I miei sogni

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Alfredo_Benni
00Wednesday, July 23, 2008 3:41 PM
Ritieni di avere fatto dei sogni interessanti che ci vuoi raccontare ?
Hai un sogno che ti assilla ? Un peso sullo stomaco ? Qui ci potrai raccontare i tuoi sogni. Sono di Demoni ? Angeli ? UFO ? Tecnologici ? Mistici ? Sono sogni ricorrenti ? Raccontaci tutto. Magari possiamo esserti utile.
Junipher
00Sunday, September 7, 2008 7:35 PM
Re: Ritieni di avere fatto dei sogni interessanti che ci vuoi raccontare ?
Alfredo_Benni, 23/07/2008 15.41:

Hai un sogno che ti assilla ? Un peso sullo stomaco ? Qui ci potrai raccontare i tuoi sogni. Sono di Demoni ? Angeli ? UFO ? Tecnologici ? Mistici ? Sono sogni ricorrenti ? Raccontaci tutto. Magari possiamo esserti utile.





Ma allora non sono l'unico che ha avuto il piacere di sognare oggetti volanti non identificati? La cosa mi fa piuttosto piacere! [SM=g27985]
Mi è capitato diverse volte in passato, purtroppo i ricordi di quei sogni sono piuttosto vaghi... comunque al risveglio so che mi avevano lasciato impressioni abbastanza piacevoli.
deanna troy
00Friday, September 26, 2008 9:48 AM
Re: Ritieni di avere fatto dei sogni interessanti che ci vuoi raccontare ?
Alfredo_Benni, 23/07/2008 15.41:

Hai un sogno che ti assilla ? Un peso sullo stomaco ? Qui ci potrai raccontare i tuoi sogni. Sono di Demoni ? Angeli ? UFO ? Tecnologici ? Mistici ? Sono sogni ricorrenti ? Raccontaci tutto. Magari possiamo esserti utile.




lo spero con tutto il cuore che possiate essermi utili...perche questo sogno è stato davvero spaventoso
era ambientato in una sorta di dopoguerra, c'erano degli esseri, alti circa due metri, corporatura perfetta (sembravano giocatori di basket)l'aspetto era umano ma il loro viso era strano, completamente senza capelli, faccia scura e occhi neri senza pupille, nn parlavano ma si esprimevano a gesti e con una sorta di telepatia.
andavano di casa in casa a prendere le donne nn sposate, guardando le mani per vedere se avessere anelli, a quanto pare era una sorta di segno di riconoscimento, chi trovavano senza l'oggettino portavano con loro in una specie di ospedale...
io mi sn ritrovata in questo ampio salone, pieno di donne che piangevano e alcuni, pochi, uomini. poi c'erano questi esseri, vestiti con divise, che portavano le donnne in alcune stanze..io ho seguito uno di loro, sembrava una specie di capo, di superiore nn saprei, senza farmi vedere ho aperto una porta di queste stanze e ho visto una decina di letti, su questi letti delle donne, di tutte le razze, alcune orientali altre di colore, legate al letto da un tubo giallo intorno al collo che scendeva dal soffitto..mentre mi chiedevo a che serviva, questo "capo" degli esseri mi ha vista e ha cercato di afferrarmi..io sn riuscita a scappare e uno dei pochi uomini nel salone mi ha tenuta con se dicendo che era l'unico modo per far credere agli esseri che nn ero sola e quindi impedire loro di portarmi nelle stanze..dopo qualche ora ho cercato di scappare ma il capo mi ha inseguito ancora, in pratica ogni volta che mi allontanavo dall'uomo quell'essere veniva a prendermi..alla fine, credendo che fosse andato via sn entrata in una stanza perche volevo liberare quelle donne ma all'improvviso me lo sn ritrovato alle spalle, mi ha afferrata mi ha messo sul letto e il tubo giallo appeso al soffitto mi si è attorcigliato intorno al collo, dopo qualche secondo mi sn addormentata e al risveglio mi sn ritrovata nello stesso letto, il tubo era ritornato al soffitto ma vedevo gocciolare del liquido viscido e giallo, le altre donne erano sparite ero rimasta da sola con questo tipo che mi fissava e, senza muovere le labbra mi ha detto: visto? te lo avevo detto che ti avrei presa proprio io....( però nn so bene a cosa si riferisse), a questo punto è uscito dalla stanza, con un ghigno soddisfatto stampato in faccia, io ho cercato di alzarmi dal letto, ma mi sentivo debole e avevo la nausea, nn riuscivo nemmeno a stare in piedi perche mi tremavano le gambe...ho fatto uno sforzo e mi sn avvicinata alla porta e quando l'ho aperta ho visto che fuori nn c'era nessuno o meglio tutte quelle persone, donne e uomini, erano spariti il corridoio e il salone erano vuoti..a questo punto mi sn svegliata...
devo dire che questo sogno talmente sembrava reale mi ha inquietato nn poco..
che pensare?
Alfredo_Benni
00Sunday, September 28, 2008 10:30 AM
E' uno dei sogni tipici che ogni tanto ci vengono raccontati. A volte gli alieni sono come degli enormi polipi biancastri. A volte omini piccoli tipo i grigi. A volte alti e spietati come i tuoi. Tutti usano forti sistemi telepatici. Di solito fanno questi sogni più le donne che gli uomini. Gli uomini fanno sogni più legati alla "resistenza" una specie di guerra contro questi alieni invasori. Sognano scene di battaglie e incursioni. Ritornando al tuo sogno ci potrebbe essere una componente psicologia di base legata alla paura di restare-da-sola (tieni presente che non sono uno psicologo ma un programmatore, ma ci provo lo stesso). Il sogno, a mio parere, potrebbe anche essere letto in un atteggiamento di paura o rifiuto al rapporto sessuale (e qui entriamo in un altro campo). Infatti da come descrivi gli eventi il sogno si direbbe quasi una specie di stupro extraterrestre. Ci sono molte componenti. Magari indaga dentro di te e verifica se hai motivo per tali paure. Leggevo che ci sono traumi infantili come ad esempio il divorzio dei genitori (o decine di altre cose) che provocano negli adulti paure e fobie. In ogni caso procurati uno o più anelli. Non si sa mai... [SM=g27990]

