Daniele De Rossi

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, [5], 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, ..., 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31
giove(R)
00Monday, June 4, 2012 3:17 PM
si infatti quest'anno ha un bel pò ...stravolto... l'immagine del "giocatore tipo in quel ruolo tipo nel gioco zemaniano tipo".

lo dico pensando anche a molte delle chiacchiere che si fanno oggi, su questo e quell'altro giocatore che "potrebbe fare il tommasi" "il baiano", "il boksic", "lo chamot"...ecc... tutta una serie di parallelismi un pò ad minchiam che denotano una capacità ammirevole di fossilizzare quei 3 neuroni che la maggior parte dei giornalisti ha.

perchè tanto poi anche nelle varie squadre di Zeman viste non è che co fosse un giocatore per forza "tipo" che doveva essere "uguale" a tutti gli altri. un suo clone. alto così, largo cosà, ecc.

e con Verratti si è visto. un trequartista.
non ci fosse stato Verratti, ad esempio, i vari Soloni starebbero ancora dicendo che lì ci deve giocare per forza un mediano di sostanza, con poco più del minimo sindacale in fatto di tecnica.

io credo che o De Rossi o cambia registro o sennò non può che giocare centrale.
perchè giocherà, questo è sicuro, ma se non ha il dinamismo, la gamba (e lui non ce l'ha, o meglio, l'ha persa, da quando si irrobustito e basta trascurando l'agilità e la corsa linga), da interno trova difficoltà.

comunque staremo a vedere, io mi fido poco dei ragionamenti spazzatura che sento in radio per i quali quello che gioca lì dev'essere uguale a quello quello e quell'altro del foggia, della lazio, della roma di Zeman.

come tendono a incastrarsi nei dogmi questi non lo fa manco un martire islamico.
jandileida23
00Monday, June 4, 2012 4:15 PM
Certo i paragoni non sia possono mai fare specie a 15 anni di distanza: c'è pero` da dire che Zeman è forse l'allenatore che più ti "costringe" a farli perché, fatte salve alcune piccole (ed anche significative) variazioni, ha un gioco molto identificabile.

Il centrale di Zeman, per quel che mi ricordo non è mai stato un mediano puro: a foggia e a Roma di biagio (vabbè non era Zico ma manco Piacentini), alla Lazio Di Matteo (lento, ma tecnicamente valido), al primo Lecce Ledesma. Insomma il tipo di giocatore è quello: secondo me quest'anno ha osato ancora di più adattandoci un trequartista ma il solco era già tracciato.

La situazione comunque è questa: visto che vendersi Pjanic sarebbe proprio da deficienti e per me è fatto proprio apposta per quel ruolo, De Rossi o fa l'intermedio (cosa che, sempre secondo me, può fare benissimo se recupera un po' di brillantezza) o che fa? Sta in panchina? Lo sposti dietro in difesa (personalmente non ce lo vedo, specie con Zeman)?


lucaDM82
00Monday, June 4, 2012 4:44 PM
di biagio era un ottimo calciatore,era uno di quelli che preferivo.Ho rosicato quando è andato all'inter.Pure di matteo mi piaceva.
ledesma no.
giove(R)
00Tuesday, June 5, 2012 1:22 PM
rispetto alla tipologia di giocatori che io ricordo,e che hai ricordato anche tu, Di Biagio, Di Matteo, Ledesma, ma anche Seno al Foggia, sono giocatori molto più simili a De Rossi che a Pjanic.

insomma dei mediani con i piedi, gente di sostanza non tanto di fioretto. gente che ha nelle corde il contrasto, il contatto "e in più", pur non essendo registi classici alla Antognoni, Giannini, Pirlo, possiedono comunque della geometria.

Pjanic si incastonerebbe nel ..."nuovo corso" di Zeman, assomigliando di più a Verratti. cioè il tipo di giocatore inverso, uno che parte con i piedi buoni, il lancio, il tocco, "e in più" ci mette la sostanza.

insomma la Storia di Zeman dice De Rossi centrale.
l'evoluzione di Zeman potrebbe far pensare a Pjanic.

voglio dire insomma... se non ci fosse stato quest'anno al Pescara, e quindi la novità Veratti, avrei escluso completamente Pjanic nella maniera più assoluta, come centrale di centrocampo.

ora non saprei.
jandileida23
00Tuesday, June 5, 2012 2:45 PM
Insomma non lo so quanto i tre citati siano accostabili a De Rossi (Seno non me lo ricordo): d'accordo non erano Giannini o Pirlo ma avevano tutti un bel piede, un gran lancio e sopratutto ottima visione di gioco cose che DDR secondo me non ha.

