Dibattito sugli impianti di Chiusa Pesio e Lurisia

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5, 6
simolimo
00Monday, September 8, 2003 11:03 PM


Allora, vorrei prendere spunto dagli articoli pubblicati sull' ultimo numero di "PROVINCIA GRANDA" e che ho messo on-line e che potete (anzi per capire un po' di più la cosa è meglio leggerli) trovare qui: utenti.lycos.it/simolimo/index-6.html
per chiedere a tutti cosa ne pensate?

I cittadini di Chiusa Pesio si stanno chiedendo se siano davvero utili o no...Oppure siano solo spese!?!?

Direi che per chiarire meglio le cose c'è da riflettere su questi punti:

PRO:
1) Rinunciare a priori di un cospicuo (e che forse non arriverà mai più) finanziamento pubblico non è certo una cosa saggia!
2) C'è la possibilità di creare un grande comprensorio sciistico!

CONTRO:
1) Nell' ampliamento del comprensorio le nuove piste sciabili sarebbero poche!
2) Lurisia avrà presto problemi per la fine della vita tecnica della "cestovia"...Non sarebbe meglio potenziare e "non far morire" Lurisia?


A voi la parola!!!

Ricordo che lo si fa "pour parler"...Quindi sempre nei limiti, mi raccomando!![SM=g27824]
Io stesso sono molto combattuto!! Non saprei che posizione prendere!!!




[Modificato da simolimo 08/09/2003 23.05]

paolobw
00Tuesday, September 9, 2003 9:26 AM
Chiusa Pesio e Lurisia
Conosco molto bene Lurisia , quando ero piccolo ho fatto per diversi anni lo stagionale (allora per i bambini sotto i 10 anni lo davano a dei prezzi veramente bassi).
Lurisia è una bella stazione "alternativa" , è una stazione che per forza di cose non potrà mai diventare al pari di altri piu' grandi e moderni resort , certo le piste e gli impianti sono un po' anni 70 , ma rimangono comunque delle belle piste talvolta anche impegnative.
A Lurisia non servono le seggiovie a 6 posti automatiche , basta una piccola (ma lunga) seggiovia per sostituire la bidonvia.
Personalmente mi dispiacerebbe che per fare una seggiovia e qualche pista a Chiusa (dove oltretutto mi sembra che ci siano pareri discordanti) venissero utilizzati i fondi che potrebbero servire per Lurisia.
Io a Lurisia un paio di volte all'anno ci vedo volentieri , magari nei mesi di febbraio o marzo quando nelle altre stazioni non trovi piu' il posto per parcheggiare nemmeno il vespino !

Quanto al collegamento con Mondolèski , che resta il comprensorio del cuneese che preferisco , sarebbe anche bello ma , al di la dei problemi idrogeologici , per fare una cosa ben fatta ci vogliono veramente un sacco di soldi !
Per scendere a Rastello e risalire alla Turra è tutto da fare partendo da zero assoluto , piste , impianti (e poi vincoli vari , proprietari dei terreni .......insomma lo sapete anche voi come vanno le cose).

Comunque se collegano Lurisia a Mondolèski , al posto che pagarvi da bere a Capanna Niculin , vi pago cena alla Baita delle Stelle !

ciao (e speriamo che a tutte queste dichiarazioni seguano dei fatti)

paolobw
simolimo
00Tuesday, September 9, 2003 9:40 AM
x PAOLOBW

Anch' io la penso come te su Lurisia...è una stazione "alternativa"!...Alternativa alle altre!! [SM=g27824]
E anch' io credo che gli impianti vadano più o meno bene così..le piste poi sono belle, impegnative e con una gran vista!!! [SM=g27823]

Non capisco però perchè tu preferisca il Mondolè a Limone...Io, personalmente, sono di altro parere (ma anche a prescindere dal mio "attaccamento" per Limone...proprio su un piano + OGGETTIVO che SOGGETTIVO!)...Cmq "de gustibus..."...Però, se ti va, spiega il perchè!

