Diguino modificato anche per aumentare la massa

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
fabrizio_78
00Friday, September 24, 2010 9:25 AM
Dopo aver letto l'ultimo articolo di Tozzi mi sono definitivamente convinto della bontà del digiuno modificato sia per l'aumento di massa sia per la definizione. Mi piacerebbe provarlo ma dall'articolo non si capisce come si possa strutturare una strategia del diguino modificato finalizzato all'aumento della muscolatura. Forse nel prossimo articolo ci sarà anche un esempio pratico che è di FONDAMENTALE importanza per la comprensione totale della parte teorica. Ieri mi è arrivato il DVD sulla Nutrigenomica, nel week end spero di avere il tempo di guardarlo per bene e magari di trovare anche le risposte pratiche che cerco. Cmq mi preme ringraziare ancora una volta Claudio che, oltre ad averci liberato dal 4X10 adesso, ci sta liberando anche dallo stress del conteggio calorico e che dopo 15 anni mi aveva sinceramente nauseato e se ci aggiungiamo che me ne potrei stare a semi-digiuno anche per una settimana e lasciare riposare tutto il mio apparato digerente apportando solo benefici, la cosa mi piace ancora di +; ho solamente voglia di capire precisamente come fare. In attesa che io capisca bene ringrazio di cuore Claudio.

ps: se qualcuno a qualche esempio pratico da postare è ben accetto!
robiio
00Friday, September 24, 2010 2:26 PM
Re:
Ciao Fabrizio,

sante parole!!
Le novità che ci sta dando Claudio da un po di tempo a questa parte sono veramente rivoluzionarie!!
Ora che ci ha liberato anche dal conteggio delle calorie, sono molto più felice! [SM=g27964]

Volevo farti una domanda: il DVD di cui parli, è quello "Nutrizione e DNA" ?




fabrizio_78
00Friday, September 24, 2010 10:09 PM
Re: Re:
robiio, 24/09/2010 14.26:

Ciao Fabrizio,

sante parole!!
Le novità che ci sta dando Claudio da un po di tempo a questa parte sono veramente rivoluzionarie!!
Ora che ci ha liberato anche dal conteggio delle calorie, sono molto più felice! [SM=g27964]

Volevo farti una domanda: il DVD di cui parli, è quello "Nutrizione e DNA" ?






Sì quello

NATURALCRIS82
00Saturday, September 25, 2010 10:33 PM
Re:
fabrizio_78, 24/09/2010 9.25:

Dopo aver letto l'ultimo articolo di Tozzi mi sono definitivamente convinto della bontà del digiuno modificato sia per l'aumento di massa sia per la definizione. Mi piacerebbe provarlo ma dall'articolo non si capisce come si possa strutturare una strategia del diguino modificato finalizzato all'aumento della muscolatura. Forse nel prossimo articolo ci sarà anche un esempio pratico che è di FONDAMENTALE importanza per la comprensione totale della parte teorica. Ieri mi è arrivato il DVD sulla Nutrigenomica, nel week end spero di avere il tempo di guardarlo per bene e magari di trovare anche le risposte pratiche che cerco. Cmq mi preme ringraziare ancora una volta Claudio che, oltre ad averci liberato dal 4X10 adesso, ci sta liberando anche dallo stress del conteggio calorico e che dopo 15 anni mi aveva sinceramente nauseato e se ci aggiungiamo che me ne potrei stare a semi-digiuno anche per una settimana e lasciare riposare tutto il mio apparato digerente apportando solo benefici, la cosa mi piace ancora di +; ho solamente voglia di capire precisamente come fare. In attesa che io capisca bene ringrazio di cuore Claudio.

ps: se qualcuno a qualche esempio pratico da postare è ben accetto!