All'inizio i suoi punti di forza erano il dinamismo, la tenacia, gli inserimenti, il colpo di testa e la bordata da fuori (un po' alla Tardelli/Gerrard): poi è diventato lo zio e sinceramente ancora non capisco che tipo di giocatore è.

Insomma io non ce l'avrei visto nemmeno nella prima Roma De Rossi come regista.
ShearerWHC
00Tuesday, June 5, 2012 6:47 PM
Anche per Zeman non è assolutamente nè regista nè difensore
lucaDM82
00Tuesday, June 5, 2012 7:59 PM
Re:
jandileida23, 05/06/2012 14.45:

Insomma non lo so quanto i tre citati siano accostabili a De Rossi (Seno non me lo ricordo): d'accordo non erano Giannini o Pirlo ma avevano tutti un bel piede, un gran lancio e sopratutto ottima visione di gioco cose che DDR secondo me non ha.



quoto.
Cmq rimango dell'idea che de rossi per riprendersi dovrebbe essere schierato più avanti,nasce attaccante e i suoi golletti li ha fatti.Non capisco perchè continuano ad arretrarlo,mi è piaciuto zeman quando ha detto che un centrocampista non è un difensore.
Con zeman lo vedo mezzala,penso che pjanic sarà il centromediano(salvo colpo di mercato mirato).
lucolas999
00Wednesday, June 6, 2012 10:07 AM
il centrale di Zeman non ha grossi compiti di difesa, nel senso che non andrà mai a sclare a fare il terzo di difesa , quindi in questo senso penso più a Pjanic anche se allontanarlo un pò dalla porta con quel tiro ...
A centrocampo conto Marquinho, De Rossi, Pjanic,Perrotta, Simplicio,Pizzarro,Brighi ,Taddei,Greco, Viviani e Florenzi ne cerchiamo altri ? direi che ha ampia scelta a disposizione per cercarne 3/6 adatti per il suo gioco e le loro riserve.

Spendessero in difesa !!
giove(R)
00Wednesday, June 6, 2012 5:20 PM
a De Rossi manca il lancio che aevano Di Biagio e Ledesma. è più mediano e ..lineare e, fermo restando che nessun giocaotre è uguale all'altro, è più accostabile a Seno (con cui non c'entra quasi un cazzo, ma che era un mediano con un pò di passaggio ma senza lancio).

la novità Verratti di quest'anno apre a nuove prospettive e come ho detto, mi mette il dubbio, che prima di Verratti non avevo.

secondo me De Rossi non ha il passo dell'800metrista, che è una caratteristica dell'interno zemaniano, così come il lancione lo è del centrale.

insomma ripeto, non ci sono giocatori uguali agli altri e la recente novità Verratti mescola ancor di più le carte.

detto ciò, forse avrò sentito male, ma non mi è parso che ZZeman chiudesse a De Rossi centrale. mi pare di aver sentito che "non è un regista ma può giocare lì con altre caratteristiche".

per me De rossi per "riprendersi" dovrebbe finirla di starsene seduto sugli allori e iniziare un nuovo corso della sua carriera con più allenamenti, fame, grinta, corsa.

per me non è il ruolo. parte tutto da lui. è lui che si è perso e solo lui si può ritrovare.
lucaDM82
00Wednesday, June 6, 2012 6:06 PM
Re:
lucolas999, 06/06/2012 10.07:

...
A centrocampo conto Marquinho, De Rossi, Pjanic,Perrotta, Simplicio,Pizzarro,Brighi ,Taddei,Greco, Viviani e Florenzi



Bisogna cercare un accordo per liberarsi di perrotta,pizarro e brighi.Serve gente nuova,fresca,che sia pienamente parte del progetto almeno per i prossimi 4 anni.
Pizarro che dice:"ma io sto qua un anno solo e poi vado in cile"...ma chi te vole?Non è gente motivata,non ci serve e poi sono ex giocatori,hanno fatto il loro tempo.
Viviani va prestato,sarà bravo per la primavera ma a livello di calcio vero è da verificare.

