I cani di Rieti

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
ciuteina
00Sunday, December 9, 2007 4:55 PM
x un rifugio x cani nei pressi di rimini
Vorrei segnalarvi un caso che ho appreso 10 gg fa alla 48 ore x i diritti animali organizzata da A.L. di Rimini: c'é un volontario che tiene, da anni, un rifugio x cani bisognosi nell'entroterra riminese (Albereto, pressi di Montescudo, circa 15 km da RN), avendo un terreno adeguato x ospitarli. (Ho visto anche su youtube un servizio realizzato dal rai 3 su questo rifugio, ma risale a non so quanto tempo fa: lì si vede una situazione idilliaca; ora deve essere tutt'altra cosa).
A un certo punto, causa determinate circostanze, lui ha cominciato a prendersi cura dei cani ospitati presso il "famigerato" canile di Rieti (pare che lì i cani siano tenuti in condizioni spaventose e legalmente non si riesca ad intervenire). I volontari di A.L. mi hanno detto che ora lui si ritrova a dover accudire circa 40 cani (non sono sicura sul num.), molti dei quali ammalati, con le sue sole forze. Le istituzioni locali non danno alcun aiuto.
Cercando con internet, ho trovato vari link che ne parlano, ma mi pare tutto un po' dispersivo.

Di mia iniziativa ho pensato di segnalare qui sul forum questo sito, che mi sembra il più pertinente circa questa realtà (una delle tante, purtroppo). in una particolare situazione di emergenza.
(Non so a cosa possa servire, ci sarebbero anche cani da adottare, anche malati e non si chi se la sentirebbe... Io li prenderei, se solo abitassi in campagna, con molto spazio, e, immagino, molti altri farebbero come me, se solo ne avessero la possibilità... Logico che la cosa riguarda soprattutto questa zona e dintorni, ma non si sa mai. Contattare non é impossibile, volendo, anche da molto lontano.)
Ad ogni modo, il sito di di cui vi parlavo e questo:
www.ulminopericanidirieti.splinder.com
Se volete dare un'occhiata... [SM=g27992]
Akyaky
00Saturday, December 22, 2007 12:52 PM
Purtroppo è una realtà molto diffusa, ciuteina... [SM=x1169397]
Io ancora mi chiedo come si possa comprare un cane di razza con tutti i cani abbandonati che ci sono...non lo so, è una cosa che non capisco, o che nessuno è mai riuscito a spiegarmi bene. Forse è paura... forse è legittimo non sentirsi di prendersi cura di un cane malato. o forse la spiegazione è molto più superficiale. Non lo so... [SM=x1169397]
Akela il solitario
00Tuesday, December 25, 2007 11:17 PM
ciuteina, 25/12/2007 22.38:

Sì è vero, Akyaky, questa non è ke una delle tante tristissime realtà presenti sul territorio, non solo nazionale.
Anch'io sono contrarissima all'acquisto di animali, anke quelli cosidetti "d'affezione". Fosse x me ne proibirei il commercio, e anke l'allevamento. X me non dovrebbero neppure esistere le razze: in natura non esistevano, le ha ottenute l'uomo a seconda delle sue personali esigenze (il "padrone del mondo" ritiene di potersi arrogare questo diritto..oltre a ben altri!)
Quando sento conoscenti (o anche amici) ke progettano di comperare un cane di una determinata razza (perkè gli piace proprio quella razza e non un'altra... [SM=x1169391]) cerco di far notare ke i canili sono già pieni di cani ke aspettano un padrone...ma spesso evito di dirlo: con certe persone so ke sono parole sprecate, non perkè siano necessariamente insensibili ma perchè sono, almeno da questo lato, ancora involuti, ed è inutile spiegare loro che i cani non esistono x il piacere dell'uomo, e ke la loro presenza su questa terra non è in funzione delle necessità umane, al pari di tutti gli altri animali.
Gran parte dell'umanità deve ancora raggiungere quel grado di maturazione, nell'ipotesi ottimistica che questo un giorno avvenga...



