Cinema

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13
chiefjoseph
00Thursday, May 21, 2009 11:37 PM
in occasione del 20ennale dalla morte di sergio leone, sky sta riproponendo da un paio di settimane tutti i capolavori del maestro ogni domenica e lunedì...per chi ama il genere(luca, dato il suo avatar, dovrebbe esserlo).

oggi intanto su rai3 hanno rifatto per qualche dollaro in più...

Lee Van Cleef è tutta un'altra camminata...quel viso è magnetico, parla da solo!
lucaDM82
00Friday, May 22, 2009 1:00 PM
Non ho Sky.
Ieri sera sulla Rai ho visto uno spezzone di "Per qualche dollaro in più".Della trilogia è quello che mi piace di più insieme a "Il buono,il brutto e il cattivo".
Sono film che vedresti cento volte,cosa che succede soltanto con i grandissimi film.Film resi grandi anche grazie dalle musiche di Morricone.Ci sono film che mi piacciono di più nella storia del cinema ma quei film per via di un insieme di cose,gli attori,la regia,la storia,la musica,l'ambientazione hanno qualcosa di immortale.
Fra gli attori di Leone il mio preferito è Volontè,credo fra i più grandi di sempre.Poi nell'ultimo film della trilogia Leone rinunciò a Volontè e scelse per il ruolo del brutto Eli Wallach,che per quell'interpretazione era più adeguato.Wallach stesso si rese protagonista di una grande interpretazione.
Lee Van Cleef ricordo che fu recuperato da Leone,era un attore un po' in caduta libera...Leone lo salvò e lo portò al successo.
Ci sono tanti aneddoti legati a Leone,era un simpatico romanaccio...in effetti anche quasi tutti gli attori che utilizzava erano italiani,specie per i piccoli ruoli...mario brega,pistilli,ecc.
chiefjoseph
00Friday, May 22, 2009 1:51 PM
Re:
lucaDM82, 22/05/2009 13.00:

Non ho Sky.
Ieri sera sulla Rai ho visto uno spezzone di "Per qualche dollaro in più".Della trilogia è quello che mi piace di più insieme a "Il buono,il brutto e il cattivo".
Sono film che vedresti cento volte,cosa che succede soltanto con i grandissimi film.Film resi grandi anche grazie dalle musiche di Morricone.Ci sono film che mi piacciono di più nella storia del cinema ma quei film per via di un insieme di cose,gli attori,la regia,la storia,la musica,l'ambientazione hanno qualcosa di immortale.
Fra gli attori di Leone il mio preferito è Volontè,credo fra i più grandi di sempre.Poi nell'ultimo film della trilogia Leone rinunciò a Volontè e scelse per il ruolo del brutto Eli Wallach,che per quell'interpretazione era più adeguato.Wallach stesso si rese protagonista di una grande interpretazione.
Lee Van Cleef ricordo che fu recuperato da Leone,era un attore un po' in caduta libera...Leone lo salvò e lo portò al successo.
Ci sono tanti aneddoti legati a Leone,era un simpatico romanaccio...in effetti anche quasi tutti gli attori che utilizzava erano italiani,specie per i piccoli ruoli...mario brega,pistilli,ecc.



si, su sky hanno mandato uno speciale di un'ora in cui verdone racconta il leone dietro le quinte e il leone uomo...verdone lo ha frequentato per 14 anni, lo ha aiutato(leone) anche nella sua prima regia("un sacco bello"), grazie a leone ha conosciuto brega...

ha raccontato una serie di aneddoti molto interessanti sulla figura di leone e su quello che c'era dietro ai suoi film e ai suoi attori...

lucaDM82
00Saturday, May 23, 2009 2:30 PM
Re: Re:
chiefjoseph, 22/05/2009 13.51:



si, su sky hanno mandato uno speciale di un'ora in cui verdone racconta il leone dietro le quinte e il leone uomo...verdone lo ha frequentato per 14 anni, lo ha aiutato(leone) anche nella sua prima regia("un sacco bello"), grazie a leone ha conosciuto brega...

ha raccontato una serie di aneddoti molto interessanti sulla figura di leone e su quello che c'era dietro ai suoi film e ai suoi attori...





Molto bello.L'ho visto su internet ieri.Bravo Verdone. [SM=g28002]
Domani lo linko qua.

chiefjoseph
00Wednesday, July 22, 2009 1:22 AM
a proposito di 2001 e di sbarco sulla luna...

ma l'ipotesi secondo cui lo sbarco sulla luna fosse tutta una montatura e in realtà architettato da kubrick in studi cinematografici? [SM=g27987]

tempo fa vidi su discovery o nat geo un programma che si chiama "miti da sfatare" e hanno affrontato proprio questo argomento...

lo hanno smontato in 2 secondi [SM=g27987]

giove(R)
00Wednesday, July 22, 2009 12:49 PM
c'è invece gente che ha visto altri documentari dell'altra campana e che si dice certa che quel lancio non sia mai stato fatto...
non mi sono mai informato tanto su questa storia. confesso di provare dei forti fastidi, benchè sia un dietrologo (ad esempio ho tutta una mia teoria più che altro nei motivi che negli specifici dettagli, anche se ho pensato pure a quelli, che se uno pensa che l'attentato alle Torri Gemelle se lo sono fatti in casa, non è che pensa tutta sta cazzata...), a darci giù di dietrologia in questo modo.

a volte sono dei Miti, quelli da sfatare, ma diventano tali anche gli "sfatamenti" dei Miti stessi.

