Il miglior calciatore del campionato italiano

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, October 28, 2015 1:21 PM
Drenai71, 28/10/2015 10:23:

comunque l'importante è che per domenica abbiano preservato jovetic. che senza di lui l'inter piu o meno vale il bologna..



Prendo spunto da questa frase di Drenai per raccontarvi una cosa e lanciare di conseguenza una discussione.
Insomma domenica sera, dopo le partite, il nostro latitante (da queste parti) amico Thomas Doll ha scritto su Facebook la frase di cui sopra: "Il miglior calciatore del campionato italiano". Era la didascalia a una foto di Felipe Anderson.

Mi è sembrata un'esagerazione, e non perché Felipe non possieda doti che POTENZIALMENTE potrebbero renderlo uno dei migliori in Serie A. Ma semplicemente perché, affermazioni del genere del tipo "è il migliore (d'Italia, d'Europa, del mondo)" fatte dopo belle prestazioni magari casalinghe e magari contro avversari nemmeno di rango, storicamente appartengono ai romanisti. E quindi alla fine, solo per aver voluto ristabilire un minimo di equilibrio, mi sono dovuto sorbire il predicozzo sul laziale che non sa apprezzare le cose belle che ha, che non si gode mai niente, eccetera eccetera. Sentite, facciamo così: incollo direttamente i nostri interventi, tanto TD non se ne avrà a male. Non svelo nulla del suo privato, era una normale discussione calcistica da forum.

ML: Non credo sia vero e non credo gli faccia bene farcelo credere. È un ottimo giocatore con potenzialità da campione espresse in modo discontinuo. Tra i piú bravi della Serie A, ma non il piú bravo. Per dire: sulla partita secca puó non avere rivali, ma su un campionato mi dà di piú Candreva. E come talento puro gli preferisco anche Keita.

TD: secondo me nessuno gioca a tutto campo con quella qualità.

ML: Bah. Oggi fa due gol nel finale, ma per un'ora poca poca roba. Tant'è che stava entrando Kishna. Ha sprazzi fantastici, ma gli sprazzi non fanno un campione. Né i gol a Genoa, Sassuolo, Torino e Rosenborg. Il campione lascia il segno nelle finali, o nei preliminari di Champions...

TD: potresti indicarmi un calciatore in serie A più forte di Anderson? Me ne basta anche uno, non riesco a visualizzarlo però. Non credo possa essere Candreva. Chi?

ML: Higuain, Dybala, Jovetic...

TD: Francamente mi pare incidano parecchio meno sul campionato della loro squadra. Anderson sta facendo la differenza, non c'è vittoria della Lazio che non ne porti la firma.

ML: Dybala basterebbe farlo giocare. Jovetic ha già una carriera importante alle spalle, non finisci al City per caso. Di Higuain non vorrei parlare, sarebbe imbarazzante. Io non voglio sminuire Anderson, peró sta cosa che uno "è il piú forte d'Italia" solo perché ha fatto 4 gol di fila tra Sassuolo (dove ha giocato da 4, peraltro), Rosenborg e Torino mi pare molto provinciale. Anche perché, ripeto, quando c'era da farci alzare coppe o trascinarci in CL Anderson è stato sempre trasparente.

TD: mah. L'anno scorso non ha avuto nessun impatto sul campionato della Lazio? Mi pare ingeneroso, come commento, a fronte di un Dybala che ha fatto un bel po' di gol in una squadra molto meno forte. Coppe e qualificazioni, per il resto, sono successi di squadra: altrimenti dovresti sottolineare il fatto che grazie alle topiche di Higuain ci siamo qualificati per i playoff di CL. M'immagino, a questo punto, se le avesse fatte Anderson... quanto a Jovetic, poi troviamo traccia di qualificazioni a CL e trofei vinti grazie al suo augusto apporto, ma con calma, non c'è fretta. Diciamo che abbiamo la tendenza a sminuire un po' troppo i nostri migliori giocatori.