E la Baita delle Stelle, resta cmq un gran posto!!! [SM=g27811]
Ci offrirai da bere allora sia a Niculin, che alla Baita delle stelle!! [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27830] [SM=g27830]

Buona giornata!!
paolobw
00Tuesday, September 9, 2003 10:10 AM
Mondolèski
Perchè risparmio 10' di macchina ! vuoi mettere il vantaggio , su 50 volte all'anno che ci vado ho guadagnato 8,3 ore di sci !

A parte gli scherzi è un fattore del tutto emotivo che non so nemmeno io come spiegare , comunque quest'anno forse cambierò e frequentero' un po' di piu' Limone .

A proposito magari ci vengo all'apertura se non organizzo per Valthorens ! (così inizio a pagarvi da bere...in vista del 2006)

Ciao
paolobw
simolimo
00Tuesday, September 9, 2003 12:33 PM
X PAOLOBW

Sì, credo anch' io che molto spesso, siano anche fattori emotivi!!...E di nuovo, sono cose che non ho detto io, ma "professoroni" che studiano il mercato e il turismo, ma gli "aficionados" ad una località lo sono e basta! Senza troppe spiegazioni!! [SM=g27824]

Dai, che quest' anno da qualche parte ci si becca!!

Ciao!!
liviogast83
00Tuesday, September 9, 2003 3:29 PM
Ciao a tutti!

Le seggiovie di Chiusa Pesio sarrebbero solo un'altro inutile spreco di soldi e di spese di gestione per il comune.

Poi, diciamocela tutta, non ha molto senso far partere una seggiovia da 500m e nelle migliori delle ipotesi una pista da 800m!
Fossero più veloci e in un tronco unico magari avrebbero un minimo di senso.

Per quanto riguarda Lurisia ad essere sinceri ci sarebbe tutta la stazione da rifare... non è che gli altri impianti stiano meglio della cestovia!!!
Per rimodernarla dovrebbero fare almeno una seggiovia ad ammorsamento automatico... per non parlare di una telecabina! anche perchè una a morsa fissa vogliono dire 2.7 m/s nella migliore delle ipotesi... quindi nuovamente 20m per la risalita.
Non bisogna dimenticare che siamo in provincia di Cuneo dove, almeno negli impianti, gli anni 60' sono ancora di gran moda!!!

Per il collegamento Restrello-Pigna mi sembra una cosa troppo azzardata! Bisogna ricordare come 1°cosa che non è stato mai sottoposto ad una procedura di VIA... non penso accetterebbero il progetto... mah!!???[SM=g27816]

Tutto questo chiaccherio mi porta alla mente sempre la stessa scena... io per queste cose sono diventato come S.Tommaso, finchè non vedo non credo!!!

Cioa ciao

Livio

http://utenti.lycos.it/ski

ICO
00Thursday, September 11, 2003 2:08 PM
Ciao a tutti,
io vorrei solo dire che sicuramente dispiace perdere finanziamenti e rinunciare alla creazione di un unico grande comprensorio...ecc...ecc...
ma a mio parere certi progetti sono davvero assurdi...che senso ha creare nuovi impianti e nuove piste dove si scierà un paio di giorni all'anno??...ci sono già stazioni come frabosa che più passano gli anni e più soffrono per la poca neve!!!...mi sembra assurdo andare a cercare situazioni ancora più difficili!...e poi l'idea del comprensiorio tutto collegato è allettante ma quanto sfruttabile...avete mai provato ad andare da sestriere a monginevro quando non c'è molta neve?...si fa un gran bel viaggio in seggiovia...e basta! e tenete conto che lì la neve dura ben di più!
insomma io sarei dell'idea di potenziare le stazioni consolidate piuttosto che andare a inventarne di improbabili!!
ragazzi bisogna sfruttare le potenzialità di limone e del mondolè, io non sono molto preparato ma chiunque può costatare che in queste due stazioni ci sono notevoli margini di ampliamento...insomma il mio motto è COSTRUIAMO DOVE C'é NEVE!!!


ciao a tutti FEDERICO
paolobw
00Thursday, September 11, 2003 3:50 PM
COSTRUIAMO DOVE C'E' NEVE....
Sono d'accordo al 100% con quello che scrive ICO , sarebbe bello avere dei comprensori veramente grandi , ma poi se le quote sono quelle che sono (e mi pare che siano relativamente basse , diaciamo sotto i 1500) come la mettiamo con la neve ???'

