I Dogon e Sirio

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
lucarusso
00Friday, August 22, 2008 3:27 PM
La teoria resa celebre da Robert Temple secondo cui i Dogon conoscerebbero l'esistenza di Sirio B, la compagna di Sirio A, e la sua orbita credo tutti la conosciate. Ma mi è venuto un dubbio. Questo disegno dei Dogon dovrebbe descrivere l'orbita di Sirio B attorno a Sirio A:

ma in realtà il disegno completo è questo:

dove l'ovale racchiudente i simboli rappresenta l'uovo del mondo.
Perchè Temple non ha tenuto conto degli altri simboli?
jojope
00Saturday, August 28, 2010 7:27 PM
Influenze Egizie??
Sui Dogon sono state fatte molte teorie e speculazioni.
Recentemente alcuni ricercatori provenienti dall'area antropologica e archeologica hanno scoperto che in passato i Dogon non vivevano dove oggi risiedono ma in una valle molto vicino al confine con l'antico Egitto.
Quindi ci si e' chiesto se oltre a scambi di tipo commerciale,che la conoscenza di Sirio non gli sia stata trasmessa direttamente o indirettamente.
---Piccola news,sempre di recente e' stata scoperta una stella (Stella in astronomia=Sole come il nostro)con alcuni pianeti propio nella costellazione di Orione.
Chissa che qualcuno non sia abitabile/abitato??
Secondo voi e' fattibile l'invio di una sonda??
RETE-UFO
00Saturday, August 28, 2010 7:40 PM
Re: Influenze Egizie??
jojope, 28/08/2010 19.27:



---Piccola news,sempre di recente e' stata scoperta una stella (Stella in astronomia=Sole come il nostro)con alcuni pianeti propio nella costellazione di Orione.
Chissa che qualcuno non sia abitabile/abitato??
Secondo voi e' fattibile l'invio di una sonda??



Non c'è bisogno di mandare una sonda su Orione...è sufficiente che mi fornisci le coordinate di Orione così provvediamo a puntare la sonda SILOE del Vaticano...http://www.secretum-omega.com/?page_id=3

[SM=g9349]


MACEDRI
00Saturday, August 28, 2010 7:49 PM
Re: Influenze Egizie??
jojope, 28/08/2010 19.27:



e' stata scoperta una stella (Stella in astronomia=Sole come il nostro)con alcuni pianeti propio nella costellazione di Orione.
Chissa che qualcuno non sia abitabile/abitato??
Secondo voi e' fattibile l'invio di una sonda??



Una sonda su orione ? Ma ci stai prendendo in giro ?

[SM=g8872]
jojope
00Sunday, August 29, 2010 4:58 PM
Re: Re: Influenze Egizie??
MACEDRI, 28/08/2010 19.49:



Una sonda su orione ? Ma ci stai prendendo in giro ?

[SM=g8872]



No assolutamente.
So che le distanze sono enormi,pero non conosco i tempi effettivi. [SM=g27994]
Lo detto in considerazione del fatto che le sonde Voyager con il messaggio della Terra e' stato inviato altrove,io l'avrei mandato nella costellazione di orione,cosi come punterei il SETI non solo all'ascolto ma inviando messaggi su tutte le frequenze.Ciao [SM=g27987]
RETE-UFO
00Sunday, August 29, 2010 8:41 PM
Re: Re: Re: Influenze Egizie??
jojope, 29/08/2010 16.58:



No assolutamente.
So che le distanze sono enormi,pero non conosco i tempi effettivi. [SM=g27994]
Lo detto in considerazione del fatto che le sonde Voyager con il messaggio della Terra e' stato inviato altrove,io l'avrei mandato nella costellazione di orione,cosi come punterei il SETI non solo all'ascolto ma inviando messaggi su tutte le frequenze.Ciao [SM=g27987]




Non ti preoccupare JOJOPE,l'utente MACEDRI è innocuo....le tue osservazioni sono giuste ma....non ti sovviene che forse ci sono problemi tecnici a fare ciò che tu suggerisci ??

[SM=g27988]
andrea_ch
00Sunday, August 29, 2010 8:49 PM
Re: Re: Re: Influenze Egizie??
jojope, 29/08/2010 16.58:



No assolutamente.
So che le distanze sono enormi,pero non conosco i tempi effettivi. [SM=g27994]
Lo detto in considerazione del fatto che le sonde Voyager con il messaggio della Terra e' stato inviato altrove,io l'avrei mandato nella costellazione di orione,cosi come punterei il SETI non solo all'ascolto ma inviando messaggi su tutte le frequenze.Ciao [SM=g27987]



Potrebbero anche mandarla... ma non ti aspettare una risposta in tempi brevi [SM=g27988]

Scherzi a parte, non so in particolare se abbiano trovato dei sistemi "in zona Sirio", l'unico sistema che so che hanno trovato è nella costellazione Hydrus, a un buon 40° da Sirio (http://www.repubblica.it/scienze/2010/08/24/news/scoperto_il_re_dei_sistemi_solari_con_almeno_cinque_nuovi_pianeti-6480670/)
e moooooolto piu' lontano di Sirio (127 AL contro gli 8,6 AL di Sirio).
Bada bene che parlo di "Sistema", di singoli pianeti ne stanno trovando a pacchi [SM=g27988]

Insomma la Voyager, in circa 296.000 anni, passerà a circa 4,3 anni luce dalla stella Sirio, distante da noi 8,6 anni luce (cfr Wikipedia: it.wikipedia.org/wiki/Voyager_2).