e' vero dopo un periodo di dieta lA MASSA aumenta, ricominciando a mangiare,vedi teoria abcde,e' simile, solo che il passaggio e' amplificato dal digiuno....anch'io vorrei farlo..ora sono in definizione,fase finale ottima forma vi postero' le foto ragazzi...poi pero' il digiuno e' consigliabile farlo ogni tot mesi c'e' una frequenza specifica?mentalmente,sarebbe bello farlo in un periodo di ferie,cosi' da staccare totalmente la spina,anche con il cibo,ripulirsi e pensare solo a rriposare e divertirsi..in concomitanza con lo scarico totale che facciamo ogni tot mesi...questo e' il mio punto di vista,che ne pensate?
fabrizio_78
00Sunday, September 26, 2010 8:44 AM
Re: Re:
NATURALCRIS82, 25/09/2010 22.33:




e' vero dopo un periodo di dieta lA MASSA aumenta, ricominciando a mangiare,vedi teoria abcde,e' simile, solo che il passaggio e' amplificato dal digiuno....anch'io vorrei farlo..ora sono in definizione,fase finale ottima forma vi postero' le foto ragazzi...poi pero' il digiuno e' consigliabile farlo ogni tot mesi c'e' una frequenza specifica?mentalmente,sarebbe bello farlo in un periodo di ferie,cosi' da staccare totalmente la spina,anche con il cibo,ripulirsi e pensare solo a rriposare e divertirsi..in concomitanza con lo scarico totale che facciamo ogni tot mesi...questo e' il mio punto di vista,che ne pensate?




Sinceramente non lo so, sto cercando le risposte nelle 5 ore di dvd su DNA e nutrizione.
francisco@duro
00Sunday, September 26, 2010 11:24 AM
Re: Re:
NATURALCRIS82, 25/09/2010 22.33:




e' vero dopo un periodo di dieta lA MASSA aumenta, ricominciando a mangiare,vedi teoria abcde,e' simile, solo che il passaggio e' amplificato dal digiuno....anch'io vorrei farlo..ora sono in definizione,fase finale ottima forma vi postero' le foto ragazzi...poi pero' il digiuno e' consigliabile farlo ogni tot mesi c'e' una frequenza specifica?mentalmente,sarebbe bello farlo in un periodo di ferie,cosi' da staccare totalmente la spina,anche con il cibo,ripulirsi e pensare solo a rriposare e divertirsi..in concomitanza con lo scarico totale che facciamo ogni tot mesi...questo e' il mio punto di vista,che ne pensate?




Esttamente !!! Il digiuno va fatto durante il periodo di scarico totale previsto dopo la definizione o ancor meglio dopo i periodi di forza:cioè prima di iniziare Ipertrofia :)))). Su netintegratori Claudio ci ha postato un esempio di digiuno modificato,dategli un occhiata,se gia non lo avete fatto!
fabrizio_78
00Sunday, September 26, 2010 3:45 PM
Re: Re: Re:
francisco@duro, 26/09/2010 11.24:




Esttamente !!! Il digiuno va fatto durante il periodo di scarico totale previsto dopo la definizione o ancor meglio dopo i periodi di forza:cioè prima di iniziare Ipertrofia :)))). Su netintegratori Claudio ci ha postato un esempio di digiuno modificato,dategli un occhiata,se gia non lo avete fatto!




Hai ragione, ho visto. Però l'approccio è generico nel senso che non tutti dovrebbero usare la patata o lo yogurt nel giorno zero. Bisogna vedere la provenieza etnica e le eventuali intolleranze per impostare alla perfezione il tutto. Io personalmente potrei provare il digiuno modificato solo 2 volte l'anno. Una settimana ad agosto e una a dicembre che coincidono con la pausa nataliazia del lavoro (e qui proprio nn potrei farlo per altri motivi) e la prima settimana di ferie.... prima magari di partire.... L'alcat l'ho fatto, adesso ordino il test della National Geografic per sapere la mia provenienza etnica e poi per Natale mi regalo il test completo dei miei geni così ho il quadro completo. Cmq mi manca di vedere ancora il secondo DVD e poi però dovro rivedere tutti i passaggi per la completa comprensione. Se qulcuno ha partecipato a quel master e vuole darmi una mano è ben accetta. Mi sorgono dei buddi, io ho fatto l'alcat e tollero benissimo tutti i latticini, le patate, tutti i tipi di carne e la maggior parte dei pesci, mentre il frumento, lo zucchero di barbabietola, di canna, i crostacei, le pere sono come il veleno mentre le melanzane e i pomodori mi causano una leggera intolleranza. Ok, ho capito benissimo che lo stile paleo è il migliore ma è pur vero che non esiste un'unica paleo diet e che popoli diversi hanno prosperato con diete paleo opposte, la mia domanda è: devo inserire o non devo inserire i cibi che tollero bene? Posso mangiare il formaggio, il riso, l'avena e tutti i cibi che in teoria sono proibiti nella paleo? Oltre alla carne, alla frutta secca alla frutta e alla verdura posso inserire senza conteggiare anche questi cibi che io, secondo l'alcat, tollero benissimo? Infatti, i formaggi, il latte, il riso e l'avena non mi danno nessun sintomo negativo a differenza dei derivati del frumeto e dello zucchero..... qualcuno mi aiuta?
francisco@duro
00Monday, September 27, 2010 11:51 AM
Re: Re: Re: Re:
fabrizio_78, 26/09/2010 15.45:




Hai ragione, ho visto. Però l'approccio è generico nel senso che non tutti dovrebbero usare la patata o lo yogurt nel giorno zero. Bisogna vedere la provenieza etnica e le eventuali intolleranze per impostare alla perfezione il tutto. Io personalmente potrei provare il digiuno modificato solo 2 volte l'anno. Una settimana ad agosto e una a dicembre che coincidono con la pausa nataliazia del lavoro (e qui proprio nn potrei farlo per altri motivi) e la prima settimana di ferie.... prima magari di partire.... L'alcat l'ho fatto, adesso ordino il test della National Geografic per sapere la mia provenienza etnica e poi per Natale mi regalo il test completo dei miei geni così ho il quadro completo. Cmq mi manca di vedere ancora il secondo DVD e poi però dovro rivedere tutti i passaggi per la completa comprensione. Se qulcuno ha partecipato a quel master e vuole darmi una mano è ben accetta. Mi sorgono dei buddi, io ho fatto l'alcat e tollero benissimo tutti i latticini, le patate, tutti i tipi di carne e la maggior parte dei pesci, mentre il frumento, lo zucchero di barbabietola, di canna, i crostacei, le pere sono come il veleno mentre le melanzane e i pomodori mi causano una leggera intolleranza. Ok, ho capito benissimo che lo stile paleo è il migliore ma è pur vero che non esiste un'unica paleo diet e che popoli diversi hanno prosperato con diete paleo opposte, la mia domanda è: devo inserire o non devo inserire i cibi che tollero bene? Posso mangiare il formaggio, il riso, l'avena e tutti i cibi che in teoria sono proibiti nella paleo? Oltre alla carne, alla frutta secca alla frutta e alla verdura posso inserire senza conteggiare anche questi cibi che io, secondo l'alcat, tollero benissimo? Infatti, i formaggi, il latte, il riso e l'avena non mi danno nessun sintomo negativo a differenza dei derivati del frumeto e dello zucchero..... qualcuno mi aiuta?



per quanto riguarda lo yogurt:se hai finito di guardare il DVD saprai che Claudio lo inserisce per 3/4 settimane per ripristinare la flora batterica di modo che dopo il digiuno saremo pronti ad assimilare meglio cio che mangeremo,ma se si vuole ripristinare la flora batterica senza usare lo yogurt,si possono usare integratori di bacterius acidophilus. Due volte l anno x te che non mi sembri affatto obeso o sovrappeso,possono solo che farti piu che bene a livello disintossicante e ricostituente!Riguardo alla tua domanda/affermazione che non esiste un unica paleo:hai ragione,fai il test del DNA e in base a quello inserisci solo quei cibi paleo presenti nel tragitto dei tuoi progenitori.... Per esempio,sappiamo benissimo i danni che il latte e derivati apportano al nostro organismo,quindi vanno aboliti;per non parlare dei cereali..ma se i tuoi progenitori fossero per caso passati in america ( mi sembra al quanto improbabile) potrai usare il mais,patata e pomodori per esempio..sul DVD c è tutto cio che vuoi sapere.Ciao Fabrizio
fabrizio_78
00Monday, September 27, 2010 2:29 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
francisco@duro, 27/09/2010 11.51:



per quanto riguarda lo yogurt:se hai finito di guardare il DVD saprai che Claudio lo inserisce per 3/4 settimane per ripristinare la flora batterica di modo che dopo il digiuno saremo pronti ad assimilare meglio cio che mangeremo,ma se si vuole ripristinare la flora batterica senza usare lo yogurt,si possono usare integratori di bacterius acidophilus. Due volte l anno x te che non mi sembri affatto obeso o sovrappeso,possono solo che farti piu che bene a livello disintossicante e ricostituente!Riguardo alla tua domanda/affermazione che non esiste un unica paleo:hai ragione,fai il test del DNA e in base a quello inserisci solo quei cibi paleo presenti nel tragitto dei tuoi progenitori.... Per esempio,sappiamo benissimo i danni che il latte e derivati apportano al nostro organismo,quindi vanno aboliti;per non parlare dei cereali..ma se i tuoi progenitori fossero per caso passati in america ( mi sembra al quanto improbabile) potrai usare il mais,patata e pomodori per esempio..sul DVD c è tutto cio che vuoi sapere.Ciao Fabrizio