Terrei Marquinho,De Rossi,Pjanic e Florenzi.Poi comprerei altri due:se non fosse possibile mi terrei Simplicio e Taddei.E a limite Greco come settimo se non riusciamo a sbolognarlo.Perrotta,brighi e pizarro via.
gianpaolo77
00Wednesday, June 6, 2012 6:17 PM
io invece se proprio devo tene' qualcuno de tutti questi "riciclati",
terrei brighi; è l'unico che è ancora un giocatore e che come intermedio di centrocampo per il gioco di zeman potrebbe andare bene.
lucaDM82
00Thursday, June 7, 2012 12:25 AM
non lo so,lo scorso anno si è rotto,quest'anno non ha fatto il titolare.Se tornasse il Brighi di almeno 2 anni fa si',bisogna vedere se è un momento no (visto che non è proprio vecchio) o se anche per lui è iniziata la parabola discendente.Parlavo cmq principalmente delle motivazioni,bisogna vedere se anche Brighi ha voglia di far parte del progetto,di lavorare con zeman.Prendi pizarro,ha staccato la spina,vuole timbrare il cartellino e poi via in cile...sta gente che non ci sta con la testa al 100%(parlo pure di bojan) non serve.
gianpaolo77
00Thursday, June 7, 2012 12:37 PM
su pizarro non ho alcun dubbio:
affanculo in cile a carci nel culo a 'sto nanetto de merda;
però brighi secondo me è molto più prefessionista e se sta bene potrebbe anche tornare utile(come riserva ovviamente, ce mancherebbe)
giove(R)
00Thursday, June 7, 2012 4:13 PM
a carci in culo "de punta" cò li stivali tipo Camperos rinforzati in metallo!
Sound72
00Thursday, June 7, 2012 4:19 PM
cmq tornando a de rossi, secondo me nel caso in cui facesse un discreto europeo potrebbe anche essere ceduto..
Lui è proprio fuori parametro nella Roma come ingaggio..e francamente mi sembra un pò un paradosso iniziare la stagione pure con la mezza incognita di come potrà giocare con Zeman.
lucaDM82
00Friday, June 8, 2012 12:53 AM
in generale vedo male l'italia all'europeo...specie dopo tutta questa bufera calcioscommesse.De rossi poi...non si capisce neanche più che ruolo sia...gli stessi che ne parlano come uno dei migliori mediani poi lo ipotizzano stopper.Fra poco lo metteranno in porta.
Non riesco a immaginare un buon europeo dell'italia e di de rossi.
Poi parliamoci chiaro,se sei davvero un crack,le offerte fioccherebbero.Io non penso che per de rossi ci siano stati interessamenti seri.Se il man city o il real volessero,ci metterebbero poco a convincere roma e de rossi con offerte faraoniche.
Ripeto,per me de rossi non deve essere arretrato (anzi...),lo proverei mezzala destra,con marquinho mezzala sinistra e pjanic centromediano.Salvo acquisti estivi.
giove(R)
00Friday, June 8, 2012 10:34 AM
29 anni...
e stamo ancora a fa sti discorsi...
che carriera buttata.
jandileida23
00Friday, June 8, 2012 11:11 AM
Proprio buttata forse no, ma sicuramente poteva fare molto ma molto di più. Fino ai 24 anni sembrava veramente destinato a diventare un grandissimo a livello mondiale, poi s'è messo er pigiama, s'è fatto cresce la barba e s'è messo sur divano co le ciavatte.

Pero`, quoto Luca, secondo me s'è insistito troppo ad arretrarlo, arretrarlo, arretrarlo

lucaDM82
00Friday, June 8, 2012 1:15 PM
cmq il divorzio con la moglie,anche se molti hanno sempre detto di no,ha inciso su de rossi.Da quel momento è iniziato il declino.
Sound72
00Friday, June 8, 2012 4:22 PM
Daniele De Rossi ha tenuto una conferenza stampa dal ritiro della nazionale azzurra che domenica debutterà agli Europei 2012 contro la Spagna.

"!Al 99,9% giochero’ come centrale difensivo, saro’ il collante tra difesa e centrocampo, non saro’ solo un difensore. Forse ho un futuro in questo ruolo ma mi considero un difensore in situazione d’emergenza. Zeman dice che non mi vede come difensore? Io mi metto dove mi fanno giocare"

Il centrocampista della Roma ha poi parlato anche delle parole Gianluigi Buffon sulla sua pagina ufficiale di Facebook ("baratterei due-tre anni di vita per una finale all'Europeo"): "Cosa baratterei per la finale? Tutto quello che ho vinto con la Roma negli ultimi due anni (ride, ndr)"

"Non bisogna mischiare la nazionale al calcioscommesse - continua De Rossi - è qualcosa di gigantesco nel quale noi non centriamo. Non voglio essere al centro di qualche contestazione per qualche cosa che non ho fatto"

Sul rapporto con i tifosi De Rossi dice: “Questo lavoro è bello, soprattutto a questi livelli comporta un rapporto incredibile con i tifosi, che a Roma già vivo 365 giorni all'anno. In Nazionale ho ricordi bellissimi, l'altro giorno a Zurgio ricordavamo Italia-Francia (partita vinta dagli azzurri nell'Europeo 2008, ndr), con meta dello stadio a festeggiare una vittoria. C’e’ bisogno di loro. Alcuni ricordi sono indelebili. Vengo da un'altra realtà come quella di Roma, che vivo e sento molto, ma in Nazionale non ci sono divisioni“.

