Forza roma, stasera

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 12:34 PM
Vi è piaciuta roma-Sassuolo? Vi stava piacendo, fino a un certo punto, Atalanta-roma?
Andatevi a leggere le formazioni che ha schierato Garcia. Poi date un'occhiata al calendario e scoprite perché: c'era, subito dopo, una partita di Champions.
Per questo ritengo essenziale che la roma prosegua l'avventura. Mi sento sufficientemente tutelato dalla presenza di Real Madrid, Bayern Monaco, Barcellona, Chelsea, Psg, Atletico Madrid, ma pure Borussia Dortmund: la coppa dalle grandi orecchie non la vinceranno MAI.

Si potrebbe obiettare che passando il turno guadagneranno parecchi soldi, e che comunque l'Europa League, con le partite al giovedì, è ancora più stancante della Champions. Ecco, se non lo avete già fatto date un'occhiata al lotto delle partecipanti:


PROVENIENTI DALLA CHAMPIONS:

Olympiacos Pireo
Liverpool
Zenit San Pietroburgo
Anderlecht
Ajax o Apoel Nicosia
Atletico Bilbao o Bate Borisov
Sporting Lisbona o Shalke 04


GIA' QUALIFICATE AI SEDICESIMI:

Salisburgo
Dinamo Mosca
Inter
Everton
Fiorentina
Tottenham
Beşiktaş
Feyenoord
Napoli
Dinamo Kiev
Legia Varsavia
Trabzonspor
Celtic Glasgow
PSV Eindhoven


ANCORA IN CORSA PER LA QUALIFICAZIONE AI SEDICESIMI:

due tra Borussia Monchengladbach, Zurigo e Villarreal
due tra Bruges, Torino e Helsinki
una tra Qarabag, Saint Etienne e Dnipro
una tra Siviglia e Rijeka
una tra Wolfsburg e Lille
una tra Sparta Praga e Young Boys
una tra Aalborg e Steaua Bucarest
una tra Paok Atene e Guingamp


Cioè, se la giocherebbero con Liverpool, Tottenham, Everton, Atletico Bilbao, Napoli, Zenit.
Io, francamente, non me la sento. Io voglio continuare a rinfacciargli la loro bacheca europea vuota.
E quindi stasera, montanellianamente, mi turo il naso.
est1900
00Wednesday, December 10, 2014 1:00 PM
A me, razionalmente e irrazionalmente, interessa sempre e solo una cosa se penso a loro: la loro SOFFERENZA. Oggi so che se JoJo dovesse imbustare al 94' un gol decisivo li ucciderebbe al punto che potrei  sentirli soffrire pur essendone lontano. E poi già so che se passano beccano il Monaco, che elminianeranno e inizierò a sentire i soliti laziali cacasotto che si lamenteranno al grido di "Oddio c'ho paura, questi arrivano in finale".
Via, aria. Devono arriva' quarti.
Altrimenti terzi (che tanto, pure in EL, qualcuno che li prende a calci nel culo lo trovano).
ASRM
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 1:07 PM
Re:
est1900, 10/12/2014 13:00:

Devono arriva' quarti.



Grazie arca'. Ma obiettivamente il Cska può sfangarla a Monaco? Suvvia. Poi certo se sta in vantaggio a 10 dalla fine tifo Manchester, ci mancherebbe.
Ed è ovvio pure che se arrivano terzi, se il Manchester insacca, una parte di me (quella irrazionale) non potrà non gioire.
Però io ve lo dico, se alla fine arrivano in finale di EL io vi vengo a cercare uno per uno eh   Poi non venitemi a dire "ah, c'avevi ragione quel cazzo di 10 dicembre 2014..."

Io sono per un antiromanismo machiavellico. La sofferenza dei romanisti può passare per una sconfitta della Lazio e addirittura per una vittoria della roma.
Perché il mio obiettivo non è solo la sofferenza, ma la massima sofferenza. Secondo te se stasera arrivano terzi quanto soffrono? Te lo dico io: soffrono una notte.
Poi domattina si alzano e proclamano "vinceremo l'EL". Non senza una base di realismo, stavolta. E ricordati che chi vince l'EL fa pure la Supercoppa Europea...

est1900, 10/12/2014 13:00:

già so che se passano beccano il Monaco, che elminianeranno e inizierò a sentire i soliti laziali cacasotto che si lamenteranno al grido di "Oddio c'ho paura, questi arrivano in finale".