comunque tornando allo spazio Orson Wells fece credere a tutti che gli extraterrestri fossero sbarcati. qualche effetto speciale e oplà.
chiefjoseph
00Wednesday, July 22, 2009 1:48 PM
qui ci sono tutti i video di quella trasmissione che vidi mesi fa

www.youtube.com/view_play_list?p=3213A8F1DD9A6165&search_query=miti+da+sfat...
lucaDM82
00Wednesday, July 22, 2009 2:23 PM
Re:
giove(R), 22/07/2009 12.49:

benchè sia un dietrologo (ad esempio ho tutta una mia teoria più che altro nei motivi che negli specifici dettagli, anche se ho pensato pure a quelli, che se uno pensa che l'attentato alle Torri Gemelle se lo sono fatti in casa, non è che pensa tutta sta cazzata...)




le famose teorie del complotto:quella delle torri gemelle,quella secondo la quale non siamo mai stati sulla luna,paul mccartney è morto,elvis e jim morrison sono vivi ecc


giove(R)
00Wednesday, July 22, 2009 5:43 PM
eppure sulle Torri Gemelle io ...

cosa valgono 2.000 morti e un paio di torri squadrate e demodè, che queste ultime si possono ricostruire più belle, grandi e moderne...
di fronte a tanti ottimi risultati:

1) avere via libera, mano libera (dato che in quel momento il mondo non si sarebbe azzardato, come infatti è stato, a dirti "a") per mettere gli artigli sul medio oriente? come avrebbero potuto riuscirci altrimenti?

2) ottenere una stretta incredibile, esponenziale, al Progetto Grande Fratello, sia verso i tuoi cittadini, a quel punto iperdisposti, in nome di questo invisibile nemico, a farsi contare ancche i peli nel culo, sia verso tutti noi. oggi se vai in America pure la cornea ti analizzano. sono aprtit con l'impronta dell'indice, ora sono tute e 5 le dita. prima era solo la foto, oggi l'occhio.

ottimi risultati no? con solo 2.000 morti... beh... vannoa ggiunti circa 4.000 soldati morti in Iraq e circa 700 morti in Afghanistan. ma tutto sommato... le persone sono numeri... e i militari sono professionisti...

magari nons tudiata a tavolino... ma magari nonf ermata in tempo, nel momento in cui se ne erano accorti. perchè se ne erano accorti.
alcuni rapporti erano già sul tavolo di Bush da tempo.
addirittura pochi giorni prima, addirittura a Pisa, un luminare americano tenne un discorso nel quale disse proprio che un pericolo terroristico per gli USA erano gli attacchi kamikaze per mezzo di voli di linea.

e tanta altra bella roba...
BeautifulLoser
00Thursday, July 23, 2009 2:28 AM
Re:
chiefjoseph, 22/07/2009 1.22:

a proposito di 2001 e di sbarco sulla luna...

ma l'ipotesi secondo cui lo sbarco sulla luna fosse tutta una montatura e in realtà architettato da kubrick in studi cinematografici? [SM=g27987]

tempo fa vidi su discovery o nat geo un programma che si chiama "miti da sfatare" e hanno affrontato proprio questo argomento...

lo hanno smontato in 2 secondi [SM=g27987]





la teoria del complotto lunare? [SM=g27987]

a tom hanks, protagonista del film "apollo 13" e produttore del documentario "from the earth to the moon", fu chiesto cosa ne pensava delle varie teorie del complotto lunare. la sua risposta:
"we live in a society where there is no law in making money in the promulgation of ignorance or, in some cases, stupidity..."

la folclorista linda degh scrive: "the mass media catapult these half-truths into a kind of twilight zone where people can make their guesses sound as truths. mass media have a terrible impact on people who lack guidance." (e di questo ne abbiamo le prove ogni benedetto giorno!)

se vuoi approfondire il tema, l'articolo inglese della wikipedia è molto buono.

http://en.wikipedia.org/wiki/Apollo_moon_landing_hoax_accusations


BeautifulLoser
00Thursday, July 23, 2009 3:22 AM
Re: Re:
lucaDM82, 22/07/2009 14.23:


le famose teorie del complotto:quella delle torri gemelle,quella secondo la quale non siamo mai stati sulla luna,paul mccartney è morto,elvis e jim morrison sono vivi ecc




e chi più ne ha, più ne metta.
sembra che spesso la gente abbia grande difficoltà a vivere con una verità oggettiva che non gli garba, magari perché questa verità non ha senso, come spesso accade nelle complesse realtà del mondo capitalista in crisi. tanti avvenimenti non sembrano aver senso. o non si crede al senso palese che hanno. deve esserci per forza un disegno nascosto dietro. qualcosa du arcano. di occulto.
e lì siamo veramente al punto che lo spirito si dissocia in spiriti e spiritelli e perde completamente la facoltà di riconoscere che gli spiriti non esistono. anzi, scopre sempre nuovi fantasmi.

saranno anche divertenti le teorie del complotto sulla morte di paul mccartney, su elvis e "mr. mojo rising" ancora vivi, su lady diana assassinata dai servizi segreti inglesi, o su altre celebrità "scomode" fatte fuori chissà perché, a partire da marilyn monroe, hendrix e joplin, passando per marley, lennon, cobain, per finire a tupac shakur, heath ledger e, stai a vedere, michael jackson. gossip un po' particolare, se vuoi, che alla fine parla di esseri ben più tangibili di quelli al centro delle teorie di complotto sugli alieni. (almeno hendrix esisteva. cazzo! c'ho pure un disco!)

diventa però un pochino più preoccupante se andiamo nell'ambito politico, economico, sociale, scientifico...

beppe grillo, per esempio, è convinto che l'aids non esista (tutto un complotto), e sul suo blog che ha dato le prove provate che puoi cuocerti un uovo con due cellulari o lavarti i panni con delle sferette di ceramica (anche qui si fiuta il complotto dell'industria chimica).

per non parlare di... ma tiè, eccoti una lista di quello che va per la maggiore...

