Incredibile: Scienziati USA confermano la presenza di esplosivi alle Twin Towers

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
WOODOK
00Monday, February 28, 2011 3:16 PM
I Complottisti avevano ragione ?
E' di qualche giorno fa una pubblicazione su un'importante rivista americana di divulgazione scientifica che dimostra che l'11 Settembre 2001 non furono soltanto gli aerei a far crollare le torri ma anche degli esplosivi di uso militare

www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/310-anteprima-scienziati-usa-confermano-esplosivi-per-demolire-le-torri...
lelahel79
00Monday, February 28, 2011 3:27 PM
Guarda ti dico che non ne sarei sorpreso e come me molti altri. Lo abbiamo pensato tutti poche ore dopo gli avvenimenti.
L'unica cosa è che segnidalcielo è quanto di meno attendibile esista al mondo. Un po' come se postassi la teoria della relatività spiegata da Novella 2000.
Segnidalcielo poi cita una fonte che anch'essa è inattendibile, anche se decisamente più seria. Un po' come chiedere all'oste se il suo vino è buono, tanto per intenderci.

WOODOK
00Monday, February 28, 2011 3:34 PM
Non possiamo minimalizzare tutto e ridurre tutte le "speranze" per la fonte. Certamente va presa con le pinze e servirebbero più indagini, anche internettiane andranno sicuramente bene. Certo che, se venissero confermate, bisognerebbe innanzi tutto che i fanatici difensori dell'ufficio stampa della Casa Bianca si vadano a nascondere per aver detto panzanate per 10 anni e, in secundis, si porrebbero due domande

1) Gli esplosivi sono stati messi dagli Americani stessi ? E se sì, per quale motivo ?

2) Gli esplosivi sono stati messi dai terroristi islamici, coadiuvati dagli Americani, oppure senza l'aiuto di nessuno ?

Che si rifletta e si indaghi su questo.
biancofive
00Monday, February 28, 2011 5:15 PM
Re:
lelahel79, 28/02/2011 15.27:


Guarda ti dico che non ne sarei sorpreso e come me molti altri. Lo abbiamo pensato tutti poche ore dopo gli avvenimenti.



Ciao lelahel79, sono d'accordo con te ma l'unica cosa che non mi convince è quella che ho evidenziato, secondo me alla gente comune non interessa un bel niente di come realmente sono andate le cose, e se provi a proporre una versione che si discosta da quella ufficiale, quantomeno ti danno del complottista.
Se veramente l'opinione pubblica mondiale, avesse la certezza che si è trattato di un autoattentato, (per i motivi che è molto facile comprendere) altro che piazza !

lelahel79, 28/02/2011 15.27:


L'unica cosa è che segnidalcielo è quanto di meno attendibile esista al mondo. Un po' come se postassi la teoria della relatività spiegata da Novella 2000.
Segnidalcielo poi cita una fonte che anch'essa è inattendibile, anche se decisamente più seria. Un po' come chiedere all'oste se il suo vino è buono, tanto per intenderci.



Pienamente d'accordo [SM=g27988]
Vitocepa
00Monday, February 28, 2011 6:00 PM
Quoto Lelahel... segnalidalcielo [SM=g9589] [SM=g28001]
lelahel79
00Monday, February 28, 2011 8:06 PM
Re:
WOODOK, 28/02/2011 15.34:


1) Gli esplosivi sono stati messi dagli Americani stessi ? E se sì, per quale motivo ?
2) Gli esplosivi sono stati messi dai terroristi islamici, coadiuvati dagli Americani, oppure senza l'aiuto di nessuno ?
Che si rifletta e si indaghi su questo.



