Il pupazzo

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Crosty
00Saturday, October 5, 2002 3:30 AM
Il pupazzo (Gabriel Garcia Marquez)



Se per un istante Dio dimenticasse che io sono un pupazzo di stracci e mi regalasse un poco di vita,
forse non direi tutto quello che penso ma in definitiva penserei tutto quello che dico.

Darei il valore alle cose, non per ciò che valgono, ma per quello che significano.
Dormirei poco, sognerei di più, sapendo che ogni minuto che chiudiamo gli occhi perdiamo sessanta secondi di luce.

Andrei quando gli altri si fermano, starei sveglio quando gli altri dormono.
Ascolterei quando gli altri parlano, e come gusterei un buon gelato di cioccolata.

Se Dio mi concedesse un poco di vita, vestirei leggero, mi appiattirei al sole,
lasciando scoperto non solo il mio corpo ma anche la mia anima.

Dio mio, se avessi un cuore, scriverei il mio odio sul ghiaccio e aspetterei il sorgere del sole.
Dipingerei sulle stelle una poesia di Benedetti con un sogno di Van Gogh,
e una canzone di Serrat sarebbe la serenata che dedicherei alla luna.

Annaffierei con le mie lacrime le rose, per sentire il dolore delle spine e il bacio incarnato dei petali.
Dio mio, se avessi un poco di vita.

Non lascerei passare un solo giorno senza dire alla gente che amo, che la amo.

Convincerei ogni donna o ogni uomo che sono i miei preferiti e vivrei innamorato dell’ amore.

Agli uomini dimostrerei quanto si sbagliano a pensare che si smette di innamorarsi quando si invecchia,
senza sapere che si invecchia quando si smette di innamorarsi. A un bambino darei le ali, ma lascerei che
imparasse a volare da solo. AI vecchi insegnerei che la morte non arriva con la vecchiaia ma con il dimenticare. Tante cose ho appreso da voi uomini.

Ho appreso che ognuno vuole vivere in cima alla montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel modo di salire la scarpata.

Ho appreso che quando un neonato stringe con il suo piccolo pugno, per la prima volta, il dito di suo padre, lo tiene intrappolato per sempre
Ho appreso che un uomo ha diritto di guardarne un altro dall’alto in basso soltanto quando deve aiutarlo ad alzarsi. Sono tante le cose che ho potuto imparare da voi,
ma alla fine non potranno servirmi molto perché quando mi riporrete dentro la valigia,
purtroppo io starò morendo.


Rubs
00Saturday, October 5, 2002 1:13 PM
ehh
IL "pupazzo" è veramente bellissima!!
Proposta:perchè non postare le VOSTRE poesie invece?quelle ispirate dal gdr o dalla vita o da qualsiasi altra cosa...[SM=g27822] potrebbe essere interessante!
bambino cattivo
00Saturday, October 5, 2002 1:30 PM
Dolce dormire
hai ragione rubs, ma anche le belle citazioni hanno il loro fascino!

"Eh già, sono ormai 7 anni...
Andai a dormire, una sera ormai lontana da me e dalla mia memoria, come fanno tutti ogni sera della loro vita. Andai a dormire, dicevo, e, mentre attendevo che il mio corpo trasmettesse calore al giaciglio, pensavo. Pensavo al mio vivere, al mio concreto vivere, con quell’ottimismo e quella sicurezza di propositi che solo prima di dormire ci è dato di avere. O almeno così la pensavo io. Pensavo parole da dire, che avrei sicuramente detto, e cose da fare, che avrei sicuramente fatto. Sapevo già, credo, che è solo di notte che i nostri pensieri sono così perfetti e compiuti.