“Ammonizione a Balotelli se esce per insulti razzisti? - continua De Rossi - Beccare il giallo mi sembra eccessivo. Dipende da cosa succede, se una persona in curva grida quel che si grida di solito a Mario è un conto, ma se lo fa tutta una curva è diverso. Non abbiamo ancora parlato tra noi, ma se succede dovremmo essere tutti uniti nel difendere Mario e Ogbonna“

"Pirlo? La sua carriera parla chiaro, fa la differenza - continua De Rossi - Credo che anche Balotelli però ha vinto molto, è giovane e va aiutato anche dai giocatori di esperienza, speriamo possa vincere un Europeo da protagonista, cosi come ha fatto con la Premier, può diventare decisivo a lungo termine. La Spagna? Hanno un centrocampo che non si è mai visto per talento, non parlo solo di Iniesta e Xavi, ma anche di Busquets e Xabi Alonso. Se dovessi dire il giocatore che mi ha fatto innamorare è Xavi".

.............

"non bisogna mischiare la nazionale col calcioscommesse"..ma perchè Mauri,Pepe,Bonucci, Criscito co chi hanno giocato?..o vogliamo parlà di Buffon ..perchè l'omessa denuncia per questi qua è corporativismo se no sei una spia..
De Rossi è uno che parla bene e dà sempre lezioni di vita ma di sicuro x fare un esempio al processo doping x la juve avrebbe fatto e detto nè piu' e nè meno dei suoi amichetti..



giove(R)
00Monday, June 11, 2012 11:18 AM
jandi, buttata perchè se io a 23 anni ho le potenzialità di Jimi Hendrix e sto crescendo a passi da gigante per entrare nel Gotha Vero e poi mi ritrovo a suonà nei Subsonica, beh..pur tra tante soddisfazioni e "mejo de n carcio nde le palle" MA "ho buttato Una carriera"...

insomma ribadisco.

@ luca ..mah il cervello è davvero strano... chi gli fa così chi no (sempre se sono quelle le vere cause). eppure in fondo lo sport dovrebbe aiutare, costituire un scarico, l'agonismo dovrebbe liberarti la mente, farti concentrare su una sfida, un nemico... e poi, quando sei a casa puoi rimuginare, essere affranto...

e sopratutto... sono anni si è più che dimezzato nel rendimento.
mah.. il mondo è bello perchè è vario.
Sound72
00Monday, October 8, 2012 9:48 AM
oggi piu' che mai mi viene da dire che andava ceduto subito dopo il rinnovo..se non prima..
questo è un peso fino a fine campionato, economico, nello spogliatoio e pure tecnico perchè una roma costruita intorno al greco non va lontano..
dubito che i rapporti con zeman possano essere recuperati..
anche come immagine ieri de rossi ne esce a pezzi nel giorno della hall of fame..

jandileida23
00Monday, October 8, 2012 11:03 AM
Altro errore in sede di mercato secondo me: come dici tu Sound assurdo tenere in rosa un De Rossi scontento (per affari suoi, per cose che a me fregano pure poco) quando magari con i 20/25 milioni del City magari ti compravi un terzino e un regista veri.

Comunque pure Zeman (al quale per altro va dato atto di avergli finalmente dato un bel calcio nel culo, così magari si sveglia e scende dal piedistallo) qui ha le sue colpe: si è accorto troppo tardi che non era un regista e che, forse, non ha nemmeno più il passo per fare l'intermedio.

Così è un peso e nient'altro, totalmente avulso dal contesto sia tattico sia caratteriale della squadra.

Sound72
00Monday, October 8, 2012 11:14 AM
il problema va risolto e pure presto..il coraggio di Zeman meriterà pure applausi ma oggi piu' che mai lui può andare avanti solo coi risultati dopo queste scelte..
se ieri Denis non si divora il vantaggio il clima da pesante sarebbe diventato insostenibile..
Qualche fischio già si sente contro l'allenatore, Piris,il greco..lo stesso lamela si è riconquistato solo ieri un pò di consenso..e destro è al limite.
La sensazione è che il gruppo non ci sia..vedo calciatori motivati come i 2 brasiliani dietro e florenzi e altri che giocano sul filo dell'errore e della paura di sbagliare..E avere fuori gente scontenta che ha un peso nello spogliatoio non è certo un segnale positivo..
giove(R)
00Monday, October 8, 2012 12:20 PM
beh ma tutto ciò di cui state parlando è... il segno dei tempi, ennio e jandileida.