Purtroppo sono quasi 10 anni che si indaga su questo drammatico evento. Sono state scritte tonnellate intere di carta, sono stati girati diversi film, documentari, trasmissioni televisive, ogni paese ha i suoi rappresentati, complottisti o meno. In questi 10 anni si sono espressi migliaia di esperti o divenuti tali nel corso degli anni.
Guarda solo da noi, ne cito 2 a caso, Paolo Attivissimo e Massimo Mazzucco. La domanda potrebbe essere chi di loro 2 ha ragione?
Ma la domanda esatta è: "chi di loro 2 era lì quel giorno"? Ancora meglio, chi di loro 2 sa realmente come stanno le cose?

Io di sicuro so solo una cosa: La colpa non è di un singolo individuo o di un determinato gruppo ideologico, siamo stati noi esseri umani, contro noi stessi. Siamo tutti, chi più chi meno, resposnabili, e se non si comprende questo...



WOODOK
00Monday, February 28, 2011 8:34 PM
Re: Re:
lelahel79, 28/02/2011 20.06:



Io di sicuro so solo una cosa: La colpa non è di un singolo individuo o di un determinato gruppo ideologico, siamo stati noi esseri umani, contro noi stessi. Siamo tutti, chi più chi meno, resposnabili, e se non si comprende questo...






Bah, personalmente credo che la colpa sia di chi ha avuto l'interesse che quelle torri cadessero. Perchè è stato solo a fini di interessi, economoci, politici o religiosi che siano. Io, ad esempio, come moltissimi altri miliardi di persone, non ho avuto alcun interesse nel far sì che migliaia di persone morissero. Mi spiace ma mi escludo dalle tue considerazioni [SM=g27987]

Hybrid1973
00Monday, February 28, 2011 11:29 PM
Re: Re: Re:
WOODOK, 28/02/2011 20.34:



Bah, personalmente credo che la colpa sia di chi ha avuto l'interesse che quelle torri cadessero. Perchè è stato solo a fini di interessi, economoci, politici o religiosi che siano. Io, ad esempio, come moltissimi altri miliardi di persone, non ho avuto alcun interesse nel far sì che migliaia di persone morissero. Mi spiace ma mi escludo dalle tue considerazioni [SM=g27987]





Quoto.
Ci sono filosofie secondo le quali ognuno di noi contribuisce nel bene e nel male alla costruzione del Mondo che poi tutti vivono.
In che senso?
Se io a casa mia sono irascibile e per ogni sciocchezza litigo con moglie e/o figli e/o vicini di casa, non sono molto diverso da Bush che litiga con Saddam Hussein e fanno la guerra.
Sotto questo punto di vista, le guerre nel mondo sono anche un pò colpa nostra.
Se io getto la carta di UNA caramella per terra, vivo l'inquinamento globale.
Una specie di legge del contrappasso dantesca ma applicata in tempo reale.
Ma da un punto di vista più materiale che sinceramente prediligo e rende ognuno veramente più responsabile poichè artefice del proprio (e in qualche caso dell'altrui) destino, io mi tiro fuori dai leader belligeranti e dittatori, dagli assassini e approfittatori poichè io non sono così; certo che ho i miei difetti e sono tanti.
Comunque per la cronaca a casa mia io vivo e costruisco la pace.
Marco_L
00Tuesday, March 1, 2011 12:12 AM
Fonte attendibile
Articolo originale:

www.bollyn.com/public/Active_Thermite_at_WTC.pdf


Abstract: We have discovered distinctive red/gray chips in all the samples we have studied of the dust produced by the
destruction of the World Trade Center. Examination of four of these samples, collected from separate sites, is reported in
this paper. These red/gray chips show marked similarities in all four samples. One sample was collected by a Manhattan
resident about ten minutes after the collapse of the second WTC Tower, two the next day, and a fourth about a week later.
The properties of these chips were analyzed using optical microscopy, scanning electron microscopy (SEM), X-ray energy
dispersive spectroscopy (XEDS), and differential scanning calorimetry (DSC). The red material contains grains approximately 100 nm across which are largely iron oxide, while aluminum is contained in tiny plate-like structures. Separation
of components using methyl ethyl ketone demonstrated that elemental aluminum is present. The iron oxide and aluminum
are intimately mixed in the red material. When ignited in a DSC device the chips exhibit large but narrow exotherms occurring at approximately 430 ˚C, far below the normal ignition temperature for conventional thermite. Numerous iron-rich
spheres are clearly observed in the residue following the ignition of these peculiar red/gray chips. The red portion of these
chips is found to be an unreacted thermitic material and highly energetic.
fire1969
00Tuesday, March 1, 2011 12:15 AM
Re: Fonte attendibile
Tradotto in Italiano è questo:
Ma per me "resta arabo" [SM=g27987]
Abbiamo scoperto dal caratteristico colore rosso / grigio chips in tutti i campioni che abbiamo studiato delle polveri prodotte dalla
distruzione del World Trade Center. Esame di quattro di questi campioni, raccolti da siti diversi, è riportata in
questo documento. Queste rosso / grigio chip mostrano notevoli somiglianze in tutti e quattro i campioni. Un campione è stato raccolto da un Manhattan
residente circa dieci minuti dopo il crollo della seconda torre del WTC, due il giorno dopo, e un quarto circa una settimana dopo.
Le caratteristiche di questi chip sono stati analizzati tramite microscopia ottica, microscopia elettronica a scansione (SEM), l'energia dei raggi X
spettroscopia dispersiva (XEDS), e la calorimetria differenziale a scansione (DSC). Il materiale rosso contiene grani di circa 100 nm attraverso il quale sono in gran parte ossido di ferro, mentre l'alluminio è contenuto in piccole strutture plate-like. Separazione
di componenti di metiletilchetone dimostrato che l'alluminio elementare è presente. L'ossido di ferro e alluminio
sono intimamente mescolati nel materiale rosso. Quando si accende in un dispositivo DSC mostra chips esotermici grandi ma stretti in circa il 430 ˚ C, molto al di sotto della temperatura di accensione normale per termite convenzionale. Numerosi ricchi di ferro
sfere sono chiaramente osservato nel residuo dopo l'accensione di questi chip peculiare rosso / grigio. La parte rossa di questi
chips si trova ad essere un materiale che non abbia reagito thermitic e altamente energetico.


Marco_L, 01/03/2011 0.12:

Articolo originale:

www.bollyn.com/public/Active_Thermite_at_WTC.pdf


Abstract: We have discovered distinctive red/gray chips in all the samples we have studied of the dust produced by the
destruction of the World Trade Center. Examination of four of these samples, collected from separate sites, is reported in
this paper. These red/gray chips show marked similarities in all four samples. One sample was collected by a Manhattan
resident about ten minutes after the collapse of the second WTC Tower, two the next day, and a fourth about a week later.
The properties of these chips were analyzed using optical microscopy, scanning electron microscopy (SEM), X-ray energy
dispersive spectroscopy (XEDS), and differential scanning calorimetry (DSC). The red material contains grains approximately 100 nm across which are largely iron oxide, while aluminum is contained in tiny plate-like structures. Separation
of components using methyl ethyl ketone demonstrated that elemental aluminum is present. The iron oxide and aluminum
are intimately mixed in the red material. When ignited in a DSC device the chips exhibit large but narrow exotherms occurring at approximately 430 ˚C, far below the normal ignition temperature for conventional thermite. Numerous iron-rich
spheres are clearly observed in the residue following the ignition of these peculiar red/gray chips. The red portion of these
chips is found to be an unreacted thermitic material and highly energetic.




Alfredo_Benni
00Tuesday, March 1, 2011 2:16 AM
Non siete attenti. Ne ho parlato io nel luglio 2009

cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?c=163391&f=163391&idd...


Ho notato che questa cosa è successa altre volte.... E' divertentissimo: noi postiamo qui una cosa, passa un anno e poi arriva tizio che mette sul suo forum la stessa cosa e la spaccia per una novità... Poi la postano qui... e tutti... Oooooohhh che fico !
Sveglia !!!



Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:54 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com