ML: "Le topiche di Higuain" sarebbero un rigore sbagliato, peraltro in una partita dove tanto per cambiare ci aveva purgato. Ho perso il conto dei gol che ci ha fatto, so solo che è in doppia cifra. Mi spiace dover recitare la parte del detrattore di Anderson, che con 4 mesi eccezionali l'anno scorso ci ha fatto arrivare terzi. Poi peró per i cinque mesi successivi non l'ha strusciata, e anche se ora ha ricominciato a segnare io prima di definirlo "il piú forte d'Italia" (fanno molto as roma, 'sti epiteti) magari lo aspetterei in partite un po' piú significative, ecco. Jovetic, per andare al City, ha fatto nella Fiorentina quello che Anderson non ha ancora fatto nella Lazio. Non farmi andare a cercare i numeri, dai, che sto guardando il Napoli di quella sega di Higuain...

TD: la Fiorentina non vince niente dal cretaceo, quindi non può aver fatto niente di più di quanto non abbia fatto Felipe. Posso capire Higuain, in effetti l'unico fuoriclasse rimasto in serie A, ma per il resto non ti seguo. Anche perché il nostro è più giovane di tutti gli altri eccetto Dybala.

ML: Quindi su Higuain ti sei arreso (beati coloro che hanno creduto prima di aver visto il gol al Chievo), su Dybala ti stai ammorbidendo, mentre resisti su Jovetic. Che secondo me cambia letteralmente faccia a una squadra tuttora sconclusionata come l'Inter, e che ho riscoperto continuo nei 90' come non me lo ricordavo. Ma al di là di questo le chiacchiere stanno a zero: Jovetic ha convinto qualcuno a spendere un pacco di milioni per il suo cartellino, Felipe ancora no. Magari se fa un altro anno in doppia cifra e ci riporta sul podio succederà, e allora mi riempiró anch'io la bocca. Per ora invece credo che ci sia solo da abbassare la testa e pedalare, che appena 7 giorni fa avevamo scajato col Sassuolo. E di squadre forti per ora ne abbiamo affrontate solo tre: Juventus, Bayer Leverkusen e Napoli...

TD: vabbè, e questo che c'entra col giudizio su un giocatore? Abbiamo perso a Sassuolo per un rigore inesistente, oltre a giocar male, ma abbiamo fatto il pieno in casa, non è da squadra scarsa. Abbiamo troppi ragazzini in campo, valiamo il quinto posto, ma di talento in campo se ne vede tanto, non capisco perché si dovrebbe borbottare, mentre basta una scoreggina di un poppante come Dybala per gridare al miracolo. Ma nun gioca mica per la Lazio... Higuain è un grande giocatore (l'ho scritto un'ora fa) ma è arrivato qua per fare la differenza e non c'è riuscito. A uno come Tevez anche lui può pulire le scarpe. Anderson è in grado di decidere una partita in qualunque momento, può darsi che ci riesca anche Jovetic, tenderei ad aggiungere ai successi dell'Inter, che ha gli stessi punti in classifica, anche il ritrovato equilibrio difensivo e un allenatore non esattamente di secondo piano. Quanto a noi, ottenuti 18 punti in regalo dal calendario, passeremo a triste raccolta di palloni al passivo in questa seconda parte. Per il momento, come cicala, mi godo però l'ebbrezza di certi risultati. Se pensi che abbiamo dato tre gol a una signora squadra che ha fatto penare tutti e che esce dal campo giustamente a testa alta, nonostante un passivo mortificante, mi pare ci sia poco da borbottare. Oppure dobbiamo continuare col cilicio come dopo Chievo e Napoli? E quand'è che ci dichiariamo soddisfatti, allora?