e i tempi moderni ci dicono che come molte cose si sono rovinate rispetto al passato, alle cose buone di una volta, si è rovinato anche il tifoso della Roma.
diventato una checca isterica incapace di tifare. buono solo a massacrare, e da buon ROMANO, forte coi deboli, coatto coi poveri ... debole, scivoloso, cerimonioso, disgustosamente viscido con i forti o gli "spalleggiati".

allora succede che in questa squadra storicamente di tutti grandi giocatori, fuoriclasse dove non ha mai giocato, ma che dico, non si è mai azzardato a mettersi la maglia, uno meno forte di Zico o di Maradona... dopo due parttie bisogna mettere già in croce un Piris sudamericano, giovane alla prima stagione, al primo AVVIO di stagione con tutto nuovo, se fa un paio di lisci.
ad oggi l'errore vero e imperdonabile di Piris è il primo gol di Gilardino. il resto sono state ottime cose, insieme a cose meno buone o cattive.
tanto è bastato al tifoso della Roma imbastardito, rovinato, magnato, roso, eroso, sparito, indegno per sfondarlo. DOPO UNA PARTITA SOLA.

il greco, che molto nemmeno nominao, evidnetemente, talmente fini dicitori e palati fini a forza di aver visto i Di Mauro, i Bonacina, i De Rossi da 5 anni a sta parte... già distrutto dopo poche uscite.
Balzaretti invece prima di sentire una crtica, il romano forte coi deboli, debole coi forti, ancora non se ne accorto nessuno che sta facendo ridere come gli altri. ma lui ha il salvacondotto della "nomea". Balza è forte, Piris na pippa.

e così per Tachsidis, e tanti altri, in una piazza ormai ridotta ai minimi termini, dove si è persa l'unica ricchezza, la capacità di sostenere la squadra invece che spaccare i peli del culo in 8.
che poi tanto se sei il Campione famoso, sei il "forte" e il "considerato", non ti tocca nessuno. mentre gli altri vengono fucilati dopo UNA PARTIA.

io dico che il tifoso della Roma me fa schifo al pari di molti suoi giocatori. il tifoso della Roma è diventato un Bauscia demmerda senza manco avè vinto un cazzo, un bauscia demmerda che cazzi non ne ha vinti, ma quanto je piace fasse pià a cazzi in faccia....

io non so come si possa andare allo stadio, stare a casa sul divano, telefonare in radio, scrivere al giornale, dicendo che Piri è na pippa dopo una partita, che Destro ha già rotto er cazzo dopo 4 partite.

sta gente che più ha visto calcio e più gli ha fatto male, che ha dimenticato mille storie di giocatori che aspetati hanno poi saputo convincere.
ma del resto, questa è gente che si è scordata come si tifa per la Roma.
anzi, come si tifa punto.

la gente che va allo stadio per fischiare Piris, Tachsidis, Destro a me fa schifo.
la ritengo indegna di essere tifoso della Roma, sopratutto se ci vai pure allo stadio, perchè allo stadio devi sostenere. oppure vaiper contestare ma lì è un altro scenario, nonc erto da attuare oggi dopo un mese e mezzo di campionato.
questa gente una volta in più mi fa vergognare di averla come collega di tifo. questi non sono i tifosi della Roma. questi non so manco della Lazio. sono una cosa ancora peggiore. questa è gente che sa che la moje fa le pompe al postino, al lattaio, e all'idraulico, è gente che al lavoro prende tante pizze, fa le fotocopie e tutti je ridono dietro... questi sono DEI FANTOZZI DI MERDA che poi finalmente allo stdio se sfogano prendendosela ...con Piris.

quanto a De Rossi... ecco un'altra inversione dei fattori cui assisto, anche da parte di voi due.

qui è De Rossi che sta facendo schifo da anni.
ma...tendo l'orecchio e già mi pare di sentirvi... sepcie Ennio...
"si De Rossi non gioca da anni, fa ride, è 3 volte più pippa di quando aveva 24 anni, non s'è più ripreso, sono anni che non si riprende... PERO' è colpa pure di Zeman".

io alzo le mani quando è così.

dopodichè, se mi posso permettere, leggo da parte vostra due pareri sulla necessità di cedere De Rossi già a giugno, che a me sembrano un tantino affrettati, direi superficiali, nella misura in cui non tengono assolutamente conto di alcuni fattori contingenti, storici romani, ma che ora vorremmo risolti con la bacchetta magica in una ttimo.

