Diario di Nina

Nina-11
00Monday, January 2, 2012 5:49 PM
Essendo che i sogni sui quali mi piacerebbe avere il vostro parere sembrano non finire mai, ho deciso di creare anch'io il mio diario onirico qui sul forum. Posterò comunque solo quelli che secondo me nascondono un qualche significato.

Comincio con i sogni di sta notte, quando avrò più tempo ne posterò altri più vecchiotti...

1° sogno: ero in una piscina con delle altre persone. Ad un certo punto, guardando verso la piscina (io ero momentaneamente fuori dall'acqua), vedo un ragazzo che stava camminando sull'acqua stile Gesù. Tutti lo osservavano e lo ammiravano. Io allora penso di imitarlo, poiché a guardarlo non sembrava poi così difficile. Inizialmente trovo qualche difficoltà, ma dopo un po' riesco anch'io a camminare sull'acqua. Uscendo un attimo dalla piscina, noto un gruppo di persone che cercava di entrare da una porta per venire a vedere se era vero che io e l'altro ragazzo sapevamo camminare sull'acqua. Alla fine entrano, e vedo due ragazze in particolare che stavano facendo dei test all'acqua per vedere se era tutto nella norma. Io le faccio smettere (anche perché per fare quei test stavano utilizzando il mio cellulare) e subito riprovo a camminare sull'acqua. Il fatto che quella volta avrei avuto tanti occhi critici a osservarmi inizialmente mi turba, e comincio ad avere paura di non esserne più capace. Poi, però, vedo con piacere che ne sono ancora capace e arrivo sull'altro bordo, seppure con qualche difficoltà.

2°sogno: sono a casa mia, nel cortile, e vedo mio nonno che voleva essere accompagnato da qualche parte per non mi ricordo fare cosa. Prima di andare con lui entro nel bagno che una volta si trovava vicino il garage (adesso quel bagno non esiste più), forse per lavarmi le mani. Entrando, noto con disgusto che è tutto pieno di feci di ratto. Noto anche il cellulare di mia sorella, allora lo prendo intenzionata a riportarglielo e vedo che anche il cellulare è sporco di feci. Non mi ricordo se ho toccato o no le feci. Cerco di ripulire, quanto meno superficialmente, e riporto il telefono a mia sorella. Nel riportarglielo, però, lei mi dice di non volerlo e vedo che per accompagnare mio nonno si sta preparando lei. Il sogno finisce con me contenta di non dover accompagnare mio nonno.
Nina-11
00Tuesday, January 3, 2012 8:38 PM
Buona sera a tutti. [SM=g27823] Questo è un sogno di qualche giorno fa. Sarò infinitamente a grata a chiunque si cimenti nella sua interpretazione. [SM=x431246]
Mi trovavo su una specie di passerella bianca, piuttosto stretta (penso misurasse neanche un metro), sospesa nel vuoto. Tutto attorno alla passerella era buio e questa sembrava estendersi all'infinito. La superficie era liscia, il percorso tortuoso e per quanto mi ricordi non aveva transenne ai lati. Io mi trovavo in un punto davanti al quale si ergeva un arco, anch'esso bianco, sotto il quale stava una bambina di all'incirca cinque/sei anni, appoggiata ad uno dei pali, dolcissima e bellissima, che mi guardava sorridendo. Aveva capelli e occhi castani.
Ora che ci penso era come se mi stesse aspettando, ma questa è solo una mia considerazione.
Il sogno non si conclude qui, ma non mi va molto di raccontare la parte successiva. [SM=x431238]
Mi basta che qualcuno di buona volontà mi spieghi cosa vogliono significare quei pochi elementi... [SM=x431247]
Io sono una frana pazzesca nell'interpretare i sogni. [SM=g27812]

Nina-11
00Wednesday, January 25, 2012 10:29 PM
Non avendo un cavolfiore da fare mentre aspetto che mi si carichi un film su videoweed, colgo l'occasione per aggiornare un po' il mio diario.
Sogni vari di vario tempo fa:

Ero su una spiaggia e vedo in cielo degli uccelli grossi, brutti e neri che volano in modo strano vicino a dove stavo io (più o meno a bassa quota). Dopo qualche minuto mi accorgo che non sono uccelli, ma persone con dei deltaplani.
Il significato... boh.

Sono in un lago con delle compagne e una professoressa. Nel lago ci sono ancora delle piccole placche di ghiaccio che galleggiano, ma l'acqua non è fredda e stiamo lì dentro tranquille. Il paesaggio è molto bello, sott'acqua ci sono gruppi di pesciolini che nuotano.
A un certo punto mi allontano e vedo che c'è un pesce più grosso che non so perché ritengo essere pericoloso. Le mie compagne mi raggiungono e poi tutte insieme vediamo che il grande pesce era controllato da un ragazzo che ci dice che è innocuo. Io m'immergo fino a toccare il fondo (senza nessun motivo).

Ricordo vagamente di aver sognato in questi giorni di nuovo la spiaggia, ma non ricordo altri particolari.
Ora che ci faccio caso la spiaggia è un elemento molto ricorrente nei miei sogni, ne potrei elencare molti di sogni ambientati là.

Per ora non me ne vengono più, vado a controllare se si è caricato. Bye bye! Un bacione.




Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:33 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com