ML: Chi ha detto che siamo scarsi? Non fare a non capire: non è scarsa la Lazio e non è scarso Anderson. Il punto è che non siamo nemmeno i più forti, tutto qua. Mi pare l'affermazione più banale del mondo, classifiche alla mano, e però pare che sto insultando la madre di Bigiarelli... Che ti devo dire, facciamoci le pippe per il "recorde" di vittorie casalinghe e facciamo uscire subito un dvd coi 4 gol di Felipe...
PS: Lo sai benissimo il motivo del mio pessimo umore, suvvia. Nel giorno in cui quelli sbancano Firenze e vanno in testa da soli non è certo un 3-0 al Torino che può scaldarmi il cuore. Anche perché senza De Vrij realisticamente non siamo in grado di dargli fastidio per lo scudetto...


TD: non credo sia il caso di fasciarsi la testa a ottobre, con questo Napoli e questa Inter vincere lo scudetto non sarà facile, per tacere della Juve. La roma continua, da quello che si legge, con la scelta speculativa. Si vedrà alla fine chi ha ragione. Noi possiamo vincere qualche tappa grazie ai solisti, ne abbiamo una quantità impressionante. Purtroppo abbiamo problemi seri in difesa, se non rientra l'olandesone, ma non credo probabile, a oggi, uno scudetto della roma. Possibile, di sicuro, ma a oggi non ha senso parlarne.


Ah, dimenticavo la chiosa di ReflexBlue   : Federico quando parla di Felipe Anderson non è attendibile. Lo venderebbe per due spicci e si riprenderebbe Massimiliano Esposito.


Insomma, mi dite secondo voi chi sono i più forti del campionato?
Potete indicarne quanti nel volete e potete pure dividerli per ruolo. Che in effetti noi ci siamo concentrati solo sugli attaccanti, ma uno come Buffon per me sta ancora sul podio assoluto.

Drenai71
00Wednesday, October 28, 2015 1:53 PM
dopo la partenza di Ibra scrissi che i calciatori piu forti rimasti in serie A erano cavani e jovetic. poi sono partiti anche loro, e in realtà nessuno dei due (particolarmente jovetic) ha replicato all'estero quello che aveva fatto vedere nell'ultima stagione qui.

oggi il piu forte è higuain, al secondo posto metto un redivivo jovetic, anche se gioca in un contesto di zappatori in cui spicca per forza di cose.

ma come valore di cartellino onestamente, se fossi una grande squadra straniera, felipe anderson considerata l'età e i margini di miglioramento, sarebbe un serio candidato al primo posto nella ipotetica classifica di quelli per cui spenderei di piu.

per qualche mese l'anno scorso è stato uno dei giocatori piu forti AL MONDO non solo della serie a, è vero che non riesce a esprimersi sempre al massimo (non giocherebbe nella lazio sennò) ma gli altri potenziali crack, dybala incluso, non hanno ancora raggiunto picchi simili.

Mark Lenders (ML)
00Wednesday, October 28, 2015 1:58 PM
Re:
Drenai71, 28/10/2015 13:53:

gli altri potenziali crack, dybala incluso, non hanno ancora raggiunto picchi simili.



Picchi ci posso stare. Ma parliamo di livelli, e un livello lo valuti su un campionato, non su 4 mesi. Per me, con tutto il calo finale, lo scorso campionato di Dybala è stato superiore allo scorso campionato di Felipe Anderson. E questo scorcio di stagione di Dybala è stato superiore a questo scorcio di stagione di Anderson. Cioè insomma, premesso che la seconda parte dell'idea non è realistica, se la Juve venisse a chiederci Anderson proponendoci in cambio Dybala alla pari, tu non accetteresti?
est1900
00Wednesday, October 28, 2015 2:06 PM
Per il mio modo di intendere il calcio, dico Higuain e Vazquez.
Entrambi giocatori-squadra (ossia, senza di loro la squadra vale 2/3 di meno) di qualità assoluta.
Subito dopo il nostro Lucas.

