Il giorno dopo Roswell

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
ghost833
00Monday, January 18, 2010 8:26 PM
Cerco disperatamente il giorno dopo roswell di philip corso non riesco a trovarlo da nessuna parte [SM=g8342]
RETE-UFO
00Wednesday, January 20, 2010 5:47 PM
Re:
ghost833, 18/01/2010 20.26:

Cerco disperatamente il giorno dopo roswell di philip corso non riesco a trovarlo da nessuna parte [SM=g8342]



Non è difficilissimo da trovare...prova ad impostarlo tra le ricerche preferite di EBAY e aspetta con fiducia, oppure rivolgiti a Carlo ROFENA:Se un libro di UFO esiste,lui sa come procurartelo!

[SM=g27988] [SM=g28002]
Carlo Rofena
00Wednesday, January 20, 2010 10:57 PM
Paolo grazie per la fiducia, anche un'altro utente di questo forum mi ha chiesto di procurargli proprio quel libro ma in questo periodo non si trova.
In passato ne ho vendute diverse copie a cifre intorno ai 18-20 euro, ma devo ammettere che è da un pò che non lo vedo circolare su ebay, ne su altri siti di libri usati.

Comunque prendo nota della richiesta e se mi capita di trovarne una copia ve lo faccio sapere, ma ovviamente non prometto niente.

[SM=g8097]
Ciao,
Carlo
ziobenti
00Thursday, January 21, 2010 2:15 PM
Nella quantità di titoli che mi sono accaparrato (con la scusa del Natale mi sono fatto tanti bei regali...) Il Giorno dopo Roswell manca. Non lo si trova proprio....

Fra quelli che mi piacerebbe leggere c'è anche Rapiti di Mack. Anche quello non si trova.

A parte il fatto che ho da leggere per un paio d'anni, se per caso vedete anche sto titolo fate un fischiooooo

[SM=g8342]
ghost833
00Thursday, January 21, 2010 7:03 PM
Grazie carlo aspetto con fiducia [SM=g27988]
Vitocepa
00Saturday, January 23, 2010 7:29 PM
Re:
ziobenti, 21/01/2010 14.15:

Nella quantità di titoli che mi sono accaparrato (con la scusa del Natale mi sono fatto tanti bei regali...) Il Giorno dopo Roswell manca. Non lo si trova proprio....

Fra quelli che mi piacerebbe leggere c'è anche Rapiti di Mack. Anche quello non si trova.

A parte il fatto che ho da leggere per un paio d'anni, se per caso vedete anche sto titolo fate un fischiooooo

[SM=g8342]




Sono nella tua stessa situazione riguardo i libri da leggere!! [SM=g9423] e anche sui libri che interesserebbe leggere,in quanto anch'io vorrei Rapiti! di Mack ma aspetto di finire quelli che ho prima di prenderlo! [SM=g27990]
ghost833
00Sunday, January 24, 2010 11:37 PM
Guarda vito io ne ho ancora 3 da finire tra cui uno preso oggi che si iitola "Il misteo dei teschi di cristallo" di Cr Morton e Ceri Louise Thomas. Poi ti dico come e'
Vitocepa
00Monday, January 25, 2010 12:08 AM
Re:
ghost833, 24/01/2010 23.37:

Guarda vito io ne ho ancora 3 da finire tra cui uno preso oggi che si iitola "Il misteo dei teschi di cristallo" di Cr Morton e Ceri Louise Thomas. Poi ti dico come e'




ok dimmi che in caso metto anche questo in lista!! [SM=g8130] [SM=g8899] a me è sempre piaciuto leggere un libro alla volta,ma adesso ne sto già leggendo contemporaneamente 2 con tentazione forte di aggiungerne anche un terzo! [SM=g27990]
Carlo Rofena
00Friday, October 22, 2010 11:15 PM
Segnalo agli interessati che c'è una copia de "Il giorno dopo Roswell" in vendita quì:

annunci.ebay.it/annunci/libri-e-riviste/rovigo-annunci-occhiobello/il-giorno-dopo-roswell-di-col-philip-j-corso-e-altri-libri...

[SM=g8130]

Ciao,
Carlo
Hybrid1973
00Saturday, October 23, 2010 12:13 PM
Ma a voi piace questo libro?
A me sembra l'ennesima verità rigorosamente diversa da quelle dei precedenti "rivelatori" ai quali - ufologicamente parlando - do il mio secondo posto come "odio", dopo i contattisti.
***QUI'*** non si parla molto bene del suo autore ma chi ha interesse nel libro (anche solo per collezione) potrebbe anche non leggere il link.
Io ho il libro; come si dice "chi ha il pane non ha i denti". Ricordo che ho iniziato a leggerlo e ho smesso perchè non condividevo i contenuti (che non anticipo per il rispetto di chi comunque lo vuole leggere).
Comunque la discussione aperta da Ghost833 mi ha fatto riprendere voglia di rianalizzarlo con la mia nuova mentalità di adulto quindi proverò a rileggerlo e a scambiare pareri con voi.


Carlo Rofena
00Saturday, October 23, 2010 12:26 PM
Re:
Hybrid1973, 23/10/2010 12.13:

Ma a voi piace questo libro?




OK ma magari non in questa discussione, altrimenti scatta l'OT (siamo nella cartella compro e vendo) [SM=g27987] .

[SM=g9747]

Ciao,
Carlo
Hybrid1973
00Saturday, October 23, 2010 12:34 PM
Ah ok ok, ero distratto; sorry! [SM=g27990]
AlessandroZ007
00Tuesday, December 28, 2010 11:55 AM
Anche io sono interessato! Appena lo trovo lo fotocopio e lo metto in rete come giusto che sia gratis alla portata di tutti!

Intanto vi lascio questo che ho trovato in rete:

IL GIORNO DOPO ROSWELL

brani tratti dall'omonimo libro del colonnello

Philip J. Corso

a cura di Felix64



Tratto da "Il giorno dopo Roswell" del Col. Philip J.Corso

Introduzione


Il Colonnello Philip J.Corso, ex membro del National Security Council(Consiglio della Sicurezza Nazionale)del Presidente Eisenhower e già a capo della Divisione Tecnologia Straniera del Dipartimento R&D(Ricerca e Sviluppo)dell'esercito USA,nel suo libro-memoriale,rivela la verità. Supportato dai documenti declassificati tramite il Freedom of Information Act(Legge della libertà d'informazione),il Colonnello Corso,per la prima volta,ripercorre la storia del dopo Roswell e del destino dei reperti recuperati sullo scafo alieno,nel contesto di un gigantesco Cover-up governativo.Nel 1961,l'aalora Tenente Colonnello Corso,ricevette l'incarico di sviluppare un programma industriale segreto per lo sviluppo dei materiali rinvenuti a bordo della navicella extraterrestre.Secondo la sua testimonianza,egli operò,per conto del Pentagono,al fine di indirizzare alle industrie americane operazioni di retro-ingegneria che avrebbero portato alle più significative scoperte tecnologiche della nostra era.Il Colonnello Corso rivela inoltre come una strategia di inquinamento ed insabbiamento delle prove abbia nascosto tutti i documenti relativi al fenomeno UFO al pubblico americano,mentre il Dipartimento R&D del Pentagono analizzava ed integrava la tecnologia derivata dai rottami di Roswell nell'arsenale militare e nelle aziende private.Le dimensioni di questa operazione di Cover-up sono state sbalorditive.
Colossi quali l'IBM,la Hughes Aircraft,la Bell Labs,e la Dow Cornig,si ritrovarono- a loro insaputa- a rielaborare un patrimonio inestimabile di meccanismi e congegni non terrestri.Il Colonnello Corso descrive gli strumenti rinvenuti a bordo dell'astronave di Roswell,precursori dei microcircuiti integrati,fibre ottiche laser,e fibre super-tenaci.Ma espone sopratutto un' altra realtà ben più sconcertante:la presenza delle EBE,Entità Biologiche Extraterrestri,avrebbe influenzato enormemente eventi di rilevanza storica nella geo-politica internazionale.Ad esempio: la vittoria degli USA nella corsa allo spazio contro i sovietici;progetti militari come l'SDI (Strategic Defense Initiative),Horizon e Harp(High Frequency Auroral Research);determinando inoltre la fine della guerra fredda.Il Colonnello Corso,operando ai vertici dell'Intelligence dell'Esercito,ha prestato servizio nello staff del Generale MacArthur in Corea e,successivamente, del National Security Council del Presidente Dwight D.Eisenhower.Nei suoi 21 anni di carriera militare,Corso è stato insignito con 19 medaglie e onorificenze per meriti di servizio.Si è congedato dall'esercito nel 1963 ed ha proseguito la sua attività nello staff dei Senatori James Eastland e Strom Thurmond,specializzandosi nella sicurezza nazionale.Da allora,ha collaborato con vari istituti commerciali privati come consulente amministrativo.Corso trascose in Italia gli anni dal 1943 al 1946,come capo dell'Intelligence militare delle Forze Alleate.Esperto in armamenti e strategia,è stato relatore sui voli dei ricognitori U2 sulla Russia durante la Guerra Fredda ed ha testimoniato davanti alla House National Security Committee sui prigionieri di guerra americani nella Corea del Nord.Il suo libro è dedicato alla memoria del Generale di Corpo d'Armata Arthur G.Trudeau,suo diretto superiore dell'esercito degli Stati Uniti.Uomo di grande coraggio,non esitò ad indossare l'elmetto di un sergente e a combattere al fianco dei suoi uomini in Corea,durante l'assalto alla Collina "Pork Chop".
Profondamente credente,e di vivissima intelligenza,gli imparti' un solo ordine:"Fai in maniera che le cose funzionino,Phil,di te mi posso fidare,gli altri non capiscono".
Grazie a lui,il mondo è migliorato.Qualsiasi successo io abbia conseguito lo devo al Generale Trudeau ed ai suoi insegnamenti.Dopo che mori' il Generale iniziò a scrivere questo memoriale.

Roswell (che cosa fu visto?):

Agli occhi dei militari l'UFO sembrava l'effetto di un atterraggio forzato,piuttosto che di un crash,in quanto l'unico danno visibile era uno squarcio rettilineo sull'intera fiancata dello scafo,la cui inclinazione risultava di 45° rispetto al terreno.Poteva essere un aereo persarono, ma diverso da quelli noti.Era piccolo e somigliava più ad un vecchio prototipo di ala volante del costruttore di aerei Curtiss piuttosto che ad un'ellisse o ad un disco volante.Sul bordo posteriore dell'ala spiccavano due piccole derive verticali e divergenti.Accostandosi il più possibile,senza intralciare quelli che controllavano la radioattività,videro delle piccole sagome grigio scuro,lunghe 1 metro e 20,1 metro e 40.che giacevano al suolo,in totale ne contarono 5.
Quando si avvicinarono per vedere l'interno,si accorsero che all'interno c'era una luce sinistra che pioveva dalla parte più alta dello scafo,ma non era elettrica ne naturale,una fonte indefinita ma intensa,si pensò subito che fosse qualche invenzione dei Russi.In quel momento qualcuno urlò di averne trovato 1 vivo(la storia iniziale viene raccontata da Steve Arnold e Jesse Marcel che accorsero per primi sul posto),mentre si dibatteva Steve Arnold dichiarò che i lamenti dell'essere gli provenivano direttamente nel cervello,le sue orecchie non udirono alcun suono,una delle sentinelle urlò ad uno degli esseri che stava scappando su di un pendio di fermarsi,ma gli uomini aprirono il fuoco e la uccisero.L'Ufficiale incaricato diede l'ordine di non far entrare nessun civile e nemmeno la polizia locale,e di caricare tutto sui camion e far sparire qualunque traccia dello schianto dell'UFO,in quel posto non era successo niente,tutto doveva ritornare come prima(Peccato che alcuni civili riuscirono comunque a recuperare qualche frammento e renderlo noto all'opinione pubblica).Da questo momento inizia il Cover-up facendo credere a tutti che al suolo sia sia schiantato un pallone d'alta quota per ricerche metereologiche.Tutti i civili che videro qualcosa vennero "comprati" dal governo per nascondere l'accaduto.Corso tornò in America nel 1947,dopo che era stato in Italia,e si stabili' nella base di Fort Riley,dopo alcuni mesi arrivarono alla base un carico proveniente da Fort Bliss,in Texas e diretti all'Air material Commad presso la base Wright Field nell'Ohio,nei ruollini di carico non c'era niente di strano(erano stati segnati componenti di aerei),anche se stavano viaggiando nella direzione sbagliata,perchè normalmente quei materiali venivano spediti da Wright Field alle basi operative come Fort Bliss e non viceversa.Una notte mentre era di ronda per controllare i vari circoli della base, venne avvicinato da una guardia,che piuttosto spaventata gli disse di guardare all'interno di alcune casse,la stessa affermò anche, che quasi tutti nella base viderò quello che c'era dentro,incuriosito Corso(a quel tempo era Maggiore)entrò nel magazzino e apri' una di queste,e vide questo:

All'interno vi era uno spesso contenitore di vetro con un denso liquido azzurro,simile all'additi
vo "gel" per i carburanti diesel.L'oggetto era sospeso nel liquido,perchè non poggiava sul fondo. Era morbido e lucido come il ventre di un pesce.Inizialmente pensò che si trattasse della salma di un bambino,ma non lo era,era una figura dalle sembianze umane,alto circa 1 metro e 20,con braccia,delle strane mani a 4 dita (non vedeva il pollice),esili gambe e piedi ed una sproporzionata testa a forma di lampadina,il cui mento sembrava la navicella trasportata sotto un dirigibile.Non sapeva definire se si trattasse di pelle,in quanto sembrava che l'intera superficie del corpo fosse interamente ricoperta da una specie di tuta sottilissima.Gli occhi dovevano essere rivolti all'indietro,perchè non si riusciva a vedere l'iride o le pupille,ne altri elementi in comune con l'occhio umano.Le orbite erano enormi,di forma allungata e puntavano verso il piccolo naso,che in realtà altro non era che un'escrescenza.Il cranio era sproporzionato che tutti i lineamenti erano disposti frontalmente ed occupavano solo una piccola area circolare nella parte inferiore della testa.Le orecchie quasi non esistevano,le guancie non erano definite e mancavano sia le sopracciglia sia la peluria facciale.La creatura aveva una piccola fessura piatta,completamente chiusa,simile più ad una piega o ad una rientranza fra il naso e la parte inferiore di un viso privo di mento,piuttosto che ad una bocca vera e propria.Il corpo non presentava lesioni o segni causati da incidente,niente sangue,gli arti sembravano intatti e non si notavano lacerazioni della pelle o su quella specie di tuta grigia.All'interno della cassa trovò un documento dello spionaggio dell'Esercito,che descriveva la creatura come passeggero di un velivolo che si era schiantato nei pressi di Roswell,nel New Messico all'inizio della settimana.E un foglio di accompagnamento per l'ufficio accettazione dell'Air Material Command a Wright Field,che indicava la destinazione del cadavere,ovvero il Reparto di Patologia dell'Ospedale Militare Walter Reed,dove sarebbero stati custoditi i resti dopo l'autopsia (il famoso Santilli Footage).

