Daniele De Rossi

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, [3], 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, ..., 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31
lucaDM82
00Monday, July 4, 2011 3:53 PM
Io la vedo cosi':se fosse un fenomeno je darebbero pure 5 milioni o giù di li'.
Il punto è che de rossi ormai ha solo il nome e non se la sentono di offrirgli tanto.
Lo cederei prima dell'esplosiome dell'ennesimo caso di giocatore romano-romanista,di cui non abbiamo bisogno.Sarebbe anche un bel segnale di rottura col passato.
E poi,sinceramente,non perderemmo un leader,perchè io di leader lo scorso anno non ne ho visto uno.

giove(R)
00Tuesday, July 5, 2011 12:27 PM
allora fino a l'anno scorso la questione rinnovi alla Roma funzionava così:
"noi dobbiamo far vedere che non cediamo nessuno dei big, a meno che non siano i reietti. lo dobbiamo fare perchè dobbiamo mantenere una patina di grande squadra, a costo di andare fuori giri dal punto di vista economico. quando ce ne andremo (e sappiamo che ce ne andremo presto, dato che stiamo affondando insieme alla nostra controllante e fra poco ci esautoreranno, togliendoci fisicamente dalle mani il giocattolo) la gente dovrà dire "però i Sensi nun hanno venduto nisuno!"
per questo dobbiamo rinnovare, rinnovare, rinnovare.
di vendere e rimpiazzare con un futuro campione non se ne parla. non abbiamo nè competenze nè struttura per scovarli, nè abbiamo la forza di imporli.
noi seguiamo gli eventi, non ne dettiamo certo il corso, anticipando e ...lungimirando.

quindi:
quando sta per scadere un contratto il contratto si rinnova a cifre quasi raddoppiate, pure se sei andato così così e al massimo dovresti ottenere un 10% in più.
tra l'altro noi, appena uno fa una stagione buona, magari una bella ventina di partite ad altro rendimento (vedasi Brighi 3 anni fa, vedasi Julio Sergio lo scorso anno, vedansi i Tonetto, i Cassetti, i Vucinic.. tutti insomma. Indistintamente) rinnoviamo " a comando" del giocatore che bussa a soldi, anche se non sta a scadenza. e a volte rinnoviamo a cifre raddoppiate anche solo perchè non sapremmo chi andare a prendere pure se hai fatto schifo, sei bollito, sei vecchio(vedasi Taddei).

e ora... chi glielo dice a Daniele "Feroce Determinazione" De Rossi che non funziona come prima.

io almeno SPERO che non funzioni come prima.
se funzionasse come dovrebbe funzionare De Rossi rischierebbe di vedersi ritoccato l'ingaggio verso il basso.
e a giudicare dal rendimento non so se la bestemmia la sto dicendo io, o lui che vuole un milione e mezzo - due milioni in più...

faberhood
00Tuesday, July 5, 2011 3:03 PM
Re:
giove(R), 05/07/2011 12.27:

allora fino a l'anno scorso la questione rinnovi alla Roma funzionava così:
"noi dobbiamo far vedere che non cediamo nessuno dei big, a meno che non siano i reietti. lo dobbiamo fare perchè dobbiamo mantenere una patina di grande squadra, a costo di andare fuori giri dal punto di vista economico. quando ce ne andremo (e sappiamo che ce ne andremo presto, dato che stiamo affondando insieme alla nostra controllante e fra poco ci esautoreranno, togliendoci fisicamente dalle mani il giocattolo) la gente dovrà dire "però i Sensi nun hanno venduto nisuno!"
per questo dobbiamo rinnovare, rinnovare, rinnovare.
di vendere e rimpiazzare con un futuro campione non se ne parla. non abbiamo nè competenze nè struttura per scovarli, nè abbiamo la forza di imporli.
noi seguiamo gli eventi, non ne dettiamo certo il corso, anticipando e ...lungimirando.

