Il finto blog di Casini

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
-Giona-
00Tuesday, September 25, 2007 1:41 PM
www.rainews24.rai.it/ran24/rainews24_2007/tema/24092007_dallarete...

24 settembre 2007
Un blog così... falso da sembrare vero
La testata del falso blog

“Egregio On. Casini,
le porgo sinceri complimenti (senza ironia) per il coraggio che dimostra non censurando il suo blog, che qualcuno, dopo averle spiegato cosa mai fosse un blog, le ha suggerito di aprire subito (Grillo docet..) Sono altresì perplesso perchè non pensavo che Lei fosse dedito a pratiche masochistiche (peraltro non approvate dalla Chiesa). Come vede un blog è cosa diversa dal salotto di Vespa...è il popolo, sa cos'è il popolo?
Penso che siate quasi tutti praticamente irrecuperabili e anche un pò ridicoli.
Andate a casa da soli, è meglio.
Cordiali saluti"



Poche ore, e sulle pagine di pierferdinandocasini.blogspot.com piovono decine di commenti, quasi tutti espressione di quel clima di aperta, feroce, astiosa critica ai professionisti della politica portata in superficie da Beppe Grillo. Questa volta, però, il blog è falso. Tanto che Casini nel pomeriggio sporge denuncia alla polizia postale. Un falso concepito con destrezza: grafica semplice che richiama i veri slogan dell’ultima campagna elettorale, link ai siti ufficiali del partito, del Vaticano, della Caritas, della Fondazione De Gasperi.

Poi il messaggio del finto Casini, che finalmente alle 12.58, con il blog, entra “con i piedi nel piatto – scrive - dentro un campo che per ora sembra essere dominato prevalentemente da personaggi equivoci ed inquietanti, Beppe Grillo in primis”.

E lancia la sua proposta: appoggio “con grande senso di responsabilitá” al premier Prodi in cambio della “totale estromissione sinistra estrema, il ché significa nessun ministero e sottosegretariato per rappresentanti di Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani” e di “almeno due ministeri da affidare ad esponenti dell´Udc”.

In cambio, il finto Casini offre sostegno alla lotta contro l´evasione fiscale, aperture a formule di tutela per le coppie di fatto eterosessuali, disponibilità a riformare le leggi Biagi e Maroni.

“Contenuti politici falsi e distorsivi della verità”, denuncia il vero ex presidente della Camera.

“E’ un falso, dai!”, urla un anonimo utente già verso le 15.00. Ma in poco tempo i post si cumulano l’uno dopo l’altro, e molti sembrano credere all’iniziativa del finto Casini: emergono i fan di Grillo, inferociti per l’ennesimo epiteto al comico genovese; e poi attacchi duri e sarcastici all’ex presidente della Camera.
“ L' unica cosa buona che hai fatto in tutta la tua vita politica è stata non mettere la censura in questo blog”, scrive qualcuno.

Verso le 18.00, in rete è ormai facilmente leggibile anche la denuncia del vero Casini: quel blog non è mio, non è ufficiale. Un certo Pedraz, forse ignaro, chiosa:
“Benvenuto in internet, onorevole.
ps: c'è già da qualche anno”

Alle 18.23 gli autori dello scherzo firmano l’impresa: siamo gli stessi di mastellatiodio.blogspot.com, la nostra era un' “innocente provocazione, il nostro modo di protestare contro questa classe politica inetta e fuori dal mondo.
Speriamo di non dover pagare conseguenze pesanti per questo gesto, in ogni caso dubitiamo che il sito resti disponibile in rete ancora per molto. Ma finché non ci oscurano o non ci sbattono dentro noi rimaniamo online in attesa dei vostri consigli e commenti.
E comunque, signor Casini, é stato interessante vedere cosa molti cittadini hanno voglia di dirti e cosa pensano di te, non credi?”

In tre ore e mezzo i post pubblicati sono 229. Prevale l’invettiva, ma ci sono anche commenti, proposte. La politica in rete tira, insomma. Stimola partecipazione, voglia di ‘dire la mia’ a chi, a torto o a ragione, viene percepito come lontano, distante, sordo. Anche se questo primo ‘falso blog’ di un politico italiano mostra anche la forza e la debolezza di internet, dove il ‘rumore’ della comunicazione è molto forte e lo spazio per le bufale o - peggio – la diffamazione e la gogna mediatica, è illimitato e a buon mercato.

(Paolo Cappelli)
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:38 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com