Mi svegliai? Mi svegliai. Un anno era passato, ed ormai era il mio corpo a nutrirsi del calore del giaciglio; tutti i progetti erano forti della loro vanità. Il corpo riposa, e vuole altro riposo, e la mente muore, i pensieri sono dimenticati. Mi svegliai dopo un altro anno: non potevo farne più a meno. Il mio corpo, ora lo so, era più piccolo, la mente grande di sogni ed illusioni inaccessibili alla memoria. Mi sveglia dopo un altro anno che c’era gente intorno a me. Facce tutte uguali, senza lineamenti; volti pallidi senza espressioni; parole di una lingua arcana e stridente; risate o pianti, non saprei dirlo. Erano lì per me? Mi svegliai di nuovo, un altro anno era passato. Un unico grande volto di fronte a me, dai pensieri musicali ed infiniti. Gli occhi. Milioni di occhi in un'unica grande orbita; la faccia ghignante di un ciclopico teschio. Un altro anno: non avevo più un giaciglio, ma un letto di chiodi arrugginiti, catene ai polsi ed alle caviglie, ed un ago sul petto, collegato ad un oscuro monitor spento. Un altro anno: ed ora volo in un cielo freddo, radente a montagne scoscese e vulcani in eruzione, senza sentirne il calore. Il corpo una molecola e la mente inutilmente immensa, come un universo vuoto. L’atomo impazzito di una fusione nucleare che ha luogo nel nulla. Sono esploso, senza che neanche io sentissi le mie grida. Ma ora sto bene. Non c’è più nessuno intorno a me, e niente; ed il silenzio è vero silenzio, senza l’assordante battito del mio cuore, né lo stridore del sangue nelle mie vene. Finalmente posso dormire."
TbA Dark-Devil
00Monday, October 7, 2002 12:49 PM
Re:
Nn credo che un inutile testo possa rendere l'idea.. ma cerchero di impegnarmi il piu possibile affinche lo faccia. "C'era una volta..."e cosi che iniziano tutte le fiabe,storie fantastiche,racconti d'altri tempi,ma la mia storia nn inizierà così; inizierà piuttosto con "Ci sarà per sempre..".Si e vero che parlando al futuro nn si sa mai se quello che si dice sara vero o no, ma se uno e convinto di quello che racconta ci sono buone probabilita che si avveri. Tutto questo pretesto, per raccontarvi la storia di due ragazi,due compagni di scuola,due amici che nonostante nn sapessero cosa l'uno provava per l'altra diedero vita a quella cosa inspiegabile che si chiama amore.
L'apparenza non conta anzi a volte inganna,potresti essere innamorato di una persona da anni e nn essertene mai accorto.. e strano,noi siamo i primi a guardare l'apparenza,ma anche i primi a tirare fuori regole e principi che dicono il contrario.
Io per esempio abito vicino di casa a una ragazza ci sono andato a scuola per tre anni di fila e l'ho sempre considerata nient'altro che un'amica..e ora un anno senza mai vederla e mi accorgo che le volevo un bene speciale,che mi piaceva.
"Ti accorgi di quanto e importante per te una cosa, solo dopo averla persa"che frase azzeccata!!!
Ma non aspettare di perdere una cosa per poi rimpiangerla...tieniti stretto cio che ami e cio che ti appartiene per principio.Ecco di nuovo il discorso del principio,ma cos'è il principio?e una cosa che tutti fanno e che e normale fare..."normale" e un giudizio soggettivo e con questo anche "principio" diventa un giudizio soggettivo!!!! Bhe l'esatta definizione dell'amore non esiste e come tutte le emozioni e impossibile da descrivere con le parole, se ami o non ami puo dirtelo solamente il tuo cuore!
L'amore e il sentimento per eccellenza, racchiude in se molti altri sentimenti come l'affetto la solidarieta la compassione la gioia... si potrebbe quasi di re che "l'amore e tutto" ed infatti alcuni sono convinti di questo.. cosi convinti da non accorgersi della cosa piu importante.. l'amore non deve essere una convizione ma semplicemente un espressione dei sentimenti..... di quello che si prova dentro e non di quello che si e convinti di provare.... L'amore e L'amore[SM=g27836] [SM=g27836]