Vedete a questo ci siamo arrivati tutti noi che da quanto mi risulta siamo semplici appassionati , gli ingegneri , i dottori , i politici , che fanno gli studi di fattibilità non ci avranno pensato ?

La risposta è : certo che lo sanno tutti , è solo che in determinati ambienti , per avere la certezza di tirare avanti , bisogna promettere , dare un pezzettino di pane a tutti (piuttosto che un bel panino a chi avrebbe anche piu' diritto di averlo e i denti per mangiarlo) cercare in tutti i modi di non scontentare nessuno e fare tante piccole cose insignificanti piuttosto che una ben fatta.

Certe iniziative dovrebbero toglierle uno volta per tutte dalle mani dei politici e cominciare ad ascoltare i tecnici.
Se dipendesse da me , lascerei perdere tutte le barzellette che abbiamo sentito in questi ultimi periodi , dividerei i soldi in due parti , una per Limone , una per Mondolè , che li utilizzino bene come hanno dimostrato di sapere fare (quando vogliono) in queste ultime stagioni.

Se poi paolobw si sveglia e va a proporre che nel giardino di casa sua vorrebbe tanto fare una bella seggiovia con delle belle piste..........secondo voi qualcuno lo ascolterebbe ?

Passo e chiudo

paolobw
Max
00Thursday, September 11, 2003 7:59 PM
Lurisia
Dico la mia.
Condivido l'inutilità del collegamento con Lurisia per tutti i motivi che sapientemente avete già esposto e ricordo che Lurisia per sopravvivere non ha mai fatto affidamento alla sola stagione sciistica (come del resto S.Giacomo).Discorso diverso per l'inserimento,a mio parere naturale, delle piste in quota (Malanotte e Moro) di Frabosa Soprana che a pieno titolo completano un già ampio comprensorio.Sul fatto di sviluppare Limone e il Mondolè avete tutta la mia più ampia approvazione.Simone sbava per la Riserva Bianca ed io per il Mondolè e come lui so perfettamente come, dove e perchè potrebbero essere sviluppate certe situazioni.Fra le tante ritorno su un mio vecchio pallino: il Pian Del Lupo !!! Questa estate salendo alla Punta del Lusco ho potuto constatare che l'arrivo dell'impianto può essere comodamente arroccato a quota 2.220 su una bella spalla erbosa e con partenza da circa 1750 (cioè la quota più alta sia a Lurisia che a Frabosa !!).La pista è praticamente già fatta ed io ci spero sempre visto che i soldi delle Olimpiadi sotituiranno tutti gli impianti vecchi.Attenzione li la neve non manca mai da Novembre a Maggio e la pista e rivolta a Nord .
Curiosità: lo sapevate che tra Fontane e Bossea esiste un impianto di risalita ? Io no finchè non l'ho visto!!!
Ciao a tutti.
simolimo
00Thursday, September 11, 2003 8:09 PM
X MAX...

Eh sì...quello sarebbe un bell' impianto!!
Forse ci voleva un po' più peso politico delle 2 Frabose...Di certo Prato*Soprana+Artesina tutte con begli impianti moderni e nuove piste sarebbero un polo davvero di eccellenza...così faticheranno ancora un po'!! [SM=g27820]

A Bossea lo sapevo...anche se non ci ho mai sciato!
Credo scomparirà a breve...come i vari skilift "isolati" sorti qua e là negli anni del boom:
A Serra di Pamparato...a Boves...a Cuneo...a Roccavione (scomparso l' anno scorso!)...Un mondo che se ne và........[SM=g27834]

delt
00Saturday, September 13, 2003 8:16 PM
se.........
se nn si fa passare il collegamento tra lurisia e artesina attraverso rastello dove si potrebbbe far passare?
[SM=g27833]
simolimo
00Saturday, September 13, 2003 9:25 PM
X DELT
Ciao delt!
Ben arrivato!!

