Ermetici: ma perchè?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Battistiano
00Saturday, December 7, 2002 1:16 PM
Secondo voi perchè sono ritenuti "ermetici" i testi delle canzoni di Panella?
Io li trovo intigranti e poetici.
Forse per emozionare si deve per forza sentire una rima come "cuore e amore"?
Io trovo molto poetici anche versi come "è sempre per prova che sulle labbra torna la parola amore" o "sotto il lampadario delle stelle".
Che ne pensate?
Flavio
pasfor
00Saturday, December 7, 2002 1:30 PM
penso che Mogol non ha mai usato la rima cuore amore

NOTA L'uso dell'indicativo anzicchè del congiuntivo non è un errore [SM=g27768])))))

quando scende la tristezza in fondo al cuore
come la neve mon fa rumore

PAs
jack
00Saturday, December 7, 2002 2:01 PM
Re:

Scritto da: Battistiano 07/12/2002 13.16
Secondo voi perchè sono ritenuti "ermetici" i testi delle canzoni di Panella?

Flavio



perchè lo sono.mi pare.
perchè l'ermetismo dovrebbe escludere necessariamente
la poesia e l'intrigo?

jack

Luca
00Saturday, December 7, 2002 3:36 PM
piccolo rimprovero
Ciao Battistiano, mi permetto di suggerirti l'utilizzo di un altro nick.
I testi di Panella sono impropriamente detti ermetici, semmai si potrebbe dire l'esatto contrario. I suoi testi sono i + prolissi nel panorama musicale in Italia.
Semmai l'interpretazione può creare difficoltà . E non poche. Ma di frasi illuminate ce ne sono eccome molto comprensibili.
JACK
00Saturday, December 7, 2002 6:08 PM
Re: piccolo rimprovero

Scritto da: Luca 07/12/2002 15.36
Ciao Battistiano, mi permetto di suggerirti l'utilizzo di un altro nick.
I testi di Panella sono impropriamente detti ermetici, semmai si potrebbe dire l'esatto contrario. I suoi testi sono i + prolissi nel panorama musicale in Italia.
Semmai l'interpretazione può creare difficoltà . E non poche. Ma di frasi illuminate ce ne sono eccome molto comprensibili.



continuo a non capire.forse bisognerebbe prima
intendersi sui termini.
ermetismo:impenetrabilità assunta a canone espressivo,
tendenza letteraria contemporanea,POETICA,diretta a coagulare il
contatto drammatico dello scrittore con la realtà
in formule ANALOGICHE e SIMBOLICHE indipendenti,NON SEMPRE
di immediata comprensione.

come si può negare l'ermetismo in Panella?

p.s.non entro nel merito del "piccolo rimprovero"
jack

elisa
00Saturday, December 7, 2002 11:00 PM
d'accordo con giorgio, non vedo xchè l'ermetismo deve essere considerato un termine contraddittorio rispetto all essere intrigati e poetici.
si puo'essere: ermetici, intriganti e poetici. o no?[SM=g27780]
Renatone
00Saturday, December 7, 2002 11:17 PM
se...
Si può esserlo se ti chiami Pasquale Panella.
Altrimenti si può esserlo lo stesso, ma certo è più difficile.

Ciao!

Renato
giorgio azz
00Sunday, December 8, 2002 12:57 PM
Elisa, mi fa piacere che tu sia d'accordo con me, ma dammi almeno il tempo di esprimerla la mia opinione! [SM=g27775]
Ma certi adesso sono io d'accordo con la tua, che è poi quella di Jack (alias Manuela)...
Buona domenica [SM=g27777]
elisa
00Sunday, December 8, 2002 3:54 PM
scusami è che mi ero un attimo confusa con jack, che credevo fosse il tuo nick, e invece è quello di manuela.. pardon..
è che mi ci devo ancora abituare a questi nick [SM=g27777]
buona domenica anche a te!!!!
eli
Battistiano
00Tuesday, December 10, 2002 1:28 PM
piccolo rimprovero
Per Luca:perchè dovrei cambiare nick?
Flavio
Weyoun
00Tuesday, December 10, 2002 1:44 PM
RE: in effetti
In effetti i testi di Panella dovrebbero non considerarsi ermetici se visti da un punto di vista della lunghezza. Tuttavia è opportuno precisare che in poesia si distinguono due tipi di ermetismo: il primo riguarda la sfera del significante, ossia la forme scritta. In questo caso si guarda la lunghezza dell'espressione (Montale ne è l'esempio più immediato). Il secondo caso invece riguarda il significato: due concetti possono essere espressi in forma ermetica, ossia ridotta, incomprensibile senza un accesso tramite simboli o allegorie (credo che Ungaretti rappresenti maggiormente questa categoria, benché rientri anche nella precedente). Nel nostro caso abbiamo quindi un Mogol molto spesso ermetico (Perché non sei una Mela, Una Nuova America, Il Salame, Io Vorrei...Non Vorrei..., ma anche Il Mio Canto Libero, Pensieri e Parole...) sia per quanto concerne la lunghezza e sia per quanto riguarda il significato dei testi, ed anche un Panella moltissimo ermetico per la forma del discorso che produce (esempi non me ne vengono seppur ce ne siano così tanti!Ah...uno dei più belli: Don Giovanni) ma assolutamente estraneo alla brevità dei testi. Ovviamente trattandosi di canzoni non possiamo considerare ermetici appieno nessuno dei due "parolieri" (scusa Mogol!) sopra citati...
cinzia1
00Wednesday, December 11, 2002 9:29 AM
mi sembra che mogol più che ermetico sia semplicemente un autore che usa molte metafore.per il resto mi sembra assai prolisso e "baroccheggiante".
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:05 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com