quindi:
quando sta per scadere un contratto il contratto si rinnova a cifre quasi raddoppiate, pure se sei andato così così e al massimo dovresti ottenere un 10% in più.
tra l'altro noi, appena uno fa una stagione buona, magari una bella ventina di partite ad altro rendimento (vedasi Brighi 3 anni fa, vedasi Julio Sergio lo scorso anno, vedansi i Tonetto, i Cassetti, i Vucinic.. tutti insomma. Indistintamente) rinnoviamo " a comando" del giocatore che bussa a soldi, anche se non sta a scadenza. e a volte rinnoviamo a cifre raddoppiate anche solo perchè non sapremmo chi andare a prendere pure se hai fatto schifo, sei bollito, sei vecchio(vedasi Taddei).

e ora... chi glielo dice a Daniele "Feroce Determinazione" De Rossi che non funziona come prima.

io almeno SPERO che non funzioni come prima.
se funzionasse come dovrebbe funzionare De Rossi rischierebbe di vedersi ritoccato l'ingaggio verso il basso.
e a giudicare dal rendimento non so se la bestemmia la sto dicendo io, o lui che vuole un milione e mezzo - due milioni in più...





E' un calciatore oramai irrimediabilmente compromesso dal punto di vista caratteriale, e tecnicamente e tatticamente non ha più margini di miglioramento.
Credo anche che sia a livello nazionale che internazionale sia marchiato e quindi castigabile alla prima cazzata.
Pertanto per me è il primo da vendere.....famoseli dà 'sti soldi dal Real.
faberhood
00Friday, December 23, 2011 11:34 AM
Re: Re:
faberhood, 05/07/2011 15.03:




E' un calciatore oramai irrimediabilmente compromesso dal punto di vista caratteriale, e tecnicamente e tatticamente non ha più margini di miglioramento.
Credo anche che sia a livello nazionale che internazionale sia marchiato e quindi castigabile alla prima cazzata.
Pertanto per me è il primo da vendere.....famoseli dà 'sti soldi dal Real.




Ho sbagliato e sbagliato di grosso relativamente al calciatore Daniele De Rossi. Chiedo venia.
Ho informazioni attendibili perchè 'quasi' dirette sull'uomo Daniele De Rossi, e posso dire che quello che ha passato non lo auguro al mio peggior nemico......mi spiace molto sono cose veramente bruttisime per l'uomo , per il suo essere padre, per quello che ha subito la sua famiglia.
Sound72
00Wednesday, December 28, 2011 1:16 PM
ma rinnoverà?
cmq a questo punto dovrebbe essere tutto fatto..o in un senso o nell'altro..mi sembra strano a questo punto pensare che stiano ancora trattando sui dettagli..
faberhood
00Thursday, December 29, 2011 3:05 PM
Re:
Sound72, 28/12/2011 13.16:

ma rinnoverà?
cmq a questo punto dovrebbe essere tutto fatto..o in un senso o nell'altro..mi sembra strano a questo punto pensare che stiano ancora trattando sui dettagli..




Sono molto pessimista a riguardo.
lucaDM82
00Tuesday, January 3, 2012 4:16 PM
[SM=g9597] 'sto paragone de rossi-di bartolomei che gira per la radio (avallato dai conduttori) mi fa venire l'orticaria.
lucaDM82
00Sunday, February 5, 2012 6:18 PM
BALDINI: ‘De Rossi ha rinnovato per 5 anni, domani la conferenza stampa’ [SM=g11110]
gianpaolo77
00Monday, February 6, 2012 2:34 PM
5 anni a 10 milioni lordi, ovvero 5.5 netti + vari premi ad obiettivi;
nessuna clausola rescissoria..
bene così direi,
sperando che dal prossimo anno non torni il de rossi degli ultimi 2-3 anni (checchè ne dica lui stesso...)
Paolo1927
00Monday, February 6, 2012 2:58 PM
Re:
Per me sono anche troppi ma la società ha fatto benissimo per 1 milione di motivi.
E' anche vero che il De Rossi attuale è fondamentale per la Roma. [SM=g10633]

gianpaolo77, 06/02/2012 14.34:

5 anni a 10 milioni lordi, ovvero 5.5 netti + vari premi ad obiettivi;
nessuna clausola rescissoria..
bene così direi,
sperando che dal prossimo anno non torni il de rossi degli ultimi 2-3 anni (checchè ne dica lui stesso...)