Beh, credo di non sbagliare dicendo che, ahimè, quella è la via più logica e praticabile...O si passa da Rastello o nulla!!

si potrebbe pensare di passare più a sud...ma sempre arrivando sul fondo della Val ellero, magari ad una quota un po' più alta...ma gli impianti sarebbero ancora più lunghi!! [SM=g27825]

Un' altra possibilità, peraltro presente in uno studio dei primi anni '80 commissionato dalla Provincia, prevedeva una funivia a campata unica che sorvolava la valle Ellero collegando direttamente il Colle Pigna con la Tura...Sarebbe di certo la soluzione migliore...ma i costi sarebbero ESORBITANTI!!! [SM=g27819] [SM=g27818] [SM=g27819]

Spero di averti risposto! [SM=g27822]
Ciao!
paolobw
00Monday, September 15, 2003 6:08 PM
TELETRASPORTO
Mai pensato al teletrasporto ?

Potremmo anche fare il collegamento con Aspen no ?

ciao
paolobw
simolimo
00Monday, September 15, 2003 11:29 PM

E che ci posso fare io se a qualcuno è venuta l' idea della funivia??? [SM=g27830]

Comunque, a parte i costi esorbitanti per la zona (...fossimo in Trentino...), tecnicamente non ci sarebbe nulla di così strano!!
...Se poi l' hanno pensata più di 20 anni fa'.... [SM=g27823]

Ciao!!
tomasnet
00Tuesday, September 16, 2003 5:07 PM
Funivia "aerea"
..non solo si dovrebbe essere in Trentino, ad esempio in Francia: tra pochi mesi sarà pronta la funivia a campata unica che collegerà Les Acrs con La Plagne

www.paradiski.com/gb/vanoise_express.htm

Dai,in fondo non dovrebbe essere un grosso investimento!!!
simolimo
00Tuesday, September 16, 2003 5:49 PM
X TOMASNET

Magariiiiii!!!!
Bella!!! Così sì che sarebbne utile!! e farebbe contenti tutti...forse un po' meno quelli di Rastello che non avrebbero una partenza in loco, ma qualsiasi sciatore sarebbe più contento!! [SM=g27828]

Purtroppo l'investimento, rispetto alle seggiovie (BIPOSTO...A MORSA FISSA) è infinitamente maggiore!!!
Sigh, sigh!! [SM=g27834]

Ciao!!
gianm
00Friday, September 19, 2003 7:47 PM
Sì, però...
Sono perfettamente daccordo sull'assurdità degli impianti di Chiusa Pesio... basta guardare la cartina per capire che il comprensorio che nascerà sarà un risultato "raffazzonato".

Tuttavia credo che le scelte della Regione non siano poi così assurde... mi spiego meglio. Ritengo che il principio di creare dei "poli di eccellenza" non sia sbagliato, anzi è una visione fin troppo imprenditoriale per quanto ci si possa aspettare dalla Regione, che resta comunque un organo politico, e come tale spesso deve compiere scelte tecnicamente non certo ineccepibili per accontentare un po' tutti.

Detto questo, certamente se gli stessi soldi si fossero spesi a quote adeguate (il già citato pian del lupo, ma anche la zona a est di pian dei gorghi) il Mondolè ski avrebbe ricevuto un rilancio sostanziale, non solo sulla carta.

Comunque a questo punto speriamo che in un modo o nell'altro questi beneamati milioni di euro di Torino 2006 vengano spesi!

Saluti a tutti

Gianluigi


simolimo
00Friday, September 19, 2003 8:35 PM
X GIAM...

Sì, sì Gianm...hai perfettamente ragione!!

Tanto di cappello alla Regione che con una scelta non facile ha voluto prediligere i "poli di eccellenza"!!
Non me ne voglia chi ha casa o va a sciare a SanGiacomo, Lurisia o Saint Grèè (anch' io ci scio!!!), però bisogna essere anche obiettivi: rispetto a Prato e Artesina stanno un gradino sotto!!

Quindi il principio di dare soldi non a pioggia ma "a pochi" era condivisibile! (poi bisognerà pensare anche alle altre realtà...è chiaro!)