deanna troy
00Sunday, September 28, 2008 11:38 AM
: )
grazie per avermi risposto "boss"
in effetti, in previsione del 14 ottobre, ho intenzione di diventare la signora degli anelli [SM=g27987]
[SM=g8865]
Pirka
00Sunday, September 28, 2008 2:49 PM
Ciao

E` un sogno molto inquietante. Ti posso dire queste cose:
1)Le creature che hai incontrato mi ricordano in parte i Borg e gli Hirogeni. Forse ne sei rimasta influenzata a livello sub-inconscio [SM=g27987]
2)Paura inconscia di esser rapita da qualche alieno.
3)Preoccupazione per il proprio futuro. Forse non ti sei ancora sistemata (lavoro, compagno, ecc) e quindi ti mancano delle sicurezze.
4)Esperienze in campo amoroso negative. La frase "visto? te lo avevo detto che ti avrei presa proprio io...." si potrebbe riferire a qualche delusione o episodio frustrante.

Comunque neppure io sono uno specialista. Probabilmente la risposta definitiva c`e`l`hai solo tu, dato che solo tu ti conosci sufficientemente a fondo.
deanna troy
00Monday, September 29, 2008 8:56 AM
Re:
Pirka, 28/09/2008 14.49:

Ciao

E` un sogno molto inquietante. Ti posso dire queste cose:
1)Le creature che hai incontrato mi ricordano in parte i Borg e gli Hirogeni. Forse ne sei rimasta influenzata a livello sub-inconscio [SM=g27987]
2)Paura inconscia di esser rapita da qualche alieno.
3)Preoccupazione per il proprio futuro. Forse non ti sei ancora sistemata (lavoro, compagno, ecc) e quindi ti mancano delle sicurezze.
4)Esperienze in campo amoroso negative. La frase "visto? te lo avevo detto che ti avrei presa proprio io...." si potrebbe riferire a qualche delusione o episodio frustrante.