Sound72
00Monday, February 6, 2012 6:22 PM
sono contento perchè rimane il de rossi calciatore attuale, lo sforzo della società mi pare sulla carta anche superiore a budget e condizioni del mercato italiano. Quindi per un contratto del genere, senza clasuola rescissoria complimenti a loro.
Su sta vicenda sono sempre stato abb critico col giocatore, per me l'asticella giusta, anche in riferimento al valore tecnico, erano i 5 milioni da raggiungere coi premi e una chiusura anticipata a nov/dicembre. Allora sì che potevo ascoltà discorsi sull'amore per la maglia, i colori, la passione etcetc.
Anche perchè era un aumento di ingaggio che arrivava dopo 2-3 stagioni pessime.
Il bello di oggi è stato che facendo uno zapping radiofonico ho sentito applausi su parole di De rossi identiche a quelle che aveva detto Diamanti qualche giorno fa..avrò capito male io ..
ShearerWHC
00Monday, February 6, 2012 6:58 PM
Perderlo a 0 sarebbe stato gravissimo, 5.5 milioni non li vale, ma i contratti non si stipulano solo per qual che un giocatore vale sul campo, specie con una società molto attiva sul piano comunicativo perdere un ottimo "testimonial" come lui sarebbe stato un grosso passo indietro.
Speriamo si dimostri degno come in questo inizio di stagione
chiefjoseph
00Monday, February 27, 2012 6:38 PM
"Io non ho problemi a parlare. Non ho nulla da nascondere. Mi trovo in un gruppo di persone perbene e l’allenatore è il primo di questi. Mi sono sempre trovato bene con lui e mi piace il fatto che tratta l’ultimo ragazzino della Primavera come tratta me o Francesco e ieri ha fatto altrettanto. Domenica abbiamo una partita importantissima e dobbiamo pensare a quella. Scuse? Tengo a precisare che non ho problemi con l’allenatore e ne ho sempre parlato in maniera positiva e continuerò a farlo: mi piace perché non guarda in faccia a nessuno. Diciamo che è stata una giornata non positiva per me perché non ho giocato. La società ha parlato e ha detto quello che è successo. Non ci sono state risse e non ho offeso nessuno. Ieri sono stato un pò disattento. Delle cose dello spogliatoio, come ha detto Luis Enrique, non se ne parla ma non è successo nulla di che. Se mi sarei solamente multato? Ma, non lo so. E’ stata una decisione presa dall’allenatore e continuo a fidarmi di lui come fa il gruppo. Spero lo faccia anche la tifoseria. So che a Roma si sta creando un po’ di caos e mi dispiace perchè l’ho creato io in primis. C’e’ da pensare solo alla gara di domenica e abbiamo gia’ parlato abbastanza della partita di ieri”.

Sulle polemiche riguardo alle parole di Buffon
“Se avessi la sensazione di stare in fuorigioco non andrei dall’arbitro a dirlo, c’è lui per dirlo e per intervenire. Questo è quanto: non si fa nemmeno in tempo a dare pareri così. Certo se poi prendi il pallone con la mano e la butti in porta per me devi dirlo. Bisogna stare calmi? Forse voi, io sto calmissimo. In Italia il calcio si sta normalizzando per allenatori come ad esempio il mio che fanno le cose per bene ed hanno regole ben precise”.

Sulla convocazione di Borini e sull'esclusione di Osvaldo
“Fino all’ultimo non credo sapesse che sarebbe stato convocato. Credo lo abbia saputo ieri sera. Abbiamo parlato per due minuti gli ho detto di stare tranquillo che sarebbe stato accolto bene. Osvaldo? Non lo so, le convocazioni le ho lette la sera e non so se Prandelli volesse convocarlo e abbia cambiato idea dopo l’espulsione”.

(rai sport)



Un episodio così poteva venire gestito diversamente?

“Io davvero non lo so, io devo eseguire gli ordini, anche se sembra un linguaggio da caserma. Noi si vive abbastanza bene: abbiamo orari tranquilli e non facciamo i ritiri. Viviamo veramente, oltre che una professione meravigliosa in un mondo dorato, nello specifico un’ avventura molto comoda. Rigida dal punto di vista del lavoro in campo e della voglia del mister di rispettare certe regole. Non possiamo lamentarci se quando quelle regole non vengono rispettate il mister applica delle punizioni. Se avessi avuto solo allenatori come Luis Enrique avrei fatto qualche anno in meno di ritiro".

