Canto II della generazione dei Grandi Antichi

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
IcKs
00Monday, March 17, 2003 1:52 AM
UTUKK XUL
le generazioni degli antichi qui rappresentate
dalle generazioni degli antichi qui ricordate.
Freddo e pioggia che erodono ogni cosa
sono gli spiriti maligni nella creazione
degli dei creati da ANU
la piaga degli dei,
PAZUZU
e i figli benedetti di ENG
la progenie di NINNKIGAL
fatti a pezzi dalla distruzione sotterranea,
essi sono figli del mondo sotterraneo,
rumorosamente ruggendo verso l'alto
mormorando disgustosamente nelle viscere
sono i più amari veleni degli Dei.
I grandi temporali diretti dal cielo
questi sono loro
Il Gufo, messaggero di UGGI
Dio della Morte
Questi sono i figli
nati dalla terra
che nella creazione
di ANU egli ha generato.
Le più alte mura
le più spesse mura
le più solide mura,
come un fiume oltrepasseranno
da casa a casa
essi devasteranno
nessuna porta potrà chiuderli fuori
nessun catenaccio potra tenerli dietro
attraverso la porta come serpenti scivoleranno
attraverso i catenacci come i venti ruggiranno
strapperanno la moglie dall'abbraccio del marito
ghermiranno il bambino dalle ginocchia del padre
scaccieranno l'uomo dalla sua casa, dalla sua terra
Sono l'ardente pena
che spinge essi stessi alla caccia dell'uomo.
essi sono Ghouls
Lo spirito della meretrice morta sulle strade
lo spirito della donna morta nel parto
lo spirito della donna con in grembo l'infante
lo spirito di un uomo malvagio
l'uno cacciato nelle strade
o l'uno cacciato nel letto
Essi sono sette!
Sette essi sono!
questi sette nati nelle montagne di MASHU
chiamato magia
dimorano con le caverne della terra
tra i desolati spazi della terra vivono
tra gli spazi in mezzo
agli spazi
sconosciuti nel cielo e nella terra
schierati nel terrore
tra gli dei anziani non c'è conoscienza di loro.
Non hanno nome
non in cielo
ne in terra
cavalcano sopra le montagne del tramonto
e sulle montagne dell'alba piangono
attraverso le caverne della terra strisciano
tra i desolati spazi della terra giacciono
in nessun luogo sono conosciuti
non in celo
ne in terra
sono stati scoperti
per il loro spazio e fuori il nostro spazio
e in mezzo agli angeli della terra
giacciono in attesa
rannicchiati per il sacrificio
essi sono essi
i figli del mondo sotterraneo.
cadendo come pioggia dal cielo
scaturendo come nebbia dalla terra
porte non li fermeranno
catenacci non li fermeranno
scivoleranno dietro le porte come serpenti
entreranno dalle finestre come il vento
IDPA essi sono, entrando dalla testa
NAMTAR essi sono, entrando dal cuore
UTUK essi sono, entrando dalla fronte
ALAL essi sono, entrando dal torace
GIGIM essi sono, afferrando le budella
TELAL essi sono, avida la mano
URUKU essi sono, larve giganti, pasteggiando sul sangue
essi sono sette!
sette essi sono!
la loro taglia tutte le torri
da UR a NIPPUR
ancora UR non li conosce
ancora NIPPUR non li conosce
dal basso hanno impugnato con possenza
di tutte le possenti citta degli uomini
ancora l'uomo non li conosce
ancora le città non li conoscono
hanno abbattuto le foreste dell'est
ed hanno inondato le terre dell'ovest
ancora l'est non li conosce
ancora l'ovest non li conosce
sono l'avida mano al collo
ancora il collo non li conosce
e l'uomo non li conosce.
le loro parole non sono scritte
i loro numeri sono sconosciuti
le loro forme sono tutte le forme
le loro abitazioni
i desolati spazi dove i loro riti sono offerti
le loro abitazioni
i luoghi di rifugio dell'uomo dove un sacrificio è stato offerto
le loro abitazioni
le terre di qui
e le città di qui
e le terre in mezzo alle terre
le città in mezzo alle città
negli spazi in cui nessun uomo ha mai camminato
a KURNUDE
il paese donde nessun viaggiatore ritorna
a EKURBAD
sull'altare del tempio della morte
e a GI UMUNA
al seno della loro madre
alle fondamenta del caos
nell'ARALIYA di MUMMU-TIAMAT
e ai cancelli
di IAK SAKKAK
spiriti dell'aria ricordate
spiriti della terra ricordate.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:07 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com