Il codice da Vinci

DamaDelleLame
00Tuesday, February 15, 2005 11:24 AM
Può darsi che io sia molto, ma molto tarda...questo libro di Dan Brown l'ho comprato meno di una settimana fa, mentre le mie amiche dicono di averlo letto mesi or sono, appena è uscito...
Diciamo che io ho fatto una sporca giocata, nel senso che ho atteso che uscisse con un quotidiano nazionale a prezzo davvero basso, prima di comprarlo[SM=g27828]
Non mi prendete per tirchia, ma io la mia paga la spendo interamente in libri! Quindi devo stare molto attenta...[SM=g27819]
Insomma, sto per completare la lettura di questo romanzo, stasera credo che lo finirò proprio.
Volevo parlarne con voi, conoscere le vostre impressioni.
Le prima cose che posso dirvi è che a livello di narrativa lo scritto mi sembra piuttosto semplice. Per quanto riguarda i contenuti sono molto contenta che, finalmente, si parli tanto di simbologie del passato, letture di quadri antichi e spiegazioni di fratellanze, tutto in un romanzo. Certo non tutto è vero ma...
Inoltre questo romanzo è primo in classifica da mesi. Gli italiani leggono poco, ma questo romanzo li ha proprio rapiti. Come unite questo al fatto che i contenuti siano profondamente pagani e mettano in cattiva luce l'operato della Chiesa nei secoli?
Bramo di leggere le vostre idee a tal riguardo!
sergio.T
00Tuesday, February 15, 2005 12:19 PM
Un grande pasticcio,una grande presa in giro commerciale..
Di buona letteratura,qui,non se ne parla nemmeno....;direi che e' un libro di puro intrattenimento...
Qualche ora piacevole con una lettura ricca di suspence.
Ma leggere davvero e' un altra cosa..
DamaDelleLame
00Tuesday, February 15, 2005 1:23 PM
Infatti ho scritto che la narrativa è semplice, nulla di che. Il punto è: cosa ne pensi del fatto che un libro, che ha rappresentato un vero boom nell'editoria, scriva tante cose che denigrano la Chiesa? Tantissime persone lo hanno letto, capisci? Questo è un fatto interessante a mio avviso.
sergio.T
00Tuesday, February 15, 2005 5:39 PM
Non e' che mi preoccupi molto di questo aspetto...Del resto anche la Chiesa nel suo millenario esistere,ha fatto ben di peggio che denigrare;ha persino Inquisito!!!
Se vogliamo essere seri direi che non e' la prima volta che si cavalca questo tipo di tigre:i misteri esoterici o teologici che dir si voglia,hanno sempre coinvolto e appassionato milioni di persone.
Il fatto che questo "fenomeno letterario" si permetta qualche mistificazione o bugia sulla Chiesa va preso con la dovuta pazienza:la letteratura "gioca" molto sul romanzato....
E poi:alcune tesi del Codice Da vinci non sono cosi' strampalate come sembrano...,anzi possono risultare piu' veritiere di quanto possano sembrare.
Scuole come i Rosacroce nel tempo antico,o la vecchia Massoneria,sono state sicuramente un riferimento per un "sapere" esoterico in contraddizione con la stessa teologia...E se vogliamo dirla tutta,infine,la Chiesa non deve scandalizzarsi piu' di tanto:se andiamo a ritroso nella storia, di malfatte tendenziose al Vaticano se ne trovano a bizzeffe.
Con buona pace di tutti.
DamaDelleLame
00Tuesday, February 15, 2005 6:07 PM
Oh, bene, finalmente arriviamo alla base del mio discorso...
...è vero, in passato sono stati scritti tanti altri libri che si occupavano di sette, confraternite, violenze perpetrate dalla Chiesa, ma non hanno avuto il successo editoriale enorme che ha ottenuto Dan Brown. Già si parla del film di cui scrivere la sceneggiatura e che vede il bravissimo Tom Hanks vestire i panni del protagonista!
Pensateci bene: anni fa non sono certa che questo libro avrebbe potuto essere pubblicato tanto facilmente. Avrebbero ricorso a qualche censura, se non a qualcosa di peggio. Non credete?
Per me questo libro rappresenta un passo in più verso la libertà morale di culto e la fine dei pregiudizi nei confronti di chi la pensa diversamente dal Cattolicesimo.
Io per mia fortuna non mi faccio influenzare dai pregiudizi delle persone, ma a tanti succede, e vivono il proprio credo in maniera conflittuale per questo motivo, perchè non solo non vengono accettati dagli altri, ma addirittura perseguitati con nomignoli e ingiurie davvero crudeli.
silentman13
00Wednesday, February 16, 2005 8:49 AM
Vi propongo un articolo :

www.cesnur.org/2003/mi_davinci.htm

Il pettegolezzo piace a tutti, ecco svelato il successo del libro [SM=g27822]
sergio.T
00Wednesday, February 16, 2005 12:05 PM
Un Codice romanzato come questo fenomeno commerciale,non puo' e non deve essere preso come testo o spunto per una confutazione del Cristianesimo.