Vuoi spiegare cosa è successo?

“Ho solo avuto voglia di specificare che non avevo fatto niente di grave, ma rispetto la scelta del mister di fare rimanere le cose nello spogliatoio”.

Si può dire che ci sei rimasto male proprio perché non è successo niente di grave?

“Il mio punto di vista è che adesso ognuno dice la sua e giudica e lo fa dopo un 4-1 brutto. Se ieri avessimo fatto una partita brillante oggi si esalterebbe un allenatore irreprensibile che rispetta le regole e non guarda in faccia a nessuno. Quando l’allenatore sbaglia gli si fa pesare una classifica che non è il massimo della vita”.

Prandelli si è schierato a favore del mister

“Io so per primo che anche lui col codice etico non scherza! Se uno rispetta le regole va in campo: la prossima volta saremo più attenti”.

La squadra è sembrata scossa…

“Ma perché col Siena abbiamo fatto bene? E col Cagliari? Ci sono state tante brutte prestazioni purtroppo. E’ una stagione troppo altanelante purtroppo, ma il mio caso non c’entra niente”.

(sky sport)
lucolas999
00Monday, February 27, 2012 6:48 PM
più o meno quello che ho scritto io.
Grazie Daniele di avermi dato ragione ....
lucaDM82
00Monday, February 27, 2012 6:54 PM
non poteva dire altro.Se avesse reagito alla "panucci" il progetto sarebbe esploso come la bomba atomica su mururoa.
Sound72
00Monday, February 27, 2012 6:55 PM
vabbè..ma che doveva di?
che gli ha roduto il culo o che gli piace l'allenatore perchè li tratta tutti allo stesso modo?

che la squadra fosse scossa in campo cmq lo hanno detto baldini e sabatini a fine partita.
E bastano i primi 5 minuti di partita da terza categoria a confermarlo.
chiefjoseph
00Monday, February 27, 2012 6:56 PM
mah, non poteva dire altro...

poteva pure fa pippa se per questo, nessuno lo obbligava a parlare oggi...
poi lui che aveva osannato LE nella conferenza del contratto..posso capire l'incazzatura del momento verso l'allenatore, ma poi secondo me avrà capito...




sound scusa se te lo dico ma risulti insopportabile...sei peggio di un martello pneumatico...appena vedi uno spiraglio per poter bastonare qualcosa della nuova società ti ci butti a capofitto.
lucolas999
00Monday, February 27, 2012 6:58 PM
[SM=g8905]
Sound72
00Monday, February 27, 2012 7:08 PM
Re:
chiefjoseph, 27/02/2012 18.56:

mah, non poteva dire altro...

poteva pure fa pippa se per questo, nessuno lo obbligava a parlare oggi...
poi lui che aveva osannato LE nella conferenza del contratto..posso capire l'incazzatura del momento verso l'allenatore, ma poi secondo me avrà capito...




sound scusa se te lo dico ma risulti insopportabile...sei peggio di un martello pneumatico...appena vedi uno spiraglio per poter bastonare qualcosa della nuova società ti ci butti a capofitto.




ma per nuova società cosa intendi?l'allenatore?
perchè se mi fai il favore di quotarmi qualche critica a pallotta, unicredit e di benedetto magari ti posso pure dà ragione.
Di baldini e sabatini ma quando parlo..


