Ho conosciuto i Sami!!!

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
lupo anziano
00Saturday, January 20, 2007 4:51 PM
Ciao fratelli,come promesso vi avrei parlato del mio incontro coi Sami!
Io sono un amante della montagna,perchè la vedo come rifugio da un sistema falso e stupido,un rifugio dove ritrovare se stessi ed amare la natura creata da Dio!Sono andato a lavorare alle olimpiadi invernali sulle montagne a Sauze d'Oulx in Piemonte a 1500 metri d'altezza!Ho lavorato sui bus come assistente all'autista ed ai turisti;e lavorando sui bus ho potuto ammirare per due settimane ogni giorno 50 km di boschi innevati,fiumi e laghi ghiacciati,roccie alte 500 metri dalle quali sgorgava acqua limpida e il mio cuore si sentiva parte di quello spettacolo creato dal Creatore...Ogni volta che saltavo sul bus era come partire per un viaggio nuovo,non mi annoiavo mai a vedere buona parte della catena montuosa della Val Germanasca lunga non so quanti Km!!!E grazie a quel lavoro ho potuto avere abbastanza tempo libero per me!non che facessi fatica ovviamente...Ho avuto l'onore ed il piacere di conoscere persone che appartengono ad un popolo magnifico,un popolo che vive nell'estremo nord della Norvegia,ovvero i Sami!Li ho conosciuti perchè erano là per una loro rappresentazione folkloristica della loro cultura! Avevano allestito diverse tende uguali a quelle degli indiani,con il falò al centro della tenda;loro la chiamano il Labvock!In queste tende potevi bere il loro buon caffè e mangiare un loro piatto a base di carne ed anche il loro stocafisso ed i loro dolcetti e comprare tante cose diverse come:coltelli,maglie,ciondoli,peluche,statuette,foto,vestiti,ecc

Così decisi che avrei passato la maggior parte del mio tempo libero con loro,per diventare loro amico e così fu,anche perchè loro fortunatamente per me parlavano inglese e io l'inglese un pò lo parlo! Li ho conosciuti perchè la prima sera che li conobbi entrai in una tenda sedendomi da solo,su delle pellicce intorno al fuoco mentre sentivo i loro canti in lingua Sami (vecchia di 2000 anni);grande fu l'emozione di stare lì,era come ritornare al vero vivere,fatto di cose vere:senza tv,senza cellulari,senza radio,senza rumori senza il sistema,solo io ed il fuoco e la natura e me ne stavo lì a riflettere!Poi passati un pò di minuti decisi di entrare nella tenda dove c'erano anche loro!Entrai ed un ragazzo Sami di nome Isacc mi invitò accogliendomi di cuore a sedere intorno al fuoco a bere un caffè con lui e da lì partì la nostra lunga conversazione fino a tarda notte! Cosicchè conobbi anche gli altri e mi dicevano do restare con loro a sentire i loro canti e mentre suonavano intorno alla luce del fuoco...ed in quel momento mi sentivo a casa!Conobbi una donna Sami che insegna il Sami ai bambini al suo asilo e che mi parlò della loro cultura millenaria che si perde in tempi remoti e dimenticati,conobbi Ole Mathis Oskal,uno splendido uomo che vive nel Grande Nord con le renne che mi parlò dolcemente del suo amore per la natura e l'Aurora Boreale e poi Jack il cantante norvegese e poi Igor,Bireft;Iarle,Jarle ed infine Laila,un bella ragazza vive anche lei con le renne...Persone magnifiche che mi hanno invitato anche in pizzeria solo il secondo giorno!Ogni sera ero con loro a parlare e cantare!Mi hanno anche insegnato a lavorare il legno con uno dei loro coltelli!Mi sentivo tranquillo nella tenda con loro mentre dentro nevicava...Questo facevo con loro intorno al fuoco!Non vedevo l'ora di stare con loro fino a notte tarda...Ce ne siamo dette di cose e ne abbiamo fatte tante di risate!Anche i miei li hanno conosciuti!Li ho dato anche una mano a smontare il loro Lavock gli ultimi tre giorni e loro mi hanno regalato come ringraziamento un loro coltello stupendo che custodisco gelosamente in camera mia...Poi arrivò il triste giorno dei saluti e ci salutammo come veri amici...Mi mancano ancora,ogni tanto...Ma per me è stata un bella esperienza!Passare il mio tempo con persone dolci di una cultura ed un modo di vivere completamente diverso dal nostro,fatto di cose naturali,d'amore vero per la natura.per gli animali e per tutti...Non so che avrei dato per vivere come loro in Norvegia,lontano da tutto il sistema noioso falso fatto di materialità ed apparire...Un modo di vivere antico e vero,vivere nella natura fatta da Dio...E tra tutte le persone presenti a Suze d'Oulx che li hanno conosciuti sono l'unico che ha avuto un rapporto d'amicizia buono con loro,l'unico che abbia voluto veramente avvicinarsi a loro nel vero senso della parola...Ho apprezzato veramente la loro cultura...Non li dimenticherò mai...Ci penso ogni tanto ai loro canti ed ai loro sorrisi amichevoli...Ho anche le loro foto che guardo con nostalgia...Mi sono sentito un Sami nelle due settimane che ho trascorso magnificamente in montagna,lassù...nella natura,libero come non mai...Un viaggio nel freddo ed innevato inverno che porterò nel mio cuore per sempre...Alla fine la domanda è questa,non vi piacerebbe vivere secondo queste consuetudini?Vivere in mezzo alla natura come facevano gli antichi indiani e i Sami che ho conosciuto?Non sentite il bisogno di allontanarvi da questo sistema falso e costruito?

