Il vostro "TOP TEN" rossoblu!

Versione Completa   Stampa   Cerca   Utenti   Iscriviti     Condividi : FaceboolTwitter
asteix
00venerdì 21 novembre 2008 21.33
Prendo spunto da un paio di discussioni odierne per rispolverare il più classico dei post:
Quali sono secondo voi i 10 giocatori rossoblu che vi hanno lasciato un segno idimenticabile indipendentemente dalle doti tecniche.
Parto io in ordine assolutamente casuale!

Giacomo Bulgarelli
IL mio primo capitano, la bandiera!

Beppe Savoldi
Ero un bambino e lui segnava caterve di gol, piansi alla sua cessione...

Eraldo Pecci
Mai un "numero" solo concretezza carisma e personalità

Fabio Poli
La serietà al servizio di una classe sopraffina

Lajos Detari
Lo sò, uno così, o lo ami o lo odi, io l'ho amato

Renato Villa
Uno su 1000 ce la fa! E poi era l'idolo del mio papà........

Julio Cruz
Cambiai posto di abbonamento allo stadio per non litigare con un maigoduto che diceva che era tristo

Igor Kolyvanov
Mai visto uno che battesse i corner con tanta disinvoltura sia di destro che di sinistro

Klass Inghesson
In sintesi: Poche pippe!

Beppe Signori
L'ultimo che si possa ricordare

Roberto baggio?
Boh, grandissimo giocatore, che però è passato senza lasciare tracce significative nel mio personalissimo album dei ricordi.


Ma Domenica..........gioca Lanna o Rodriguez? [SM=g1691762]
ZioBovino
00venerdì 21 novembre 2008 22.12
caxxo luciano mi sono appena fatto una bottiglia di Frascati Gotto d'Oro e ti rispondo .....

Beppe Savoldi .... si, hai ragione tutta la vita, siamo tutti più o meno bambini di quei tempi lì, altrimenti non sapremmo usare internet.

Sauro Frutti, lo so che dico una puttanata, ma se sei un adolescente, e nella città dei culi gialli, in una squola, tra l'altro di fianco allo stadio, che su 800 persone a tifare Bologna siete in due, e siete in C1 .... uno come lui avercelo in squadra e cannoniere ..... loro avevano Gabriellini. [SM=g1406056]

Beppe Zinetti .... sempre quel bambino che era portiere dei "pulcini" del Piumazzo, e Marino Perani lo fa esordire e gli da la fascia di capitano. Notevole anche il ritorno qualche anno dopo ..... l'applauso caloroso nei suoi confronti che sentii alla prima partita, mi fece forse capire, come si dice a Bologna : "Làsa pùr chi degan, nuètar a sain al Bulàgna"

Klaus Bachlechner ..... marcava Paolo Rossi capocannoniere l'anno prima e stella di prima grandezza dei Mondiali di Argentina 78 e non gli fece vedere palla. Il rigo nero tra le fessure della mia mente mi impedisce di ricordare se quella partita girone andata del 78/79 Bologna Vicenza finì tre a due o cinque a due per noi.

Renato Villa ..... questo lo ricordo, 1987/88 serie B, Bologna Triestina 3 a 2, Villa centravanti che segna il primo gol (a dire il vero non so se era il primo, il ricordo diventa improvvisamente fumoso).

Giorgino Bresciani ..... e ve lo spiego qua
l'unica volta che ho "invaso il campo" poche seghe.

Michele Paramatti ..... sarà, ero a Reggio nell'Emilia, il primo anno di A, allenava Ulli, vincemmo tre a uno fece gol lui ...... ha dato molto di più al Bologna di tanti fenomeni o ritenuti tali è dietro a Villa perché non è mai stato schierato centravanti, ed è dietro a Bresciani perché non ha fatto un gol promozione o salvezza.

Kenneth Andersson, perché non ho mai visto nessuno prendere tante botte come ha preso lui stando zitto ..... l'unico rammarico quell'esplusione a Vicenza contro quella merda di Guidolin.

adesso ci sono degli ex-aequo ... perdonatemi :

Dossena-Colomba-Stefano Chiodi-Marronaro-Pradella-Marocchi-Castellini-Antonioli-Nervo eccetera eccetera eccetera ..... quelli che non mi hanno mai detto più di tanto, ma a modo loro sono state delle "bandiere"

Gioly Fiorini e Tazio Roversi perché non ci sono più e "nessun uomo è un isola ......"