Gli oggetti recuperati a Roswell

Nel 1961 Corso diventò Tenente Colonnello,sotto gli ordini del Generale Trudeau,al Pentagono e suo assistente nel reparto speciale R&D(Ricerche e Sviluppo),una delle direzioni più delicate dell'intera burocrazia del Pentagono.Il Generale diede a Corso il materiale sul Roswell File:

1)minuscoli,vitrei,flessibili e trasparenti singoli filamenti,attorcigliati insieme in una specie di cablaggio grigio,come se si trattasse di cavi da inserire in un connettore,erano filamenti esili,più sottili di un filo di rame,a giudicare dal modo in cui ogni filamento si piegava senza spezzarsi e da come sembrava condurre i raggi di luce per tutta la sua lunghezza,che poteva essere un cavo conduttore,ma quale fosse la sua funzione restava un mistero.

2)sottili schede grigie,a forma di cracker,di circa 5cm,fatte di un materiale che sembrava plastica,ma che aveva dei disegni simili a minuscole cartine topografiche,incise a sbalzo su tutta la superficie.Si trattava di un circuito,e nel 1961 bastava usare una lente di ingrandimento per capirlo,ma dal modo in cui queste schede erano impilate,si doveva trattare di un circuito sconosciuto.

3)occhialetti scuri,sottili come la pelle,di forma ellittica.I patologi del Walter Reed dissero che aderivano al cristallino degli occhi delle creature e che sembravano riflettere la luce esistente,persino nell'oscurità più profonda,tanto da illuminare e intensificare le immagini e da far distinguere delle forme a chi le avesse indossati.Secondo i referti,gli stessi patologi,che avevano effettuato l'autopsia su una delle creature,avevano tentato di utilizzarli,guardando,nel buio,le sentinelle e gli inservienti medici che percorrevano il corridoio adiacente al laboratorio:le figure risultavano circondate da una luce verde-arancio,a seconda di come si muovevano,ma i patologi riuscivano a distinguere solo le sagome,e quando si avvicinavano l'una all'altra si fondevano in un'unica forma(oggi sono i visori notturni,solo che sono strumenti elettronici e non lenti).

4)campione di tessuto scuro,di colore grigio argentato,una specie di foglio di metallo che era impossibile piegare,curvare,strappare o arrotolare,ma che ritornava alla sua forma originale senza sgualcirsi.Era una fibra metallica con delle caratteristiche fisiche che sarebbero poi state indicate come "super resistenti".Se si provava a tagliarle con delle forbici le lame scivolavano senza lasciare graffi,se si provava ad allungarla,la fibra si ritraeva velocemente e i fili erano orientati tutti nella stessa direzione,cercando di allagarla,le fibre si orientavano,opponendosi alla direzione della forza che si applicava.Non era tessuto ma neanche metallo.

5)una tozza e corta torcia tascabile,con una fonte di energia interna che non era,però,una batteria.Gli scienziati che la esaminarono,dissero che era impossibile vedere il raggio di luce che ne fuoriusciva,ma che quando puntavano la torcia verso la parete,si vedeva un puntino di luce rossa,senza che da questa specie di lente venisse proiettato alcun raggio di luce,come quando si orienta una torcia accesa contro un oggetto lontano.Se un oggetto passava davanti alla fonte di luce,il raggio si interrompeva ma era cosi' intenso che l'oggetto iniziava a riscaldarsi ed a fumare.Solo più tardi capirono che era come un taglierino,e il colonnello capi' solo in seguito che gli alieni lo usavano per le mutilazioni sul bestiame come bisturi.

6)fascia occipitale,con dei sensori a segnale elettrico disposti su entrambi i lati. Ipoteticamente,era un dispositivo atto a captare le onde cerebrali e a proiettare un diagramma di lettura,gli scienziati non riuscirono a spiegare il suo funzionamento ne da dove prendesse l'energia per funzionare,visto che non aveva batterie o altro.

L'Ufficio Tecnologie Straniere del Pentagono

Tutti i reparti dell'Esercito,della Marina,dell'Aereonautica,dell'FBI e della Cia,volevano sapere cosa il Generale Trudeau e Corso tenevano segreto.L'Aereonautica teneva l'UFO nella base di Edwards,in California,dove si studiava scientificamente la tecnologia del velivolo spaziale,in particolare il suo sistema di propulsione ad onde elettromagnetiche,ma l'ufficio R&D di Corso riusci' a mantenere il segreto,visto l'interesse di tutti a scoprire cosa avessero.Tutto il materiale era arrivato grazie a depistaggi da parte delle sezioni interne all'Esercito,grazie al memorandum redatto il 26 settembre del 1947 dal Generale Twining al Presidente Truman dove si parlava dell'incidente di Roswell e sulle implicazioni per gli Stati Uniti,aggiungendo la lista dei funzionari che aveva consultato per svolgere indagini a livello di Top-Secret operativo.Il famoso Majestic-12(per le persone coinvolte vi rimando al sito nell'apposita sezione),che divenne il fulcro di una serie di operazioni durate 50 anni,durante l'amministrazione Eisenhower,veniva chiamato il Gruppo,e si occupa del Cover-up sul crash di Roswell e le operazioni militari top-secret,condotte dal Dipartimento R&D,tese ad indentificare la natura del fenomeno e valutare la potenziale minaccia che esso costituiva alla sicurezza nazionale,una strategia elegante ed efficace,ma visto l'imperversare di dischi volanti e sempre più notizie di avvistamenti arrivavano da tutte le parti d'America,quindi si diede vita a sottogruppi,a comitati e addirittura a vere e proprie organizzazioni,come il progetto Blue Book dell'Aereonautica.Ma l'idea più importante del Generale Twining fù quella di emanare un rapporto, il 100-203-79,intitolato"Analisi di incidenti di oggetti volanti negli USA",in cui gli UFO non venivano definiti come oggetti extraterrestri,ma come elementi di "tecnologia straniera".Il rapporto,da un lato del tutto innocuo,in quanto non affermava che i dischi volanti erano di natura extraterrestre,dall'altro era la riprova del piano di mascheramento adottato allora e per gli anni a venire.Quindi tutti i documenti e il materiale di Roswell arrivarono a Corso nel 1961.
Il cover-up applicato dal MJ-12 non doveva fare altro che formare un governo parallelo,sostenuto da un'amministrazione presidenziale all'altra,a prescindere dall'ascesa al potere di qualsiasi partito politico,e custodire gelosamente tutte le informazioni sui dischi volanti.Ma contemporaneamente,dovevano far filtrare,sia le notizie vere,che quelle fallaci,nella routine quotidiana della gente,per non scatenare uno shock culturale,nell'eventualità di un contatto extraterrestre.Cosi' facendo,il cover-up assumerà la forma della rivelazione,e la rivelazione sarà il cover-up.Si negava l'evidenza,ma lasciavano che la gente si formava la propria opinione,e lasciarono che lo scetticismo giocò dalla loro parte,finchè la verità non diventava accettabile.
Tutti questi progetti erano stati avviati per raggiungere un obbiettivo comune:gestire i rapporti con gli alieni scoperti a Roswell.Ciò nonostante una volta infranto il livello di sicurezza,ad ogni livello e per un qualsiasi motivo,parte del segreto veniva,semisvelato dal processo di declassificazione,mentre il resto,restando segreto,veniva inserito in nuovo dossier classificato, oppure in uno già esistente e pulito.Tutto ciò ha un senso,considerando che il Governo non ha una staticità,quelli che ne fanno parte sanno di essere in una struttra dinamica e ingegnosamente oprativa quando c'è bisogno di nascondere segreti.Corso dice che il cover-up funzionava sempre anche utilizzando i giornalisti che raccoglievano testimonianze dai cittadini,facevano filtrare disegni o documenti per depistare chiunque,addirittura incoraggiavano gli autori di fantascienza a produrre film come (Man from Planet X).Corso in quel tempo veniva pedinato da CIA e KGB,queste due organizzazioni lavoravano fianco a fianco,non è vero che una faceva guerra all'altra,erano entrate in simbiosi e l'una aiutava l'altra nello scambio di informazioni,Corso afferma che è grazie a questa cooperazione che non si e mai giunti ad una guerra nucleare.Il Generale Trudeau insieme a Corso,iniziano a consegnare la nostra tecnologia e quella extraterrestre alle ditte che hanno contratti con la difesa per iniziare un progetto di retro-ingegneria,in modo che le ditte avranno il loro brevetto e l'Esercito avrà ottenuto il suo obbiettivo,senza che nessuno si accorga di niente.

