Evade dai domiciliari perché non sopporta più la moglie: ”Meglio la galera che stare a casa con lei”

(SimonLeBon)
00Monday, May 20, 2019 9:02 PM
Si è levato il braccialetto elettronico e si è presentato al citofono del carcere di Giarre

Pubblicato il 20/05/2019
Ultima modifica il 20/05/2019 alle ore 18:52
FABIO ALBANESE
CATANIA

«Ho litigato con mia moglie, non ne posso più, meglio stare in galera che a casa con lei tutto il giorno». Deve essere davvero pesante la vita del condannato agli arresti domiciliari, se in casa si è rotta l’armonia familiare e non si può nemmeno uscire qualche ora per far cambiare un po’ l’atmosfera, magari anche sbattendo la porta. Così un pregiudicato catanese di 50 anni, Giuseppe Pulvirenti, che stava scontando nella sua abitazione di Catania una condanna per il furto di generi alimentari avvenuto nell’aprile di un anno fa in un supermercato di Patti, nel Messinese, sabato sera ha deciso di «evadere» da casa dopo l’ennesimo, acceso litigio con la moglie. Perchè le cose andassero come aveva immaginato, si è pure tolto di dosso il braccialetto elettronico con cui avrebbe dovuto convivere per rispettare i «domiciliari» e si è presentato nel carcere di Giarre, comune a una trentina di chilometri da Catania, con la motivazione poi data ai carabinieri che «a Giarre la detenzione è più tranquilla rispetto al carcere catanese di Piazza Lanza».

...

Fonte
(SimonLeBon)
00Monday, May 20, 2019 9:03 PM
Re: Si è levato il braccialetto elettronico e si è presentato al citofono del carcere di Giarre
Beh avevamo detto che il matrimonio è come "una corda" non proprio come un braccialetto elettronico! 🙈
Poveri noi, come siamo messi.

Simon
Amalia 52
00Monday, May 20, 2019 9:19 PM
con un esito però ben diverso da quello che era stato sperato da Pulvirenti: niente carcere per il suo tentativo di evasione ma una nuova condanna agli arresti domiciliari, e pure nella stessa casa da dove era fuggito. Con il braccialetto elettronico nuovamente alla caviglia. E, soprattutto, con la stessa moglie con cui continuare a litigare fino alla fine della pena. [SM=g8930]
Hal.9000
00Monday, May 20, 2019 9:24 PM
Fine pena MAI [SM=g7350]
Amalia 52
00Monday, May 20, 2019 9:36 PM
Re:
Hal.9000, 20.05.2019 21:24:

Fine pena MAI [SM=g7350]



Comunque,la vedo male anche per la moglie.Farebbe bene a stare lei piu' tempo fuori casa e lasciare che lui faccia i lavori domestici visto che deve per forza stare in casa. [SM=g7350] [SM=g7350] [SM=g7350]

E badare di lavare bene i piatti altrimenti potrebbe essere anche rinchiuso in soffitta. [SM=g8930]

Come in questo caso
(SimonLeBon)
00Monday, May 20, 2019 10:51 PM
Re: Re:
In questo caso mi sa che il giudice, maschio, capirà la situazione e concederà benignamente il... carcere duro! [SM=x1408430]

Simon


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:07 AM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com