[Modificato da lupo anziano 20/01/2007 16.59]

[Modificato da lupo anziano 21/01/2007 16.05]

Akela il solitario
00Sunday, January 21, 2007 2:13 PM
Grazie per questo post, leggendo queste righe si capisce anche se in parte ciò che hai potuto provare. Sei davvero fortunato Lupo, l'esperienza che hai vissuto è molto rara, ed il ricordo di essa è un grande tesoro...
Adesso rispondendo alla tua domanda finale, certo che io tornerei volentieri a vivere nella vecchia maniera, e credo vorrebbero farlo anche la maggioranza degli utenti del forum, ma purtroppo non resta che un utopia
lupo anziano
00Sunday, January 21, 2007 4:30 PM
Grazie!!!
Hai ragione Akela,è stata un'esperienza significativa che mi ha cambiato...
E mi ha fatto capire che il mondo può davvero essere unito,al di là dei pregiudizi che si possono venire a creare per l'ignoranza; e stando con loro ho capito che basta mettere solo il cuore ne voler conoscere gli altri e la loro cultura!
Proprio in quei momenti ho capito che se solo già in tempi passati l'uomo avesse amato il prossimo,ora il mondo non sarebbe così diviso! Se solo l'uomo bianco avesse aperto il cuore dall'inizio,e se solo la gente imparasse ad amare gli altri,troverebbe la pace e la serenità di vivere sul serio la Vita! Poichè è solo questo che Dio vuole...L'amore,ovvero la base di tutto!
Io adoravo sentire cantare la ragazza Sami e la donna Sami,alla sera...Ricordo che la prima votla che li conobbi,quando ero timido e non volevo entrare nella tenda,mi sono messo in una tenda più piccola dove c'era il falò...ero attorno al fuoco,da solo,sentendo il loro canto...è stato magnifico,sembrava di sentire cantare gli Angeli... e mentre ero attorno al fuoco mi dicevo...<< Possibile che siamo caduti tutti quanti in una vita così materiale? Possibile che ci siamo allontanati da tutto ciò?
Sì...è possibile...!>>
Però mi sentivo bene...ero nella tenda,attorno al fuoco,e la neve fuori...alla sera sotto le stelle!
Non lo dimeticherò mai!
Queste sono le vere esperienze della Vita che noi giovani dovremmo cercare,e non altro...
E sappiamo cosa le nuova generazione cerca come esprienze...
A parte ciò i Sami me li porterò sempre nel mio cuore...e quando ci penso provo nostalgia...
Chissà che faranno ora..?
Ithaqua
00Friday, May 25, 2007 4:16 PM
Grandissimo!
La scorsa estate ho fatto la traversata a cavallo della parte nord della Finlandia, li ho incontrati parekkie volte [SM=g27985]
Sono veramente particolari, adoro queste culture...Un'unica tenda al confine con la Norvegia nel deserto di pietre tutta attorniata da renne, tantissime...fantastico.
La finlandia poi è la terra dove sto mejo, dall'aereo non si vedono neanke le città passando sopra la Lapponia, solo infinite distese di alberi.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:11 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com