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_conspiracy_theories

buon divertimento! [SM=g27987]
BeautifulLoser
00Thursday, July 23, 2009 4:17 AM
Re:
giove(R), 22/07/2009 17.43:

eppure sulle Torri Gemelle io ...

cosa valgono 2.000 morti e un paio di torri squadrate e demodè, che queste ultime si possono ricostruire più belle, grandi e moderne...
di fronte a tanti ottimi risultati:

1) avere via libera, mano libera (dato che in quel momento il mondo non si sarebbe azzardato, come infatti è stato, a dirti "a") per mettere gli artigli sul medio oriente? come avrebbero potuto riuscirci altrimenti?

2) ottenere una stretta incredibile, esponenziale, al Progetto Grande Fratello, sia verso i tuoi cittadini, a quel punto iperdisposti, in nome di questo invisibile nemico, a farsi contare ancche i peli nel culo, sia verso tutti noi. oggi se vai in America pure la cornea ti analizzano. sono aprtit con l'impronta dell'indice, ora sono tute e 5 le dita. prima era solo la foto, oggi l'occhio.

ottimi risultati no? con solo 2.000 morti... beh... vannoa ggiunti circa 4.000 soldati morti in Iraq e circa 700 morti in Afghanistan. ma tutto sommato... le persone sono numeri... e i militari sono professionisti...

magari nons tudiata a tavolino... ma magari nonf ermata in tempo, nel momento in cui se ne erano accorti. perchè se ne erano accorti.
alcuni rapporti erano già sul tavolo di Bush da tempo.
addirittura pochi giorni prima, addirittura a Pisa, un luminare americano tenne un discorso nel quale disse proprio che un pericolo terroristico per gli USA erano gli attacchi kamikaze per mezzo di voli di linea.

e tanta altra bella roba...




alcune domande.

ti risulta che gli stati uniti abbiano mai dovuto chiedere il permesso a qualcuno per tentare di mettere gli artigli su qualcosa (vedi, ad esempio, vietnam)? già ai tempi quando c'era qualcuno in grado di opporsi non l'hanno mai fatto, figuriamoci ora e in quel medio oriente dove gli artigli ce li hanno già da decenni.

ti sembra intelligente ideare, favorire o permettere un attacco che paralizzi per giorni e settimane un centro finanziario attraverso il quale scorrono in ogni minuto miliardi di dollari e scatenare una seria crisi economica? a me no.

se bush ha dovuto farsi inventare delle armi di distruzione di massa per attaccare saddam hussein, e la cosa è venuta a galla poco dopo grazie a degli insider, come mai non è venuto a galla, sempre grazie ai soliti insider (o "whistleblower" come li chiamano negli usa) il presunto coinvolgimento non di una, ma di molteplici organizzazioni governative nell'attentato dell'11 settembre? se c'è un complotto, è matematico che ci siano dei cospiratori sleali. e più sono le persone coinvolte in un complotto, più alto sarà il numero degli sleali.

gli inglesi cosa hanno dovuto combinare di più meschino degli americani per creare un "grande fratello" ancora più grande con le loro tv a circuito chiuso?

e infine... il rasoio di occam, chi ce l'ha rubato? [SM=g27987]

come inquadrare le varie "ipotesi" su 9/11:

http://en.wikipedia.org/wiki/9/11_conspiracy_theories

molto interessante la classificazione in "let it happen on purpose" e "make it happen on purpose".

come e perché queste teorie dei complotti funzionano:

http://en.wikipedia.org/wiki/Conspiracy_theory

cosa valgono 2000 morti in un paio di torri demodé... effettivamente non valgono un cazzo. e valgono anche meno di un cazzo per coloro che sulle ceneri di questi morti (che in realtà sono stati 2993, non contati i dispersi, in undici edifici) ci ricamano sopra le teorie complottistiche più assurde. per togliersi quale sfizio o soddisfare quale pregiudizio o cinismo?
a me, comunque, il panorama da "windows of the world" è sempre piaciuto.
BeautifulLoser
00Thursday, July 23, 2009 4:59 AM

giove(R), 22/07/2009 0.52:


ora che mi ricordate che il regista di 2001 è kubrik penso che forse ho qualche problema a digerirlo. anche arancia meccanica mi fece così. per curiosità altri suoi film?




penso che kubrick sia uno in quella decina di registi che faticano enormemente a fare un film brutto o insignificante.
infatti non c'è mai riuscito.
una delle sue qualità più spiccate era quella di saper tirare la somma di un genere cinematografico e di porre nuovi standard.
creava sempre il "film per antonomasia".
in altre parole: chi dopo di lui si è avventurato in un genere in cui kubrick aveva lavorato, bene o male non poteva che riferirsi alla pietra miliare che aveva messo kubrick.
non saprei dire quale dei suoi film è il mio preferito. il mio preferito è sempre quello che guardo in quel momento...


chiefjoseph, 22/07/2009 1.08:


kubrick o lo ami o lo odi [SM=g27989] per farti un esempio alcuni miei amici quando videro 2001 anni fa a casa mia si sono abbioccati, soprattutto nel momento della conferenza di floyd a clavius [SM=g27987]

altri film shining, eyes wide shut, barry lyndon, full metal jacket, orizzonti di gloria e altri...