EBE - Entità Biologiche Extraterrestri

In base a l'autopsia effettuata si è scoperto che le EBE SONO DA CONSIDERARSI COME ROBOT UMANOIDI, PIU' CHE COME FORME DI VITA,APPOSITAMENTE CREATE PER VIAGGI SU LUNGHE DISTANZE ATTRAVERSO LO SPAZIO E IL TEMPO,RAPPRESENTANO LA FINE DI UN PROCESSO DI INGEGNERIA GENETICA, SVILUPPATO PER VIAGGI INTERPLANETARI,IN AMBIENTI CARATTERIZZATI DALLA PRESENZA DI ONDE ELETTROMAGNETICHE ED A VELOCITA' TALI,DA CREARE LE CONDIZIONI FISICHE DESCRITTE NELLA TEORIA DI EINSTEIN.Dal referto medico si deduce che il tempo biologico doveva essere trascorso molto lentamente per l'entità,poichè possedeva un metabolismo lento,come provato dalla notevole capienza dell'enorme cuore e dei polmoni.La fisiologia di questo essere indicava che il corpo non doveva essere sottoposto a grandi sforzi per preservarsi.Secondo il referto,le grandi dimensioni del cuore prefiguravano un numero inferiore di battiti rispetto a dun cuore umano medio,per pompare il suo fluido semilinfatico,latteo e poco denso attraverso un sistema cardiocircolatorio limitato,primitivo e di capacità ridotta,di conseguenza,l'orologio biologico batteva più lentamente rispetto a quello umano e permetteva alla creatura di viaggiare su lunghe distanze in un tempo biologico più breve.Per la struttura del cuore viene ipotizzato che funzionava sia come accumulatore passivo di sangue che come muscolo-pompa,era diverso da un cuore umano,il cuore dell'alieno sembrava avere dei muscoli diaframmatici interni che lavoravano meno del muscolo cardiaco umano,in quanto la creatura doveva vivere in un ambiente a gravità ridotta,almeno secondo il nostro concetto di gravità.I patologi esaminando i polmoni si accorsero che occupavano un volume maggiore,nella cavità toracica,rispetto ai polmoni umani,un indizio di avere a che fare con un'entità progettata per viaggi su grandi distanze.Anche l'analisi del tessuto scheletrico indicava un intervento di bioingegneria,le ossa della creatura,apparivano fibrose e più sottili a confronto con ossa umane,risultavano più flessibili di quelle umane e presentavano un'elasticità tale da poter funzionare come ammortizzatori;le ossa umane,a causa della loro fragilità,si frantumerebbero facilmente se sottoposte alle stesse sollecitazioni che tali entità sembrava riuscissero a sopportare.A bordo della navicella non fu trovato del cibo,quindi i medici erano alla ricerca di come queste creature potessero nutrirsi,si cercava di capire il fluido che fungeva da sangue,ma che sembrava anche regolare le funzioni corporee,proprio come fanno le secrezioni ghiandolari nel corpo umano,in queste entità il sistema circolatorio e quello linfatico sembravano essere combinati,eventuali scambi di sostanze nutritive o l'eleminazione delle scorie potevano avvenire solo attraverso la pelle o le mute protettive,in quanto le creature non erano dotate di alcun apparato digestivo ne di smaltimento delle scorie.La tuta spaziale o pelle esterna della creatura sembrava avvolgerla completamente,proprio come fosse stata tessuta su misura intorno al corpo,per fornire una guaina protettiva perfettamente aderente,i patologi immaginarono che senza la tuta,l'entità sarebbe stata vulnerabile ad una combinazione di traumi fisici,dovuta al costante bombardamento delle particelle di energia.La pelle somigliava ad un sottile strato di tessuto adiposo,qualcosa di completamente permeabile, come se avvenisse un continuo scambio di sostanze chimiche circolatorio-linfatico.Era forse questo il modo in cui si nutrivano?Ma non avendo un apparato digerente l'opinione comune fu che fossero androidi.In base alle grandezze del cranio che avevano solo 4 sezioni distinte ed al ritrovamento della fascia occipitale,gli ingegneri arrivarono a pensare che il funzionamento del velivolo e per governare il volo fossero da ricercare non tanto nello scafo,ma nel rapporto tra pilota e velivolo.Ipotizzarono un sistema di guida ad onde cerebrali,tanto specifico da rappresentare l'impronta elettronica sia del pilota che del velivolo stesso.La navicella era in grado di opporsi all'attrazione gravitazionale attraverso la propagazione di onde,controllate per mezzo dell'inversione dei poli magnetici del velivolo,al fine di poter regolare su una rotta non tanto il sistema di propulsione,ma la repulsione fra cariche elettriche dello stesso segno.Le prime rivelazioni sulla natura della navicella spaziale e sull'interfaccia di pilotaggio arrivarono molto velocemente dalla base di Norton.L'Aereonautica scopri' che l'intera navicella funzionava come un grosso condensatore.Essa stessa immagazzinava l'energia necessaria a far propagare l'onda magnetica che la faceva alzare in volo,che le faceva raggiungere la velocità di fuga dal campo gravitazionale terrestre e che le permetteva di muoversi a velocità superiori alle 7000 miglia orarie.Si ipotizzò che i piloti comunicassero con l'onda generata attraverso le tute aderenti,l'allineamento atomico longitudinale dello strano tessuto faceva in modo che i piloti divenivano parte del sistema elettrico del velivolo stesso,il loro compito non si esauriva nel pilotaggio,ma divenivano parte integrante dei suoi circuiti elettrici,il velivolo era un'estensione del loro corpo,perchè strettamente collegato al loro sistema neurologico.Le creature erano,quindi,in grado di sopravvivere per lunghi periodi all'interno di un'onda ad elevata energia,diventando il circuito primario deputato al suo controllo.Erano protette dalle tute,che le avvolgevano dalla testa ai piedi e che permettevano loro di essere un tutt'uno con la navicella,in pratica parte dell'onda.L'astronave a forma di mezzaluna non aveva alcun sistema di controllo di navigazione tradizionale,non vi erano cloche,ne volantini o manette,pedali,cablaggi, flap o timoni,si supponeva che il funzionamento era integrato con le fasce,le tute,il cervello e l'intera astronave,i comandi di volo venivano convertiti dalle fasce in una sorta di flusso di corrente che scorreva nelle tute e che veniva convogliato nei pannelli in rilievo,in cui erano presenti le impronte delle mani delle creature.L'astronave non aveva motore,però poteva immagazzinare e gestire una grande quantità di corrente,a livello teorico,l'astronave poteva essere un condensatore,che immagazzinava corrente controllata o monitorata dal pilota e che poteva,in qualche modo ricaricarsi con l'ausilio di un generatore di bordo.Corso si pose degli interrogativi:se le EBE,oltre ad essere state progettate biogeneticamente per i viaggi interstellari,non fossero state soggette ai tipi di forze che i piloti umani avrebbero normalmente incontrato?Se le EBE utilizzavano una tecnologia basata sulla propagazione di onde come propulsione antigravitazionale e sistema di navigazione,allora potevano viaggiare dentro una specie di onda elettromagnetica regolabile.Fece notare al Generale Trudeau la necessità di studiare i potenziali effetti fisiologici sugli umani,dovuti a lunghe esposizioni alle fughe di energia generate dalla propagazione di un campo elettromagnetico.