Quando non si ha niente da fare e ci si mette a riflettere a volte non ci accorgiamo di quanto puo essere complessa la mente umana e a volte non ci si rende conto neanche delle cose piu ovvie nella vita... se ognuno scrivesse le sue rifflessioni e poi le rileggesse potrebbero sembrare una cosa cosi complessa che non penserebbe mai che le abbia fatte lui stesso....
Mai sottovalutare soprattutto se stessi... [SM=g27822] [SM=g27822]
TbA Dark-Devil
00Monday, October 7, 2002 1:06 PM
Re: ehh
HO RISO HO PIANTO HO CANTATO MA ORA è LA FINE CALO IL SIPARIO SULL'ULTIMO ATTO DI QUESTA COMMEDIA.. RAGAZZI RECITATE BENE NN CI SARANNO REPLICHE



e una bella frase non credete?
Crosty
00Thursday, October 10, 2002 12:44 AM
e qui si scpre l'animo romantico di Tervel!!!
[SM=g27836] [SM=g27836] [SM=g27836] [SM=g27836] [SM=g27836]
Rubs
00Thursday, October 10, 2002 12:54 AM
Talmente romantico che si firma "Devilozzo never die" !!!!!!![SM=g27829]
In verità questi post di Tervel sono una piacevolissima sorpresa...
che abbia un anima?

Vai TErvelllllllllll!!!!!
[SM=g27811] [SM=g27822] [SM=g27822] [SM=g27822] [SM=g27822] [SM=g27822] [SM=g27822] [SM=g27811]
dedal0
00Thursday, October 17, 2002 11:16 AM
che simpatico tervel nuovo!

benvenuto ragazzo nel pensiero.....pensare pensare e ancora pensare...per poi fare una cewrnita dei pensieri che valgono e quelli no....tutti hanno qualcosa da dirci, tutti i pensieri scaturiscono da qualcosa....siamo senzienti e vivi, e la capoccia malefica non fa altro che ricordarcelo...e questo è bene...si st male, si soffre, ci si pone domande e non si hanno le risposte....si vive! pero non va dimenticata una cosa...ognuno di noi punta all'edonismo, inteso come lo stare bene dentro, con se stessi e col mondo....perche ognuno vive se stesso e basta, non per una sorta di macro egoismo....non ci dimentichiamo questo, e a quel punto si capisce per cosa vale e per cosa no....la teoria è questa credo....poi la pratica lascia perde, o per lo meno non guarda a me che proprio non la conosco, che mi perdo dietro ogni cosa, persona, situazione o evento...

per esempio ho una mia teoria....io mi innamoro ogni nano secondo, ma di tutto, persone cose situazione, problemi, questioni...ogni cosa che mi attira mi piace mi fa innamorare...giustissimo questo perche mi fa sentire vivo...e allora faccio quello che mi sento e dico che sono innamorato di cose persone gente....amici amiche, genitori, universita lavoro...pero perche il mondo non capisce questo concetto semplice di innamoramento e io non posso dire tranquillamente a tutte le persone di cui sono innamorato che sono innamorato? perche assume un significato diverso e fraintendibile da tutto e tutti? ti giuro che ho difficolta a trovare persone che comprendono questo pensiero e non lo fraintendano...è dura...