Ma 'ndo cazzo vanno? Se aprono le chiappe nei sorteggi possono arrivare ai quarti. Se le spalancano possono arrivare in semifinale.
E va bene, ci arrivassero. Mammagari, guarda. Così nel frattempo buttano il sangue e perdono il campionato.
Ottima la Juve agli ottavi, ma ottimo soprattutto che ci sia arrivata come seconda: ha evitato un'EL in cui anch'essa sarebbe stata destinata ad arrivare in fondo. Ora però deve beccare il Bayern e levarsi dalle palle. Allegri deve sapere che se non vince lo scudetto ha fallito, non deve poter sbandierare niente di più che uno squallido ottavo di finale conquistato con un secondo posto nel girone.

Drenai71
00Wednesday, December 10, 2014 2:08 PM
Su questo argomento condivido tutto parola per parola, razionalmente.
Ma tanto lo so che poi stasera quando li vedo non ce la faccio a non tifargli contro.
est1900
00Wednesday, December 10, 2014 2:28 PM
Re: Re:

Mark Lenders (ML), 10/12/2014 13:07:



Ma 'ndo cazzo vanno? Se aprono le chiappe nei sorteggi possono arrivare ai quarti. Se le spalancano possono arrivare in semifinale.
E va bene, ci arrivassero. Mammagari, guarda. Così nel frattempo buttano il sangue e perdono il campionato.
Ottima la Juve agli ottavi, ma ottimo soprattutto che ci sia arrivata come seconda: ha evitato un'EL in cui anch'essa sarebbe stata destinata ad arrivare in fondo. Ora però deve beccare il Bayern e levarsi dalle palle. Allegri deve sapere che se non vince lo scudetto ha fallito, non deve poter sbandierare niente di più che uno squallido ottavo di finale conquistato con un secondo posto nel girone.





Su alcune cose il tuo ragionamento non è lineare.
Esempio: speri, prima di tutto, che arrivino quarti. "Sai quanto durerebbe la sofferenza ?Una notte. Perchè poi sbandiererebbeo subito un Vinceremo er tricolor (cit. ML)
Allora, in ottica campionato, dovresti sperare in un secondo posto e poi eventualmente in un terzo. Ma Mai in un quarto. O sbaglio?
Altra cosa: dici, razionalmente senza sbagliare, che la Juve deve uscire e concentrarsi sul campionato.
Si, magari come lo scorso anno.
Ma c'è anche il precedente nefasto (che non cito) della Juve che crolla ad Atene contro il Pana  e tutti a dire "Ok, vinceranno lo scudetto".
Col cazzo, ahime.
Sì, in linea di principio sarebbero tra i favoriti in EL ma anche la Juve lo scorso anno lo era.
E invece...


ℬaruch
00Wednesday, December 10, 2014 2:28 PM
In accordo totale con ML. Per me anzi possono vincere pure 4-0 e crogiolarsi, al punto da credere davvero nella possibilità di vincere la Champions. Sarà più bello. In EL sarebbero i favoriti, solo Liverpool e Napoli potrebbero avere qualcosa da dire, ma forse non quelli di questa stagione. Detto questo, se escono dalla Champions con beffa finale cercherò di farmene una ragione, anche se durerà poco come ogni gioia effimera
Maxilotte
00Wednesday, December 10, 2014 2:59 PM
non condivido nulla. Se stasera non passano, domenica a genova non vincono mai e vanno a meno 5 dalla juve. praticamente fuori in campionato. poi alla EL ci penso
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 3:11 PM
est1900, 10/12/2014 14:28:


Su alcune cose il tuo ragionamento non è lineare.



Soprattutto se il mio ragionamento lo inventi tu  

est1900, 10/12/2014 14:28:

Esempio: speri, prima di tutto, che arrivino quarti. "Sai quanto durerebbe la sofferenza ?Una notte. Perchè poi sbandiererebbeo subito un Vinceremo er tricolor (cit. ML)



Dove l'hai letta 'sta frase con tanto di (cit.)? Io non l'ho mai scritta.

est1900, 10/12/2014 14:28:

Allora, in ottica campionato, dovresti sperare in un secondo posto e poi eventualmente in un terzo. Ma Mai in un quarto. O sbaglio?



Sì, sbagli alla grande. Un'entrata in EL li consolerebbe dell'eventuale eliminazione dalla CL, mentre un'eliminazione totale sarebbe una grossa botta psicologica che supererebbe il vantaggio atletico di non avere più l'impegno europeo. Quindi ribadisco: magari quarti. Magari. Ma allora magari anche je casca l'aeroplano... Cioè, siamo nel campo dei sogni, purtroppo.

est1900, 10/12/2014 14:28:

Altra cosa: dici, razionalmente senza sbagliare, che la Juve deve uscire e concentrarsi sul campionato. Si, magari come lo scorso anno. Ma c'è anche il precedente nefasto (che non cito) della Juve che crolla ad Atene contro il Pana  e tutti a dire "Ok, vinceranno lo scudetto". Col cazzo, ahime.