La fine della Guerra Fredda

La guerra fredda permise all'America di aggiornare la struttura militare e anche se ebbe molte difficoltà a mantenere la pace per non scatenare una guerra termonucleare con la Russia,riusci' con Ronal Reagan a dimostrare a Mikhail Gorbachev che gli Stati Uniti erano in grado si spiegare un'efficiente linea di difesa antimissilistica e cercavano di ottenere la cooperazione dei Sovietici per puntarla contro gli extraterrestri,tutti i pretesi della Guerra Fredda caddero e il grande monolito sovietico dell'Europa orientale iniziò a crollare.La Guerra Fredda,fu utile per entrambe le superpotenze,consentendo loro di approntare delle difese contro gli extraterrestri, senza mai rivelare quello che in effetti,stavano facendo.La storia mostra che durante la Guerra Fredda,ci fu anche un'altra strategia parallela:dietro il comune dispiegamento di vasti arsenali missilistici,di enormi flotte di bombardieri e di sottomarini laciamissili strategici,c'era un avvertimento agli alieni:se avessero occupato una porzione del nostro pianeta,noi eravamo in grado di annientarli.Se avessero scatenato una guerra ,o avessero attccato gli Stati Uniti o l'Unione Sovietica per rendere inutilizzabile uno dei due arsenali,avevamo abbastanza missili da fargli rendere vano ogni tentativo.Questo faceva parte della strategia all'origine della corsa agli armamenti degli anni 50 e 60:sacrificare una parte del pianeta per permettere al resto di vivere.Con l'arrivo dei rapimenti e delle mutilazioni di bestiame,la corsa al miglioramento militare era importantissimo,quindi costruire aerei intercettori sempre più veloci aveva in relatà un duplice fine:tutti questi aerei rappresentavano un'alternativa sufficiente alla semplice distruzione reciproca con missili teleguidati e,nel contempo,lo sviluppo di un baluardo tecnologico aereo in difesa del pianeta dagli extraterrestri.Sia l'America che la Russia temevano che un altro settore fosse interessato agli attacchi:i rispettivi programmi di esplorazione spaziale.Dall'inizio dei reciproci tentativi di inserire satelliti in orbita,gli extraterrestri osservavano ed interferivano con i nostri razzi vettori,in certi casi causando alle missioni,con o senza equipaggio,interferenze sulle trasmissioni radio e problemi agli impianti elettrici o alle parti meccaniche delle navicelle.Gli astronauti americani e sovietici hanno riferito, separatamente di avvistamenti di UFO tanto frequenti da divenire ordinaria amministrazione.
Il collegamento audio/video tra le capsule spaziali e la Nasa,è codificato:in tal modo nessuna segnalazione ombreggiata degli UFO è di fatto intercettabile da parte dia radioamatori privati.Inoltre gli astronauti hanno ordine preciso di non riferire avvistamenti UFO,se non dopo essere atterrati ed aver fatto rapporto a fine missione.Ci sono molti rapporti di militari e astronauti sugli UFO,per esempio.gli astronauti della capsula spaziale Mercury7 sarebbero stati tallonati dagli UFO,mentre Neil Armstrong avrebbe ammesso di aver visto una base aliena sulla Luna durante il sorvolo e l'allunaggio compiuti dalla missione Apollo 11.

Il Programma U2 e il Progetto Corona

Brevemente:Corso da il visore a raggi infrarossi al Dott.Fredericks,dicendogli che visto che sapevano che i tedeschi stavano progettando una cosa del genere(ma non erano certo al livello di quello utilizzato dagli alieni),sarebbe stato venduto un brevetto ad una delle ditte sotto contratto con il Pentagono per lo sviluppo del visore,facendolo passare come materiale sotratto ai tedeschi,l'importante disse Corso e che realizzi il prodotto.
Gli U2 erano aerei spia per il rilevamento fotografico delle installazioni sovietiche e per scoprire eventuali basi aliene in Asia.Questi U2 rischiavano di far scomparire dal Cremlino Krushchev,che sempre in contatto con Eisenhower,cercava un compromesso per non farsi buttare fuori.Il Presidente americano però non voleva rischiare un abbattimento di questi velivoli,primo perchè erano segreti e nessuno li conosceva e secondo perchè se ne fosse stato abbattuto uno,avrebbe dovuto renderlo pubblico più che alla nazione all'Unione Sovietica.Si decise per tanto,visto gli insuccessi da parte dell'Esercito di costruire dei razzi,di passare i lanci spaziali alla Nasa, e nel 1960 era già riuscita a lanciare satelliti ed a sperimentare gli effetti del volo orbitale sugli animali,costrui' anche il Discoverer,un satellite dotabile di cariche esplosive,in orbita bassa e capacità di rientro sulla Terra.L'Esercito intendeva costruire un compatto satellite di rilevamento fotografico,inseribile nel limitato spazio della capsula Discoverer,recuperarlo dopo il suo rientro a terra e gestire l'intero programma di esplorazione scientifica civile.Ne avrebbero ampiamente documentato la stampa,ma senza divulgare le componenti militari,cosi' le Forze Armate avrebbero realizzato il loro sistema di sorveglianza segreta.Corso dice:Ci rendavamo conto che non vi era modo di tenere il programma segreto,visto come il KGB si era infiltrato nella CIA;ma se i Sovietici avessero saputo che noi eravamo in grado di osservarli,forse,sarebbero stati al gioco e sarebbero andati avanti senza protestare e noi avremmo avuto i nostri rilevamenti fotografici.Offrimmo ai Sovietici un ulteriore incentivo,per convincerli a non chiedere ai loro amici della CIA di raccontare la storia ai giornalisti rovinando la nostra copertura,proponemmo loro di partecipare con noi al progetto Corona:la sorveglianza sui potenziali atterraggi degli alieni,in modo che a fine missione potevano disporre delle informazioni a loro piacimento, se ce ne fossero state,di basi aliene sul territorio Russo.Ma con l'abbattimento di uno degli U2,la cattura del pilota Gary Powers,che pubblicamente in TV dovette ammettere di aver spiato la Russia e la figura che fece il Presidente Eisenhower,il progetto Corona decollò velocemente,e diede immediatamente i suoi frutti,visto che l'Esercito era riuscito ad avere fotografie migliori di quelle ottenute con gli U2 di tutto il territorio Sovietico.

Progetto Horizon:costruzione di una base permanente sulla Luna

Il Ministro di Giustizia Robert Kennedy,convocò Corso dopo che aveva letto una sua deposizione, al Senato,nel corso di una sessione segretissima a porte chiuse,su come il KGB si fosse infiltrato nella Cia ed avesse letteralmente dettato le nostre analisi di Intelligence fin da prima della guerra di Corea.Corso lo convinse che i rapporti segreti che il Presidente riceveva attraverso le sue agenzie,non solo erano inesatti,ma venivano deliberatamente falsati,e vide una serie minaccia per gli Usa con l'infiltrazione di agenti sovietici nei loro Servizi più segreti. Corso riusci' a convincerlo che se la Russia fosse arrivata sulla Luna prima di loro,sarebbe uscita vincitrice dalla Guerra Fredda.Bobby Kennedy sospettava l'esistenza di un'altra strategia sotto il desiderio dell'Esercito di installare una base lunare per scopi militari,scientifici e commerciali.Dopo un po di tempo John Kennedy parlò alla nazione dicendo che alla fine degli anni sessanta gli Stati Uniti avrebbero portato a termine una missione,con equipaggio umano,sulla Luna.Il progetto Horizon impiegò molto a partire,sia per le intromissioni da parte delle EBE,che disturbavano i voli e i sistemi di cominicazione,sia per l'intromissione della Nasa,e chiaramente non si riusci' mai a creare la base permanente sulla Luna.