io ti ritengo molto preparato ma mi sembri un pò condizionato.
Pare che se fallisce Luis Enrique falliscono gli americani da come scrivi.
Io sta fissa quando c'era spalletti o ranieri nn ce l'avevo e li criticavo anche piu' pesantemente.
E avevano un curriculum da tecnico molto piu' importante di LE.
Ma qua a Roma luis Enrique viene spacciato come qualcosa di mistico.Se cade lui fallisce la nuova società.
lucaDM82
00Monday, February 27, 2012 7:09 PM
Ha parlato pure perchè oggi sono cominciate le leggende metropolitane (ha menato kjaer,stava a letto con una ecc).Stamattina già Torri era stato il primo a ipotizzare che ci fosse dell'altro,seguito a ruota di tutti gli altri.
chiefjoseph
00Monday, February 27, 2012 7:17 PM
Re: Re:
Sound72, 27/02/2012 19.08:




ma per nuova società cosa intendi?l'allenatore?
perchè se mi fai il favore di quotarmi qualche critica a pallotta, unicredit e di benedetto magari ti posso pure dà ragione.
Di baldini e sabatini ma quando parlo..


io ti ritengo molto preparato ma mi sembri un pò condizionato.
Pare che se fallisce Luis Enrique falliscono gli americani da come scrivi.
Io sta fissa quando c'era spalletti o ranieri nn ce l'avevo e li criticavo anche piu' pesantemente.
E avevano un curriculum da tecnico molto piu' importante di LE.
Ma qua a Roma luis Enrique viene spacciato come qualcosa di mistico.Se cade lui fallisce la nuova società.




per nuova società intendevo l'insieme...
ti ricordo critico, durissimo, da subito verso l'allenatore, verso la campagna acquisti(fatta da chi?), verso alcuni giocatori...
mi sembravano critiche preconcette le tue, subito a sfondare ancor prima di vedere...ti ricordo ad esempio su osvaldo in roma-cagliari...
e potrei continuare...


per il resto io non sono condizionato, giudico quello che vedo e critico quando c'è da criticare...non dopo due secondi, preso da non si sa che....

e se fallisce LE non falliscono gli americani ma una bella botta a questo progetto la dai, visto che LE non è un allenatore normotipo...se saluta lui devi ricostruire tutto o quasi, sia come certezze di gioco che come alcuni uomini che vanno in campo...

non è che c'hai ranieri...prendi, lo cacci e ne viene un altro, un minestraro italiano...
Sound72
00Monday, February 27, 2012 7:38 PM
eh no aspetta..
io ero perplesso come tutti o quasi perchè il closing non arrivava mai e stavamo assistendo ad uno smembramento e rifacimento in diretta di una rosa di 20-25 giocatori.Cosa che non mi pare di aver contestato.
Non ho alcun pregiudizio verso la nuova società, ci manca solo che a 40 anni mi devo schierà contro per partito preso a gente che neanche conosco.Sabatini mi pare di averlo il piu' delle volte elogiato..Baldini boh..che dire..se mi dici cosa dovrei dire di esaltante di Baldini da Ottobre ad oggi..sta difendendo piu' o meno con convinzione LE , fa bene ma nn mi pare una bastonata dire che dopo un 1-4 vergognoso sarebbe meglio starsi zitti.


X quanto riguarda il mercato nn mi pare di aver gridato allo scandalo per la cessione di vucinic e menez che pure ho spesso e volentieri difeso.Casomai ne ho contestato il prezzo.
Ma cazzo quando si tratta di dare via borriello è tutto ok perchè è un ingaggio di meno poi però se cedi uno a 15 invece che a 18 non fa niente e cmq dirlo è bastonare?
E lo stesso vale per Osvaldo, per il quale ti ripeto pure oggi che 18 milioni sono uno spreco. Se tu pensi poi di poter vincere qualcosa con Osvaldo centravanti che dire..beato te.
Dopo aver visto pruzzo, voeller, balbo,batistuta, montella, totti centravanti se permetti quello che vedo oggi è un ridimensionamento là davanti.
Poi? Pjanic, stekelenburg, gago, lamela, heinze? dove ho criticato?
Sul contratto di de rossi me la sono presa sempre col calciatore.
Aho non è che se in mezzo a 10 mezze critiche applaudo non vale eh.
Quanto a LE..se non mi entusiasma il suo modo di fare calcio, di scegliere i giocatori e di gestire le partite mica posso farmelo piacere per forza di cose, a maggior ragione se i risultati non arrivano.Se mi parli di LE calciatore mel o prendo pure oggi, come tecnico per ora ho visto piu' ombre che luci.

