Galliani: Dinho? In prestito

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
giuggyna
00Sunday, July 6, 2008 6:20 PM
L'ad rossonero: ingaggio troppo alto
Adriano Galliani attende notizie da Barcellona, dove l'esito delle "presidenziali" tra Laporta e Rosell deciderà, di fatto, il destino di Ronaldinho. Ma chiunque sia il vincitore, l'ad rossonero lancia un messaggio dalle colonne della "Stampa": "Ronaldinho ha un prezzo più vantaggioso -afferma- ma il problema è lo stipendio: per pagarlo, occorre che il cartellino sia a costo zero". E quindi, in prestito: "Ma dipende dal Barcellona"
Galliani, ad ogni modo, si dimostra moderatamente fiducioso sull'esito del "tormentone" che ormai da due stagioni, mese più, mese meno, lega il Milan al "dentone" brasiliano. Il pollice verso di Pep Guardiola, certamente, rimane uno dei fattori che giocano a favore dei rossoneri, così come la volontà di Dinho di fare di San Siro la sua casa: "Ronaldinho ha respinto l'offerta del Manchester City -ricorda il vicepresidente milanista- gli aveva offerto il doppio di noi". Cifre che il Milan non può lontanamente permettersi, nè per lui, nè per gli altri soliti noti: "Adebayor ha il Milan in testa, così come Drogba e Ronaldinho, ma se mi faccio sorpassare dal Barcellona non è perché sono rincoglionito -sbotta Galliani- è difficile competere con chi fattura più di te e ha una fiscalita migliore. L'anno scorso facemmo ad Henry la stessa proposta del Barcellona: lui in Spagna incassa il 50% in più. Non sono più competitivo. Per Adebayor, Wenger ha accettato di fissarmi un appuntamento: ma è inutile che vada, visdto che vuole 45 milioni. Cifre impossibili".

E se qualcuno interpreta tutto ciò come taccagneria milanista o del presidente Berlusconi, Galliani invia un altro messaggio inequivocabile: "Nonostante la mancata Champions, la proprietà ha deciso di rafforzare la squadra, andando incontro a un disavanzo di 50 milioni. Non esiste nessun tesoretto. Per Kakà è arrivata nu'offerta astronomica del Chelsea, bastava cedere a una lusinga e il passivo spariva. Ricky è nel bilancio a 3 milioni, Pirlo a zzero, sarebbe stato un gioco da ragazzi ripianare i debiti. Invece non si muovono. Se non è una prova d'amore questa..."
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:13 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com