Il Circuito Integrato:da Roswell alla Silicon Valley

Corso consegna i circuiti integrati alla Bell Laboratories,alla Motorola e l'IBM;a quel tempo erano stati realizzati i transistor che avevano rimpiazzato le valvole.Gli scienziati a conoscenza del progetto erano il Dottor Von Braun e il Dottor Oberth,che studiarono da subito con i loro colleghi i chip rinvenuti all'interno dello scafo;da questo momento la storia è recente visti gli spiluppi del microprocessore datato 1972,della Intel,chiamato 4004,munito di un'unità centrale di elaborazione a 4 bit.Il chip costituiva il cuore del computer Altair,il primo caratterizzato da una versione del linguaggio di programmazione ad alto livello,chiamato Basic, che permetteva anche ai profani di concetti ingegneristici di scrivere programmi ed applicazioni per computer.I processori più importanti a partire dal 1977 sono:Motorola,Zilog,AppleII,Intel, Commodore Pet,Atari e Heathkit.

Il Laser

Nel 1954 Corso era alla Casa Bianca,mentre il Consiglio per la Sicurezza Nazionale aveva già ricevuto delle relazioni sulla teoria sviluppata da Charles H.Townes,che descriveva come gli atomi di un gas potessero essere eccitati fino a raggiungere livelli energetici straordinariamente elevati,mediante bombardamenti di energia.Il gas avrebbe rilasciato l'energia in eccesso sotto forma di microonde,ad una specifica e controllabile frequenza.In teoria, pensavamo,il fascio di energia poteva essere considerato come un segnale di trasmissione o come un amplificatore del segnale stesso.Nel 1956 la Bell Laboratories realizzò il primo Maser,usato come sincronizzatore,data la precisione della sua taratura in onde di frequenza.Il gruppo di ricerca di Alamogordo si era chiesto quale fosse lo scopo del generatore di luce degli alieni. Poetva essere un dispositivo di puntamento o di comunicazione,il suo raggio d'azione sembrava essere illimitato,e se fosse stata individuabile la giusta fonte di energia per amplificare il fascio di luce fino a penetrare il metallo,il dispositivo poteva essere utilizzato come trapano, saldatore o anche come arma.In teoria,eccitando gli atomi di un elemento per la produzione di energia luminosa,allo stesso modo in cui gli atomi di un gas venivano eccitati per la produzione di microonde,i sistemi laser offrivano la notevole prospettiva di ottenere un fascio di energia diretta,ad ampio spettro di applicazioni.Poi,nel 1958,quando Corso aveva lasciato la Casa Bianca già da un anno,ci fu un aumento dell'attività di ricerca,specialmente presso la Columbia University dove,2 anni dopo,il fisico Theodore Maiman realizzò il prototipo funzionante di un laser.La prima dimostrazione pratica del laser ebbe luogo nel 1960 e il Generale Trudeau lo aveva inserito nella lista di priorità delle tecnologie da indirizzare a fini militari.Oggi il Laser è diventato lo HEL,o HIGH ENERGY LASER,utilizzato tra l'altro,dal Comando di Difesa Spaziale dell' Esercito come arma antisatellite/antitestata.Corso con molti altri scienziati della Hughes,della Dow,della IBM e della Bell Laboratories,sperimentò l'arma più efficace che l'Esercito abbia mai avuto:dai puntamenti dei bersagli in movimento,telemetro e designatore di bersagli per l'Artiglieria,le bombe e i missili potevano agganciarsi al segnale laser e dirigersi automaticamente sul bersaglio,l'aumento di potenza del segnale non avrebbe distorto la precisione direzionale e ciò lo rendeva perfetto per le comunicazioni in linea retta su lunghe distanze,ha anche la capacità di trasportare segnali multipli,e quindi possibile inserire in un segnale laser un numero di bande di trasmissione superiore ai nostri tracciatori convenzionali.

Il Progetto del Missile Antimissile

I russi utilizzavano gli ICBM un missile antimissile,con il quale riuscivano a controllare la traiettoria di volo,nonchè ingaggiare le testate in arrivo.Gli antimissile contraerei americani sulla famiglia Nike-Ajax,Nike-Hercules e Hawk non risultavano efficaci nei confronti degli ICBM, perchè non riuscivano a mantenere l'aggancio in avvicinamento ed a distruggere il bersaglio qualora esso modificasse la sua traiettoria.Corso disse che c'era bisogno di un sistema di navigazione computerizzato,con un computer di bordo sul missile,il quale con una parte del programma avrebbe ricevuto i dati,relativi alla posizione,trasmessi dal sistema di navigazione satellitare GPS.L'altra parte avrebbe controllato le funzioni interne del missile quale i propulsori,le correzzioni di rotta e la fase di separazione dei motori ausiliari di spinta.I dati necessari per queste funzioni sarebbero stati incamerati attraverso una trasmissione a bassa frequenza,l'altra parte di controllo avrebbe inviato a quella di posizionamento i dati relativi alla telemetria di volo del missile,cosicchè i due computer avrebbero funzionato in tandem.Questa configurazione avrebbe reso l'intero sistema meno vulnerabile alle interferenze,qualora uno dei satelliti della rete GPS avesse individuato l'avvicianersi di un missile antimissile,avrebbe passato questa informazione direttamente alla testata,il cui computer di controllo avrebbe agito sui correttori di assetto,per viariare la traiettoria e mettere in atto delle manovre evasive prima di un possibile impatto.


Le Ultime scoperte tecnologiche:

In breve:nella navicella venne rinvenuto un unico cavo con all'interno filamenti vetrosi che correvano lungo il rivestimento dell'intera struttura e che illuminando l'estremità di un filo,l' estremità opposta emetteva un colore particolare,filamenti diversi emettevano diversi colori,queste fibre,che in realtà erano dei tubicini di cristallo,portavano ad un connettore,da cui si diramavano verso diversi punti di un pannello di controllo che sembrava assegnare a differenti colori emessi dai tubicini altrettanti impulsi elettrici:OGGI SI CHIAMANO FIBRE OTTICHE.

Dalla navicella venne recuperato il tessuto che rivestiva sia l'astronave che il corpo delle creature,gli scienziati per arrivare a qualcosa di simile studiarono il ragno per ottenere il gene della sua tela.Da qui il dottor Richard Feynman valutò la possibilità teorica di creare sostanze la cui struttura molecolare fosse cosi' densa da produrre un materiale con caratteristiche radicalmente diverse da quelle dello stesso materiale in versione molecolare non compressa ,se si fosse potuto creare un materiale la cui struttra molecolare non solo fosse compressa,ma anche disposta in maniera diversa da quella convenzionale,sarebbe stato possibile alterare le proprietà fisiche della sostanza,in modo da adattarla a diverse applicazioni.Nel 1965 la Du Pont aveva annunciato la scoperta delle fibre di Kevlar,nel 1973 introdotte sul mercato sotto forma di giubbotti antiproiettile,l'esercito le utilizzò sopratutto per rivestire gli Stealth:OGGI SI CHIAMANO FIBRE SUPER TENACI.