E purtroppo guarda..ti devo pure dire che tante critiche che ho mosso non erano campate in aria.Dal nn aver preso esterni bassi,all'azzardo di josè angel a kjaer, al rilancio di cicinho, a perrotta terzino..ai giocatori riesumati dopo mesi di tribuna..
Se questi so piccoli pretesti per bastonate...
gianpaolo77
00Tuesday, February 28, 2012 11:29 AM
le parole di de rossi non so' scontate manco pe' niente..
non capisco proprio come faccia ad essere scontato che uno che viene escluso per motivi disciplinari, 24 ore dopo l'esclusione ricopra d'elogi e ribadisca di stimare come nessun altro il proprio allenatore, proprio perchè non guarda in faccia nessuno e sostenendo che fa benissimo a far rispettare quelle POCHE regole che ha imposto sin dall'inizio.
Poteva benissimo limitarsi a dire che non aveva alcuna intenzione di commentare le decisioni di LE e subito dopo dire che "in nazionale parlo solo di nazionale", come fanno il 99% degli altri calciatori.
Un'altra cosa che mi preme dire è che i dirigenti hanno appoggiato e avallato in pieno la scelta di LE, baldini ha ribadito che LE è stato scelto proprio per questi motivi e che a lungo termine i frutti si vedranno; lo stesso mi pare che abbia fatto sabatini..
poi ognuno dice la sua e la pensa come je pare, ma non me pare proprio che da questa storia siano affiorati segni evidenti di disaccordo tra dirigenza e staff tecnico e che a causa di questo episodio stia per esplodere tutto e fallire il progetto(come piacerebbe a moltissimi..anche romanisti o pseudo-tali).
Infine aggiungo che è allucinante dare un alibi così pesante al resto della squadra e giustificare una prestazione vergognosa come quella,
solo per il fatto che mancava de rossi.. ma stiamo scherzando?
questi andrebbero presi a pomodorate e a "ortaggiate", altro che...
sarebbe molto più normale e giustificato prendersela con LE per i gol presi in maniera assurda dalla squadra e per le prestazioni tanto altalenanti della squadra,
su queste basi si potrebbe tranquillamente discutere e sarebbe normalissimo,
ma no che da du' giorni l'unico problema della Roma è che LE ha sbagliato ad escludere de rossi perchè "alcuni giocatori sono più importanti di altri" e quindi si deve chiudere un occhio.. a me sinceramente sembra un discorso allucinante.
giove(R)
00Tuesday, February 28, 2012 12:43 PM
Re:
gianpaolo77, 28/02/2012 11.29:

le parole di de rossi non so' scontate manco pe' niente..
non capisco proprio come faccia ad essere scontato che uno che viene escluso per motivi disciplinari, 24 ore dopo l'esclusione ricopra d'elogi e ribadisca di stimare come nessun altro il proprio allenatore, proprio perchè non guarda in faccia nessuno e sostenendo che fa benissimo a far rispettare quelle POCHE regole che ha imposto sin dall'inizio.
Poteva benissimo limitarsi a dire che non aveva alcuna intenzione di commentare le decisioni di LE e subito dopo dire che "in nazionale parlo solo di nazionale", come fanno il 99% degli altri calciatori.
Un'altra cosa che mi preme dire è che i dirigenti hanno appoggiato e avallato in pieno la scelta di LE, baldini ha ribadito che LE è stato scelto proprio per questi motivi e che a lungo termine i frutti si vedranno; lo stesso mi pare che abbia fatto sabatini..
poi ognuno dice la sua e la pensa come je pare, ma non me pare proprio che da questa storia siano affiorati segni evidenti di disaccordo tra dirigenza e staff tecnico e che a causa di questo episodio stia per esplodere tutto e fallire il progetto(come piacerebbe a moltissimi..anche romanisti o pseudo-tali).
Infine aggiungo che è allucinante dare un alibi così pesante al resto della squadra e giustificare una prestazione vergognosa come quella,
solo per il fatto che mancava de rossi.. ma stiamo scherzando?
questi andrebbero presi a pomodorate e a "ortaggiate", altro che...
sarebbe molto più normale e giustificato prendersela con LE per i gol presi in maniera assurda dalla squadra e per le prestazioni tanto altalenanti della squadra,
su queste basi si potrebbe tranquillamente discutere e sarebbe normalissimo,
ma no che da du' giorni l'unico problema della Roma è che LE ha sbagliato ad escludere de rossi perchè "alcuni giocatori sono più importanti di altri" e quindi si deve chiudere un occhio.. a me sinceramente sembra un discorso allucinante.