Drenai71
00Wednesday, October 28, 2015 2:09 PM
abbiamo abbondanza sulle ali e carenza in attacco, specie di giocatori di prospettiva, quindi potrebbe starci. ma io sinceramente avrei comunque molti dubbi sia in un senso che nell'altro.
mi meraviglia molto che per te ci sia una differenza netta. e non sono d'accordo col tuo giudiziosu quanto fatto finora. il periodo di grazia di anderson è stato limitato, ma non brevissimo. sicuramente lungo almeno quanto il periodo di grazia di dybala nel girone di andata. e ha portato molti piu punti (ovvio che bisogna considerare che la lazio è piu forte del palermo) andando addirittura in doppia cifra pur non essendo una vera punta.

inoltre dybala, pur essendo un talento eccezionale anche secondo me, non è per nulla un grande atleta. anderson gli dà una pista fisicamente, e questo tende a farsi sentire nell'apporto complessivo specie nelle giornate non eccezionali.
anche quest'anno, finora dybala (che io come te ritengo titolare nella juve) ha realmente giocato bene solo due partite, con tutte le attenuanti di un impiego a singhiozzo, diverse volte non ha strusciato palla. hanno avuto un rendimento estremamente simile finora anche quest'anno. insomma, se TD rischia di sopravvalutare FA, a me sembra che tu faccia lo stesso con dybala.

sono grandi talenti e prospetti eccezionali per il nostro campionato, ma ad oggi secondo me è impossibile stabilire un netto predominio dell'uno o dell'altro. tra l'altro credo che a grandi linee anche l'esborso che un eventuale top club straniero sarebbe disposto a mettere sul piatto per i due sia ad oggi molto simile.
pizzeman
00Wednesday, October 28, 2015 2:25 PM
Il giocatore più forte della serie A 2014-2015 è stato senza dubbio tevez. A seguire, pogba.
Quest'anno il più forte è senza dubbio ancora pogba, ma solo potenzialmente: sta facendo schifo, ma se si mette a giocare non ce n'è per nessuno. Dopo di lui higuain, anche se per me nel napoli è più decisivo insigne di lui. Jovetic non mi esalta, ma nell'inter è decisivo come pjanic nella merda. O eder nella sampdoria e felipe nella Lazio.
Ma di giocatori di serie A che potrebbero giocare, quando al 100% della forma, nel Bayern o nel Real ce ne sono 4.
Pogba, Higuain, Florenzi(da terzino) e Biglia: nei loro ruoli questi sono tra i top al mondo.
Nè jovetic, nè dybala, nè felipe, ad oggi sono da top team mondiale.


alenboksic71
00Wednesday, October 28, 2015 3:01 PM
Re:
pizzeman, 28/10/2015 14:25:

Il giocatore più forte della serie A 2014-2015 è stato senza dubbio tevez. A seguire, pogba. Quest'anno il più forte è senza dubbio ancora pogba, ma solo potenzialmente: sta facendo schifo, ma se si mette a giocare non ce n'è per nessuno. Dopo di lui higuain, anche se per me nel napoli è più decisivo insigne di lui. Jovetic non mi esalta, ma nell'inter è decisivo come pjanic nella merda. O eder nella sampdoria e felipe nella Lazio. Ma di giocatori di serie A che potrebbero giocare, quando al 100% della forma, nel Bayern o nel Real ce ne sono 4. Pogba, Higuain, Florenzi(da terzino) e Biglia: nei loro ruoli questi sono tra i top al mondo. Nè jovetic, nè dybala, nè felipe, ad oggi sono da top team mondiale.



Quoto praticamente al 100%.

In pratica, venendo al discorso iniziale, sono con ML.
Anderson deve dimostrare ancora molto. In partite "importanti" lo ricordo solo a San Siro (Inter) e al derby di andata.
E rammento che la sua stagione scorsa è iniziata nel 2015. E che in una partita sono più le pause che i lampi.
Poi, se organizza un campionato come i 4 messi dello scorso anno arriva facile alla top 5.
ReflexBlue74
00Wednesday, October 28, 2015 3:38 PM
Re: Re:
Confermo quanto scritto su Facebook, il più forte giocatore della serie A è Higuain. L'unico che lo ha dimostrato con i fatti e ha un curriculum da top player vero.