Nello studio del rivestimento della navicella,gli scienziati riuscirono a sviluppare un materiale ceramico "Stealth" per le GRANATE INVISIBILI AD URANIO IMPOVERITO.In questo modo rivestendo la testata con questa ceramica,le granate riuscivano a perforare qualsiasi tipo di metallo:furono impiegate con successo nella Guerra del Golfo.

HARP-PROGETTO DI RICERCA AD ALTA QUOTA

L'HARP,il cosiddetto "supercannone",rientrava nei nostri studi per sistemi d'arma polivalenti,il progetto HARP era un'idea del dottor Gerald Bull,scienziato canadese esperto di balistica.Bull si rese conto che un pezzo d'artiglieria ad alto potenziale e a lunga gittata non rappresentava solo l'ipotesi pratica di tiro di proiettili ad alto carico,ma era anche realizzabile,una volta completata la prima fase di sperimentazione.Il dottor Bull sosteneva anche che il supercannone poteva essere convertito in dispositivo di lancio in orbita di enormi testate,che poi,con i jet ausiliari del vettore,sarebbero state sganciate,permettendo al carico utile di continuare il proprio percorso.Una soluzione che con minimo dispendio di propellente,avrebbe consentito all'Esercito il lancio in orbita di un gran numero di satelliti esplosivi e il lancio di testate esplosive,in seguito inseribili in orbita lunare.Ma non ci furono gli stanziamenti e quindi il dottor Bull fece iniziare gli esperimenti all'Iraq,ma la costruzione venne fermata in tempo dalla Gran Bretagna che riusci' a sequestrare alcune parti ed in seguito il dottor Bull ormai diventato scomodo fu ucciso in Belgio.

GLI ALIMENTI IRRADIATI

In un magazzino venne mostrato a Corso e al Generale Trudeau tutto il cibo consevato per mesi senza refrigerazione,e non vi era traccia di deterioramento da trichina,o da salmonellosi,gli alimenti non erano sotto vuoto,ma avvolti in un cellophane trasparente,per evitare l'accumulo di polvere e sporcizia,addirittura il latte fermo da due anni e neppure acidulo.Gli scienziati avevano fatto molti progressi nella conservazione del cibo senza dover ricorrere alla salatura, senza affumicarlo,refrigerarlo,congelarlo o inscatolarlo.I cibi venivano bombardati con un procedimento di irradiazione ionizzante utilizzato per distruggere i batteri tossici e conservare il cibo.

Il Raggio della Morte di Tesla e l'Arma a Fascio di Particelle Accellerate

Dai tempi di Franklyn a quelli di Tesla la scienza aveva tentato di imbrigliare i fulmini come fonte di energia.Ora l'ARPA stava studiando questa teoria per poterla applicare ad una nuova e micidiale arma.Gli ingegneri erano convinti che,se fossero stati sviluppati i computer ed il relativo software,sarebbe stato possibile generare un intenso fascio di elettroni o atomi di idrogeno a carica neutra,puntarlo contro un bersaglio in avvicinamento e sparare un fascio composto da impulsi di particelle,che viaggiano a velocità vicina a quella della luce,per eccitare gli atomi del bersaglio,facendolo esplodere.Nel 1969,nell'era dominata dai grandi computer multiutente,fu creata la ARPANET,a seguito di un contratto di sviluppo per una rete delle reti,che collegasse le università,le industrie della difesa e gli enti militari.Durante gli anni 70 l'ARPA,che nel frattempo era stata ribattezzata DARPA(Defense Advanced Research Projects Agency),varò un progetto per creare una interconnessione tra tutti i computer della sua rete ed istitui' i protocolli software che avrebbero permesso alle reti con sistemi operativi differenti, di dialogare tra loro.Il 1974 vide la nascita del Trasmitting Control Protocol/Internet Protocol e l'ARPANET divenne l'INTERNET,Verso la fine degli anni 80 il Laboratorio Europeo per la Fisica delle Particelle lanciò un linguaggio ipertestuale,concepito da Vannevar Bush,come strumento di ricerca INTERNET al quale,negli anni 90,fu aggiunta un'interfaccia grafica che racchiudeva sia l'ipertesto che la grafica.Era la nascita del World Wide Web.A questo punto gli studi portarono ad un importante indizio:quello di Tesla era il solo processo in grado di interferire con la propulsione elettromagnetica,che probabilmente utilizzavano gli alieni,ossia un'arma a fascio di particelle capace di penetrare il campo antigravitazionale e danneggiare l'onda elettromagnetica intorno alle loro astronavi.Il suo effetto,identico a quello che l'impulso generava sui circuiti elettrici,colpiva il campo antigravitazionale,scomponendo l'integrità dell'onda elettromagnetica, ma senza fare esplodere l'astronave:questa ricerca sui fasci di particelle si elenca in 6 caratteristiche.
1) L'altissima velocità,prossima a quella della luce,per evitare che il bersaglio possa sfuggire. Considerando che gli UFO non raggiungono quella della luce,possono essere raggiunti dal fascio di particelle,inoltre più elevata è la velocità delle particelle,minore è la durata della raffica necessaria ad incapacitare il bersaglio.
2) Lasso di tempo di "accensione" o "illuminazione" del fascio per arrecare danni al bersaglio: dopo l'intercettazione di una testata nemica,è possibile la sua istantanea inibizione,già al suo innesco,assicundone la distruzione dopo solo pochi secondi dall'accensione del fascio di particelle.Nello spazio,poichè le distanze sono maggiori,il fascio non distrugge l'oggetto,ma gli impedisce di portare a termine qualsiasi missione offensiva.
3) Capacità di puntare repentinamente ed efficacemente il fascio di particelle:se non si riesce a colpire una testata multipla nella parte del vettore di trasporto-puntamento-lancio delle testate è possibile dirigere il fascio sulle testate singolarmente e velocemente.
4) Capacità del fascio di penetrare il rivestimento esterno del bersaglio,per neutralizzare i congegni interni della sua testata.Anche se non c'è un'esplosione,il velivolo può disintegrarsi, o in alternativa cadere al suolo come uno spezzone meccanico ed elettronico inerte.
5) Distruzione del bersaglio mediante la generazione di un impulso elettromagnetico che renda inoperativi i dispositivi elettronici a bordo,sia disorientando il sistema di navigazione,sia annichilendo il programma di innesco della testata.
6) Differenzia totalmente un raggio laser da un'arma a fascio di particelle,quest'ultima essendo in grado di mantenersi pienamente attiva in tutte le condizioni meteorologiche.Un raggio laser viene riflesso dalle nuvole e dalla nebbia e perde potenza in condizioni meteo non ottimali,a differenza di un fascio di particelle che può penetrare ed operare in qualsiasi condizione.