"rapina a mano armata" del 1956, con un fantastico sterling hayden, attore che sarebbe diventato un mito se non ci fosse stato il senatore mccarthy con la sua caccia alle streghe, è il "film noir" per eccellenza.
con "orizzonti di gloria" del 1957, con kirk douglas, gli riesce uno dei migliori film contro l'assurdità della guerra.
"spartacus" del 1960, sempre con kirk douglas, è il miglior colossal che io ricordi. anch'io sono spartaco, o no?
"lolita" del 1962, con james mason e peter sellers, è una perfetta trasposizione di uno dei romanzi più belli e controversi del 900.
"il dottor stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba" del 1964, con sterling hayden, george c. scott e peter sellers (in tre ruoli) è la satira più acida e divertente mai fatta sulla guerra fredda. indimenticabile la battuta "gentlemen, you cannot fight in the war room!" quando l'ambasciatore russo e un generale americano vengono alle mani proprio nella centrale di comando del pentagono.
poi, dopo "2001" del 1968 (!) non c'è film di fantascienza che si possa permettere di ignorare questo capolavoro e di essere meno "veritiero", probabile, preciso. "2001" è presente in ogni film fatto dopo il 1968 che racconti dell'uomo nell'universo.
"arancia meccanica" del 1971, invece, ci racconta ancora oggi molte verità scomode sulla violenza.
reputo "barry lyndon" del 1975 il miglior film storico mai fatto. un capolavoro irraggiungibile. ogni inquadratura è un dipinto, un opera d'arte.
con "shining" del 1980 kubrick crea il film horror per antonomasia. per chi l'ha visto, la frase "il mattino ha l'oro in bocca" avrà per sempre un significato molto particolare.
se si parla della follia assassina che si scatena in guerra e di come crearne i presupposti, come non pensare a "full metal jacket" del 1987?
infine "eyes wide shut" del 1999, il suo ultimo film, con tom cruise e nicole kidman, è la più bella riflessione sul confine tra sogno, desiderio e realtà, e soprattutto sull'isolazione in cui ti gettano i sogni ed i desideri che io conosca.

questo sito italiano su kubrick è fatto molto bene:

http://www.archiviokubrick.it
lucolas999
00Thursday, July 23, 2009 9:33 AM
kubrick era un autentico genio ma 2001 per me è una martellata alle palle



Loser mi citi un libro, un sito, un dvd, un'audioguida che mi spieghi perchè l'aereo che cadde sul pentagono si sia smaterializzato e non si siano trovati pezzi d'aereo, che non sia la teoria dell' "altissima" temperatura che ha fatto fondere TUTTI i pezzi e quindi evaporati...

l'autorizzazione che si doveva prendere Bush e compagnia non era quella di fantomatiche organizzazioni internazionali ma dell'opinione pubblica, perchè sicuramente negli ultimi 8 anni se sei stato negli States avrai visto le pubblicità dell'arruolamento con lo sfondo degli attentati...
giove(R)
00Thursday, July 23, 2009 12:03 PM
Re: Re:
BeautifulLoser, 23/07/2009 4.17:



alcune domande.

ti risulta che gli stati uniti abbiano mai dovuto chiedere il permesso a qualcuno per tentare di mettere gli artigli su qualcosa (vedi, ad esempio, vietnam)? già ai tempi quando c'era qualcuno in grado di opporsi non l'hanno mai fatto, figuriamoci ora e in quel medio oriente dove gli artigli ce li hanno già da decenni.

e a te risulta che i tempi cambino e con essi le coscienze individuali e collettive, che cambino i contesti storici, e quindi i pretesti, oppure che resti tutto immutabile?
ai tempi del Vietnam eravamo in piena guerra fredda, c'era una "simil-scusa" mondiale, in base alla quale eravamo tutti sotto costante pericolo di conflitto nucleare, e non solo, c'era lo spettro comunista cui erano sensibili un pò tutti.
inoltre erano tempi in cui le generazioni erano ancora "fresche" di guerre. il secondo conflitto mondiale era passato da poco,e ra tuttoa ncora molto fresco, c'era gente ancora vispa e giovane che poteva raccontare e ricordare. in tutto il mondo. oggi a parlarti di guerra mondiale in italia sono rimasti gli ultraottantenni.
il modno era tutto un pò più avvezzo all guerra e all'idea della guerra.
fare paralleli suli pretesti epr andare in Vitnam e quelli per andare di punto in bianco a bombardare l'Afganistan e a mettere piede (non solo gli artigli un pò elastici che già c'erano in emdioriente, come dici tu) in Iraq...
all'Afghanista, paese che non era in guerra con nessuno, che aveva i suoi casini interni enormi ma non era un nemico USA, gli americani hanno detto: "abbiamo notizie che Bin Laden è li da voi, consegnatecelo immediatamente o bombardiamo". ecco come hanno raso al suolo l'Afghanistan. che differnza fa se per colpire un cittadino non afghano e che era protetto solo dai talebani, che none rano nemmeno il governo afgnao, gli americani hanno bombartdato mezzo afghanistan?
all'epoca del Vietnam c'era la guerra fredda... c'era il pericolo russo, l'atomica... qual'era invece il pericolo incombente per il mondo, per tutto il mondo come può essere un conflitto nucelare, non solo per l'america, derivante dall'islamismo? ti risulta a te che l'america avrebbe potuto comunicare di punto in bianco al mondo nel 2001: ehi, scusate... vi comunichiamo che andiamo a bobardare l'afghanistan, ci impiantanmo un governo amico... e poi... così giusto di dettaglio, radiamo al suolo anche l'Iraq....
e io mondo gli avrebbe detto ok? se non c'era una scusa più che buona, ottima, incontestabile, come il clima raggelante, commovente, vibrante, che aveva portato tuttom il mondo a titolare sui proipri giornali "Siamo tutti Americani?".
none ra una buona scusa, l'unica perchè tutto il mondo, anche chi magari avrebbe anche voluto provare a dire "si ma..." non se l'è sentita?
tanto poi quando uno è in ballo balla... tutto stava a iniziare, poi epr smettere c'è tempo...