Comunque neppure io sono uno specialista. Probabilmente la risposta definitiva c`e`l`hai solo tu, dato che solo tu ti conosci sufficientemente a fondo.




ciao
no nn erano o meglio nn somigliavano affatto a dei borg, come ho già scritto, fisicamente sembravano dei giocatori di basket, hai presente quelli americani, alti e con un gran fisico? solo il viso era diverso, a parte il ghigno malefico, gli occhi erano impressionanti, nn erano grandi come la solita iconografia aliena, erano normali, solo tutti neri..riguardo le divise, sembravano tipo quelle dei soldati tedeschi della seconda guerra, probabilmente nel mio inconscio ho pasticciato con futuro e passato..o meglio...reminescenze di una vita passata o premonizioni di una vita futura???
piu che l'aspetto psicologico è questo che mi piacerebbe scoprire...
[SM=g8865]
Pirka
00Monday, September 29, 2008 10:33 AM
Ciao

Il sogno e` una fase in cui il cervello rielabora e assimila tutte le esperienze che fa durante il giorno. Nella sua immensa banca dati composta da tutte le sensazioni emotive (ricordi positivi e negativi, traumi ecc) e sensoriali (visive, uditive, olfattive e tattili) provate durante la vita, il cervello le rielabora per acquisire le esperienze che continuamente fa durante il ciclo vitale. E` un processo estremamente complicato.

Nel caso di persone particolarmente sensibili (quindi con una maggior apertura, piu`ricettive verso il mondo circostante) i sogni possono rivelare piu`cose rispetto a quelli di persone meno sensibili.

I sogni rielaborano il passato soggettivo della persona, con qualche (forse?) indizio per il futuro. Anche la loro interpretazione (non sempre facile) gioca un ruolo importante.

Alcuni sogni poi si dimenticano velocemente.

Bisognerebbe entrare nel sogno in modo attivo ed averrne il totale controllo. Quelle creature erano solo tue ceazioni, avresti potuto eliminarle solo con il pensiero. Non avrebbero potuto nuocerti, dato che vivevano perche` tu eri viva e le avevi create. Avresti potuto anche attraversare qualsiasi muro. Tuttavia, una cosa del genere, secondo me, non e` facile e richiede allenamento.
deanna troy
00Monday, September 29, 2008 1:43 PM
Re:
Pirka, 29/09/2008 10.33:

Ciao

Il sogno e` una fase in cui il cervello rielabora e assimila tutte le esperienze che fa durante il giorno. Nella sua immensa banca dati composta da tutte le sensazioni emotive (ricordi positivi e negativi, traumi ecc) e sensoriali (visive, uditive, olfattive e tattili) provate durante la vita, il cervello le rielabora per acquisire le esperienze che continuamente fa durante il ciclo vitale. E` un processo estremamente complicato.

Nel caso di persone particolarmente sensibili (quindi con una maggior apertura, piu`ricettive verso il mondo circostante) i sogni possono rivelare piu`cose rispetto a quelli di persone meno sensibili.

I sogni rielaborano il passato soggettivo della persona, con qualche (forse?) indizio per il futuro. Anche la loro interpretazione (non sempre facile) gioca un ruolo importante.

Alcuni sogni poi si dimenticano velocemente.

Bisognerebbe entrare nel sogno in modo attivo ed averrne il totale controllo. Quelle creature erano solo tue ceazioni, avresti potuto eliminarle solo con il pensiero. Non avrebbero potuto nuocerti, dato che vivevano perche` tu eri viva e le avevi create. Avresti potuto anche attraversare qualsiasi muro. Tuttavia, una cosa del genere, secondo me, non e` facile e richiede allenamento.