Peccato che, poi, questo principio, non è stato attuato in pieno!
Se si fossero concentrati i soldi su Prato, Artesina e Frabosa Soprana si sarebbe potuto eliminare qualche skilift in più e aggiungere qualche seggiovia moderna magari ad agganciamento...così invece il comprensorio sarà sulla carta sì più grande ma la qualità degli impianti farà un saltino...non un SALTONE!!! [SM=g27830]

Cmq visto che le decisioni son prese, che si vada avanti con tutti i progetti a questo punto...Perdere dei finanziamenti non sarebbe una cosa troppo intelligente, no??

Ecco questo era il mio pensiero!! [SM=g27822]

Ciao!!
simolimo
00Thursday, October 9, 2003 8:15 AM

La cabina di regia
discute le opere
per le Olimpiad



ROCCAFORTE MONDOVI’. L’impatto idrogeologico e ambientale dell’impianto di arroccamento Valle Ellero-Monte Pigna e la possibilità che siano riammessi alcuni progetti ora in attesa, come il parcheggio, l’area camper e la pista di discesa libera omologata Fisi ad Artesina. Sono alcuni degli argomenti di cui si parlerà oggi, alla riunione della «cabina di regia» per le opere di accompagnamento alle Olimpiadi 2006 in provincia di Cuneo: l’incontro si svolgerà a Torino, alle 15,30, negli uffici dell’Assessorato al Turismo. L’assessore regionale Ettore Racchelli, il vicepresidentedella giunta William Casoni, insieme con il vicepresidente della Provincia Franco Revelli, faranno il punto sui progetti turistico-sportivi compresi nel programma, per il quale è già stato firmato il protocollo d’intesa: 29 gli interventi compresi, 15 nell’area di Limone-Entracque-Valle Stura, 14 nelle Valli Monregalesi.

(da "La Stampa" del 9/10/2003)

simolimo
00Friday, October 10, 2003 9:25 AM

Riporto anche qui il post...perchè mi sembra "topico"!!


Ed eccoci a quello che tuti temevamo!!! [SM=g27816] E mo'?? Che si fa??? E per Chiusa Pesio ora che futuro si prospetta???? [SM=g27833]


ROCCAFORTE RINUNCIA AD UNA SEGGIOVIA


CON I SOLDI INNEVAMENTO A FRABOSA SOPRANA





Non si realizzerà più la seggiovia Sant’Anna a Roccaforte Mondovì. E’ la decisione più significativa fra quelle assunte, ieri pomeriggio, dalla «cabina di regia per le opere d'accompagnamento alle Olimpiadi», riunita a Torino dall'assessore regionale al Turismo Racchelli.
All’incontro hanno partecipato anche l'assessore regionale ai Trasporti Casoni e il responsabile del programma regionale Piemonte 2006 per il Cuneese, Giampiero Pepino, che segue il settore insieme al vicepresidente Franco Revelli. La rinuncia all’opera è motivata dalle «difficoltà geologiche, che non ne consentono la realizzazione dell'impianto previsto, e dall’eccessiva onerosità dei tracciati alternativi proposti» (quasi il doppio dei 2,2 milioni di euro preventivati).
«Era un progetto di alto valore turistico per il collegamento fra Mondolè Ski e Valle Pesio - spiega Racchelli -, ma la cabina ha accolto con grande realismo e senso di responsabilità le valutazioni di rischi ambientali e idrogeologici rilevati dallo studio dell'Arpa, che aveva espresso parere negativo».
Con la cancellazione della seggiovia di Sant’Anna, è stato ammesso fra i progetti prioritari l'innevamento programmato sulla pista di Malanotte, presentato dal Comune di Frabosa Soprana ed escluso in un primo tempo dalle priorità: si tratta di un progetto da 1.800.000 euro. «E’ un’opera d’importanza altrettanto grande - ha commentato Racchelli - per accrescere la fruibilità del dominio sciabile del Monregalese».
Frabosa Sottana ha invece deciso di rinunciare a due interventi già inseriti nel programma delle opere di accompagnamento, finanziate con i fondi regionali. «Solo un cambio di priorità - ha spiegato il sindaco Pietro Blengini -, secondo quelle che avevamo individuato come realmente più importanti per il nostro territorio». Vengono «depennati» dall’elenco i movimenti terra per migliorare le piste (700 mila euro) e la nuova pista di discesa libera omologata Fis ad Artesina (1 milione). Le risorse liberate saranno destinate a un nuovo parcheggio e all’area camper sempre ad Artesina (2 milioni di euro), interventi che figuravano al primo posto in lista d'attesa.
La «cabina» ha esaminato anche la situazione delle opere nel bacino Limone-Entracque-Valle Stura, ma si è trattato di questioni principalmente burocratiche, senza variazioni. «Se è tutto a posto - ha commentato Giovanni Morzenti, presidente della Lift - auspichiamo che partano presto appalti e lavori, così ne trarranno vantaggio anche le opere che stiamo realizzando in quota».
Ora il lavoro torna al territorio, con le conferenze dei servizi e gli interventi dei professionisti per il passaggio dai progetti preliminari a quelli definitivi.
(da "La Stampa")