ti sembra intelligente ideare, favorire o permettere un attacco che paralizzi per giorni e settimane un centro finanziario attraverso il quale scorrono in ogni minuto miliardi di dollari e scatenare una seria crisi economica? a me no.

adoro le tue domande da quello che ti viene a insegnare la vita.
"ti sembra intelligente"... e poi porre una domanda retorica e parziale, la cui risposta, a rimanere strettamente nei termini letterali della domanda, è obbligata, tanto che se rispondessi "si è intelligente", negherei di essere intelligente, avendo dato una risposta stupida? sei nun fenomeno.

la risposta alla tua domanda è "no, non mi sembra intelligente paralizzare la propria economia".

ma la tua domanda è retorica e parziale. perchè non tiene conto del concettod i breve-medio-lungo termine e delle relative differenze.
perciò ti rispondo che mis embra intelligentissimo, geniale, anche se un pò sputtanatamente geniale, barattare qualche mese di impasse, con la mano libere per anni anni ed anni. che ti permetterà di impiantare collaborazioni, stringerle sempre più, decidere tu i governi, di paesi dove tu al massimo avei spazio per qualche pressione, deviazione, influenza non certo determiannte, nell'andamento delle cose. si, mi sembra intelligente. geniale, quasi (ma quasi eh? non vorrei bestemmiare..quanto Kubrik...)


se bush ha dovuto farsi inventare delle armi di distruzione di massa per attaccare saddam hussein, e la cosa è venuta a galla poco dopo grazie a degli insider, come mai non è venuto a galla, sempre grazie ai soliti insider (o "whistleblower" come li chiamano negli usa) il presunto coinvolgimento non di una, ma di molteplici organizzazioni governative nell'attentato dell'11 settembre? se c'è un complotto, è matematico che ci siano dei cospiratori sleali. e più sono le persone coinvolte in un complotto, più alto sarà il numero degli sleali.

ma tu cosa vuoi dire quindi, che non esistono complotti, che se c'è un complotto lo si viene poi a sapere perchè tanto qualcuno che "canta" lo trovi sempre?...
comunque quella delle armi di distruzione di massa è cosa diversa perchè è uno scandalo internazionale, che vede coinvolti giri di documenti per mezzo mondo, era il segreto di pulcinella, era già diverso tempo che girava quel documento già bocciato e ribocciato.
cosa diversa è un "teorico" complotto.
dico "teorico" e lo ribadisco, perchè qui è doverosa una precisazione, quando io parlo di queste cose, a differenza tua, so che parlo di roba molto più grande di me, e sulla quale ho poco potere di informarmi, per quanto mi sbatta, e vado solo per supposizioni, che rimangono appunto tali. io non sono come te che hai tutte le tue certezze, se parlo dell'esistenza di Dio, si o no, che sia la mia idea, so che comunque qualcunque sia la mia risposta non lo posso affermare con certezza perchè è roba sulla quale non ho alcuna prova provata.
comunque grazie per l'illuminazione, ora però la domanda è a che servono o sono serviti, CIA, SISDE, Mossadf, Kgb, Stasi, ecc... visto che sti complotti none sistono e se pure esistesero tanto lo trovi sempre uno che ti sputtana.


gli inglesi cosa hanno dovuto combinare di più meschino degli americani per creare un "grande fratello" ancora più grande con le loro tv a circuito chiuso?

ancora più grande PER TE. PER ME INVECE, è molto più grave che mi prendano le impronte digitali e della cornea. e magari domani anche del dna, così mi clonano pure. un conto è avere le "fotine" e i "filmini", un altro è avere catlogato impronte di mezzo modno che entra in quel paese.
comunque se lo vuoi sapere io negli USA non emtterò mai più piedie, proprio per questo motivo. non sono un delinquente e non voglio americani del cazzo, che per i cazzi loro paranoici di merda, mi trattano da tale. se ti sta bene, questo è quello che penso io. se non ti sta bene è uguale. per me le impronte digitali e la cornea sono peggio, ok?


e infine... il rasoio di occam, chi ce l'ha rubato? [SM=g27987]

non so cosa sia quindi non ho capito la battuta, presumo sia un'altra domanda messa lì per provocare, o per insinuare che il tuo interlocutore è più scemo di te. un pò come quelle altre domande retoriche "ti rendio conto che così la pensi come Goebbels?"
ma tanto io sono razzista, antisemita, seguo le orme di Goebbels, ecc. ah.. e gli israeliani sono tanto bravi e caritatevoli, e sono prue una nazione povera, e spalleggiata da nessuno.
ah.. e poi non mi piace Kubrik. sono proprio una frana. pericoloso e frana. [SM=g27987]

come inquadrare le varie "ipotesi" su 9/11:

http://en.wikipedia.org/wiki/9/11_conspiracy_theories

molto interessante la classificazione in "let it happen on purpose" e "make it happen on purpose".