la nuova società è arrivata con De Rossi in scadenza, percè la vecchia se ne era ben guardata...
la vecchia società avrebbe trovato molto, ma molto, difficile mandare De Rossi a scadenza, presentandosi come ...Prade alla ennesima defici-enza.
è rimasta vittima, con dei percorsi obbligati, De Rossi è solo uno dei vari, di situazioni pregresse, e della necessità di agire in una prima fase, senza poter, nè dover, mettersi già contro una piazza.

inoltre, una cessione così importante, che ti porta molti soldi, è anche fattibile, ma va profgrammata ANCHE E SOPRATUTTO quanto ai sostituti.
io NON POSSO decidere di cedere De Rossi (arrivato dopo gli europei) a fine agosto e sostituirlo adeguatamente, CIOE' "SPENDERE BENE I SOLDI", farli davvero fruttare.
che cedo lui e prendo Mascherano per dire... sto come prima. ho un giocatore più fortte ma forse, se ho del tempo per guardarmi bene in giro, con i soldi di De Rossi ne prendo 2, o 3 davvero forti.

fare tutto di fretta agli ultimi di agosto è una boiata.


perciò dico che la fate facile voi... "cedilo a giugno"...
ma l'eventualità che a Zeman De Rossi piacese no? non ce la mettemo proprio?
non l'avrà voluto, come uno sui quali puntava?
non si sarà accorto solo dopo, eventulamente, che non era il De ROssi che si aspettava?
e perchè date la situazione definitiva già ora?

ma perchè l'eventualità che De Rossi faccia il professionsita, si metta in carreggiata, riacquisti il suo valore e quindi riprenda il posto e giochi meglio di ...Bradley... proprio no?

insomma... non c'è stato il tempo materiale per programamre la cessione eventuale, se mai fosse stata pensata, di De Rossi.


Zeman ha preso una posizione che da un pezo andava presa, da altri allenatori, che sono stati o meno coraggiosi, oppure meno supportati da una società assente, o nella migliore delle ipotesi, buonista in modo deleterio e che finisce per farsi del male da sola.

va supportato. ogni sforzo in questa direzione va rafforzato.
e io invece sento solo critiche.
io capsico che si è nello stato confusionale più assoluto.
non c'è proprio una lucidità, ma nemmeno la parvenza.
jandileida23
00Monday, October 8, 2012 12:39 PM
Allora facciamo un attimo di chiarezza:

I) De Rossi: in nazionale c'è Pirlo e a lui hanno detto: prego fai l'intermedio. Ergo, non è un regista non lo è mai stato ne mai lo sarà. Zeman l'avrebbe dovuto capire prima perchè non è che arrivi al Catanzaro e devi conoscere i giocatori: poi certo uno ci prova ma i prsupposti per un fallimento ,in quel ruolo, c'erano tutti (anche tolte le recenti diatribe sulla scarsa professionalità). Poi scusa Giove ma ti contraddici: sono anni che scrivi che De Rossi è un cadavere e adesso dovremo aspettarlo? Nella speranza che diventi quello di prima? Che ritorni quello di 24 anni? Che dovemo aspettà ancora? Si doveva cedere prima, pochi cazzi.

II) Piris: a me non è che diverta dire che un giocatore è mediocre. Ma lo vedo quando gioca, mi faccio un opinione e la dico. Tra l'altro il dubbio è venuto un po' a tutti, direi. Poi certo mica dico che bisogna appenderlo a testa in giù a piazza del popolo: uno più forte sarebbe stato meglio. Insomma non vedo il potenziale: questo è e questo resterà.

III) Zeman: io avrei voluto Bielsa ma pure Villas-Boas ma una volta che c'è Zeman, c'è Zeman. Anzi ho pure detto che la società non l'ha aiutato al momento di mettere insieme la rosa. Qualche critica però ci può pure stare mica è Gesù Cristo: secondo me è lui il progetto ma se fa delle cagate è bene sottolinearlo.

IV) A me sinceramente non frega proprio una sega se uno è forte debole o medio: se c'è qualcosa da dire la dico, nel rispetto di tutti. E comunque ar lattaio je apro io

[SM=g11491]
Sound72
00Monday, October 8, 2012 12:50 PM
sono d'accordo con jandileida..in particolare su De Rossi..
è quello l'errore ( di presunzione? dovuto per aziendalismo? ) che imputo a Zeman..
Zeman le conosce le caratteristiche di de rossi.Non è che lo ha visto in dvd come piris.
E le conosceva pure a luglio ste caratteristiche.
E allora ti metti al tavolo con la società e lo fai presente..questo con me può fare l'intermedio..e pure pjanic piu' o meno siamo lì..e cmq..li devo vedere sul campo..che si fa?
Io ho sempre sentito Zeman dire che de rossi e il greco erano i suoi centrali e che quindi pizarro nn gli serviva.
Tutto agosto de rossi gioca da centrale fino alla prima col catania.
Adesso in un mese di campionato de rossi sento dire che è un intermedio e può fare il centrale..dove però viene prima il greco..