Sul Voyager, credo che fosse piu' un tentativo ingenuo e propagandistico che altro, ritengo che siano piu' "efficienti" gli SMS mandati via radio a Gliese 581B. O meglio qualsiasi messaggio radio sensato o meno. [SM=g27988]

Sull'orbita di Sirio B e i Dogon (o meglio l'interpretazione del loro pittogramma) mi si forma in testa sempre la stessa parola... buf... buf..
jojope
00Tuesday, August 31, 2010 10:33 PM
Re: Re: Re: Re: Influenze Egizie??
RETE-UFO, 29/08/2010 20.41:




Non ti preoccupare JOJOPE,l'utente MACEDRI è innocuo....le tue osservazioni sono giuste ma....non ti sovviene che forse ci sono problemi tecnici a fare ciò che tu suggerisci ??

[SM=g27988]




Beh,mica tanto sai in realta il problema e' solo l'attesa per la sonda.Visto che ne mandiamo di tutti i tipi in giro mi son detto perche' no?Ma sul SETI sono sinceramente convinto che cosi comè ora non serve a nulla o quasi.
In fondo potrebbero usare altri sistemi di comunicazione come il sub-spazio dei film di fantascenza,oppure il laser.
Poi ,forse sapendo dove siamo e visto che vengono quando vogliono non gli interessa spedirci messaggi. [SM=g27987]

jojope
00Tuesday, August 31, 2010 10:40 PM
Re: Re: Re: Re: Influenze Egizie??
Scherzi a parte, non so in particolare se abbiano trovato dei sistemi "in zona Sirio", l'unico sistema che so che hanno trovato è nella costellazione Hydrus, a un buon 40° da Sirio (http://www.repubblica.it/scienze/2010/08/24/news/scoperto_il_re_dei_sistemi_solari_con_almeno_cinque_nuovi_pianeti-6480670/)
e moooooolto piu' lontano di Sirio (127 AL contro gli 8,6 AL di Sirio).
Bada bene che parlo di "Sistema", di singoli pianeti ne stanno trovando a pacchi [SM=g27988]
**************************************************************
Questa notizia e' piu' recente di quella che ho visto io.In effetti i singoli pianeti ce ne sono milioni.

Cosi come noi abbiamo mandato le sonde in giro per l'eplorazione,chissa se gli alieni avranno fatto la stessa cosa.Anche per questo mi piace andare su LUNEXIT alla ricerca di qualcosa,ma per il momento tra le varie anomalie hanno trovato conchiglie,pietre intagliate e sassi vari.(che camminano da soli e si spostano ).In una di queste sembra uscire una specie di vermone!!!! [SM=g27993]

Ciao a tutti!!!!!!! [SM=g27988]
starman2013
00Thursday, August 15, 2013 10:54 AM
Vi posso fornire alcuni dati interessanti :

*secondo la tradizione Dogon,le cerimonie che ricordavano l'arrivo dei visitatori si svolgevano ogni 50/60 anni.

Nel corso di queste cerimonie , venivano usate maschere cerimoniali simili a un casco totale.
G
Una sola di queste maschere veniva poi sepolta in un luogo sacro.

Archeologi "ufficiali" hanno effettivamente scoperto due siti Dogon .

In quei siti hanno ritrovato 6 maschere cerimoniali ,in condizioni di usura sequenziale fino ad un mucchio di quel materiale ridotto in polvere.

Tenendo conto del materiale,del terreno,dei tempi di possibile usura,questi archeologi,che pure non credono al mistero di Sirio,confermano la sequenza temporaledelle cerimonie e l'uso di quelle particolari maschere.

Questo è il primo punto.

Il secondo riguarda la terza stella presente nella tradizione Dogon.

L'accreditato parla di due stelle e le descrive in un modo coerente con la tradizione Dogon.

Non parla di una terza stella.

Peró,bisogna sapere che,a suo tempo,astronomi hanno registrato leggere perturbazioni di una delle due.

Queste potrebbero essere dovute al passaggio orbitale di una terza stella nana bianca.

A quella distanza e date le dimensioni di una piccola stella nana,le perturbazioni possibili sarebbero rare e leggere.

Questo è il secondo punto.

Il terzo riguarda le possibili fonti che potrebbero aver dato ai Dogon quelle informazioni.

Il cicap propone l'ipotesi di missionari o viaggiatori.

Il buon senso ,perô,esclude la prima possibilitá:

che interesse avrebbero avuto i missionari a creare essi stessi una tradizione religiosa diversa dalla loro?

La secpnda possibilitá è meno improbabile,ma perchè fornire degli indigeni di dati astronomici...quasi liceali?

E poi c'è la scoperta archeologica che vi ho spiegato,che taglia la testa al toro.

Quindi il mistero permane .

Certo Temple ha forzato un po'le cose,ma questa è una astuzia che fanno tutti i ricercatori in ambito misterico quando pubblicano un libro.

Ció non inficia la sostanza delle cose.

Come riferimento vi do il link di antikitera ,un sito serio che vi offre un articolo critico sul libro di Temple ma nrl contempo riconosce quello che vi ho scritto:

www.antikitera.net

Entrate e cercate nel sito: "dogon"

Buona...meditazione!

Il second
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:35 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com