Sugli altri talenti, dal "mio" Anderson a Dybala, passando per Pogba e Jovetic possiamo discutere per ore.
Jovetic si è meritato un trasferimento monstre, ma in Premier ha fallito fragorosamente e ha tre o quattro anni più degli altri; Dybala si è messo in luce per mezza stagione in una provinciale che giocava per lui; di Anderson sappiamo tutto; Pogba alla resa dei conti, tra infortuni e alti e bassi, non è mai stato decisivo quanto Tevez, Pirlo, Vidal e addirittura, lo scorso anno, Morata.


Mark Lenders (ML), 28/10/2015 13:58:


Picchi ci posso stare. Ma parliamo di livelli, e un livello lo valuti su un campionato, non su 4 mesi. Per me, con tutto il calo finale, lo scorso campionato di Dybala è stato superiore allo scorso campionato di Felipe Anderson. E questo scorcio di stagione di Dybala è stato superiore a questo scorcio di stagione di Anderson. Cioè insomma, premesso che la seconda parte dell'idea non è realistica, se la Juve venisse a chiederci Anderson proponendoci in cambio Dybala alla pari, tu non accetteresti?



E con questo confermo pure la chiosa.  
Drenai71
00Wednesday, October 28, 2015 4:22 PM
mica ho capito cosa confermi, sto scambio lo faresti o no?
ℬaruch
00Wednesday, October 28, 2015 4:31 PM
Nel discorso iniziale ML-TD, Mark parla per me. Anzi, all'appunto di TD (perché diavolo non sta scrivendo qui?) sul rigore sbagliato da Higuain in Napoli-Lazio, avrei risposto che in quella partita Higuain ha fatto 2 gol in rimonta, mentre Felipe ha fatto una prestazione da 4 pieno, ha perso banalmente il pallone che ha regalato il pareggio e nuova forza al Napoli, è stato subito dopo sostituito ed è scoppiato a piangere, per sua stessa ammissione avendo giocato una brutta partita

C'è grande differenza tra la continuità e la singola prestazione. La partita di Anderson con la Samp la racconterò, la racconteremo, per sempre a chiunque. Ma Felipe deve dimostrare tantissimo ancora, e in continuità per ora non regge neanche il confronto col Salah di Firenze e roma. Rispetto a ML sono meno entusiasta di Jovetic, che equiparo a Cuadrado: di livello top a Firenze, ancora alla ricerca di quel livello in questa stagione. Nella lista aggiungerei anche io Morata, proprio per i parametri del discorso appena fatto: ha segnato a Real e Barcellona nelle semifinali e nella finale di Champions, o è Schillaci o è anche lui un grande giocatore

Tutto questo per dire che, usciti dalla top 5 tre giocatori come Pirlo, Tevez e Vidal, per Felipe non trovo spazio nella top 5 ma solo nella top 10, ad oggi. La mia top 5 è indiscutibilmente Buffon, Reina, Miranda, Pogba, Higuain, in ordine di ruolo. Poi ci sono gli altri citati sopra, a cui si aggiunge Biglia e a cui possono aggiungersi Khedira e Dzeko
cuchillo76
00Wednesday, October 28, 2015 5:20 PM
Per me Higuain, per distacco. Se giudichiamo in valore assoluto, senza voler parametrizzare in base all'età, alla quantità di campionati italiani disputati, etc.
In valore assoluto, lo reputo il giocatore più forte di questo campionato.
A seguire Pogba.
Dal terzo posto (compreso) in giù, non ho giudizi netti.
Certo, se Strootman fosse sano...Penso che lo metterei tra i primi 5.
Che Iddio non lo faccia mai rientrare in campo.