Il fatto che l'anno scorso la Juve abbia fatto 102 punti pur giocando contemporaneamente fino alle semifinali di EL non significa che giocare l'EL è la garanzia di fare 102 punti. Per come la vedo io l'anno scorso la Juve ha fatto 102 punti perché le merde non hanno mollato fino a tre giornate dalla fine. Fino a Sassuolo-Juventus e hanno avuto l'obbligo di vincere ogni partita per impedire che il campionato venisse riaperto, poi - dopo Catania-merde - nelle ultime due giornate hanno continuato a spingere per tagliare il traguardo dei 100 punti. Ed ecco fatto il +17 finale. Che non rispecchia affatto un campionato sì dominato da Juve-roma 3-0 in poi, ma nient'affatto chiuso fino all'inizio di maggio. Chi sostiene che il campionato 2013-2014 si è chiuso la sera di Juve-roma 3-0 è un poverino che durante la striscia delle dieci vittorie consecutive si divertiva a irridere la sofferenza dei laziali e che poi ha dovuto fare i salti mortali per minimizzarle, rielaborando il concetto di squadretta in modo patetico. Che quandosi trattava di difendere Reja si eccitava con la media punti, e poi un secondo dopo si faceva beffe degli 85 punti inutili di Garcia... Che adesso, piano piano, senza dare troppo nell'occhio, sta prendendo posizioni molto più prudenti a propostito di un possibile sacco di Roma, a proposito del fatto che per anni noi abbiamo comprato vecchi e loro giovani promettenti, e che fino a qualche mese fa irrideva chi guardava con preoccupazione al futuro che le due presidenze stavano costruendo alle rispettive squadre...
Ma va bene, basta sassolini, torniamo in tema. La Juventus. L'anno scorso per fare 102 punti nonostante l'Europa League la Juventus ha dovuto dare il 200%, al punto che Antonio Conte - non esattamente un coglione - era terrorizzato dall'idea di trovarsi quest'anno alla guida di una squadra svuotata. Il fatto che Allegri sia primo in classifica e abbia passato il girone di Champions non significa necessariamente che Conte avesse torto: la Juve attuale gioca un calcio molto diverso e molto meno dispendioso, se avesse proseguito con Conte probabilmente ora starebbe pagando il conto. Però io, che da due anni sono costretto a vedere tutte le loro partite, guardo oltre le classifiche attuali e ti dico che nonostante tutto mi danno molte meno sicurezze di un anno fa. Per fortuna è calata anche la roma, perché contro la roma dell'anno scorso la Juve di quest'anno lo scudetto l'avrebbe perso. In ogni caso eviterei di tirare la corda. Causa infortuni la Juve in questo momento ha una rosa ridotta all'osso, e rispetto all'anno scorso tra quelli che giocano ci sono un Vidal in condizione pietosa e un Llorente che non segna manco dal salumiere. In ottica campionato, l'unica che a noi sta a cuore, io eviterei di augurargli una lunga sopravvivenza in Europa. Escano "bene" (ossia contro una squadra oggettivamente più forte e senza umiliazioni) ma escano presto.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 3:14 PM
Re:
Maxilotte, 10/12/2014 14:59:

Se stasera non passano, domenica a genova non vincono mai



Automatico, praticamente... Se succede posso ipotecare la casa e piazzarci centomila euro? Garantisci tu?

Maxilotte, 10/12/2014 14:59:

poi alla EL ci penso



E certo, poi ci pensa, il nostro Maxilotte  
Ci pensa quando poi je tocca attaccasse alla salma di Gerrard o alla ferrea difesa di Benitez...
PREVENIRE E' MEGLIO CHE CURARE
est1900
00Wednesday, December 10, 2014 3:33 PM
Re:

ML, quando ho fatto quella citazione ti stavo semplicemente parafrasando.
Tu sostenevi che la loro sofferenza di essere eliminati stasera sarebbe durata una notte perchè poi avrebbero promesso a loro stessi di vincere l'EL:
Io sostengo invece, parafrasando il tuo ragionamento, che se arrivassero quarti la loro disperazione sarebbe solo teorica (e durerebbe una notte). Perchè si butterebbero a capofitto sul campionato.