tutto tutto! 100%!!! (cit.)

in particolare sulal non scontatezza delle aprole di De Rossi, dove evidenzi come in qeusti casi, quando vuoi fare buon viso a cattivo gioco, o sorvoli con un "Non parlo di club, sono in nazionale", o comunque dici una frasse, magari mezza, ma di circostanza. non ti metti a dire, ripetere e ribadire elogi al tuo allenatore.
in quel modo.

poi che abbia rosicato beh.. e che lo vorrermmo constestare? ha rosicato, lui non si sarebbe mai messo fuori (Heinze ha appena detto che non gli era mai capitata una cosa così), si sarebbe dato una multa, manco quella... ma... siccome stima Luis Enrique come persona "diversa" e siccome le persone "diverse" non è che possono avere di diverso solo quello che te fa piacere a te, ma se prendi e aprrezzi una pèersona, c'è pure tutto un "pacchetto" da prendersi...ecco che De rossi ha si rosicato e gli dispiacce, lo troverà anche esagerato ma... accetta perchè anche questo aspetto burbero è la conferma della ..sepecialità della persona che ha incontrato e che stima.

più logico di così. più normale di così...

naturalmente quoto in particolare l'ultima parte di giampaolo.

è passato in secondo piano, in terzo piano, lo si è messo là come "pura e logica conseguenza", con un fatalismo allucinante, che dal momento che succede una qualsiasi cosa "particolare" nello spogliatoio, che succede?

1) niente
2) poco
3) le cose vanno meglio
4) le cose vanno peggio
5) c'è lo scatafascio totale, l'annullamento psicofiscico, lo svacco.

il punto 5) è stato fatto passare come la normalità, come la cosa più normale del mondo.

litigo con la donna e mi butto dall'ottavo piano;
faccio una cagata al lavoro e m'attacco alla canna del gas;
prendo un'insufficenza a scuola e (è successo) mi lancio dal tetto;
mangio pesante e mi taglio le vene.
perdo la metro e mi butto sotto le rotaie...


mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmah!
Sound72
00Tuesday, February 28, 2012 12:58 PM
scusate la domanda bastarda e anche idiota ( anche perchè io ritengo idiota la figura stessa )...ma il mental coach allora a cosa cazzo serve?cioè parliamone una volta allora di questo qui.
Visto che contano i dettagli, i minuti, visto che " la questione filosofica su LE è aperta "..ma si lavora sulla testa dei calciatori?


Qua x me ci sono 2 sitazioni distinte..una è la regola applicata domenica..che io ritengo sbagliata e autolesionista.
E l'altra è la reazione del gruppo alla esclusione di DDR che come dice Heinze è ingiustificabile.Però Heinze nn dice perchè sono entrati in quel modo in campo.E allora siccome nn è la prima volta che succedono ste cose vorrei capi' se c'è amore ( come dice de rossi ) o incomunicabilità tra allenatore e squadra.
giove(R)
00Tuesday, February 28, 2012 1:24 PM
no ennio.
te parti da una domanda e poia rrivi ad aprire delle voragini.

mi aprti dal "a che serve il mental coach?"
e io ti rispondo: in generale credo possa servire, nel particolare, il nostro o non serve a un cazzo (perchè la squadra è fatta di gente di coccio, senza spina dorsale) o nun è bono, è no scarzacani de mental coach.

sono anche d'accordo sul vedere quel tipo di sanzione come esagerata.
si poteva fare una via di mezzo.
(sempre però tenendo presente che non sappiamo quanto come e perchè ci sia scritto nel regolamento)

ma poi... sull'...amore... ma che possiamo saperne? lo so io? lo sai te?
so cose sulle quali si può (pretendo di cavarne un qualche profitto) discutere? serveono? a cosa?

non la capisco sta cosa.

