in quel momento! [SM=g27829]

E ne sono uscita!!! [SM=g27823]

Non so se hai capito qualcosa.. [SM=g27828] ..ciaooooooo [SM=x795131]


salice piangente
00Thursday, February 21, 2008 9:12 PM
grazie per la risposta ....ho capito ..........ma certo che deve essere difficile capire se si segue davvero la via del Signore ...perchè spesso cose che sembrano sbagliate per la maggioranza delle persone sono invece giuste o viceversa.....
per esempio la decisione che hai preso immagino che per molti poteva sembrare sbagliata .....ma tu , se posso fare questa domanda , dove e come sentivi che era la scelta giusta ??? e per dove intendo nella testa o nel cuore ???

grazie

-SALICE-
un sorriso
00Thursday, February 21, 2008 9:52 PM
salice piangente, 21/02/2008 21.12:

grazie per la risposta ....ho capito ..........ma certo che deve essere difficile capire se si segue davvero la via del Signore ...perchè spesso cose che sembrano sbagliate per la maggioranza delle persone sono invece giuste o viceversa.....
per esempio la decisione che hai preso immagino che per molti poteva sembrare sbagliata .....ma tu , se posso fare questa domanda , dove e come sentivi che era la scelta giusta ??? e per dove intendo nella testa o nel cuore ???

grazie

-SALICE-



Mah....non è facile dire "dove" sentivo che era la scelta giusta da fare....il lavoro che ha fatto in me Lo Spirito Santo, è stato un lavoro lungo e non per niente facile....e ha preso tutta me stessa, completamente....non ti saprei dire.... [SM=g27817]

E comunque io credevo moltissimo nella mia chiesa, non credevo a tutte le dottrine, ma le accettavo....perchè lei stessa mi diceva che non era obbligatorio credere a tutto....vedi le apparizioni mariane.. [SM=g27829]

Ma, avendo fatto il confronto con i testimoni di Geova, sono stata "costretta" con sofferenza, perchè non volevo....a verificare anche la mia religione, però utilizzando solamente la Bibbia....e il mio parroco, come ho scritto prima, mi ha dato una mano involontariamente, e questo lo sa....ad avere tante conferme dei miei dubbi! [SM=g27823]

La decisione che ho preso, ancora per tutti i miei conoscenti, compresi i preti, è assurda....tutti stanno pregando per me, perchè io rientri nella chiesa, perchè altrimenti non sarò salvata....seguo "codina" come ho detto prima! [SM=g27829]

Non è una bugia, è l'amara realtà.... [SM=g27825] ....ma mi va benissimo così....io sono felicissima e soprattutto ho un'immensa pace e serenità, che solo LUI mi può dare! [SM=x795143]


[SM=g27828] ...mi sono dilungata.. [SM=g27828] ..è l'intervista di Claudio questa.. [SM=x795138] .. spero comunque d'aver risposto alla tua domanda! [SM=x795131]


salice piangente
00Thursday, February 21, 2008 10:02 PM
è vero è l 'intervista di Claudio !!!!
però è bello sentire la tua pace e serenità!!!!

[SM=x795130]

-SALICE-
un sorriso
00Thursday, February 21, 2008 10:16 PM
salice piangente, 21/02/2008 22.02:

è vero è l 'intervista di Claudio !!!!
però è bello sentire la tua pace e serenità!!!!

[SM=x795130]

-SALICE-



[SM=x795138] ...siiiii....ma Claudio non c'è adesso! [SM=x795138]

A parte gli scherzi, andava bene la risposta?
Quando vuoi sapere qualcosa chiedi pure, magari aprendo un 3D come hai fatto la volta scorsa....ormai ho superato la timidezza! [SM=x795138] [SM=x795133] ...a meeee ....

Ciaooooo [SM=x795131]




claudio.41
00Sunday, February 24, 2008 9:57 PM
Fate pure, io mi riposo [SM=x795138]
un sorriso
00Sunday, February 24, 2008 10:01 PM



[SM=x795162]

[SM=x795138]

[SM=x795134]

((laura))
00Friday, March 7, 2008 12:02 PM
Curiosità [SM=g27828]
Claudio tu fai benedire la tua casa dal sacerdote quando fa il giro delle case?
Me lo sono chiesto più volte .
E se si, perchè?
E se no, perchè?

ma grazieeee [SM=x795130]
claudio.41
00Friday, March 7, 2008 8:52 PM
Re:
((laura)), 07/03/2008 12.02:

Curiosità [SM=g27828]
Claudio tu fai benedire la tua casa dal sacerdote quando fa il giro delle case?
Me lo sono chiesto più volte .
E se si, perchè?
E se no, perchè?

ma grazieeee [SM=x795130]





Laura, questa domanda da te non me l'aspettavo [SM=g27825] .