Il fatto poi che la Juve debba "uscire bene" è un concetto assai relativo. Lo scorso anno è uscita "male" eppure ha fatto, nelle modalità correttamente evidenziate da te, 102 punti.
Nel 2010, in tanti si auguravano che il Chelsea cacciasse a pedate nel deretano l'Inter dalla Champions.
Io al contrario speravo ci giocassero fino alla fine.
Per rimanere in tensione e per vivere di entusiasmo "da refrazione".
Lo stesso che, per dire,  avrebbe secondo me la roma a Genova se oggi passasse il turno bene (vincendo nettamente).
Insomma, concludendo, la storia calcistica si presta all'interpretazione di singoli eventi ed episodi in maniera uguale ed opposta.
E ci sono oggettivi vantaggi e svantaggi in ogni possibile combinazione, a mio giudizio.
Sia che arriveranno secondi, che terzi, che quarti, c'è del bene e del male.


est1900
00Wednesday, December 10, 2014 3:35 PM
PS: er titolo nun se po' legge.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 3:48 PM
est1900, 10/12/2014 15:33:


ML, quando ho fatto quella citazione ti stavo semplicemente parafrasando.
Tu sostenevi che la loro sofferenza di essere eliminati stasera sarebbe durata una notte perchè poi avrebbero promesso a loro stessi di vincere l'EL:
Io sostengo invece, parafrasando il tuo ragionamento, che se arrivassero quarti la loro disperazione sarebbe solo teorica (e durerebbe una notte). Perchè si butterebbero a capofitto sul campionato.




Ho capito ma non lo stai parafrasando, lo stai stravolgendo  
Per poi poter dire che non è lineare...
Io ho detto bello chiaro fin dall'inizio che l'opzione migliore sarebbe un quarto posto. Il problema è che non la considero realistica, tutto qua. Però se il Cska mi ci fa credere seriamente ti giuro che tiferò City più dei fratelli Gallagher, tranquillo!

est1900, 10/12/2014 15:35:

PS: er titolo nun se po' legge.



Lo so, l'ho fatto apposta
Infatti guarda già a quante repliche siamo! Titolo forzato, provocatorio, come va di moda oggi. Titolo che ti costringe a leggere il pezzo. Se avesi titolato "Stasera che ci dobbiamo augurare?" avreste continuato pigramente a disquisire di Lazio-Atalanta...

In ultimo, di nuovo sulla Juve: hai ragionissima quando dici che ex ante è difficile stabilire se per l'antagonista dell'as merda sia megio fare un lungo cammino europeo oppure essere sbattuta fuori presto. Giustamente citi esempi di segno opposto.
Io parto da una percezione personale (ma non solo mia, anzi), ossia che a dispetto dell'ottimo cammino fatto finora la Juve sia una squadra che sta raschiando il fondo del barile, che andava rinnovata di più e meglio quest'estate e che comunque vada dovrà essere puntellata a gennaio e rifondata l'estate prossima. Penso che abbia ancora poche cartucce da sparare, e che quindi sia auspicabile che le spari tutte in campionato.


Drenai71
00Wednesday, December 10, 2014 4:04 PM
hai ragione sulla juve, ma io ho la stessa sensazione sulla roma. che l'anno veramente buono era quello scorso, adesso fanno punti per inerzia ma quando li vedo non mi fanno mai una grande impressione. la pochezza (la mancanza) delle avversarie li rende di fatto dei competitors e quindi hanno un'altra possibilità concreta, spero l'ultima, di giocarsela in campionato. ma ho la sensazione paradossale di una squadra che il suo meglio l'ha già dato (paradossale nel senso che è appena nata e non ha ancora fatto nulla).
è la stessa sensazione che avevo col napoli negli anni scorsi, per me il top il napoli l'ha raggiunto l'anno dello scudetto del milan. invece poi dall'anno dopo tutte le estati li hanno sempre indicati come anti-juve e candidati allo scudetto e invece io li vedevo ogni anno un pò peggio.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 4:22 PM
Re:
Drenai71, 10/12/2014 16:04:

hai ragione sulla juve, ma io ho la stessa sensazione sulla roma. che l'anno veramente buono era quello scorso, adesso fanno punti per inerzia ma quando li vedo non mi fanno mai una grande impressione. la pochezza (la mancanza) delle avversarie li rende di fatto dei competitors e quindi hanno un'altra possibilità concreta, spero l'ultima, di giocarsela in campionato. ma ho la sensazione paradossale di una squadra che il suo meglio l'ha già dato (paradossale nel senso che è appena nata e non ha ancora fatto nulla). è la stessa sensazione che avevo col napoli negli anni scorsi, per me il top il napoli l'ha raggiunto l'anno dello scudetto del milan. invece poi dall'anno dopo tutte le estati li hanno sempre indicati come anti-juve e candidati allo scudetto e invece io li vedevo ogni anno un pò peggio.