Intanto ti ringrazio, devo finire di vedere il secondo dvd ma avevo una domanda da farti, il test Alcat a questo punto che valenza ha? Nel senso che se io tollero bene anche i cibi che teoricamente i miei progenitori non hanno mangiato come mi comporto? Cmq finisco di vedere tutto poi partirò con una serie infinita di domande [SM=g27964]
francisco@duro
00Monday, September 27, 2010 2:45 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
fabrizio_78, 27/09/2010 14.29:



Intanto ti ringrazio, devo finire di vedere il secondo dvd ma avevo una domanda da farti, il test Alcat a questo punto che valenza ha? Nel senso che se io tollero bene anche i cibi che teoricamente i miei progenitori non hanno mangiato come mi comporto? Cmq finisco di vedere tutto poi partirò con una serie infinita di domande [SM=g27964]




Ma figurati!!!! Non ringraziarmi Fabrizio è normale che sorgano dei dubbi a chiunque di noi! Comunque il test alcat rimane sempre un caposaldo dell alimentazione,unica peculiarità come ti ripeto sono il latte e cereali,che paleo o non paleo,tollerati o non tollerati,creano danni notevoli al nostro organismo:prendi per esempio il latte pastorizzato;il processo di pastorizzazione distrugge tutti i batteri presenti nel latte (compresi quelli buoni) oltre a depauperarne le sostanze nutritive e l enzima fosfatasi utile per fissare il calcio nelle ossa,quindi,il calcio rimane incircolo ed ecco,dopo vari processi giungere l osteoporosi.....vogliamo parlare dei cereali e derivati? dai,evitiamo lunghe discussioni gia aperte in altri ambiti.Per le altre domande di cui parli,aspetto e spero di poterti aiutare.
fabrizio_78
00Monday, September 27, 2010 8:08 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
francisco@duro, 27/09/2010 14.45:




Ma figurati!!!! Non ringraziarmi Fabrizio è normale che sorgano dei dubbi a chiunque di noi! Comunque il test alcat rimane sempre un caposaldo dell alimentazione,unica peculiarità come ti ripeto sono il latte e cereali,che paleo o non paleo,tollerati o non tollerati,creano danni notevoli al nostro organismo:prendi per esempio il latte pastorizzato;il processo di pastorizzazione distrugge tutti i batteri presenti nel latte (compresi quelli buoni) oltre a depauperarne le sostanze nutritive e l enzima fosfatasi utile per fissare il calcio nelle ossa,quindi,il calcio rimane incircolo ed ecco,dopo vari processi giungere l osteoporosi.....vogliamo parlare dei cereali e derivati? dai,evitiamo lunghe discussioni gia aperte in altri ambiti.Per le altre domande di cui parli,aspetto e spero di poterti aiutare.


Quindi anche il bianco dell'uovo pastorizzato è da eliminare? Con le proteine in polvere come ti comporti? Per me sono vitali nel senso che in questo periodo per mangiare la lavoro devo per forza di cose usarne circa 150g perchè ho una fame incredibile ultimamente. [SM=g27971]

Ultima cosa per ora, dici di provare a fare un ciclo lungo di edta anche se non si è intossicati dai metalli? O meglio non si hanno sintomi evidenti?
hotmauro76
00Tuesday, September 28, 2010 1:11 AM
Il caso del latte non si potrebbe migliorare assumendo latte crudo invece di quello pastorizzato? Io non bevo piu quella schifezza pastorizzata e omogeneizzata.
francisco@duro
00Wednesday, September 29, 2010 8:42 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
fabrizio_78, 27/09/2010 20.08:


Quindi anche il bianco dell'uovo pastorizzato è da eliminare? Con le proteine in polvere come ti comporti? Per me sono vitali nel senso che in questo periodo per mangiare la lavoro devo per forza di cose usarne circa 150g perchè ho una fame incredibile ultimamente. [SM=g27971]