Scusate le malinconie da imbariagozzo !!!
asteix
00venerdì 21 novembre 2008 22.30
Eh....Zio!
Io mi sono fatto quasi tutta una Morellino di Scansano per deglutire piadina e presiutto.........
Il quasi diventa tutta sorseggiando delicatamente prima di andare a letto, ecchecc....lasciatemi almeno il Venerdì! [SM=g1405996]

Comunque penso che tu possa scartarne pochi dei miei così come io dei tuoi, facciamo una cosa, unifichiamo il tutto e al posto dei doppioni ci mettiamo chessò, Baggio, Nervo, Fedele, Pagliuca e magari salta fuori una rosa mica male..... [SM=g1406063]


Pssst...... te ne dico un altro ma sottovoce, perchè c'è il rischio di essere linciati...........Domenico marocchino [SM=g1406062]
ZioBovino
00venerdì 21 novembre 2008 23.21
Re:
asteix, 21/11/2008 22.30:

Eh....Zio!
Io mi sono fatto quasi tutta una Morellino di Scansano per deglutire piadina e presiutto.........
Il quasi diventa tutta sorseggiando delicatamente prima di andare a letto, ecchecc....lasciatemi almeno il Venerdì! [SM=g1405996]

Comunque penso che tu possa scartarne pochi dei miei così come io dei tuoi, facciamo una cosa, unifichiamo il tutto e al posto dei doppioni ci mettiamo chessò, Baggio, Nervo, Fedele, Pagliuca e magari salta fuori una rosa mica male..... [SM=g1406063]


Pssst...... te ne dico un altro ma sottovoce, perchè c'è il rischio di essere linciati...........Domenico marocchino [SM=g1406062]



E FAI BENE A DIRLO PIANO ZIOCAGNONE ...... DOMENICO MAROCCHINO NO ZIOCANTA ....... CHE IL 14 AGOSTO 1988 ALLO STADIO BRAGLIA DI MODENA IN AMICHEVOLE (AVEVO ACCOMPAGNATO MIA MADRE A VEDERE PAVAROTTI IN PIAZZA GRANDE E PIUTTOSTO CHE SUBIRE QUELLO STRAZIO ERO ANDATO A VEDERE LA PARTITA) SI E' FATTO NOVANTA MINUTI SOTTO LA TRIBUNA PERCHE' C'ERA L'OMBRA [SM=g1406063] [SM=g1406063] [SM=g1406063] [SM=g1406063] [SM=g1406063] [SM=g1406063]

Si ..... Pagliuca, Fedele, Eneas, De Ponti ... .... etc .....

Su Baggio .... troppo distaccato, l'unico vero fuoriclasse ... ma sai com'è ....

Signori po' no ..... come Marazzina (parlo di atteggiamento in campo) mi sono sempre stati sulle quaglie quelli che platealmente in mezzo al campo si credono più bravi degli altri ..... brontolano sempre contro tutto e tutti, credendo (facendo intendere) che le loro prestazioni quando sono sottotono sono colpa degli altri ..... of course non sono così embariago da paragonare a livello tecnico Beppe e il Marazza .... [SM=g1405974] [SM=g1405974] [SM=g1405974] [SM=g1405974]

Su Pagliucone "idem", grande campione, ma se sei stato vicino di culla di Tomba .... hai un che da sboronazzo che quelli come me aborrono (o aborriscono) [SM=x1424137] [SM=x1424137] [SM=x1424137] [SM=x1424137] [SM=x1424137]

PS: Io stasera da buon chiesaiolo avevo il pese (che odio a quarant'anni mi incazzo ancora se trovo una lisca) e ho "dovuto" darci di bianco !!! [SM=g1406010]


@vigor
00sabato 22 novembre 2008 15.55
beh, io forse sono un po' più vecchio, per cui i miei ricordi e le mie passioni affondano una decade indietro
però, buttati così senza pensare (il che rivela se siano proprio nel cuore indelebilmente)
Bulgarelli - capitano tutta la vita
Janich - capitano prima di Bulgarelli, l'armadio invalicabile, una sicurezza prima di tutto per la psiche dei tifosi
Savoldi - è lui Beppe gol, non se ne abbia a male Signori
Liguori - probabilmente sarebbe diventato il più bravo di tutti, con lui primi, senza ...
Pecci e Colomba - il primo l'essenza del regista, il secondo una classe come pochi
Fiorini - non dimenticherò mai il suo esordio contro la fiorentina, il cross per Beppe gol e la gioia di essere bolognesi
Villa - in lui si condensa l'idea della rinascita quali parenti poveri
Cruz - uno straniero vero, un vero signore in un mondo di inqualificabili
Fogli - chiunque forse avrebbe detto Haller, o Nielsen, o Pascutti, continuando a sfogliare l'elenco degli scudettati. Io invece volevo giocare con la maglia n. 6, perché lui era la spina dorsale che tutti ci invidiavano (addirittura anche Gianni Brera, che è tutto dire)!!!!!
mi resterebbe l'undicesimo, Beppe Signori, che vi prego di accettare perché a lui dobbiamo le cose più belle degli ultimi dieci anni. Baggio sì, un grandissimo, ma quando litigò con Ulivieri io scrissi una mail alla società per chiedergli di lasciare andare via lui, che era in fondo un mercenario che non arebbe rimasto per seguire altre sirene, e non ulivieri,che per me allora era davvero pressoché insostituibile. mi rispose gazzoni figlio che anche loro consideravano ulli una pedina insostituibile, potevo stare tranquillo.
infatti.....
e poi, scusate, ma anche Mancini per me rimane bolognese tutta la vita, anche al di là delel sue stesse volontà
TerziTheBest
00sabato 22 novembre 2008 19.11
Sono quasi completamente d'accordo con te...anche se sinceramente molti (se non tutti -_-) non li ho mai visti.... [SM=x1406352]
TheBeowulf
00sabato 22 novembre 2008 22.29
Soccia, caro Asteix, con queste discussioni stimoli la "Civolanite" che c'è in me [SM=g1406063] [SM=g1406063] ....Allora dico anch'io i miei "dieci", a mia volta in ordine casuale:

Fabio Poli: Ho già scritto tutto in merito a lui nella discussione sul suo compleanno.

Sauro Frutti: Suo il goal della mia prima volta allo stadio.

Antonio Logozzo: Uno di quei mastini da difesa come piace a me. La sua vittima preferita era Giordano, che quando se lo trovava di fronte non toccava palla. Era in tribuna a Pianoro durante l'amichevole Pianorese-Bologna, ed io gli chiesi l'autografo. Gli dissi: "Domenica attenzione a Lombardi, mi raccomando!" Lombardi era il centravanti della Carrarese, alla quale il Bologna avrebbe fatto visita la domenica seguente, e quell'anno segnava anche dal [SM=x1411763] [SM=x1411763] ...."Totonno" mi rispose con un sorriso sicuro: "Stai tranquillo, che con me si divertirà poco" . A Carrara finì 0-0, e lo "Stadio" all'indomani parlò di un Lombardi annullato da Logozzo....

Renato Villa: "Il Mitico", punto e basta.

Eraldo Pecci: Non avevo fatto in tempo a vederlo giocare nel Bologna ai suoi esordi, per fortuna, poi, è ritornato da noi [SM=g1405974] [SM=g1405974]

Klas Ingesson: Lo svedese dal cuore latino.

Igor Kolyvanov: Deliziato dalla sua classe.

Beppe Signori: L'ultimo grande bomber del Bologna in serie A.

Renato Olive: Il gladiatore.

Kenneth Andersson & Julio Cruz: un ex-aequo per loro, poiché capaci di segnare ma anche di sacrificarsi, facendo perfino, all'occorrenza, reparto da soli.












giulio g
00domenica 23 novembre 2008 01.05
Sceglierne 10 è limitativo.
Bulgarelli
Fogli
Janich
Pascutti... non si esclude un mito !
Pecci
Savoldi
Villa
Signori
Andersson
Inghesson
in gruppo: Dossena,Colomba. Marocchi, Liguori, Nervo e anche Cabrini.
(Marco M.)
00martedì 25 novembre 2008 17.46
Dieci è veramente dura, mi dispiace per chi sta fuori ma anche quelli non citati sono cmq grandi protagonisti..Ecco la mia personalissima lista

1-BEPPE SIGNORI:il mio Bomber, il mio Capitano, grande campione dentro e fuori dal campo, sempre al tuo fianco
2-ROBERTO BAGGIO: un Pallone d'oro vestito di rossoblu,classe purissima e talento unico,22 reti nonostante l'ostracismo di Renzaccio.All'Arrembaggio
3-IGOR KOLYVANOV: colpi da genio e goal di grande fattura, destro e sinistro, non c'è differenza
4-FABIO POLI: Grande dribbling e velocità,uno di noi, vecchio cuore rossoblu
5-LAJOS DETARI: Esplosi di gioia al suo arrivo, talento indolente, pigro, primadonna ma classe purissima con dei colpi da grandissimo, peccato che arrivò in un Bologna pieno di guai
6-RENATO VILA:Mitico
7-THOMAS LOCATELLI/LAMBERTO ZAULI: Fantasia allo stato puro, forse Zauli più concreto ma Loca autore di giocate sublimi, purtroppo poco costante
8-DARIO MORELLO/CRISTIANO SCAPOLO: due giocatori generosi, tecnici e autori di goal pesanti.
9-MAX MARAZZINA: Trascinatore nell'anno dell'ultima sofferta promozione, fiuto e tecnica, molte reti bellissime
10-DAVIDE OLIVARES:Centrocampista che coniugava tecnica e sostanza, la sua carriera poteva essere diversa,anche a Bologna, per colpa di una testa un pò così..

...Pecci,Torrisi,Paramatti,De Marchi,Marronaro,Cecconi,Bellucci,Mangone,Binotto,Turliylmaz..
[SM=x1406352]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa clicca qui
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 14.57.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com