E l'allenatore ste cose non le sapeva prima?
Cioè..a questo danno 6 milioni di euro l'anno e nn si sa dove deve giocare?
Chiaro che allora lo cedi scusa.Il passato o quello che hai fatto fino al giorno prima, conta poco se hai deciso di puntare prima sul gioco e poi sui calciatori.
Sound72
00Monday, October 8, 2012 1:50 PM
Re:
jandileida23, 08/10/2012 12.39:

Allora facciamo un attimo di chiarezza:

II) Piris: a me non è che diverta dire che un giocatore è mediocre. Ma lo vedo quando gioca, mi faccio un opinione e la dico. Tra l'altro il dubbio è venuto un po' a tutti, direi. Poi certo mica dico che bisogna appenderlo a testa in giù a piazza del popolo: uno più forte sarebbe stato meglio. Insomma non vedo il potenziale: questo è e questo resterà.



[SM=g11491]



ieri si fa anticipare da morales (..) di testa sull'azione del gol fallito da denis, si perde de luca sulla traversa di morales, non sale sul fuorigioco ( che non c'è ) del gol annullato a denis.
Gli riconosco di sicuro l'attenuante della scarsa fiducia, pure di zeman, ottenuta dopo gli errori col bologna e in generale perchè è arrivato tra mille perplessità e inserito a fare un gioco totalmente nuovo per lui.
Però questi sono errori grossolani, c'è poco da girarci intorno.E si vedono purtroppo.


giove(R)
00Tuesday, October 9, 2012 10:22 AM
Re:
jandileida23, 08/10/2012 12.39:

Allora facciamo un attimo di chiarezza:

I) De Rossi: in nazionale c'è Pirlo e a lui hanno detto: prego fai l'intermedio. Ergo, non è un regista non lo è mai stato ne mai lo sarà. Zeman l'avrebbe dovuto capire prima perchè non è che arrivi al Catanzaro e devi conoscere i giocatori: poi certo uno ci prova ma i prsupposti per un fallimento ,in quel ruolo, c'erano tutti (anche tolte le recenti diatribe sulla scarsa professionalità). Poi scusa Giove ma ti contraddici: sono anni che scrivi che De Rossi è un cadavere e adesso dovremo aspettarlo? Nella speranza che diventi quello di prima? Che ritorni quello di 24 anni? Che dovemo aspettà ancora? Si doveva cedere prima, pochi cazzi.

eh no a jandilè non te ce mette pure te.
cioì dimmelo tu perchè può essere che a 44 anni scopro che nonn riesco a usare l'italiano in modo da farmi capire.

primo: quando ho detto "un giorno in un universo parallelo, con un certo terzetto di centrocampo e tanto addestramento De Rossi potrebbe anche essere centrale di Zeman... l'ho scritto che era SOLO una divagazione. non mi sono contraddetto affatto. o mi sono spiegato male o non hai capito tu.

secondo: l'ho detto 50 volte, forse t'è sfuggito che Zeman lo sa benissimo che De Rossi NON E' il suo tipo di regista. che è arrivato qui e l'ha PURE DETTO ALLA PRIMA INTERVSTA, che De Rossi non è il suo regista.
io ho scritto e riscritto che ZEMAN LO VEDEVA INTERNO DA SUBITOIMMEDIATAMENTE.
l'hos critto chiaro e te lo devo riripetere per la quinta volta.

NON lo vedeva regista PENSAVA fosse buono come interno SI E' RITROVATO uno che a malapena è un calcaitore professionista e che NON ESSENDO PIU' NEMMENO UN ATLETA, Zeman ha dovuto costatare che NON VA BENE NEMMENO DA INTERNO.
ma questo l'ha constatato dopo averlo avuto e visto per qualche giorno i allenamento.
ha capito subito che non è più nemmeno un atleta.

spero che mò me sò spiegato perchè me sembro deficiente a ripetere otto volte le cose epiù le spiego e le circostanzio e più me dicono che ho detto fischi invece di fiaschi...



II) Piris: a me non è che diverta dire che un giocatore è mediocre. Ma lo vedo quando gioca, mi faccio un opinione e la dico. Tra l'altro il dubbio è venuto un po' a tutti, direi. Poi certo mica dico che bisogna appenderlo a testa in giù a piazza del popolo: uno più forte sarebbe stato meglio. Insomma non vedo il potenziale: questo è e questo resterà.