Che la roma di quest'anno sia peggio di quella dell'anno scorso siamo d'accordo, anche se bisogna pesare il tutto alla luce del doppio impegno che un anno fa non avevano.
Del resto hanno De Sanctis, Maicon, e Totti con un anno in più, Benatia-Castan in meno che non vengono del tutto compensati dal trio Manolas-Astori-Gambambigua, De Rossi che è durato un girone (quello d'andata scorso), Destro che sta involvendo, Gervinho che iniziano a sgamarlo, Iturbe che in tempi non sospetti avevo definito "lo Zarate mancino" e il revanchismo post 26 maggio che è quasi svanito.
La roma di quest'anno è fondamentalmente Nainggolan - che pareggia lo Strootman 2013-2014 -, Florenzi, Ljajic e Keita, che comunque sta calando. Più ovviamente la qualità media che resta molto alta e la profondità della rosa che è addirittura aumentata. Se non ho il tuo stesso ottimismo riguardo al fatto che questo sarà l'ultimo anno in cui si giocheranno lo scudo è perché il campionato peggiora di anno in anno, più velocemente di quanto potrebbe peggiorare la roma stessa. Chi dovrebbero essere, fra un anno, le rivali? La Juventus, ovviamente, anche se spero che faccia cassa con un gioiello di centrocampo e rifondi seriamente gli altri reparti. Poi? Le milanesi? Ma per carità di Dio... Il Napoli? Il Napoli secondo me più su di così non va, perché i grandi giocatori a Napoli non ci vogliono andare. C'è finito per sbaglio Higuain e glielo leggi in faccia quanto si stia dando dello stronzo. Poi? La Zampeddoria di Ferrero? Il Genoa di Preziosi? La Lazio di Lotito? Insomma, non è detto che lo scudetto lo vinci quando sei al top. Dipende pure da come sono messe le altre. Non ti dimenticare che anche la grande Lazio di Cragnotti vinse non nel suo anno migliore, che secondo me quella del 1998-99 con Nesta e Vieri spaccava il culo a quella campione d'Italia...
Drenai71
00Wednesday, December 10, 2014 4:38 PM
ma difatti nemmeno io sono ottimista. l'ho anche scritto che la mancanza di avversarie li rende pretendenti allo scudetto di default. che questo sia l'ultimo anno mi limito a sperarlo. magari prima o poi le pastoie che attanagliano le milanesi devono spuntare pure per loro.

detto questo però, ritengo che anche la roma sia già una squadra in parabola discendente, che il suo meglio l'ha già dato.

in questo peraltro ti contesto un'affermazione di qualche post sopra, in cui metti a contrasto una "politica dei giovani" che la roma attua mentre la lazio no (prendendo vecchietti). questo non è vero. o meglio, è vero per entrambe. entrambe in questi anni hanno preso sia calciatori giovani in ascesa che vecchietti magari a parametro zero.
la differenza è solo nelle disponibilità economiche che ha profuso la roma nei cartellini dei giovani e negli ingaggi dei vecchi, molto maggiori di quanto fatto dalla lazio per operazioni analoghe, il che si riflette per forza di cose anche sui proventi delle eventuali cessioni.
ma come discorso generale (lazio-vecchi, roma-giovani) credo anzi che come età media stiamo meglio noi.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 6:17 PM
Drenai71, 10/12/2014 16:38:

ti contesto un'affermazione di qualche post sopra, in cui metti a contrasto una "politica dei giovani" che la roma attua mentre la lazio no (prendendo vecchietti). questo non è vero. o meglio, è vero per entrambe. entrambe in questi anni hanno preso sia calciatori giovani in ascesa che vecchietti magari a parametro zero. la differenza è solo nelle disponibilità economiche che ha profuso la roma nei cartellini dei giovani e negli ingaggi dei vecchi, molto maggiori di quanto fatto dalla lazio per operazioni analoghe, il che si riflette per forza di cose anche sui proventi delle eventuali cessioni. ma come discorso generale (lazio-vecchi, roma-giovani) credo anzi che come età media stiamo meglio noi.