paolobw
00Friday, October 10, 2003 9:52 AM
.....
Be che dire , forse meglio investire dove c'è già qualcosa , mi dispiace per la nuova pista FIS che non si farà , pero' onestamente se riescono a fare qualche nuovo posteggio forse dal punto di vista pratico è meglio per tutti , tante volte arrivato ad Artesina sono scappato via (Lurisia o Frabosa) perchè avrei dovuto parcheggiare molto distante.
Speriamo che facciano presto !
ciao
paolobw
simolimo
00Friday, October 10, 2003 9:55 AM

Concordo con te...In più la pista FIS e il movimento terra....forse....sono opere che col tempo si può permettere anche una società privata come l' Artesina S.p.A.! [SM=g27818]

Speriamo di vedere partire i primi cantieri la prossima primavera/estate!!

Bye!
LKS
00Friday, October 10, 2003 1:03 PM
pensierino..............
Penso, come già detto in altre discussioni, sia giusto concentrarsi su realtà già esistenti e ben + sviluppate.....[SM=g27838] .
Non sono affatto felice per la pista FIS; per artesina è un'occasione da non perdere, di certo una pista omologata può essere fonte di notevole interesse (manifestazioni)e quindi di ulteriore sviluppo turistico (maggiori servizi accessori)!![SM=g27812] [SM=g27812]
spero che abbia ragione Simo dicendo che il progetto è sostenibile anche da una realtà come Artesina Spa, anche se tra il dire e il fare.........[SM=g27832]
simolimo
00Friday, October 10, 2003 1:31 PM

Sotto sotto sono contento pure io, perchè l' innevamento di TUTTO il Malanotte è fondamentale se si vuole sciare su quella pista!

Mi spiace solo che (per ora) il comprensorio va a farsi benedire!
...Anzi, mi chiedo: ma servono poi così tanto queste 2 seggiovie che rimarranno da Rastello alla Tura???
Porterebbero dei nuovi fruitori al Mondolè Ski?? Boh??[SM=g27833]
Io investirei quei soldi in altre opere all' interno del comprensorio........ [SM=g27832]
Max.it
00Friday, October 10, 2003 5:12 PM
Rastello
Io ritengo che il comprensorio,a questo punto,stia prendendo la sua forma naturale unendo tre valli (Ellero inclusa)con una estensione (mal contata !!) di circa 130 KM di piste (35+35+60)e, a tendere, con almeno 80 KM innevati artificialmente.Parcheggi nuovi a Prato,Frabosa, Artesina e Rastello dove spalmare i "Domenicali", ma anche nuovi alberghi e case residenziali.Seggiovie in sostituzione delle vecchie sciovie e si spera in futuro anche qualche bella e nuova pista in quota.Ovviamente sarebbe auspicabile se non una fusione perlomeno un efficace coordinamento fra le quattro Proloco al fine di sponsorizzare iniziative valorizzando comunque le originalità specifiche di ogni valle.Non credo che sia necessario aspettare il 2010 per vedere un risultato apprezzabile; è auspicabile (ma anche probabile) che verso il 2007 molte delle cose di cui oggi si parla saranno state realizzate e a quel punto........Limonesi tremate!!!!!![SM=g27823]
(Simo io scherzo non prendertela!!!!:[SM=g27811] )
simolimo
00Friday, October 10, 2003 5:25 PM

No, no Max...io penso davvero che il 2006-2007 potrebbe essere una data giusta!!
E credo che (spalmamento di nuove case a parte) ne verrà fuori un gran bel comprensorio!! [SM=g27823]
Lasciami solo avere MOOOOLTI dubbi su quei 130 Km totali!

