Illuminante Giacomo Losi

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
giove(R)
00Thursday, March 7, 2013 3:52 PM
ieri a RS... a fine giornata.. quando calavano le ombre della sera... quando "il più era ormai detto"...
verso le 19.30 interviene Giacomo Losi....

tra un ricordo e un aneddoto gli fanno la domanda... "ma come mai... Ghiggia, Losi, Lojacono, Cudicini, Manfredini, ecc... quella squadra che ERA FORTE, non ha vinto niente se non una coppa delle Fiere?"...

"perchè forti eravamo forti, ma come al solito (e qui si è corretto "anzi non so come è oggi" ma poi nel resto dell'itervista ha dimostrato di saperlo BENE) non c'era una società che SEGUIVA i giocatori.
si pensava solo a comprarli, ma poi li si lasciava un pò alla loro autogestione, e così succede che battevamo milan, inter, juve, e poi si perdeva con le piccole.
questo perchè senza una Guida e chi di Segue, si facevano quelle d4 o 5 belle partite e poi... "se tirva a campà" ".

quando ha poi parlato della Roma attuale, ha detto chiaramente (non solo fatto intendere) che si da sempre la colpa agli allenatori, perchè non ci si mette l'impegno necessario. quello che ci mette Totti, diceva, che lui si, dimostra di dare e voler dare sempre tutto.

Corsi e Ricorsi storici direi...
e una Roma il cui NOCCIOLO del problema IO l'ho capito e lo vado ripetendo da anni.
e talmente a ragione, che è confermato persino da chi giocava quando stavo ancora nelle palle de mi padre.

però, anticipando la tendenza del forum, ora Losi diventerà un cojone.
perchè quando una cosa in culo entra ma in testa no, quando la si vuole per forza negare, senza uno straccio di capacità analitica che permetterebbe semplicemtne di metere insieme la sequela di situazioni SEMRPE UGUALI a se stesse...

e così... ma che cazzo dici Giove! Losi rincojonito, tojeteje aaa flebbbbbbo!

dicevano gli antichi: beato il guercio nella terra degli orbi.
ma quale BEATO! e' na fatica, uno sfinimento, un rodersi il fegato guardarsi in giro e sentire tante belle chiaccheire, analisucce (più o meno farlocche) tennicotattiche, benaltrismi e ma però...

con la assoluta, pervicace volontà di non capire. ma non solo RIFIUTARE l'evidenza.


[SM=g7480]
Sound72
00Thursday, March 7, 2013 5:06 PM
senza smitizzare Losi..ma basta vedere l'albo d'oro del campionato per capire quali siano state le società " forti " in Italia.
E per forza si intende anche quella dei valori tecnici.
Perchè il discorso sulla Roma si può fare pure per Fiorentina, Napoli, Roma, Torino.
La migliore Roma di Losi in 4 anni arrivò 3 volte quinta, vinse una Coppa delle Fiere e una Coppa Italia.
Quello era un calcio che non ho visto e che posso giudicare solo sulle statistiche.
Ma non mi sembrano numeri disastrosi in un periodo in cui l'Inter di Moratti padre vinceva tutto, senza contare il Milan di Rivera e Altafini o la Juve di Sivori.
Quello recente invece è un calcio che ho visto e gli allenatori capaci a Roma per me hanno sempre dimostrato le loro qualità.
Hanno avuto piu' difficoltà ma se uno è bravo perchè mai deve ottenere di meno e non di piu'?

Questo senza nulla togliere alle responsabilità dei dirigenti.
Non mi pare che si sia mai sorvolato il problema di avere alle spalle una società forte.
Ogni componente però ha le sue responsabilità.
Penso pure che un allenatore debba avere qualità di gestore del gruppo.
Che sia in grado di curarsi un minimo dei rapporti coi calciatori e guadagnarsene il rispetto.
Poi entrando nello specifico la gestione dei casi Osvaldo e De Rossi la accollo ai dirigenti, ma per altri casi da Pjanic a Marquinho a Stekelenburg i limiti li andrei a cercare altrove.

giove(R)
00Thursday, March 7, 2013 5:38 PM
il discorso di Losi è chiaramente rivolto alla (alle ) società che la Roma ha avuto.

l'allenatore non è niente senza la società alle spalle.

senza una società che determina la linea, la disciplina, il rispetto, la pretesa di massima professioanlità e impegno, l'allenatore non può nulla.

può fare bene per un periodo
finchè "tutto bene".

finchè il rapporto allenatore-giocatori è "idilliaco"
ma appena finisce il "top del livello di idillio" e non subentra la società (che peraltro nelal mia visone delle cose deve NON "subentrare" ma essere "immanente") le cose si guastano.

quelloc eh dice Losi, senza spendere troppe chiacchiere, nel rifare i soliti discorsi, è "il Manuale del perchè la Roma ha vinto poco quando avrebbe potuto vicnere di più".

(è chiaro che la Roma di Bonacina e Piacentini non poteva pretendere lo scudetto)

(ma è altretanto chiaro il perchè questa Roma va regolarmente 3 posizioni sotto il livello in cui dovrebbe arrivare, perchè la Roma di Capello, di Liedholm non hanno bissato lo scudetto).

quello che dice Losi, dovrebbe essre stampato a carattri cubitali ceselalti in ORO a Trigoria.

e inculcato nella mentalità ondivaga e sfuggente della piazza.
(per non aprlare dei DIRETTI PROTAGONISTI)
lucaDM82
00Thursday, March 7, 2013 7:14 PM
Quella roma di losi e cudicini aveva nomi importanti in avanti(a parte loro due dietro).Lojacono e Ghiggia nonostante il valore tecnico erano cmq descritti come due teste calde,poco professionisti (peggio di osvaldo) e qualche volta sono stati in mezzo a diversi scandali (vedi ghiggia).Manfredini era detto croce e delizia perchè segnava tanto e sbagliava di più.Poi c'era de sisti che era giovane e si consacrò a firenze più avanti e schiaffino che era descritto come uno dei più grandi centrocampisti di sempre ma era a fine carriera.
Losi è stato "celebrato" prima di roma juve,quando passavano le immagini di quando giocava sul maxischermo si è anche emozionato.Mio nonno fece dei lavori a casa sua (e di anzalone) alla balduina,diceva che spesso a casa sua c'erano tanti giocatori più giovani(tipo cordova,spadoni,ecc) che andavano a trovarlo perchè anche se aveva smesso di giocare era rimasto un po' "il capitano".
giove(R)
00Thursday, March 7, 2013 7:42 PM
poraccio pensa come s'è sbattuto.
me fa pena quasi
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:15 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com