Allora, che la roma abbia speso di più e la Lazio di meno ci sta, dipende dal fatturato. Secondo me addirittura da 10 anni la roma spende più di quanto potrebbe, ma questo è un altro discorso, politico e non tecnico. Rimanendo nel tecnico, la nuova roma ha iniziato a comprare vecchi dopo il 26 maggio 2013, e non c'è dubbio che con qualche anziano in più e qualche giovinastro in meno le cose siano sensibilmente migliorate. Cercare una formula assoluta - "sono meglio i vecchi" o "sono meglio i giovani" è tuttavia semplicistico e fuorviante. Al limite, se proprio vogliamo trovare una ricetta vincente, possiamo dire che il vero salto di qualità l'hanno fatto comprando giocatori di primo piano né giovani né vecchi, tipo Benatia, Strootman, Nainggolan.
Quello che ha differenziato nettamente roma e Lazio, a livello di politica societaria, non è quanti giovani e quanti vecchi hanno comprato, bensì quale percorso logico hanno seguito. La roma americana ha dapprima seminato investendo su un tot di giovani, poi ha via via scremato tenendo quelli utili e rivendendo quelli meno utili (un giovane, in quanto tale, lo rivendi sempre bene!), dopodiché col ricavato ha comprato quei 2-3 giocatori di primo piano né giovani né vecchi e ha messo le ultime toppe prendendo un po' di vecchi. C'è una logica in tutto ciò, un filo conduttore. Io ero in prima fila quando si trattava di sfottere il projecto di Luigi Enrico, ma tra una risata e l'altra non mancavo di rimarcare che a forza di comprare tutti i giovani più promettenti in circolazione alla fine avrebbero azzeccato la squadra. Ridevo a crepapelle per il presente, ma contemporaneamente mi preoccupavo per il futuro. E venivo sbertucciato per questo, perché secondo alcuni la roma mai e poi mai vincerà un cazzo. Questo a tutt'oggi è ancora vero, per carità, però intanto sono passati dal fare campionati da 60 punti al fare campionati da 80, che vuol dire che su 38 partite ne vincono più o meno i due terzi; e a prescindere dall'esito finale in termini di tituli, noi passiamo delle stagioni che dire faticose è dire poco. Io questo non lo posso minimizzare, a prescindere dal fatto che continui a ritenere assolutamente discriminante l'albo d'oro.
La Lazio invece ai giovani ci è arrivata non per pianificazione, bensì per disperazione. Quando poteva scegliere che strada prendere ha scelto l'usato sicuro, e per un po' di anni ha mantenuto immutata l'ossatura base di una squadra che a un certo punto è diventata vecchia tutta insieme. A quel punto ha buttato dentro qualche ragazzino, ma tra allenatori che non credevano troppo nei giovani e una squadra in calo, che non metteva i giovani di cui sopra nelle migliori condizioni per rendere, il solo Keita in un certo momento ha dato l'impressione di potersi valorizzare pesantmente. Per un tot di anni ci siamo goduti una buona Lazio che ha fatto buoni campionati e proprio a fine ciclo ha centrato una storica Coppa Italia, ma mentre tutto ciò avveniva ci siamo completamente disoccupati di pensare al futuro. E adesso ne paghiamo le conseguenze, ché per rimettere a posto tutti i reparti non basteranno altre due o tre sessioni di mercato. C'è chi questo immobilismo lo denuncia da anni, lo denuncia da quando è iniziato, e chi invece si è lucidato la fava perché per un paio d'anni siamo finiti davanti alle merde prima di 3 e poi di 6 punti. Col risultato che adesso la norma è che loro ci finiscano davanti minimo di 20...
Drenai71
00Wednesday, December 10, 2014 6:30 PM
dici bene. il miglioramento lo fai quando prendi giocatori di primo piano, la definizione di politica dei giovani/politica dei vecchi secondo me è fuorviante, perchè semplicemente cerchi di prendere i meglio che trovi con le risorse a disposizione. se ne hai poche i keita li devi prendere a 16 anni e sperare che sboccino in casa, sennò puoi spenderne 15 per destro quando hai già osvaldo in rosa.
Nessuno dei giocatori che hanno realmente rinforzato la roma in questi anni era realmente alla portata della lazio. lo stesso gervinho pagato mi pare 9, era fuori portata come chiunque provenga dall'arsenal o squadre simili per via dell'ingaggio.
benatia, strootman e nainggolan sono costati in media piu di 15 milioni a cranio. la lazio per fare un'intera buona campagna acquisti quest'anno ha speso 15 in totale e ha dovuto cedere hernanes per poterlo fare.
come mai la roma nonostante le voragini finanziarie può permettersi di spendere, mentre tutte le sue competitor devono stare col bilancino? è tutto qua il problema. ed è questo che ha reso la roma una front runner per lo scudo, non una politica che qualunque fosse stata alla lunga qualche frutto lo dava a forza di trial and error, se tutti gli altri stanno fermi e tu puoi spendere...
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 6:55 PM
Re:
Drenai71, 10/12/2014 18:30:

dici bene. il miglioramento lo fai quando prendi giocatori di primo piano, la definizione di politica dei giovani/politica dei vecchi secondo me è fuorviante, perchè semplicemente cerchi di prendere i meglio che trovi con le risorse a disposizione. se ne hai poche i keita li devi prendere a 16 anni e sperare che sboccino in casa, sennò puoi spenderne 15 per destro quando hai già osvaldo in rosa.