Cala trichetto, cala!![SM=g27828]

Si parte da dati sbagliati!
Prato al max dei max ha 30 Km
Artesina 40 Km
Frabosa 30 Km a farla grossa! [SM=g27830]

TOT = 100 Km...con qualche pista in più 110Km...ma di più NON CONCEDO!!! [SM=g27828] [SM=g27828]

Ma tranquo che pure Limone bara: dice 80 e ne ha 60...magari ad 80 Km si arriverà col Vallone di San Giovanni e il Cros di nuovo in funzione!!

Ciao!!
gianm
00Friday, October 10, 2003 8:52 PM
Eh già! Come hai già scritto tu, Simo, che senso hanno le seggiovie di Chiusa? Se poteva avere un senso che Chiusa facesse uno sforzo per entrare in un comprensorio di più di 100 chilometri di piste, adesso che senso ha? Tutti quei miliardi per arrivare solo sul Pigna? (con tutto il rispetto per le piste di Lurisia!!!)

A questo punto non avrebbe maggior significato rivedere la forma del comprensorio nel suo insieme, tirando per esempio in ballo l'idea che qualcuno aveva già scritto in questo forum, di collegare San Giacomo? In fondo la distanza Sangiacomo-Frabosa(o Prel) è poi così diversa dalla distanza Tura-Pigna? (mi riferisco ovviamente non tanto alla distanza in linea d'aria, quanto alla lunghezza ed alla complessità degli impianti da realizzare...)

Bah... Certo che gli stessi soldi, nell'attuale MondolèSki, potrebbero essere spesi assai meglio...

Saluti
Gianluigi


LKS
00Monday, October 13, 2003 7:20 PM
x max.it
pienamente d'accordo sulle potenzialità del comprensorio sciistico....[SM=g27811]
Decisamente meno riguardo i tuoi (splendidi[SM=g27811] [SM=g27837] [SM=g27811] ) piani di sviluppo del territorio......In molte discussioni lo abbiamo già sottolineato....Ma ci rendiamo conto a chi sono in mano le pro loco e le società ?!?!?!?!?!?[SM=g27832]
ICO76
00Tuesday, October 14, 2003 7:58 AM
bè...sebbene non approvi la spesa di 1,8 milioni per l'innevamento artificiale su una pista come la malanotte di frabosa...è sempre meglio della seggiovia a roccaforte!
ma porca pupazzola è così difficile fare gli impianti nei èposto dove nevica o dove almeno ci sono più probabilità che nevichi?
non pretendo sia tutto speso a limone...ma cavolino a prato c'è un sacco di spazio, un sacco di possibilità di espandere il comprensorio, senzanecessità di tagliare foreste o spostare milioni di metri cubi di terra!!!
booo...sicuramente la "cabina" ne sa più di me e forse anche loro non sono liberi di decidere...però è un peccato sprecare certe opportunità!

ciao a tutti


Fede
simolimo
00Tuesday, October 14, 2003 9:44 AM

Ciao ICO!

Beh, capisco quello che dici ma bisogna anche capire che forse i nostri sono più "sogni" che cose realizzabili nel breve tempo per tutta una serie di motivi...

Quando dici che a Prato ci sarebbe "un sacco di spazio" ti riferisci a "dietro alla Balma" vero?? Perchè nella Conca di prato non c'è più molto da infrastrutturare, se non migliorare di un po' la qualità degli impianti!

Però a quel punto subentrano un sacco di problemi:
-finanziari
-ecologici
-burocratici
...che credo scoraggerebbero chiunque!! [SM=g27819]

L' impianto di innevamento sulla "Malanotte" credo invece sia utile, altrimenti innanzitutto i soldi fin qui spesi sarebbero stati quasi inutili...in secondo luogo è una bella pista che merita! Certo, se fosse 500 m più in alto...... [SM=g27822]

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:30 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com