è tutto legittimo ma io ho visto il linciaggio dopo una partita. ho sentito per ore filate telefonate in radio con unico argomento "Piris non può giocare in serie A". io dico che ai giocatori va dato tempo di ambientarsi e criticare a manetta DA SUBITO è da laziali, ma nemmeno, direi che è da Romanisti. l'ho già detto non siamo tifosi, siamo delle serve di merda.
poi ci reimapiamo la bocca con la civiltà del calcio altrove dove il pubblico ti aspetta, ti perdona qualcosa, di incita e ti sostiene e magari SOLO DOPO qualche mese non ti sopporta più. qui con Piris abbiamo sfondato un giocatore dopo una partita. ha tutti contro.
per me è VERGOGNOSO per me non è da tifoso. per me il tifo delal ROma è diventato solo un covo di vipere, di comari, di serve.
i giocatori vanno sostenuti, solo dopo varie occasioni si può dargli addosso. ma con Piris si è fatto lo schifo.
e ora c'è Tachsidis.
mannaggia la mad....a paremo un popolo di frustrati, di fantozzi che piano pizze ne4lla vita da tutte le parti e se riconsolano andando allo stadio a urlà vammoriammazzato ai giocaotri.
me sembramo proprio dei poveri ometti.

III) Zeman: io avrei voluto Bielsa ma pure Villas-Boas ma una volta che c'è Zeman, c'è Zeman. Anzi ho pure detto che la società non l'ha aiutato al momento di mettere insieme la rosa. Qualche critica però ci può pure stare mica è Gesù Cristo: secondo me è lui il progetto ma se fa delle cagate è bene sottolinearlo.

e allroa oltre che non sapermi spiegare, oltre che vivere in una città di comarelle disgustose, scrivo pure in un forum dove la gente ha problemi di amnesie.
ti faccio presente che di Zeman ho già detto:
a) che ha rotto il cazzo ad attaccare sempre la Juve e le istituzioni
b) che ha sbaglaito formazione contro il catania
c) che ha sbagliato i cambi con il catania e il bologna
d)che ha sbagliato a non imporsi almeno un pò quando la società gli ha imposto delel scelte.

ma forse fa comodo a voi dipingermi nei panni della ex vedova di Zeman, suo adoratore da 15 anni, che ora rivede l'occasione di prendersi la soddisfazione nelal vita e dire che "su Zeman avevo ragione".


IV) A me sinceramente non frega proprio una sega se uno è forte debole o medio: se c'è qualcosa da dire la dico, nel rispetto di tutti. E comunque ar lattaio je apro io

e vorrei vedere che non si può criticare. anche volendo non ho la struttura, l'apparato, non sono a capo di un intelligence che possa zittire ciò che ritengo ingiusto e dar voce a ciò che ritengo giusto.
tutti hanno il diritto di criticare tutto.
secondo me purtroppo piace tanto chiacchierare tanto per chiacchierare.
e c'è una scarsa capacità di focalizzare i problemi.
ci si limita solo a girare la ruota.
e nella ruota di Roma in particolare, una ruota di fantozzi, di viscidi e di commarelle, cade sempre la testa dell'allenatore (chissà perchè) o dell'anello debole della rosa. il giocatorino senza sposnor, senza simpatie, senza procuratori influenti.

[SM=g11491]




io l'ho detto, maledetto a me e quando mi sono invischiato in questa cazzo di situazione di merda appressa a sta squadra di merda, maledetta quand'è nata e quando ce sò diventato tifoso, brutto coglione di merda che non sono altro.
giove(R)
00Tuesday, October 9, 2012 10:25 AM
Re: Re:
Sound72, 08/10/2012 13.50:



ieri si fa anticipare da morales (..) di testa sull'azione del gol fallito da denis, si perde de luca sulla traversa di morales, non sale sul fuorigioco ( che non c'è ) del gol annullato a denis.
Gli riconosco di sicuro l'attenuante della scarsa fiducia, pure di zeman, ottenuta dopo gli errori col bologna e in generale perchè è arrivato tra mille perplessità e inserito a fare un gioco totalmente nuovo per lui.
Però questi sono errori grossolani, c'è poco da girarci intorno.E si vedono purtroppo.






si e fa pure 3 o 4 digonali che salvano il risultato....
e pure queste sono cose che non si vogliono vedere....

per me l'unico errore da fucilazione, meritevole dda essere sbattuto fuori per una partita, in panchina a meditare, è quello sul primo gol di Gilardino.

ma ripeto, ammazziamolo a Piris, e mettiamo Taddei.
quando tocca palla allo stadio giù fischi. anzi uova e pomodori, meglio ancora.
e sassaiola all'uscita.

a uno di 22 anni arrivato dal sudamerica 3 mesi fa....

mmmmmmmah...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:06 PM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com