Quel che dico io è che meno liquidi hai per andare a prendere giocatori pronti ma non vecchi, e più devi essere costante nell'andare a cercare 2-3 giovani di prospettiva all'anno, anche a costo di sacrificare un pezzo pregiato. La Lazio di Lotito i suoi mercati migliori li ha potuti fare proprio quando ha fatto cassa con Kolarov-Lichtsteiner-Hernanes, ma per poterne vendere uno all'anno è necessario continuare ad acquistare in ogni sessione giocatori del profilo di Kolarov-Lichtsteiner-Hernanes quando sono arrivati da noi. Lotito invece per 2-3 anni è rimasto immobile a contemplare la rosa che invecchiava vantandosi del fatto che lui non cede i migliori: bello stronzo! Se sei la Lazio li devi cedere eccome, i migliori, per comprare quelli che saranno i migliori di domani. Chi si ferma è perduto. Questo intendo io per "politica dei giovani", anche se la locuzione semplifica fin troppo e semplificando si presta ad essere strumentalizzata da chi è in malafede, e ovviamente non mi riferisco a te.

Drenai71, 10/12/2014 18:30:


Nessuno dei giocatori che hanno realmente rinforzato la roma in questi anni era realmente alla portata della lazio. lo stesso gervinho pagato mi pare 9, era fuori portata come chiunque provenga dall'arsenal o squadre simili per via dell'ingaggio.
benatia, strootman e nainggolan sono costati in media piu di 15 milioni a cranio. la lazio per fare un'intera buona campagna acquisti quest'anno ha speso 15 in totale e ha dovuto cedere hernanes per poterlo fare.



Ma infatti io non mi sogno di pretendere da Lotito l'allestimento di una Lazio da 80 punti a campionato, a gioco regolare (ossia a meno di non sculare l'acquisto di qualche ragazzino che poi diventa fenomeno assoluto) non abbiamo i mezzi per metterla insieme. Però, in scala ridotta, si poteva e si doveva tentare di fare quello che ha fatto la roma, oppure in scala aumentata quel che fa da anni l'Udinese. Oggi in Italia, mancando i capitali, bisogna lavorare molto sul trading, e per guadagnare con il compra&rivendi bisogna necessariamente investire sui giovani. Noi invece abbiamo un presidente che si vanta del fatto che lui non vende, e contemporaneamente giustifica col non aver venduto i mancati acquisti. E - va detto anche questo - abbiamo anche una tifoseria che quando si vende Hernanes si straccia le vesti come se non ci fosse più un domani. Vivono entrambi in un altro mondo, il presidente e la tifoseria, e anche per questo la Lazio non riesce a stare al passo coi tempi.

Drenai71, 10/12/2014 18:30:


come mai la roma nonostante le voragini finanziarie può permettersi di spendere, mentre tutte le sue competitor devono stare col bilancino? è tutto qua il problema.



Su questo sfondi un cancello. Se almeno la metà dell'energia che viene usata dal mondo-Lazio per andare contro Lotito venisse usata per denunciare e cacare il cazzo rispetto al fatto che la roma campa da anni al di sopra delle sue possibilità staremmo un gran bel pezzo avanti. Invece di unirci in questa, che sarebbe l'unica battaglia sensata, ci dividiamo in due fazioni altrettanto inutili: antilotitiani che rompono i coglioni pure quando gli alzi la coppa in faccia, e lotitiani secondo cui va sempre tutto bene, e la roma è una squadretta pure quando lotta stabilmente per lo scudetto mentre noi stiamo a guardare...
ℬaruch
00Wednesday, December 10, 2014 8:25 PM
Garcia d'assalto fa fuori De Rossi

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Mapou, Cholevas; Pjanic, Keita, Nainggolan; Ljajic, Totti, Gervinho

City con Navas-Nasri-Milner e Jovetic in panca

Hart, Zabaleta, Demichelis, Mangala, Clichy, Fernandinho, Fernando, Navas, Nasri, Milner, Dzeko
Drenai71
00Wednesday, December 10, 2014 9:36 PM
Primo tempo senza gol ma partita piacevole. Roma discreta e city molto migliore dell andata nonostante manchi mezza squadra. A Monaco il Bayern fa il suo dovere. La sensazione è che non finisca così.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 9:41 PM
Comunque c'è una cosa per ui potremmo tifare tutti assieme: gli infortuni.
Proviamo a concentrarci su Nainggolan?
Maxilotte
00Wednesday, December 10, 2014 10:37 PM
Benissimo cosi. Se davvero vogliono provare a vincere la el, rischiano pure il secondo posto. E vedrai da domani lo spogliatoio.....
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 10:48 PM
Re:
Maxilotte, 10/12/2014 22:37:

Benissimo cosi. Se davvero vogliono provare a vincere la el, rischiano pure il secondo posto. E vedrai da domani lo spogliatoio.....



