Come copiare ed utilizzare CD senza masterizzarli

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
misterx78
00Sunday, July 26, 2009 8:29 AM
Utilizzare il contenuto di un CD senza il CD! Deamon Tools è un software molto potente adatto per conservare copie a lungo termine da poter utilizzare in ogni momento.




L'archiviazione dei dati è un problema sempre attuale, nonostante i grandi traguardi raggiunti nell'ambito della compressione, si rende sempre più necessario possedere una grande quantità di spazio libero sui propri hard disk, e, quando possibile, riempire supporti ottici per una più sicura catalogazione. Ma per chi fosse impossibilitato a masterizzare un CD o un DVD contenenti l'installazione completa o parziale di un software, è possibile creare un'immagine del supporto originale ed utilizzarla virtualmente. Vediamo come.

Le immagini ISO
Un file con estensione ISO è un'immagine completa di un supporto ottico, CD o DVD, che comprende l'intera struttura di cartelle e file nascosti. Questa clonazione è possibile con una grande quantità di software per la masterizzazione, ma esistono applicazioni semplici e leggere che permettono questa sola operazione. L'archivio generato possiede dimensioni variabili, in base alla quantità di dati contenuti nel supporto, sarà quindi necessario disporre di sufficiente memoria sul proprio disco fisso.

Fruizione delle immagini
Nonostante i supporti ottici siano garantiti per molti anni, il loro deterioramento è inevitabile, il trasporto o l'utilizzo senza le dovute cautele possono portare a graffi oppure crepe che rendono impossibile la lettura. Per le consolle di gioco che permettono il caricamento di software tramite la lettura di un CD o di un DVD, il continuo utilizzo potrebbe causare danni alla struttura. È quindi consigliabile creare sempre un'immagine digitale dei supporti ottici più utilizzati o di maggior valore.

È infatti possibile gestire le immagini ISO tramite software. WinRar, per esempio, consente la navigazione e l'utilizzo di un archivio senza alcuna differenza rispetto ai file compressi di ogni genere. Ma il più conosciuto e versatile dei software per la fruizione delle immagini ISO, e non solo, è Daemon Tools. Nella versione Lite, questa applicazione consente il cosiddetto "mount" di un disco virtuale nel file system del computer. Ciò significa che oltre al disco C:, fondamentale per Windows, ad un eventuale partizione D: ed ai vari supporti di lettura, verrà creata una partizione virtuale con la prima lettera disponibile.

Caratteristiche e vantaggi
Daemon Tools Lite si installa nell'area di tray e, tramite tasto destro, permette di gestire sino a 4 immagini contemporaneamente. Supporta sino ad 11 tipologie di estensioni differenti e consente l'emulazione dei più comuni sistemi di protezione. Di base queste opzioni sono disabilitate in quanto potrebbero creare conflitti durante la lettura di immagini normali, ma è necessario attivarle in caso di firma digitale che renderebbe inutilizzabile il contenuto. Per consentire a Daemon Tools di leggere la chiave RMPS, per esempio, durante la fase di creazione dell'immagine, sarà necessario abilitare l'emulazione corrispondente e re-inserire il disco criptato perché venga correttamente interpretato.

La semplicità d'utilizzo di questo software è correlata da una grande velocità d'esecuzione che rende preferibile l'avviamento da disco virtuale rispetto alla lettura da supporto digitale. Oltre ad essere un'ottima alternativa alla masterizzazione per un computer fisso su cui si lavora tutti i giorni e si necessita di più dischi virtuali contemporanei, Daemon Tools è altamente consigliato per tutti i portatili ultra compatti che non possiedono un lettore ottico. Con l'opzione Automount, infine, è possibile consentire il montaggio di un'immagine anche dopo il riavvio del sistema, con il controllo d'utilizzo si renderà impossibile smontare immagini in uso e, per la protezione dell'utente, la modalità sicura richiederà conferma per ogni azione compiuta dal disco virtuale.

Daemon Tools Lite è scaricabile gratuitamente dal sito www.disc-tools.com ed un manuale completo è reperibile al sito www.daemon-help.com/

Ricordando che la sola copia di un software proprietario o di un contenuto multimediale coperto da copyright consentita dalla legge è quella personale, l'utilizzo di Daemon Tools e, in generale, delle immagini ISO è consigliata ai collezionisti che tengono particolarmente all'integrità dei dischi ottici, ma anche a chi utilizzasse software che necessiti del supporto CD o DVD. Per gli utenti Linux, infine, queste funzioni sono accessibili da linea di comando o con programmi quali Gmount-iso, Kisotools e molti altri.


Nota: vale per win ma in ambiente GNU/Linux la cosa esiste da sempre...

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:43 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com