rubs inteso che intendo, no? si credo di si
GabZ
00Friday, October 18, 2002 4:36 AM
grosso tervel, e bellissima poesia...
davvero bella[SM=g27811]
bambino cattivo
00Saturday, October 19, 2002 12:58 PM
in breve, e banalmente
alek, le parole costruiscono mondi. e le tue parole, quelle del tuo mondo, non vogliono dire la stessa cosa nella testa di un altro. non sempre almeno..
bambino cattivo
00Saturday, October 19, 2002 12:59 PM
in breve, e banalmente
alek, le parole costruiscono mondi. e le tue parole, quelle del tuo mondo, non vogliono dire la stessa cosa nella testa di un altro. non sempre almeno..
bambino cattivo
00Saturday, October 19, 2002 1:00 PM
oooooooopppppsssssss
il solito impedito....... vabbè, repetita iuvant (si scrive cosiì?)
Cassius666
00Saturday, October 19, 2002 1:29 PM
le cose so 2...o tervel ha fatto un corso di italiano accellerato all' ennesima potenza o legge da qualche parte sta roba e poi la scrive [SM=g27820]
pero' boncio [SM=g27828]
voto 8 a tervel...pare che un sentimento come l' amore abbia fatto scoprire in lui cose nascoste da sempre. non credevo che la sua mente potesse mai partorire concetti come quelli sopra citati.


bambino cattivo hai perfettamente ragione. ogni persona intende parole e situazioni come meglio crede diversamente da un' altra. ma credo che sia meglio cosi' almeno si possono creare situazioni interessanti dove poter disquisire su argomenti anche semplici. se tutti pensassero le stesse cose sarebbe na rottura per non dire banale.
dedal0
00Saturday, October 19, 2002 6:41 PM
ho solo colto l'occasione per dire una roba mia infatti, non mi permetterei mai di dare io una direzione a una cosa di un altro...non sia mai! ho solo colto l'occasione...nulla piu....
bambino cattivo
00Sunday, October 20, 2002 11:40 AM
ehm..

bambino cattivo
00Sunday, October 20, 2002 11:43 AM
ehm..
scusami, mi sono perso alek....[SM=g27834]
"ho solo colto l'occasione per dire una roba mia infatti, non mi permetterei mai di dare io una direzione a una cosa di un altro...non sia mai! ho solo colto l'occasione...nulla piu...."
[SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27834]
che intendi?
ah, vedi come va nei forum: uno va a finire che perde il filo... mannaggio [SM=g27821]
Rubs
00Sunday, October 20, 2002 5:36 PM
Si capisco quello che intendi alek!
Capirai che io ultimamente sono convinto di essere innamorato dell'Amore! Amore come condizione meravigliosa che ti riempie l'animo!
Amore come sentimento superiore ed in senso universale che racchiude in se tutto il resto...l'affetto l'amicizia, il voler proteggere e far star bene l'oggetto dell'amore...Amore che non comprende necessariamente un discorso sessuale!
In effetti io mi sento di poter tranquillamente dire che amo i miei amici!
dedal0
00Monday, October 21, 2002 12:20 AM
Re: ehm..

Scritto da: bambino cattivo 20/10/2002 12:40




nel senso che tu hai sottolineato questo:

alek, le parole costruiscono mondi. e le tue parole, quelle del tuo mondo, non vogliono dire la stessa cosa nella testa di un altro. non sempre almeno..


e io mi sono spiegato meglio sul mio messaaggio scritto lungo lungo...

ahhh sto forum, lo guardo sempre a orari imbecilli e di corsa e effettivamente mi perdo [SM=g27816]
dedal0
00Monday, October 21, 2002 12:21 AM
Re: Si capisco quello che intendi alek!

Scritto da: Rubs 20/10/2002 18:36
Capirai che io ultimamente sono convinto di essere innamorato dell'Amore! Amore come condizione meravigliosa che ti riempie l'animo!
Amore come sentimento superiore ed in senso universale che racchiude in se tutto il resto...l'affetto l'amicizia, il voler proteggere e far star bene l'oggetto dell'amore...Amore che non comprende necessariamente un discorso sessuale!
In effetti io mi sento di poter tranquillamente dire che amo i miei amici!

[SM=g27811] oh yeahhhhh
GabZ
00Monday, October 21, 2002 4:56 AM
più rileggo sta poesia e più mi piace...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:35 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com