Ultima cosa per ora, dici di provare a fare un ciclo lungo di edta anche se non si è intossicati dai metalli? O meglio non si hanno sintomi evidenti?




per l uovo non è la stessa cosa...ma per la caseina si!x gli integratori proteici la cosa cambia,non mi è ancora chiaro il perchè pero! Ho una mezza conclusione a cio che dice Tozzi ma devo sincerarmi prima di fare qualche figuraccia :) ! Lui consiglia le vb 104 arricchite con fermenti lattici...la net credo sia l unica a produrre questo tipo di proteine.
Per quanto riguarda ciclo EDTA,non puo farti altro che bene! Ti ridarai una bella ripulita Fabri'. Calcola che va fatta per almeno 2/3mesi .
francisco@duro
00Wednesday, September 29, 2010 8:43 AM
Re:
hotmauro76, 28/09/2010 1.11:

Il caso del latte non si potrebbe migliorare assumendo latte crudo invece di quello pastorizzato? Io non bevo piu quella schifezza pastorizzata e omogeneizzata.




Certamente, latte crudo è la migliore alternativa al NON PRENDERLO PROPRIO! :)
fabrizio_78
00Wednesday, September 29, 2010 2:25 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
francisco@duro, 29/09/2010 8.42:




per l uovo non è la stessa cosa...ma per la caseina si!x gli integratori proteici la cosa cambia,non mi è ancora chiaro il perchè pero! Ho una mezza conclusione a cio che dice Tozzi ma devo sincerarmi prima di fare qualche figuraccia :) ! Lui consiglia le vb 104 arricchite con fermenti lattici...la net credo sia l unica a produrre questo tipo di proteine.
Per quanto riguarda ciclo EDTA,non puo farti altro che bene! Ti ridarai una bella ripulita Fabri'. Calcola che va fatta per almeno 2/3mesi .




Ieri sera ho finito di vedere il secondo dvd, mi riguarderò cmq tutto ma le cose mi sono molto più chiare. Ho sentito anche io che le proteine in polvere sono esentate dal fatto che sono costituite prevalentemente dalle whey e non dalla caseina, è la caseina che va evitata e il blend che consumo io non contiene le caseine. Per l'EDTA voglio farlo ma ho trovato un unico sito dove prenderlo, sai mica da quale sito lussemburghese lo prende Claudio? Ho deciso di provare anche il digiuno modificato una volta ogni 2 mesi in quanto ho capito che a parte i primi 2gg non si dovrebbero avere troppi cali di forza/concentrazione sul lavoro, unica cosa è non so se farlo nella settimana di scarico.... non so come organizzarmelo devo studiarci su, penso cmq di essere intossicato da molti anni di cattive abitudini alimentari o meglio di alimentazione ininterotta e forzata che, sono sicuro a questo punto, mi hanno portato a soffrire di reflusso gastrico a causa di una incontinenza cardiale.... il mese prox prenoto il kit per il test del dna e vediamo che salta fuori. Io cmq continuo a magiare riso o farro prima di allenarmi e continuo a prendere il glucosio nel post wo. Cmq devo settare bene il tutto, tu come ti alimenti e che integrazione segui adesso?
fabrizio_78
00Wednesday, September 29, 2010 8:56 PM
Altra domanda, il miele è paleo?
francisco@duro
00Thursday, September 30, 2010 9:06 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
fabrizio_78, 29/09/2010 14.25:



Per l'EDTA voglio farlo ma ho trovato un unico sito dove prenderlo, sai mica da quale sito lussemburghese lo prende Claudio?

il sito si chiama supersmart

Ho deciso di provare anche il digiuno modificato una volta ogni 2 mesi in quanto ho capito che a parte i primi 2gg non si dovrebbero avere troppi cali di forza/concentrazione sul lavoro, unica cosa è non so se farlo nella settimana di scarico.... non so come organizzarmelo devo studiarci su, penso cmq di essere intossicato da molti anni di cattive abitudini alimentari o meglio di alimentazione ininterotta e forzata che, sono sicuro a questo punto, mi hanno portato a soffrire di reflusso gastrico a causa di una incontinenza cardiale

esattamante

Cmq devo settare bene il tutto, tu come ti alimenti e che integrazione segui adesso?