come e perché queste teorie dei complotti funzionano:

http://en.wikipedia.org/wiki/Conspiracy_theory

queste me le leggo così tanto per allargare le vedute. comunque RIpreciso che quando dico certe cose sono mie supposizioni, non sono adepto di nessuna teoria, anzi quella teoria che ho detto prima ecc... nacque come farina del mio sacco, me la sono fatta da solo un mesetto dopo l'11 settembre, non ho certo seguito mainstream e mode vari. non so nulla e non mi ci immergo in argomentazioni come quella che avevano messo delle cariche nelle torri gemelle per farle collassare ecc..., resto molto più empirico. e ripeto, non affermo con certezza che l'11 settrembre fu un autocomplotto. ho solo supposto delle sue teoriche utilità. aldilà delle domande retoriche e dei tuoi test psicologici. aspetto i quiz a risposta multipla, Loser.

cosa valgono 2000 morti in un paio di torri demodé... effettivamente non valgono un cazzo. e valgono anche meno di un cazzo per coloro che sulle ceneri di questi morti (che in realtà sono stati 2993, non contati i dispersi, in undici edifici) ci ricamano sopra le teorie complottistiche più assurde. per togliersi quale sfizio o soddisfare quale pregiudizio o cinismo?

e questo che vuol dire? ognuno fa lo stronzo come e per mezzo di quello che meglio crede. io aprlo di me e della mia buona fede, che qualcuno ci ricami, prego, chiedilo a loro, non a me.

a me, comunque, il panorama da "windows of the world" è sempre piaciuto.

non so cosa si intende con "windows of the world"



BeautifulLoser, 23/07/2009 4.59:



penso che kubrick sia uno in quella decina di registi che faticano enormemente a fare un film brutto o insignificante.
infatti non c'è mai riuscito.




se lo dici te. amen.
tra l'altro, una cosa non "brutta" non esclude che sia "insignificante" e viceversa.
comunque io nel mio piccolo e minuscolo, infimo, recondito ed imo, angolo buio, ad esempio dico che Arancia Meccanica faccia schifo al cazzo. ma mettiamoci anche che non sono un adepto di nessuno. non ho questi grossi idoli che fanno tutto giusto. sarà certamente per mancanza mia, e di mamma e papà che non mi hanno dato quell'intelligenza, profondità e sensibilità sufficienti. sia ad apprezzate i geni, sia ad incanalarsi in quello che dicono tutti, visto che lo dicono tutti.

lucolas999, 23/07/2009 9.33:

l'autorizzazione che si doveva prendere Bush e compagnia non era quella di fantomatiche organizzazioni internazionali ma dell'opinione pubblica, perchè sicuramente negli ultimi 8 anni se sei stato negli States avrai visto le pubblicità dell'arruolamento con lo sfondo degli attentati...




pensi che sia intelligente pensare questo lucolas? [SM=g27989]
ShearerWHC
00Thursday, July 23, 2009 1:28 PM
Io so cos'è il rasoio di Occam, ho vinto quacche cosa?[SM=g27987]
chiefjoseph
00Thursday, July 23, 2009 2:21 PM
io er 7 agosto vado in USA, giove me stai a fa passa la voja de annacce [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987]
lucaDM82
00Thursday, July 23, 2009 2:22 PM
da wikipedia
Il rasoio di Occam (Ockham's razor) è il nome con cui viene contraddistinto un principio metodologico espresso nel XIV secolo dal filosofo e frate francescano inglese William of Ockham (noto in italiano come Guglielmo di Ockham).

"A parità di fattori la spiegazione più semplice tende ad essere quella esatta" (William of Ockham)

giove(R)
00Thursday, July 23, 2009 2:41 PM
Re:
chiefjoseph, 23/07/2009 14.21:

io er 7 agosto vado in USA, giove me stai a fa passa la voja de annacce [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987]



tu non dì che sei amico mio e stai già un pezzo avanti! [SM=g27988]
'cci loro e de sti maniaci del controllo del cazzo travestiti da finti paranoici di merda....
chiefjoseph
00Thursday, July 23, 2009 2:44 PM
Re: Re:
giove(R), 23/07/2009 14.41:



tu non dì che sei amico mio e stai già un pezzo avanti! [SM=g27988]
'cci loro e de sti maniaci del controllo del cazzo travestiti da finti paranoici di merda....




faccio pure la sconfinata in canada, lì ce stanno pure le pistole co le scariche elettriche [SM=g27987] [SM=g27991] [SM=g27991]
giove(R)
00Thursday, July 23, 2009 2:46 PM
Re:
chiefjoseph, 23/07/2009 14.21:

io er 7 agosto vado in USA, giove me stai a fa passa la voja de annacce [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987]



tu ce scherzi... io spero che non sia vera la cosa della cornea, io ero rimasto 2 anni fa, quando passai di lì per andare in Ecuador, alle impronte di pollice, indice e foto "normale".
se fosse vera la cosa della cornea (una mia parente mi ha detto di si, ma ancora, giuro, non ci credo) allora stai certo che gli USA a me non mi vedono più.
e dire che è un peccato, avevo ancora un sacco di cose da vedere (tacci loro e de ste teste de cazzo, prima che me scordo).