io posso dire come, nel mondo della mia testa, mi sarei comportato io.

io metto delle regole che naturalmetne vanno rispettate. non andrebbero, vanno rispettate punto.

c'è un'infrazione e la sanziono.

succede che, per ben due volte, a sanzione corrisponde uno svacco della squadra.

beh... lo dico con tutta la calma possibile... io dirigente ordino sul più grande sito porno del mondo una pompetta per farmi venire un cazzo della circonferenza di un metro e poi me li inculo tutti fino a farglielo arrivare in gola.

a me non me ne frega un cazzo, ma volano proprio le pizze ragazzi, si va alle mani direttamente, che questi amino, odino, lo trovino caruccio... l'allenatore.

io acchiappo la frusta e li massacro. e a fine stagione via e si riparte con altra gente meno di merda.

ma che cazzo me frega a me dei sentimenti loro, la stima, i cazzi...
ma cosa cazzo me ne frega! correte bastardi itperpagati di merda!
prendete atto di quello che io,, SULLA BASE DI UN REGOLAMENTO, decido.
giove(R)
00Tuesday, February 28, 2012 1:26 PM
Sound72
00Tuesday, February 28, 2012 1:33 PM
si, amore intendevo feeling..conoscenza dell'altro.
Se ste regole sono poche e si conoscono..ti può capità ovviamente di infrangerle lo stesso..ma al di là del disappunto che ci puoi avere..dovresti andà avanti lo stesso senza problemi.
Io posso essere stupito e scoglionato a prendere atto di una scelta del genere..ma i calciatori che stanno a contatto col tecnico tutti i giorni o quasi dovrebbero essere vaccinati dopo 7-8 mesi.
X questo poi ti parlo di incomunicabilità perchè domenica parevano choccati per una decisione dura ma che almeno x loro..doveva essere normale.
gianpaolo77
00Tuesday, February 28, 2012 1:45 PM
PANUCCI: ‘Sms di De Rossi? Lo sappiamo chi ha scritto questa cosa, uno che fa il mago e non il giornalista’L'ex giallorosso aggiunge: "Fa così prima di ogni derby: inventa le news, la Roma ha perso e deve scaldare l'ambiente"...
L’ex difensore della Roma Christian Panucci ha voluto commentare le voci diffuse sull’sms che Daniele De Rossi avrebbe inviato al suo ex compagno. Queste le sue parole ai microfoni di Tele Radio Stereo: “Sappiamo bene chi ha scritto questa cosa, non è la prima volta che scrive queste cose. E’ pura invenzione, non c’è niente di vero. E’ una cazzata lunga fino a Napoli, questo giornalista fa così prima di ogni derby: inventa le news, la Roma ha perso e deve scaldare l’ambiente con queste cose, fa il mago non il giornalista. E questo perchè è stato messo lì da certa gente: indagassero sulla sua provenienza, sui motivi per cui lui è lì a lavorare. Un altro paradosso: ma se fosse stato vero, l’avrei mai detto io? Ma assolutamente no. Ho parlato con Baldini e ho chiarito la mia posizione con lui. Anche se mi avesse scritto le peggiori cose su Luis Enrique non l’avrei fatto vedere nemmeno a mia madre, figuriamoci dirlo ad un giornalista o ad altre persone”.
giove(R)
00Tuesday, February 28, 2012 2:35 PM
Re:
Sound72, 28/02/2012 13.33:

si, amore intendevo feeling..conoscenza dell'altro.
Se ste regole sono poche e si conoscono..ti può capità ovviamente di infrangerle lo stesso..ma al di là del disappunto che ci puoi avere..dovresti andà avanti lo stesso senza problemi.
Io posso essere stupito e scoglionato a prendere atto di una scelta del genere..ma i calciatori che stanno a contatto col tecnico tutti i giorni o quasi dovrebbero essere vaccinati dopo 7-8 mesi.
X questo poi ti parlo di incomunicabilità perchè domenica parevano choccati per una decisione dura ma che almeno x loro..doveva essere normale.



ed è per questo che io accollo tutto alla squadra.
proprio come dici te: ancora choccati? ooooohhhh!!!!


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:02 PM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com