direi che il mio rapporto col mondo onirico è piuttosto particolare,
ho letto castaneda e dei suoi sogni consapevoli...ma quella è un altra storia..
[SM=g8865]
enghiem
00Sunday, June 14, 2009 12:58 PM
CIAO!
Ciao! è bello sapere che il CUN ha uno spazio in cui le persone possono scrivere i suoi sogni! .
Io questi sogni li faccio spesso, a continuazione scrivero' un mio sogno, anzi vi scrivero' due, perche' il primo è stato l'inizio dei miei sogni con gli ufo e gli extraterrestri.
1) Io sapevo "fuggire dei miei incubi", ogni volta che sentivo arrivare uno, sapevo come svegliarmi a volonta', ma un giorno, sognai che ero a scuola, quando all'improviso tutta la gente inizio' a correre, anche i miei amici, sembrava che tutti stessero fuggendo da qualcosa, io mi voltai per guardare cosa era e vidi come 6 UFO(apross.) uscivano da dietro le montagne. Io volevo svegliarmi e ci riusci' ma non del tutto. perche' sapevo che ero sveglio, sentivo il letto e tutto, ma non potevo muovermi neanche urlare, sentivo una grande presione, è stato una cosa strana. ormai sono passati 7 anni e non ho piu' incubi! ma a volte sogno con gli UFO e extraterrestri e a volte sono riuscito a rendermi conto di trovare in un sogno e fare delle cose incredibili.
2)Il giorno successivo raccontai questo ai miei e loro mi dissero, sono solo sogni, non ci fare caso, e io non ci fece caso. quel giorno un mio compagno parlo degli ufo, lui solo disse che significava la parola UFO, poi io dissi che sarebbe bello vederne uno! Quella notte sognai che ero fuori di casa, era gia' notte e c'erano i miei vicini con me, subito dopo sentii che la terra iniziava a tremare e vidi un ufo grosso che usciva da dietro le case, subito tutti iniziarono a correre, io stavo per fare lo stesso quando sentii una voce forte che mi disse: "SEI SODDISFATTO???" ,l'unico che ricordo è che questa voce fece tremare la mia testa, cioe' mentre sentivo questa voce sentivo anche una forte pressione nella testa, subito dopo mi svegliai.

Grazie per leggere! [SM=g8861]
Alfredo_Benni
00Sunday, June 14, 2009 2:27 PM
Ciao, nulla di strano. Anche io, non mi vergogno a dirlo, ho fatto sogni di questo tipo anche se non ho mai sognato gli alieni. I miei sogni a carattere ufologico / tecnologico si dividono in tre tipologie:

- Ufo piccoli, tipo ovetti di colore giallo a migliaia nel cielo. Ho fatto ripetuti sogni su questa cosa: vengono e poi se ne vanno e noi siamo tutti a guardarli spaventatissimi con il naso all'insù.

- Ufo grandi e strutturati a bassa quota, tipo incrociatore stellare di Guerre Stellari, fra le case e gli alberi. In un altro sogno ho visto un Ufo Circolare enorme ma che avanzava di taglio (girato di 90 gradi, veramente stranissimo). In questi casi attorno a me ho gente molto spaventata e noi siamo in pochi e facciamo parte della "resistenza" ... le case sono ancora tutte in piedi...

- Sogni tecnologici: una volta ero in una cabina di pilotaggio di un caccia e mi destreggiavo abbastanza bene tra comandi molto sofisticati. In un altro sogno che ho fatto almeno 10 anni fa, ero su una nave enorme in orbita attorno al nostro pianeta e da una vetrata osservavo il nostro pianeta marrone, rosso e nero (senza più oceani e devastato da eruzioni e incendi). Poi vedevo le scie di numerosi missili balistici che da una parte e dall'altra del pianeta venivano lanciati l'uno contro l'altro. Io e tanta altra gente non potevamo far altro che guardare questa cosa dietro questa enorme vetrata. Lentamente le scie si sono incrociate e i missili poi hanno lanciato le testate nucleari. Ogni missile portava da 3 a 10 testate. Poi vedevo le detonazioni sul pianeta. Tanti piccoli bagliori che diventavano dei cerchietti bianchi che poi diventavano rossi e poi neri. Tutti sapevamo che quella era la fine della Terra.

Ovviamente sogno anche altro e questi sogni sono una minima parte del mio vissuto onirico. Ma ci tenevo a dirlo; sono umano anche io...



RETE-UFO
00Sunday, June 14, 2009 2:34 PM
Re:
Alfredo_Benni, 14/06/2009 14.27:



Ma ci tenevo a dirlo; sono umano anche io...





Non ne dubitavamo !!
[SM=g27989]

Junipher
00Saturday, September 19, 2009 9:24 PM
ieri notte, fra un avvenimento onirico e l'altro, ho anche avvistato attraverso una finestra (o qualcosa di simile) delle strani luci attraversare meravigliosi cieli notturni...

Posso dire che in totale, fino adesso, credo di aver avuto circa una decina di sogni a sfondo "ufologico". Preciso che sono stati sogni, non incubi... quindi abbastanza piacevoli. Alcuni anche piuttosto strani! (ci credo, direte voi, erano pur sempre sogni!!! [SM=g27989] )
char_aznable
00Friday, March 12, 2010 3:09 PM
sogni di IR e ricorrenti
Sin da quando ero bambino (e ne e' passata di acqua sotto i ponti...) ho sognato spesso incontri di alieni ed avvistamenti di oggetti volanti di vario genere.