lucaDM82
00Thursday, July 23, 2009 3:29 PM
chiefjoseph
00Thursday, July 23, 2009 4:03 PM
Re: Re:
giove(R), 23/07/2009 14.46:



tu ce scherzi... io spero che non sia vera la cosa della cornea, io ero rimasto 2 anni fa, quando passai di lì per andare in Ecuador, alle impronte di pollice, indice e foto "normale".
se fosse vera la cosa della cornea (una mia parente mi ha detto di si, ma ancora, giuro, non ci credo) allora stai certo che gli USA a me non mi vedono più.
e dire che è un peccato, avevo ancora un sacco di cose da vedere (tacci loro e de ste teste de cazzo, prima che me scordo).





io nel 2004 sono stato in messico e california(sia messicana che statunitense)...all'aeroporto di los angeles mi fecero le impronte agli indici, mi ipercontrollarono la valigia e mi rilasciarono il visto di permanenza per 3 mesi [SM=g27993] ora fanno anche quella della cornea, già me l'hanno detto, quindi [SM=g27991]
giove(R)
00Thursday, July 23, 2009 4:40 PM
Re: Re: Re:
chiefjoseph, 23/07/2009 16.03:




io nel 2004 sono stato in messico e california(sia messicana che statunitense)...all'aeroporto di los angeles mi fecero le impronte agli indici, mi ipercontrollarono la valigia e mi rilasciarono il visto di permanenza per 3 mesi [SM=g27993] ora fanno anche quella della cornea, già me l'hanno detto, quindi [SM=g27991]




ecco appunto...
ma te rendi conto? ma te rendi conto? ma se rende conto la gente?

e mi si paragona na cosa così, alle telecamere a circuito chiuso (delle quali so poco lo ammetto)?
porco due ma peggio di così ma che vogliamo? che vogliono? che gli diamo il DNA?

ma ci rendiamo conto? solo perchè sono stati così stronzi e coglioni da permettere (lasciamos tare i complotti restiamo alla realtà) che accadesse quello che tra l'altro fior di loro analisti e studiosi avevano già previsto e abbondantemente segnalato??? e che loro, per tenerci stretti stretti, quantomeno "hanno alsciato accadere"???
potevano evitare tutto ciò e non lo hanno fatto e ora io se voglio andare lì mi devo fare contare i peli sul culo da questi arroganti che giocano alla guerra e a Hollywood del cazzo?
porca puttana se fosse per me agli americani che vengono qui li farei stare tre mesi in quarantena.
fanno come cazzo gli pare per il mondo, dettano leggi e condizioni, e in più anche la mia identità mi devono rubare.
ma dove cazzo andremo a finire?
e il bello, cosa che mi fa specie se detta da uno che legge, si informa e mostra di sapere un sacco di cose, è che se lo fai notare "eh.. ma in inghilterra fanno peggio". e mi paragona "due filmini" a circuito chiuso, con l'archiviazione delle MIE impronte digitali e della Mia cornea...

ma los ai se volessereo fare delle cose veramente zozze che potrebbero combianre con tuto ciò?
fra un pò avranno pure la mappatura genetica di ognuno di noi. e c'è pure chi li giustifica. e se mif accio due domande, mi viene a dire "ma lo ritieni intelligente"? nooo è che sò io che sò scemo...

mah.. io non lo so. non mi capacito proprio. qui proprio, facciamo gli osservatori attenti e poi ci perdiamo nei bicchieri d'acqua.
fra un pò faremo prima una bella tappa a Guantanamo, e ci faranno un bel corso di elettrodi ai coglioni e un pò di sano Waterboarding, prima di entrare in quel paese di cow boy.
ma vuoi mettere con le telecamere a circuito chiuso? quelle si che sò gravi..
e dire che ne ho di amici americani. e queste cose gliele ho sempre dette in faccia. avoglia che litigate che ci ho fatto. l'ho sempre massacrati. il bello è che alla fine molta gente comune mi guardava come se qualcuno gli avesse fatto chissà che Rivelazione...

rendiamoci conto questi che cazzo di risultato hanno ottenuto con ste torri gemelle (ci sono stato due volte e ci lavoravano genitori da imiei amici).

fra un pò cis chedano tutti.
ma è questo il mondo in cui si vuole vivere? e ci preoccupiamo della Roma?

io so solo una cosa, cis omno imperi durati 13 volte quello che sono durati fonora gli USA, e dei quali sono rimasti solo dei ruderi... tutto finisce.

americà ma che vòi da me? ma chi te tocca? ma chi te se 'ncula!
chiefjoseph
00Thursday, July 23, 2009 5:27 PM
ma io sono d'accordo con te...

quasi tutte le cose che hai elencato te ora stanno sul cazzo anche a me del loro modo di essere e di agire...e mi pare che ne accennamo qualcosa anche in passato...ne aggiungo una tanto per: il sistema sanitario.

a me già solo quello che hanno combinato con i nativi d'america basta per farmeli stare sui coglioni, e il mio nickname è indicativo.

altresì, diverse cose invece ammiro degli usa, come l'organizzazione a livello sportivo, un giornalismo serio e professionale...

ecco, se vado a fare una mia personale bilancia penderebbe molto al negativo nei loro confronti...