Riporto qui la risposta di ciuteina erroneamente postata in una nuova discussione...

P.S. Per rispondere ad un topic cliccare su "Rispondi al topic" e non su "Nuova discussione"
Akyaky
00Wednesday, December 26, 2007 11:38 AM
Mha... le "razze" in sè non mi dispiacciono troppo. Mi piace leggere la loro storia, pensarle nei luoghi "di origine", centinaia di anni fa, ad accompagnare e aiutare gli umani... i cani... questo fanno, questo hanno fatto sempre... hanno aiutato gli umani in tutto, perchè lo volevano gli umani, certo, ma per qualche ragione che non so ai cani piace renderci felici.

Ora, il discorso cambia, è solo estetico, (certi cani sono caratterialmente molto più vivaci di altri ma la gente si guarda bene dall'informarsi, prende quello che le piace di più e fine)e alcune razze sono predisposte ad avere problemi respiratori (la natura non si è mai sognata di fare cani col muso piatto) perchè noi li troviamo più belli esteticamente che altri...e questa è una cattiveria...inoltre, continuando ad incrociare a casaccio cani di razza per venderli, allevatori inesperti fanno saltar fuori un sacco di malattie genetiche che si potrebbero evitare a queste povere bestiole che qualcuno decide di far nascere per il suo tornaconto. Bestiole che nascono malate e quando il padrone lo scopre può andarle a cambiare come se fossero un oggetto difettoso...

A me le cose artefatte non piacciono, nemmeno esteticamente. Mi piace il classico meticcio, e mi piacciono i cani che sembrano lupi. Mi sembrano più naturali... ma per nostra fortuna dentro ad ogni cane batte lo stresso cuore generoso...e quando li conosci vuoi bene a tutti.

Riguardo al commercio la penso esattamente come te! non si dovrebbe vendere niente che è vivo, la vita non ha valore... e tutti quei cani (anche di razza!) che finiscono nei canili...non so, io ci provo sempre ma forse tu fai bene a non parlare, la gente è sorda... [SM=g27992]

Io non sono andata nemmeno a comprarmi il coniglietto, anche se era più facile. Nemmeno i criceti che avevo da piccola, tutti da nidiate di amici... e non comprerei un animale ancora per nessuna ragione, anche se per l'adozione della mia coniglia le cose sono state molto più difficili di quanto dovevano essere e lo sono ancora adesso, tanto che a volte penso: "se la compravo tutto questo non sarebbe successo!". Vi racconterò di lei. Prima o poi...[SM=x1169373]
Akela il solitario
00Wednesday, December 26, 2007 12:02 PM
Il punto secondo me è che la maggior parte delle persone che comprano il cane di razza lo fanno, non per avere un amico a cui voler bene, ma per avere un complemento all'abbigliamento o un oggetto da esibire...
Lo vedo coi miei vicini di casa... Hanno comprato un pastore tedesco e lo portano a spasso (portavano quando era cucciolo, ora non so che fine abbia fatto), ma hanno tantissimi altri cagnolini di taglia piccola, quelli non si sognerebbero di portarli a spasso, o di offire loro cure particolari per la bellezza del pelo e così via...
ciuteina
00Thursday, December 27, 2007 2:47 PM
Concordo pienamente con tutto ciò che hai detto, Akyaky, e anche con Akela. X molti i cani rappresentano uno dei tanti status-symbol e nella più. E anche molti altri animali, quelli esotici ad es., ke un tempo nessuno si sarebbe sognato di tenere in casa, ma ke ora in certi ambienti fanno "trendy"...e ke bisognerebbe invece lasciare in pace, nel loro habitat. Quei pochi ke riescono ad arrivare qui, perchè la maggior parte muore durante il trasporto...
Akyaky
00Sunday, December 30, 2007 2:42 PM
quoto in pieno.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:24 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com