Sì ma non è che se vincono l'EL non è successo niente eh. E' vero che auspicabilmente i giovedì di coppa li danneggeranno in campionato, ma stasera si aggiunge un fronte di cui non si sentiva veramente la mancanza. Erano realisticamente in corsa per due obiettivi, ora lo sono per tre. Pensavo che almeno a caldo avrei esultato, invece proprio non ci riesco. Non è una bella serata. Oltretutto ci ha privati della gioia di vederli riprenderne altri 7 dal Real, dal Barca o dal Chelsea...
Comunque te mi hai garantito che adesso a Genova non vincono. Te vojo dà fiducia. Vediamo.
Maxilotte
00Wednesday, December 10, 2014 11:10 PM
Ml, la faccio breve. Se il nostro obiettivo principale e' quello di evitare che vincano lo scudetto, sono certo che la partita di oggi e un bel passo in avanti verso questo obiettivo, perche' il contraccolpo sara'' durissimo. Con una vittoria oggi avrebbero vinto per inerzia almeno le prossime due. Sulla el, purtroppo ad oggi non riesco ad essere preoccupato perche alla fine credo che comunque neanche la roma se la giochera' al 100%.
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, December 10, 2014 11:23 PM
Re:
Maxilotte, 10/12/2014 23:10:

Ml, la faccio breve. Se il nostro obiettivo principale e' quello di evitare che vincano lo scudetto, sono certo che la partita di oggi e un bel passo in avanti verso questo obiettivo, perche' il contraccolpo sara'' durissimo. Con una vittoria oggi avrebbero vinto per inerzia almeno le prossime due. Sulla el, purtroppo ad oggi non riesco ad essere preoccupato perche alla fine credo che comunque neanche la roma se la giochera' al 100%.



Il tuo obiettivo non lo so qual è. Se vuoi ti dico quali sono i miei: io non dirò mai "spero che non vincano lo scudetto" finché ho ancora la possibilità di dire "spero che non vincano una ceppa". A me dà fastidio pure se vincono la Coppa Italia, figuriamoci la prima coppa europea della loro storia...
Poi per carità, stanno ai sedicesimi, mancano eventualmente altre 9 partite e fino all'ultima c'è possibilità che se la prendano nell'ano. Speriamo bene. Io l'esultanza di stasera l'ho messa in freezer, la tirerò fuori se e quando verranno eliminati anche dall'Europa League.
Comunque ripeto, te mi hai garantito che adesso a Genova non vincono. Ti sei preso una bella responsabilità. Io domani vado alla Snai e punto forte eh!  
NoSurrender
00Thursday, December 11, 2014 12:17 AM
Re:
Mark Lenders (ML), 10/12/2014 21:41:

Comunque c'è una cosa per ui potremmo tifare tutti assieme: gli infortuni.
Proviamo a concentrarci su Nainggolan?



Io la sto tirando a Gervinho.

In genere ai miei accidenti bisogna stare attenti, che ce colgo parecchio  

Comunque, al di là del freddo calcolo, vederli perdere è sempre un'immensa gioia.
Stasera sono passata davanti all'Olimpico tornando dal lavoro. Non ho mai visto tante moto e auto. Stavano ovunque, pure in doppia e tripla fila  
Ma quanti cavolo erano??

Ecco, pensare a come sono tornati a casa scornati ancora una volta, così tanti, mi ha fatto sentire tanto bene
ℬaruch
00Thursday, December 11, 2014 12:19 AM
Cose positive nonostante il passaggio in EL:

1) Tanti milioncini persi tra passaggio del turno e almeno altri due match con premi Uefa, tv, botteghino e connessi

2) Contraccolpo psicologico

3) Scintilla apparsa meno vigorosa anche stasera

4) Allenatore ancora manierista, a partire dal cambio di Lijaic

5) La loro sofferenza, almeno per l’immediato

ℬaruch
00Thursday, December 11, 2014 1:20 AM



Drenai71
00Thursday, December 11, 2014 9:51 AM
vediamo il lato positivo, a parte l'aspetto economico, se prendono l'EL seriamente perderanno per forza di cose colpi in campionato. di puntare forte su entrambi non hanno la forza, speriamo ci provino.

per il resto come ho detto sempre, una legnata storica agli ottavi o ai quarti sarebbe stata l'opzione migliore dal punto di vista di scongiurare ogni loro vittoria, ma ciononostante come prevedibile al gol di nasri ho fatto involontariamente il pugnetto, tanto che mi sono chiesto da solo ma che stai a fa?

ad ogni modo, il city ieri si è dimostrato piu forte e il pathos del girona è scaturito solo dal loro inizio disastroso. con un andamento normale ieri sarebbe stata una partita inutile o quasi, la roma era terza forza in fase di sorteggio e tale si è dimostrata. alla fine l'ordine d'arrivo è il piu ovvio.
est1900
00Thursday, December 11, 2014 10:08 AM
Io con loro non so essere freddo, razionale e calcolatore.
A loro auguro solo atroci sofferenze.
E vivo del saperli soffrire.
Per cui da ieri sto godendo come un macaco delle Mentawai
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:00 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com