io sto in metabolica,ma comunque non mangio latticini e roba in scatola....diciamo una paleo metabolica,uso ogni tanto salsicce ma per il semplice fatto di raggiungere la quota dei grassi altrimenti dovrei tracannare litri di olio e sai bene quali sono gli effetti [SM=g27964] [SM=g27964] ;i cerealili uso solo nella ricarica quindi,ma comunque roba non raffinata.Per l integrazione....whey,blend amminoacidi glutammina e omega 3..usavo la caseina pre nanna ma l ho sostituita con zma...il miele risulta paleo,ma va usato con criterio e moderazione,io lo inserirei nel post work out a posto del glucosio.

adesso ho io un quesito per te che hai gia provato la metabolica: l ho portata avanti tutto il periodo di definizione con 1600cal e sinceramente mi sono asciutto ma le forze mi abbandonavano spesso! Ora ,dopo un mese di stop ho ripreso da 2 settimane con 3000cal,a parte il nervosismo,non ho avuto cali di forza ..anzi!!!...mi vedo piu grosso ma anche con un po piu di pancetta! Credi di iniziare a scalare per trovare le giuste cal oppure continuare cosi per tutto il mese come dice Di Pasquale? Domenica ho la prima ricarica...poi ti dico


fabrizio_78
00Thursday, September 30, 2010 1:40 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
francisco@duro, 30/09/2010 9.06:

fabrizio_78, 29/09/2010 14.25:



Per l'EDTA voglio farlo ma ho trovato un unico sito dove prenderlo, sai mica da quale sito lussemburghese lo prende Claudio?

il sito si chiama supersmart

Ho deciso di provare anche il digiuno modificato una volta ogni 2 mesi in quanto ho capito che a parte i primi 2gg non si dovrebbero avere troppi cali di forza/concentrazione sul lavoro, unica cosa è non so se farlo nella settimana di scarico.... non so come organizzarmelo devo studiarci su, penso cmq di essere intossicato da molti anni di cattive abitudini alimentari o meglio di alimentazione ininterotta e forzata che, sono sicuro a questo punto, mi hanno portato a soffrire di reflusso gastrico a causa di una incontinenza cardiale

esattamante

Cmq devo settare bene il tutto, tu come ti alimenti e che integrazione segui adesso?

io sto in metabolica,ma comunque non mangio latticini e roba in scatola....diciamo una paleo metabolica,uso ogni tanto salsicce ma per il semplice fatto di raggiungere la quota dei grassi altrimenti dovrei tracannare litri di olio e sai bene quali sono gli effetti [SM=g27964] [SM=g27964] ;i cerealili uso solo nella ricarica quindi,ma comunque roba non raffinata.Per l integrazione....whey,blend amminoacidi glutammina e omega 3..usavo la caseina pre nanna ma l ho sostituita con zma...il miele risulta paleo,ma va usato con criterio e moderazione,io lo inserirei nel post work out a posto del glucosio.

adesso ho io un quesito per te che hai gia provato la metabolica: l ho portata avanti tutto il periodo di definizione con 1600cal e sinceramente mi sono asciutto ma le forze mi abbandonavano spesso! Ora ,dopo un mese di stop ho ripreso da 2 settimane con 3000cal,a parte il nervosismo,non ho avuto cali di forza ..anzi!!!...mi vedo piu grosso ma anche con un po piu di pancetta! Credi di iniziare a scalare per trovare le giuste cal oppure continuare cosi per tutto il mese come dice Di Pasquale? Domenica ho la prima ricarica...poi ti dico






Grazie per le risposte, diciamo che le mie intuizioni erano tutte giuste, adesso prima finisco il torrent e poi metto il miele nel post wo come cmq ho già fatto più volte in passato. Cmq il miele lo consumo anche di mattina senza pesare nulla e ho notato che nn mi fa ingrassare.... quello che mi importa ormai dell'alimentazione è non contare più nulla. Allora per la tua domanda,secondo la mia esperienza la metabolica non è molto indicato per aumentare di massa ma è cmq soggettivo... io ero arrivato a 3500kcal al gg con ricariche di 5000kcal e a sfiorare i 90kg per 1 e 74 di altezza ma la progressione della mia forza nn era al pari della progressione del mio peso.... cmq per ora non toccare nulla poi se dopo due ricariche ti vedi troppo grasso comincia a ridurre un pò le kcal magari solo nelle ricariche o in settimana... devi valutare tu. Fammi sapere come va.
peterpump
00Friday, October 1, 2010 9:10 AM
Re: Re:
francisco@duro, 29/09/2010 8.43:




Certamente, latte crudo è la migliore alternativa al NON PRENDERLO PROPRIO! :)




ti quoto
peterpump
00Friday, October 1, 2010 9:10 AM
il miele bio è paleo
francisco@duro
00Friday, October 1, 2010 2:12 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
fabrizio_78, 30/09/2010 13.40:




Grazie per le risposte, diciamo che le mie intuizioni erano tutte giuste, adesso prima finisco il torrent e poi metto il miele nel post wo come cmq ho già fatto più volte in passato. Cmq il miele lo consumo anche di mattina senza pesare nulla e ho notato che nn mi fa ingrassare.... quello che mi importa ormai dell'alimentazione è non contare più nulla. Allora per la tua domanda,secondo la mia esperienza la metabolica non è molto indicato per aumentare di massa ma è cmq soggettivo... io ero arrivato a 3500kcal al gg con ricariche di 5000kcal e a sfiorare i 90kg per 1 e 74 di altezza ma la progressione della mia forza nn era al pari della progressione del mio peso.... cmq per ora non toccare nulla poi se dopo due ricariche ti vedi troppo grasso comincia a ridurre un pò le kcal magari solo nelle ricariche o in settimana... devi valutare tu. Fammi sapere come va.



Ma io non sto in massa Fabrizio; sto per iniziare forza 1 e il mio obiettivo è perdere un po di adipe nel frattempo che aumento la forza!
Le ricariche le effettuo sempre con le 3000cal variando chiaramente le percentuali...in massa non so se passero alla paleo rigida! Comunque ti terro aggiornato!


Ernesto86
00Saturday, October 2, 2010 1:12 PM
O finalmente un utente che usa i cicli di forza per perdere un pò di adipe...
centurion87
00Saturday, October 2, 2010 1:30 PM
Si, questo discorso interessa molto anche a me; infatti io ho terminato da pochissimo forza2, e sto per entrare nei mesocicli di massa; per questo dovrò mangiare a dovere...e si rischia comunque di metter su un minimo di adipe in massa;
Però durante forza1 e 2 ho comunque calibrato male la dieta, e ho messo su un po' di adipe che non avevo calcolato; per questo mi chiedo se sia possibile fare un breve digiuno modificato nel periodo di stacco da forza2 a ibrido1 così da rimettermi in paro e poter mangiare tranquillo in ibrido e ipertrofia.
Perciò la domanda è se un breve periodo (4-7 gg) di digiuno modificato dopo forza2 pregiudichi la pochissima massa magra guadagnata in forza 1-2 (perchè mi è stato detto che la massa magra sale in ibrido1 e ipertrofia1)...
fabrizio_78
00Saturday, October 2, 2010 1:38 PM
Re:
Ernesto86, 02/10/2010 13.12:

O finalmente un utente che usa i cicli di forza per perdere un pò di adipe...




Ma guarda che il voler perdere un pò di adipe è indipendente dal fatto che fai cicli di forza o no, se ti vedi troppo grasso e vuoi perdere un pò di adipe lo puoi fare attraverso la dieta in qualsisai ciclo.
francisco@duro
00Sunday, October 3, 2010 10:55 AM
Re: Re:
fabrizio_78, 02/10/2010 13.38:




Ma guarda che il voler perdere un pò di adipe è indipendente dal fatto che fai cicli di forza o no, se ti vedi troppo grasso e vuoi perdere un pò di adipe lo puoi fare attraverso la dieta in qualsisai ciclo.




baravo Fabrizio!!! Il mio obiettivo è arrivare e stare intorno al 10% durante tutta la fase di forza e non definirmi sotto il 10% ,sarebbe improponibile almeno in Metabolica....se si usa una Paleo,non so quali sarebbero i risultati su di me poichè non l ho mai usata e al momento,visti gli impegni,mi rimane piu semplice la metabolica.
corona88
00Monday, November 8, 2010 4:14 PM
scusate ma se eliminiamo le caseine nel pre bed cosa mangiamo?

ma poi scusate sbaglio o nel recovery di claudio bisogne inserire anche le caseine???
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:14 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com