Bisogna esser piu' seri e piu' attenti.

Un Anticristo di Nietzsche,o L'esistenzialismo francese del primo 900 ,rappresentano una dialettica piu' impegnata,per una fenomenologia del Cattolicesimo.
Quest'ultimo,io non lo prendo nemmeno in considerazione:la casa della Chiesa indigno' persino Gesu' ai suoi Tempi.
Sono convinto che anche ora ne rimarebbe orripilato....Non fu capito allora e non e' capito oggi....Non lo si vuole capire,in verita'....
Il Cristianesimo invece rappresenta molto di piu':e' un momento alto dell'umanita',ovvero all'inverso il suo piu' grande degrado.
Il Cristianesimo interpretato come paralisi di una sana costituzione e di un "sano" spirito....

[Modificato da sergio.T 16/02/2005 12.06]

DamaDelleLame
00Wednesday, February 16, 2005 12:33 PM
O Sergio
mi viene il dubbio che non riesco proprio a spiegarmi.
Ok, Cristo si rivolterebbe nella tomba per questo romanzo (tral'altro l'ho finito proprio ieri), ma lo capisci che letture come l'Anticristo di Nietzsche o L'esistenzialismo francese del primo 900 sono più che eccellenti ma non raggiungono le masse? Lo sai che le masse sono limitate, purtroppo.
Io non dico che si debba seguire alla lettera quello che dice Brown, ma scherzi? Dico solo che ciò di buono che può aver fatto è stato istillare il dubbio nella coscenza della massa sulla veridicità e sulla buona morale della Chiesa!
Entendido?
Per me è già qualcosa.
sergio.T
00Wednesday, February 16, 2005 3:02 PM
Per Dellelame
Ho inteso quello che volevi dire.
Non ti preoccupare:non avevo travisato il tuo pensiero.
MAGUS ALTAIR
00Wednesday, February 16, 2005 7:01 PM
Non ho ancora letto il libro, quindi non mi pronuncio, mi spiace.
hiram-abif
00Sunday, March 20, 2005 12:35 PM
io l'ho letto!
Talvolta la Verità è talmente palese che si stenta a crederci...[SM=g27834]
Da qui a definire tutto vero, però, ce ne passa, ma simbolicamente ci siamo molto vicini, ad ognuno le debite considerazioni...

In fondo questo libro, a mio avviso è nato proprio per questo...
ed il silenzio deimpoteri temporali, sa di tentativo di " brr...facciamo finta di niente, avessero a far peggio!".

Più il tempo passa e più mi rendo conto che siamo entrati nell'era dell'Acquario.
Libri, film, discussioni, nuove cosapevolezze...boh! Chissà!
magari...!!

Boccaccia mia statte zitta![SM=g27816]
silentman13
00Monday, March 21, 2005 8:28 AM
Io devo iniziarlo...
però ho finito "Angeli e demoni", nato prima del "Codice da Vinci" ma pubblicato dopo il boom Dan Brown.
"Angeli e demoni" è stato un susseguirsi di alti e bassi per me e non ho trovato assolutamente minacce per la Chiesa.
Anche se è notizia di pochi giorni fa, che un cardinale ha comunicato di non leggere i libri di Dan Brown perchè "anti-cristiani".
Mi hanno detto che il Codice da Vinci è molto più bello e quando l'avrò letto vi darò il mio giudizio.
Girano voci di una scrittura a più mani di Dan Brown su questo libro e dell'inizio di una lotta con la Chiesa a livello mass-mediatico... sarà vero in questa era dell'Acquario?

Boccaccia mia statte zitta! [SM=g27816]
MAGUS ALTAIR
00Saturday, April 9, 2005 5:19 PM
Re:

Scritto da: silentman13 16/02/2005 8.49
Vi propongo un articolo :

www.cesnur.org/2003/mi_davinci.htm

Il pettegolezzo piace a tutti, ecco svelato il successo del libro [SM=g27822]



Ho letto questo articolo.
Di certo contiene molte interessanti confutazioni che meriterebbero
maggiore approfondimento in chi ripete tesi trite e ritrite.
Leggete anche http://www.cesnur.org/2005/mi_02_03.htm

Comunque state cominciando ad incuriosirmi...quasi quasi me lo compero [SM=g27832]

[Modificato da MAGUS ALTAIR 09/04/2005 17.21]

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:00 AM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com