riguardo alle torri gemelle tempo fa vidi un docu-film su sky che si chiamava "11 settembre - tragedia annunciata"("path to 9/11" in inglese) in 2 parti da 2 ore ciascuna...andava a scavare su alcune delle cause, come ovviamente la nascita e l'organizzazione di al-qaeda, la sottovalutazione del pericolo terrorismo sotto l'amministrazione clinton(gli attentati degli anni 90 alle stesse twin towers e alle ambasciate americane in africa), la sottovalutazione di un segnale importante 2 giorni prima dell'11 settembre(quindi il 9/9, ritorna il 9 come numero) come l'attentato al "leone del panjshir" Massoud in afghanistan da parte di al-qaeda...lo stesso Massoud che nei mesi antecedenti alla sua morte, mentre era impegnato a combattere i talebani per rimuoverli da Kabul, collaborava con la CIA e aveva fornito informazioni molto dettagliate su al-qaeda e sui progetti sanguinari che avevano in mente...

insommma, complotto o non, gli usa comunque le loro negligenze in quella vicenda le hanno avute...hanno fatto proprio bei sonni o avranno sottovalutato il problema terrorismo...non è che da un giorno all'altro uno si sveglia e si trova un attentato di quelle dimensioni in casa, evidentemente qualcosa hanno sottovalutato.
giove(R)
00Thursday, July 23, 2009 5:37 PM
Re:
chiefjoseph, 23/07/2009 17.27:


(...)

il mio nickname è indicativo.

(...)

altresì, diverse cose invece ammiro degli usa, come l'organizzazione a livello sportivo, un giornalismo serio e professionale...





sul primo punto... calcola che a me c'è gente che mi conosce da 35 anni che ancora mi chiama "Cochise" perchè sono sempre stato appassionato dei nativi e quando erao "pupo" andaavo in giro, anche a scuola, con un vistoso copricapo indiano... [SM=g27991]

quindi con gli americani ero già partito male dall'inizio... poi ho passato un'adolescenza da cojoneacchiappaebevituttociòcheèamericano... poi me sò risvejato và..


sul secondo punto... e come no? da apprezzare quello e non solo. tante cose e tante persone. ho ancora amici dal mio "School Exchanging Program" del 1986, pensa un pò. (e qualcuno l'ho pure fatto diventà della Roma.... [SM=g27989] )
chiefjoseph
00Thursday, July 23, 2009 6:37 PM
Re: Re:
giove(R), 23/07/2009 17.37:




sul primo punto... calcola che a me c'è gente che mi conosce da 35 anni che ancora mi chiama "Cochise" perchè sono sempre stato appassionato dei nativi e quando erao "pupo" andaavo in giro, anche a scuola, con un vistoso copricapo indiano... [SM=g27991]

quindi con gli americani ero già partito male dall'inizio... poi ho passato un'adolescenza da cojoneacchiappaebevituttociòcheèamericano... poi me sò risvejato và..


sul secondo punto... e come no? da apprezzare quello e non solo. tante cose e tante persone. ho ancora amici dal mio "School Exchanging Program" del 1986, pensa un pò. (e qualcuno l'ho pure fatto diventà della Roma.... [SM=g27989] )




annavi in giro cor giubbottino de pelle e i rayban stile tom cruise a top gun? [SM=g27987]
giove(R)
00Thursday, July 23, 2009 8:35 PM
Re: Re: Re:
chiefjoseph, 23/07/2009 18.37:




annavi in giro cor giubbottino de pelle e i rayban stile tom cruise a top gun? [SM=g27987]



no così no... [SM=g27987]

comunque giubbottino e occhiali... a un carnevale di almeno 20 anni fa, passato al centro in giro per le strade, mi vestii da Troppo Forte. j'avrò fatto il pezzo "Lavori troppo de porsi e usi male l'avambracci, ecc" a dumila persone... [SM=g27987]
chiefjoseph
00Thursday, July 23, 2009 10:07 PM
Re: Re: Re: Re:
giove(R), 23/07/2009 20.35:



no così no... [SM=g27987]

comunque giubbottino e occhiali... a un carnevale di almeno 20 anni fa, passato al centro in giro per le strade, mi vestii da Troppo Forte. j'avrò fatto il pezzo "Lavori troppo de porsi e usi male l'avambracci, ecc" a dumila persone... [SM=g27987]




uhauhahuauhauhuhuhauhauhauhauhaauhauhuh

a proposito di troppo forte, c'è anche il mitico Quinto in quel film, un signore pittoresco che circola a tormarancia e abita più o meno a 100 metri da casa mia...è quello con i capelli lunghi e la barba che je fa la battuta a verdone della schedina copiata male [SM=g27987] [SM=g27987]

EDIT

dimenticavo...

e il malato all'ospedale che se sente il racconto de verdone sulla palude del caimano, cioè quel signore coi capelli bianchi romanissimo che ha fatto pure una particina a un sacco bello(dove faceva il portantino e pure lì assiste al discorso di verdone-enzo sull'incidente stradale, quello del famoso "quello non era un incrocio era un infrocio" [SM=g27987] ), come lavoro primario noleggiava e guidava auto per matrimoni...ha portato mia madre in macchina il giorno del matrimonio, infatti quando vedevamo sti 2 film me lo diceva sempre...ho saputo che è morto da diversi anni [SM=g27994]

trovato il video [SM=g27987]

lucolas999
00Friday, July 24, 2009 10:02 AM
I piranes ....... a me so ste chicche ,ste sfumature che mi fanno impazzire [SM=g27987]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:12 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com