Il gol di Seghedoni

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Mark Lenders (ML)
00Tuesday, April 26, 2016 9:11 PM

Quando ero piccolo una delle mie letture preferite era "Il Manuale del Gol" di Vezio Melegari. Nel libro in questione era raffigurato un gol annullato alla Lazio nella stagione 1961-62:



La partita era Lazio-Napoli, sesta di ritorno, punteggio finale 0-0. Qui la cronaca direttamente da LazioWiki:

Al 76' succede l'episodio chiave della partita. Rigato comanda una punizione a favore della Lazio per un intervento falloso di Girardo su Longoni. Eufemi finta il tiro che viene lasciato a Seghedoni. Il pallone supera la barriera e dolcemente plana in rete due palmi sotto la traversa. Scene di giubilo per i laziali mentre il gesto di scoramento di Pontel esemplifica lo stato d'animo dei napoletani. L'arbitro sembra indicare il centro del campo,ma a questo punto accade l'incredibile: il guardalinee, rimasto fermo, segnala una rimessa dal fondo, avendo osservato la sfera terminare la corsa fra le braccia di un raccattapalle appostato dietro la porta. Rigato asseconda il suo assistente e nega il goal. Tutta la Lazio allora si getta, furiosa, alla frenetica ricerca di un buco nella rete ed Eufemi lo trova e lo mostra all'arbitro, ma invano: Rigato è irremovibile ed indica la rimessa dal fondo per il Napoli. La partita non riserva più emozioni se non una bella parata di Cei su Fraschini a cinque minuti dal termine. A sera le immagini televisive mostrano la validità della segnatura di Seghedoni. Le foto raccolte da alcuni giornali confermano con ulteriore sicurezza la dinamica dei fatti. La Lazio si attiva subito con il materiale raccolto con un duplice esposto alla Lega Calcio, sottolineando sia il macroscopico errore arbitrale quanto il fatto che l'obbligatorio controllo delle reti nel pre-partita non fosse stato effettuato.


Inutile dire che la partita fu ugualmente omologata col risultato di 0-0. In quell'anno giocavamo in Serie B e arrivammo quarti a un solo punto dalla zona promozione: col senno di poi, quindi, quel gol ci costò il ritorno in Serie A. Il Napoli invece fu promosso.

Il topic l'ho aperto perché, leggendo qua e là, ho scoperto con 5 giorni di ritardo che la settimana scorsa Gianni Seghedoni se n'è andato a 84 anni. Dopo aver smesso di giocare ha allenato per una trentina d'anni, soprattutto a livello di Serie C. Il suo ultimo incarico nel calcio - direttore tecnico del Modena nel 2006 - ha un ultimo punto di contatto con la Lazio: alla guida del club, infatti, c'era Baraldi quello del "piano".
Con l'occasione sono andato a cercare su Youtube e ho trovato l'episodio famoso. E' stato emozionante vedere il filmato di un gol che per me era sempre esistito solo in un disegno.






ℬaruch
00Tuesday, April 26, 2016 10:42 PM
Maledizione, non trovo pace [SM=g27987]
Mark Lenders (ML)
00Tuesday, April 26, 2016 11:10 PM
?
Drenai71
00Wednesday, April 27, 2016 1:24 AM
grazie ML!
episodio tramandatomi mille volte per via orale fin dall'infanzia. nemmeno io avevo mai visto le immagini, anzi nemmeno sapevo che esistessero.

gran bella punizione tra l'altro.
ℬaruch
00Wednesday, April 27, 2016 9:49 AM
Re:
Mark Lenders (ML), 26/04/2016 23.10:

?



Per la rabbia! Mi era salito un nervoso insostenibile, come se fosse successo adesso
Er Matador
00Saturday, April 30, 2016 7:43 AM
Re: Re:
ℬaruch, 27/04/2016 09.49:



Per la rabbia! Mi era salito un nervoso insostenibile, come se fosse successo adesso


Ti capisco.
A mente più fredda, proporrei una sorta di intertestualità con l'altro topic: quello sul Liverpool, in cui si parlava delle partite nelle quali una squadra diventa sé stessa.
Un episodio del genere, con una promozione vanificata da uno scandalo arbitrale passato in cavalleria, può essere annoverato fra quelli che hanno contribuito a definire la nostra identità?
ℬaruch
00Sunday, May 1, 2016 9:25 AM
A me piacerebbe pensare di no, che questa sia più una prerogativa identitaria della roma che non nostra, che pure annoveriamo torti parecchio gravi, e penso alla stagione 1999 (e perché no, anche al 1915). Ma annoveriamo anche tantissimi “cogli l’attimo”, tra cui il nostro secondo scudetto che è letteralmente “piovuto dal cielo”, ma anche Marchisio fuori, il naso di Matuzalem.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:53 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com