Guerre Stellari

Il progetto "Moon Dust" riguardava l'istituzione di squadre specializzate in operazioni di "Crash and Retrieval",finalizzate al recupero di velivoli spaziali stranieri precipitati o abbattuti.
Ufficialmente,il progetto era deputato alla ricerca di satelliti sovietici caduti sulla terra, mentre in realtà,serviva per il recupero di UFO,poi attraverso il progetto "Blue Fly", l'Aeronautica disponeva la consegna immediata di ogni velivolo spaziale straniero recuperato e di qualsiasi altro materiale di interesse tecnico alla base aerea di Wright Field a Dayton,nell'Ohio dove sarebbe stato esaminato(i due progetti rientrano nel Cover-Up organizzato dal MJ-12 con il Project Blue Book che fini' nel 1969 perchè la maggiaranza erano casi terrestri).L'Aeronautica costrui' i satelliti Saint e Blue Gemini,i cosidetti hunter-killer, ma verso la fine degli anni 70 erano solo un tentativo mediocre di un sistema difensivo planetario contro le EBE.Ci volle lo SDI,presentato nel 1985 da Reagan,che disse:uno scudo difensivo innocuo per il nostro popolo,ma in grado di bloccare qualsiasi attacco nucleare prima che possa distruggere il mondo.Ma il vero bersaglio del SDI erano gli UFO e non i Russi.La SDI includeva un sistema d'arma missilistico ad energia cinetica,che agganciava i missili in avvicinamento o i velivoli spaziali in orbita bassa, mettendo fuori uso la loro elettronica di bordo mediante un fascio di particelle.Per quanto riguarda i laser,avevano una limitazione:una volta che il raggio laser veniva deviato,il campo di energia circostante proteggeva la superficie del bersaglio stesso da successivi impulsi.Quindi o si faceva centro al primo colpo,oppure si sarebbe creato lo schermo protettivo.Con un'arma a fascio di particelle,invece,il raggio avrebbe penetrato la superficie distruggendo le componenti elettroniche e rendendole cosi' inutilizzabili.Le EBE continuavano a scorazzare nei nostri cieli e a raccogliere campioni biologici umani per i loro esperimenti,e a distrubare le nostri missioni spaziali come,il Mercury,il Gemini,l'Apollo e persino lo Space Shuttle,la SDI fu la nostra unica arma che riusci' a fermarli ed allontanarli,ed è per questo che Gorbachev e Reagan si strinsero la mano in pubblico decidendo la fine della Guerra Fredda,entrambi sapevano che lo spazio aereo dell'intero pianeta era al sicuro da qualsiasi intrusione dallo spazio.Le testate missilistiche HEL sono il fiore all'occhiello del nostro dispositivo di difesa planetaria,la SDI,ed è stato un risultato diretto del lavoro svolto dal Generale Trudeau e dal Colonnello Corso presso il Reparto R&D nel 1962.

Conclusioni di Corso:La navicella di Roswell ci ha dato la possibilità di andare avanti nella tecnologia,ma non siamo riusciti a copiare esattamente quello che abbiamo trovato.Non siamo in grado di riprodurre il materiale della navicella,non conosciamo il loro sistema di propulsione e non riusciamo a capire il loro sistema di controllo-navigazione,la fascia occipitale oggi è stata copiata in modo primitivo con la realtà virtuale.In compenso ci è stata data una possibilità per una nuova scienza che non abbiamo ancora capito,il nostro è stato solo un Know how una retroingegneria su del materiale che ci ha dato la possibilità di migliorare le nostro conoscenze.

Osservazioni:Le raffigurazioni e la terminologia degli antichi mostrano che sin da allora si facevano delle distinzioni tra differenti tipi di macchine volanti e i loro piloti,che erano esseri simili all'uomo con teste ellittiche e grandi occhi,che presentavano la loro bisessualità o la loro mancanza di sesso,le parti inferiori del loro corpo mostravano il membro maschile sovrapposto o separato dall'apertura di una vagina femminile.Ora osservando i disegni degli umanoidi fatti da coloro che affermano di aver visto gli occupanti di un UFO,è ovvio che hanno un aspetto diverso dal nostro,il che non significa che siano uguali agli Annunaki,assomigliano piuttosto a queste raffigurazioni antiche.Le somiglianze possono rappresentare un importante particolare per l'identificazione delle piccole creature dalla pelle liscia,prive di organi sessuali,senza capelli,con teste ellittiche e grandi occhi strani che si suppone guidassero gli UFO in questione.

Fonte: http://members.fortunecity.it/guardian/giorno_dopo_roswell.htm
giambo64
00Tuesday, December 28, 2010 10:02 PM

Il Circuito Integrato:da Roswell alla Silicon Valley

Corso consegna i circuiti integrati alla Bell Laboratories,alla Motorola e l'IBM;a quel tempo erano stati realizzati i transistor che avevano rimpiazzato le valvole.Gli scienziati a conoscenza del progetto erano il Dottor Von Braun e il Dottor Oberth,che studiarono da subito con i loro colleghi i chip rinvenuti all'interno dello scafo;da questo momento la storia è recente visti gli spiluppi del microprocessore datato 1972,della Intel,chiamato 4004,munito di un'unità centrale di elaborazione a 4 bit.Il chip costituiva il cuore del computer Altair,il primo caratterizzato da una versione del linguaggio di programmazione ad alto livello,chiamato Basic, che permetteva anche ai profani di concetti ingegneristici di scrivere programmi ed applicazioni per computer.I processori più importanti a partire dal 1977 sono:Motorola,Zilog,AppleII,Intel, Commodore Pet,Atari e Heathkit.


Vorrei soltanto far notare che i transistor sono stati la vera, grande scoperta che ha consentito l'uso dei semiconduttori al posto dei tubi a vuoto. Tutto quello che è venuto dopo, ovvero circuiti integrati e microprocessori, non sono altro che la logica conseguenza dello sviluppo della tecnologia dei semiconduttori.
I transistors erano già stati ideati negli anni 20 e 30 da diverse persone, e il primo prototipo funzionante fu realizzato nel 1947.
Pensare che l'attuale tecnologia elettronica sia derivata dal presunto disco di Roswell è semplicemente ridicolo, a questo punto tanto vale pensare che anche le locomotive a vapore siano state inventate analizzando un sigaro volante dell'800.
Hybrid1973
00Wednesday, December 29, 2010 11:15 AM
Re:
giambo64, 28/12/2010 22.02:


Il Circuito Integrato:da Roswell alla Silicon Valley

Corso consegna i circuiti integrati alla Bell Laboratories,alla Motorola e l'IBM;a quel tempo erano stati realizzati i transistor che avevano rimpiazzato le valvole.Gli scienziati a conoscenza del progetto erano il Dottor Von Braun e il Dottor Oberth,che studiarono da subito con i loro colleghi i chip rinvenuti all'interno dello scafo;da questo momento la storia è recente visti gli spiluppi del microprocessore datato 1972,della Intel,chiamato 4004,munito di un'unità centrale di elaborazione a 4 bit.Il chip costituiva il cuore del computer Altair,il primo caratterizzato da una versione del linguaggio di programmazione ad alto livello,chiamato Basic, che permetteva anche ai profani di concetti ingegneristici di scrivere programmi ed applicazioni per computer.I processori più importanti a partire dal 1977 sono:Motorola,Zilog,AppleII,Intel, Commodore Pet,Atari e Heathkit.


Vorrei soltanto far notare che i transistor sono stati la vera, grande scoperta che ha consentito l'uso dei semiconduttori al posto dei tubi a vuoto. Tutto quello che è venuto dopo, ovvero circuiti integrati e microprocessori, non sono altro che la logica conseguenza dello sviluppo della tecnologia dei semiconduttori.
I transistors erano già stati ideati negli anni 20 e 30 da diverse persone, e il primo prototipo funzionante fu realizzato nel 1947.
Pensare che l'attuale tecnologia elettronica sia derivata dal presunto disco di Roswell è semplicemente ridicolo, a questo punto tanto vale pensare che anche le locomotive a vapore siano state inventate analizzando un sigaro volante dell'800.



Quotissimo!!
zerocinquanta
00Thursday, March 17, 2011 7:41 PM
Re:
ghost833, 18/01/2010 20.26:

Cerco disperatamente il giorno dopo roswell di philip corso non riesco a trovarlo da nessuna parte [SM=g8342]



Segnalo la versione .pdf:

forum.tntvillage.scambioetico.org/tntforum/index.php?showtopi...

Saluti a tutti.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:35 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com