Ti dirò : la risposta è certamente "no".

Perchè ? (anche se credo tu scherzi a chiedermelo) Perchè non c'è nessuna necessità di far benedire alcunchè da un uomo. Le benedizioni le dà il Signore senza che nessuno faccia da tramite.

La Scrittura dice :
"Benedetto sia il Dio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che ci ha benedetti di ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo." (Efesini 1:3).

Il "sacerdozio" inteso come è inteso da alcune chiese, non esiste più dai tempi di Gesù Cristo e che tutto il popolo di Dio è un "regno di sacerdoti" (Apocalisse 1:6).
saulo59
00Monday, September 22, 2008 8:47 PM
Claudio ti faccio una domanda perchè oggi mi sono trovato a discutere con un anziano di una chiesa sulla grazia e sulla salvezza di Gesù Cristo. Si parlava del ladrone in croce che chiese a Gesù "ricordati di me" e del fatto che Gesù gli disse : "Oggi sarai con me in paradiso".
Quel fratello di oggi dice che secondo lui quell'episodio fu un caso isolato nel senso che il ladrone fu salvato di un colpo senza conoscere dottrine e senza potere fare opere e senza poter cambiare dentro di se. Quel fratello dice che per lui fu cosi perchè non aveva tempo ma per noi non è cosi . Io non so cosa pensare di questo, tu cosa dici? Grazie [SM=x795130]
claudio.41
00Monday, September 22, 2008 9:13 PM
Re:
saulo59, 22/09/2008 20.47:

Claudio ti faccio una domanda perchè oggi mi sono trovato a discutere con un anziano di una chiesa sulla grazia e sulla salvezza di Gesù Cristo. Si parlava del ladrone in croce che chiese a Gesù "ricordati di me" e del fatto che Gesù gli disse : "Oggi sarai con me in paradiso".
Quel fratello di oggi dice che secondo lui quell'episodio fu un caso isolato nel senso che il ladrone fu salvato di un colpo senza conoscere dottrine e senza potere fare opere e senza poter cambiare dentro di se. Quel fratello dice che per lui fu cosi perchè non aveva tempo ma per noi non è cosi . Io non so cosa pensare di questo, tu cosa dici? Grazie [SM=x795130]





Ho poco tempo ma tornerò sull'argomento ma intanto ti dico in poche parole quale è il mio credo .

Non credo proprio che quello del ladro al lato di Gesù sia un episodio isolato. "Siamo salvati per GRAZIA, mediante la FEDE, e non per opere affinchè nessuno se ne vanti" (Efesini 2:8-9).

Gesù non ha MAI messo come condizione di conoscere la dottrina per ereditare la vita eterna, e la Bibbia dice chiaro che "CHIUNQUE crede in Lui non resterà deluso" .
La salvezza non dipende nè dalle opere nè dalle dottrine ma dall'aver creduto che Gesù è il Cristo di Dio e che è morto per i nostri peccati. Nel momento stesso in cui si crede con tutto il cuore, queste cose, in un BATTER D'OCCHIO, i peccati sono CANCELLATI e Dio ci riceve nel Suo Regno, perchè è Gesù che ci accompagna e che ci presenta al Padre , e Dio non può rifiutare NULLA a Gesù.
Gesù dice : "Colui che viene a Me non lo caccerò fuori" .

Purtroppo per molti tutto questo sembra troppo bello per essere vero, ma se un vecchio di novanta anni , che per tutta la vita è stato un delinquente e nel letto di morte SI PENTE e CREDE a Gesù, quest'uomo è ISTANTANEAMENTE passato "dalla morte alla vita" .
Riuscissimo a immaginare e a credere a quale e quanta Grazia c'è nel Sacrificio di Cristo ne resteremmo esterefatti. Purtroppo l'uomo non crede appieno all'Evangelo della Grazia pura, e allora si è inventato cose da "fare" per poter essere salvati ma ti assicuro che non c'è nessun "purgatorio" da dover attraversare per chi ha creduto a Gesù .

E' da notare che il ladrone fu l'ultimo amico di Gesù Cristo, quì sulla terra e il primo assieme a cui Gesù, attraversò le porte del Cielo, e che quell'uomo, il ladro, passò nel giro di forse 3 o 4 ore ,dal momento in cui Gesù gli disse quelle parole : "OGGI, sarai con me in paradiso" , dalla condizione di ladro a quella di beato, dato che NEL GIORNO STESSO ( e quando erano in croce era sera) si ritrovò in Cielo con Gesù.

Tornerò sull'argomento perchè credo che sia interessante.


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:34 PM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com