Circa Anderson, lancio una provocazione.
Perché non paragonare questi primi 2 mesi e mezzo ai primi 2 mesi e mezzo della scorsa stagione? Già lo troverei un paragone più omogeneo.

ML aveva chiesto ad Anderson i gol, e i gol (anche pesanti) sono arrivati. Aldilà del pleonastico 3 a 0 di domenica scorsa, gli altri 3 gol hanno avuto un peso specifico enorme.
Ora sono arrivati i gol e non ci basta perché vogliamo le prestazioni di livello nelle partite contro squadre forti.
Il giorno che arriveranno le grandi prestazioni contro le squadre forti, magari chiederemo la conquista dei trofei...
Dai, non mi pare che per altri giocatori i "metri" siano questi.
Sua Maestà Beppe Signori non ha mai vinto un trofeo e non lo ricordo mai decisivo in 20 partite di Coppa Uefa.
Eppure...
Drenai71
00Wednesday, October 28, 2015 5:27 PM
io credo che l'unico modo per valutare se il giocatore x è piu o meno forte del giocatore y è se lo si scambierebbe per questo singolo campionato.
questo credo fosse il quesito iniziale.
su ogni altro tipo di valutazione vanno a incidere l'età, il valore di mercato, il curriculum ecc.
cuchillo76
00Wednesday, October 28, 2015 5:31 PM
Re:

Drenai71, 28/10/2015 17:27:

io credo che l'unico modo per valutare se il giocatore x è piu o meno forte del giocatore y è se lo si scambierebbe per questo singolo campionato. questo credo fosse il quesito iniziale. su ogni altro tipo di valutazione vanno a incidere l'età, il valore di mercato, il curriculum ecc.



Però, posto così il quesito, va a incidere in maniera troppo significativa il buco contingente che hai.

Cioè, io ho bisogno di uno straccio di centravanti.

Quindi, c'è pure il rischio che "scambierei" Paloschi con Anderson. Perché al posto di Anderson ho comunque giocatori forti, come centravanti ho, invece, 3 cadaveri di morto.


pizzeman
00Wednesday, October 28, 2015 5:34 PM
Buffon
Florenzi
Manolas
Miranda
Alonso
Pogba
Biglia
Marchisio
jovetic
Higuain
Insigne

Per me questa è la top 11. E cambierei di corsa ognuno deo nostri 10 titolari con i corridpondenti 10. Quindi anche anderson con joveyic o insigne.
Drenai71
00Wednesday, October 28, 2015 5:41 PM
@cuchillo, hai ragione, ma se non fai così come fai a escludere la storia o la statura del giocatore?
ad esempio baruch mette buffon e reina nella top5. eppure supponendo che tu stia costruendo una squadra e puoi prendere un giocatore dalla A, fra chessò icardi (nemmeno citato finora) e reina nessuno sceglierebbe reina.


@ pizzeman
io ad esempio non cambierei mai anderson con insigne. proprio in valore assoluto. insigne ha fatto un grande inizio di stagione, ma le pause le ha sempre avute pure lui, non è mai stato piu continuo di anderson sulla stagione intera, ed è molto meno completo come copertura del campo e capacità di creare gioco.
è piu punta e quindi piu incisivo nei dintorni della porta come assist/gol. ma piu forte in assoluto? non credo.
pizzeman
00Wednesday, October 28, 2015 5:47 PM
Comunque con anderson milinkovic keita abbiamo potenzialmente la trequarti di un top tean 2019-2020.
Allora anderson sarà un fenomeno, insigne un buon giocatore. Ma oggi il napoletano è piu pronto rispetto a felipe.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, October 28, 2015 6:06 PM
Re:
cuchillo76, 28/10/2015 17:20:

ML aveva chiesto ad Anderson i gol, e i gol (anche pesanti) sono arrivati. Aldilà del pleonastico 3 a 0 di domenica scorsa, gli altri 3 gol hanno avuto un peso specifico enorme. Ora sono arrivati i gol e non ci basta perché vogliamo le prestazioni di livello nelle partite contro squadre forti. Il giorno che arriveranno le grandi prestazioni contro le squadre forti, magari chiederemo la conquista dei trofei... Dai, non mi pare che per altri giocatori i "metri" siano questi. Sua Maestà Beppe Signori non ha mai vinto un trofeo e non lo ricordo mai decisivo in 20 partite di Coppa Uefa. Eppure...



