I Masai

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Akela il solitario
00Tuesday, November 21, 2006 12:22 PM
I Masai
Da Wikipedia
I Masai o Maasai sono una tribù indigena Africana semi-nomade, diffusa principalmente in Kenya e nel nord della Tanzania. Si tratta di una delle tribù più conosciute dell'Africa orientale. Nonostante la crescente occidentalizzazione delle società sia del Kenya che della Tanzania, i Masai sono riusciti a mantenersi relativamente al di fuori di queste trasformazioni e conservare gran parte delle loro abitudini tradizionali.

I Masai appartengono alla famiglia di gruppi tribali dei Niloti, non hanno mai abbandonato lo stile di vita semi-nomade e l'allevamento come principale fonte di sostentamento. La loro libertà di movimento (e pascolo del bestiame) si è piuttosto ridotta in anni recenti, in particolare in seguito all'istituzione delle riserve nazionali del Masai Mara e del Serengeti.
Donne Masai
Ingrandisci
Donne Masai

I Masai hanno la reputazione di essere temibili guerrieri, sebbene gran parte della loro cultura sia in effetti incentrata sull'allevamento. Le capanne dei Masai sono costruite con feci essiccate di bestiame, e in alcuni dei loro riti sacri si beve sangue di mucca. Ci sono numerose altre tradizioni e cerimonie ancora conservate dalla cultura Masai. Una delle più note è la danza "saltante" dei giovani guerrieri (o morani), che saltano da in piedi (senza piegare le ginocchia) per dimostrare la propria forza e agilità. Fino a poco tempo fa, un moran (giovane maschio Masai) poteva prendere moglie solo dopo aver ucciso un leone; come si può immaginare, oggi questa pratica è vietata ed è stata ufficialmente abbandonata, sebbene ci siano motivi di ritenere che essa sia ancora praticata in alcune remote regioni del Kenya. Si sta anche perdendo (per mancanza di terra) la tradizione secondo cui gruppi di giovani venivano mandati a fondare un nuovo villaggio, con l'obbligo di abitarvi a lungo (spesso per anni interi) come parte dei riti di iniziazione all'età adulta.

Il cammino della vita dei Masai è legato alla generazione a cui appartiene. Ogni generazione raccoglie i nati nell'arco di circa dieci anni, ed ognuna ha un nome proprio. Per ogni nuova generazione, quelle più anziane passano allo stadio successivo. Ogni stadio della generazione a cui si appartiene ha delle caratteristiche proprie di comportamenti ed usi. Le regole comportamentali sono molto complesse, ed impongono dei rituali ben precisi a seconda della generazione a cui si appartiene. Anche solo sul modo in cui si mangia esiste una serie articolata di regole che impongono di mangiare da soli o in compagnia di altri guerrieri, la licenza di parlare o meno. Mai in compagnia delle donne, e così via. Riguardo al taglio dei capelli un Masai ha la licenza di tagliarli a zero soltanto quando ha raggiunto il grado di guerriero. All'interno delle singole generazioni esiste una gerarchia in base al prestigio guadagnato sul campo, soprattutto basato sul numero di leoni uccisi.

Le donne hanno un notevole potere nella società Masai. Hanno la testa completamente rasata, abiti di colori vivaci con tipiche perline colorate, e viene loro tolto uno dei denti inferiori (questo avviene per entrambi i sessi). Anche la circoncisione viene applicata agli adolescenti di entrambi i sessi; gli anziani circoncidono i ragazzi (ai quali, durante la cerimonia, viene vietato di emettere alcun suono) e le donne anziane circoncidono le ragazze (a cui è permesso piangere). Il governo kenyota ha tentato invano di far cessare questa attività, difesa soprattutto dalle donne Masai.

La lingua Masai appartiene alla famiglia delle lingue nilotiche orientali ma parlano anche lo Swahili, la lingua franca dell'Africa orientale.

-----
Date pure le vostre considerazioni a riguardo [SM=g27988]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:00 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com