Per lo piu' gli avvistamenti sono ambientati dalla finestra della mia cucina, da cui ho una visibilità del cielo abbastanza ampia, oppure mi ritrovo in luoghi all'aperto che ho frequentato per anni, da bambino.

Nel caso di incontri di alieni, ne ricordo uno in particolare che mi e' rimasto in mente a distanza di circa 15 anni.

Sono sul mare, sto nuotando.
Iniziano a formarsi delle onde, che pian piano iniziano a disegnare la fisionomia di un "Grigio".
Dentro di me dico: "ecco, ci siamo. Sta accadendo".
La fisionomia diventa sempre più dettagliata.
Mi ritrovo in una base sotterranea.C'e' anche mia moglie con me (provo apprensione per lei).
Ci sono moltissimi "Grigi" intenti a fare "cose" (per "cose" intendo, controllare degli strumenti, lavorare a qualcosa, aggiustare tubi, ecc.).
Intuisco che siamo in pericolo. Percepisco un'indefinita situazione di pericolo se restiamo lì (vorrei precisare che a quell'epoca non consideravo i "Grigi" una possibile minaccia, ossia come gli esecutori di abduction). Ma i cunicoli sono molto bassi, molto stretti. Il posto non è adatto ad ospitare esseri umani, quindi dobbiamo procedere carponi, talvolta strisciando.

Durante la fuga mi accompagna sempre quella paura di essere scoperto e bloccato ma ciò non accade, riesco a fuggire. Mi sveglio.

La sensazione dopo il risveglio e' stata tutto sommato positiva, nonostante la paura provata.

Il mio sogno ricorrente, infine, consiste nell'assistere da terra ai più disparati incidenti aerei (alcuni veramente assurdi, altri molto, molto veritieri).

Grazie per l'attenzione.
LadyDifferent
00Monday, May 31, 2010 12:07 AM
tempo fa ho fatto un sogno... mi ha spaventato molto perché era ambientato nella mia cameretta e ne avevo la percezione, di tutti gli spazi accanto a me (mobili, ecc) era molto reale! In pratica ho sognato di essere sdraiata nel mio letto di notte... nel sogno ero sveglia ma avevo gli occhi chiusi, all'improvviso vedo un fascio di luce che sonda la stanza e poi si ferma vicinissimo a me! (le luci si vedono anche ad occhi chiusi se sono puntate addosso) Avevo il terrore e improvvisamente sento una voce che non so da dove proviene che mi dice: "qualsiasi cosa succeda non aprire gli occhi per nessun motivo!" con il cuore in gola ho ubbidito al comando e poi le luci se ne sono andate... sembrava molto reale come sogno!
danielozma
00Saturday, June 23, 2012 10:30 AM
Un sogno preso da Internet:
staibene.libero.it/index.php?id=219&iddett=228884
- Ultimamente sogno molto spesso di trovarmi un qualche edificio e di vedere uragani e cicloni in arrivo con la consapevolezza che sarà praticamente impossibile salvarsi. Cerco quindi di salire ai piani più alti ma mi trovo sempre con l'acqua nemica sempre più vicina a me. L'altra notte invece ho sognato che ero sul balcone al 6° piano di casa di mia mamma. Guardavo il cielo, dapprima vedevo che si colorava di sfumature strane, irreali ed inquietanti. Poi ho visto una luce fortissima che si avvicinava a me. Quando ho capito che era un ufo che mi avrebbe preso ho cercato di rientrare in casa ma la luce era fortissima e mi ha portata via. Io non ho potuto far altro che arrendermi al mio destino, la luce mi ha portato come all'interno di un tronco d'albero pieno di bambini morti...e sono morta. -
deannatroy
00Saturday, June 23, 2012 1:19 PM
molte persone dicono di sognare la fine del mondo o comunque sia degli enormi disastri o enormi masse d'acqua che ricoprono la terra.
anche io sogno spesso questi giganteschi tsunami che si abbattono su ogni dove, ma non so perchè, in un modo o nell'altro riesco a salvarmi respirando sott'acqua come avessi le branchie!!
l'altra notte invece ho sognato una enorme mano nera in cielo che diventava sempre piu grande e oscurava tutto ciò che incontrava mentre la luna precipitava sulla terra..
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:03 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com