Mi sa che pure tu non hai capito, come non aveva capito TD. Questo tipo di obiezioni che ho fatto a Anderson le ho fatte rispondendo all'affermazione che trattasi del "giocatore più forte del campionato italiano". Ecco, io dal giocatore più forte del campionato italiano pretendo tutto: gol, prestazioni di livello contro squadre forti e pure conquista dei trofei! Ci mancherebbe altro... Altrimenti che "giocatore più forte del campionato" è?
Lo stesso paragone con Dybala, su cui si possono avere opinioni diverse, è un paragone con uno che io considero un giocatore fantastico, ne vado pazzo! Quindi se dico che farei a scambio non sto mortificando Felipe, che resta un buonissimo giocatore.
Insomma, liberandoci per un attimo dei termini di paragone, assoluti o relativi, io del Felipe delle ultime settimane sono contento. Ha ripreso a giocare e a segnare, ci farei la firma che andasse avanti così. Con un Felipe come quello attuale, con un Keita come quello pre-infortunio e con un Candreva che sicuramente crescerà alla distanza abbiamo di gran lunga la migliore batteria di esterni offensivi del campionato. I problemi della Lazio sono altrove, Anderson è una risorsa. Se RB mi prende per il culo dicendo che lo venderei per riprendermi Esposito mi ci faccio una risata perché l'affermazione è talmente paradossale da essere riconoscibile come battuta. Viceversa, non vorrei che il tentativo di rimanere equilibrato nel valutare le sue prestazioni diventasse la scusa per appiccicarmi un'altra etichetta, ossia quella di nemico di Anderson. Ripeto, dire che non è il miglior giocatore del campionato o dire che preferisco Dybala non significa né che lo ritenga una pippa, né che non sia contento di averlo nella Lazio. Il guaio sono i Mauricio, non i Felipe.
Drenai71
00Wednesday, October 28, 2015 6:10 PM
dybala ti piace tanto perchè inconsapevolmente ti ricorda giordano :)
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, October 28, 2015 6:14 PM
Re:
Drenai71, 28/10/2015 18:10:

dybala ti piace tanto perchè inconsapevolmente ti ricorda giordano :)



Non che non abbia l'età per ricordarmene (ahimé), ma io Giordano non l'ho mai vissuto da tifoso della Lazio. Per me Giordano era il centravanti del Napoli campione d'Italia.
No, a me Dybala ricorda Montella*. Uno che gli ho invidiato con tutto me stesso. Quando passò dalla Sampdoria alle merde per me fu un colpo durissimo, e meno male che (nonostante lo scudetto e i 4 gol al derby) secondo me ha fatto meno di quel che poteva.
Quando ho letto che anche Dybala poteva finire a Trigoria ho iniziato a pregare, e per fortuna sono stato esaudito.

* = anche se lui fa delle cose che Montella non faceva; potenzialmente è ancora superiore.
Drenai71
00Wednesday, October 28, 2015 6:32 PM
comunque il centravanti ipertecnico, dal baricentro basso e gran tiro è una figura rara e affascinante. normale che si finisca col fare i paralleli fra loro quando se ne trova uno. un altro super era romario.
Magnopèl
00Friday, January 8, 2016 12:47 PM
Il migliore per distacco Higuain.
Mi accodo all'idea di un 11 ideale, direi, col 433:

Handanovic
Barzagli
Miranda
Manolas
Chiellini
Pogba
Biglia
Borja Valero
Anderson
Higuain
Dybala
Heisenberg00
00Friday, January 8, 2016 5:02 PM
per quanto lo detesti Higuain mi sembra davvero il migliore in Italia. é sempre continuo e decisivo. invidio davvero tanto il napoli
Mark Lenders (ML)
00Friday, January 8, 2016 5:51 PM
Visto che il topic è stato riuppato volevo riparlare di Dybala.
Che mi ha dato ragione sul suo valore assoluto (ma era un pronostico facilissimo), mentre mi sta sorprendendo per come si è adattato a giocare con un centravanti boa. In questo è molto più di un Montella, sta davvero facendo il 10. E allora credo che potrebbe avere ragione Sconcerti, al quale ricorda Sivori. Io di Sivori conosco appena qualche breve filmato, però a naso potrebbe essere il paragone giusto.
ℬaruch
00Friday, January 8, 2016 6:25 PM
Alla luce di questo rivedi l’atteggiamento prudente di Allegri o lo ritieni sempre una perdita di tempo e punti? Io Allegri lo condannavo di più per l’ostruzionismo al modulo (il 3-5-2, finalmente sdoganato) e a Cuadrado (ancora in corso), anche perché Dybala fuori la vedevo come inevitabile conseguenza del discorso tattico. Ora ogni cosa è a suo posto, a partire da Hernanes, il cui posto non è in campo (anche se so che cuchillo lo vede fare la sua parte in bianconero nella seconda metà di stagione)
Drenai71
00Friday, January 8, 2016 10:33 PM
ma allegri non ha mai fatto ostruzionismo preventivo nei confronti di dybala. semplicemente quando lo teneva fuori non era in forma, i suoi minuti li faceva e quando aveva le sue opportunità non stava brillando.

difatti appena è tornato ad ottimi livelli lo ha rimesso titolare e non lo ha piu tolto. io non ho mai creduto ad allenatori che volontariamente tengano fuori un giocatore sapendo che può fare meglio di quelli che giocano.

quanto al modulo, semplicemente allegri in cuor suo vorrebbe giocare con un modulo diverso e ha provato di tutto per verificare che la squadra che gli avevano assemblato quest'anno potesse rendere schierata così. teniamo presente che la juve di quest'anno è una squadra nuova, nessuno sapeva come avrebbe reso al meglio e allegri ha giustamente provato a metterla come piace a lui. poi visto che una soluzione decente non si trovava, da bravo pragmatico è tornato alla via vecchia prima che fosse troppo tardi. quale allenatore non avrebbe provato a trovare una soluzione che sfruttasse hernanes e cuadrado (o almeno uno) una volta che glieli avevano comprati?
Mark Lenders (ML)
00Saturday, January 9, 2016 12:19 AM
Re:
ℬaruch, 08/01/2016 18:25:

Alla luce di questo rivedi l’atteggiamento prudente di Allegri o lo ritieni sempre una perdita di tempo e punti? Io Allegri lo condannavo di più per l’ostruzionismo al modulo (il 3-5-2, finalmente sdoganato) e a Cuadrado (ancora in corso), anche perché Dybala fuori la vedevo come inevitabile conseguenza del discorso tattico.



No no, non rivedo nulla. Per me si parte dai campioni e gli si costruisce una tattica intorno. Che la Juve in attacco dovesse essere fondata su Dybala lo vedevano anche i ciechi. Se devo riconoscergli un merito è averlo convinto a fare un lavoro diverso da quello che faceva a Palermo, ma poteva convincerlo anche facendolo giocare, nel frattempo.
Inoltre, nonostante le 8 vittorie consecutive, io trovo che non stia sfruttando a dovere altre due grandi risorse come Alex Sandro e Rugani. Capisco l'usato sicuro, ma specialmente giocando a tre non c'è paragone con Evra, e dietro ci sono un Barzagli che va gestito fisicamente e un Chiellini in calo pauroso. Ridicolo che l'ex empolese non veda mai il campo...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:00 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com