Incipit di Insciallah - Oriana Fallaci

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
misterx78
00Monday, October 27, 2008 2:15 AM
La notte i cani randagi invadevano la città. Centinaia e centinaia di cani che approfittando dell'altrui paura si rovesciavano nelle strade deserte, nelle piazze vuote, nei vicoli disabitati, e da dove venissero non si capiva perché di giorno non si mostravano mai. Forse di giorno si nascondevano tra le macerie, dentro le cantine delle case distrutte, nelle fogne coi topi, forse non esistevano perché non erano cani bensì fantasmi di cani che si materializzavan col buio per imitare gli uomini da cui erano stati uccisi.
zognetto
00Monday, October 27, 2008 8:35 PM
Sto iniziando a leggerlo .......
devo dire che ho scoperto da pochi mesi la magica Oriana,mi ha impressionato per la schiettezza ed il coraggio che mette in quello che scrive.....

ancora una volta l'Italia non è stata capace a capire e tutelare una grande scrittrice......

ciao Oriana.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:34 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com