Campo di applicazione legge 412\91

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Patrizio.Buccolieri
00Monday, December 21, 2015 7:33 PM
Salve,
racconto brevemente la mia storia cosicchè possa darle un quadro completo e capire, con il suo parere, se il mio indebito inps rientra nella sanatoria di cui all'art 13 della legge 412\91.
All'età di 18 anni ho fatto domanda per invalidità civile in quanto affetto da una malattia genetica invalidante; domanda rigettata dall'inps. Con il patronato abbiamo fatto ricorso e nel 2008 finalmente il giudice emette senttenza, con cui condanna l'inps a pagarmi gli arretrati. Purtroppo l'inps non da spontaneamente esecuzione alla sentenze e quindi con il mio avvocato abbiamo proceduto chiedendo dei pignoramenti. In questo modo mi sono stati rimborsati, attraverso 3 pignoramenti, quasi tutti gli arretrati. Al momento di pignorare l'ultima parte di arretrati mi arriva comunicazione inps (luglio 2011) in cui mi si informava che avevano proceduto a liquidare i miei arretrati. E in effetti dopo qualche giorno mi arriva il provvedimento di liquidazione di tutti gli arretrati ( quindi non erano stati conteggiati i ratei da me già riscossi tramite pignoramento). Su consiglio dell'avvocato e visto che comunque nel provvedimento di liquidazione erano compresi anche una parte di arretrati che mi spettavano e che non avevo ancora riscosso, decido di prendere tutta la somma.
So che quei soldi avrei dovuti lasciarli in attesa di un possibile ricalcolo da parte dell'inps, però mi sono serviti e purtroppo li ho spesi.
Ora a  distanza di 5 anni mi arriva la comunicazione dell'inps in cui mi si chiede la restituzione.
La mia domanda è questa: visto che c'è stato un errore dell'inps nel calcolare gli arretrati, in quanto non ha tenuto conto dei pignoramenti e visto che da parte mia non c'è stato dolo, visto che io non ho omesso nulla che abbia indotto l'inps in errore, è possibile chiedere la sanatoria del mio indebito invocando tale legge?
Ad ogni modo, se purtroppo sarò costretto a restituirli, come posso procedere visto che la mia unica fonte di sostentamento è la pensione di invalidità civile e non hopiù quella somma a disposizione?
La ringrazio anticipatamente
domenicoraffaeleaddamo
00Tuesday, December 22, 2015 5:12 PM
L'art. 52, co. 2, della L. 88/1989 afferma che "Nel caso in cui, in conseguenza del provvedimento modificato, siano state riscosse rate di pensione risultanti non dovute, non si fa luogo a recupero delle somme corrisposte, salvo che l'indebita percezione sia dovuta a dolo dell'interessato."
A cui fa eco l'art. 13, co. 1, L. 412/1991 affermando che "Le disposizioni di cui all'articolo 52, comma 2, della legge 9 marzo 1989, n. 88, si interpretano nel senso che la sanatoria ivi prevista opera in relazione alle somme corrisposte in base a formale, definitivo provvedimento del quale sia data espressa comunicazione all'interessato e che risulti viziato da errore di qualsiasi natura imputabile all'ente erogatore, salvo che l'indebita percezione sia dovuta a dolo dell'interessato. L'omessa od incompleta segnalazione da parte del pensionato di fatti incidenti sul diritto o sulla misura della pensione goduta, che non siano già conosciuti dall'ente competente, consente la ripetibilità delle somme indebitamente percepite."
Nel caso di specie, essendo stati, gli arretrati, liquidati sulla base di un provvedimento definitivo a Lei comunicato ed essendo palese che l'INPS fosse a conoscenza dei pignoramenti effettuati, a mio avviso potrà beneficiare della suddetta sanatoria.
Patrizio.Buccolieri
00Tuesday, December 22, 2015 6:11 PM
La ringrazio tanto x la risposta. Speravo stesso cosi. Ora le chiedo...secondo lei come dovrei muovermi?
domenicoraffaeleaddamo
00Tuesday, December 22, 2015 6:24 PM
Contatti un Avvocato previdenzialista della Sua zona.
Patrizio.Buccolieri
00Wednesday, December 23, 2015 6:50 AM
Purtroppo ho contattato due avvocati ieri...ed endrambi mi hanno detto che la legge in questione non c'entra niente con la mia situazione e che non mi resta che pagare. Secondo lei devo continuare a cercare?
domenicoraffaeleaddamo
00Wednesday, December 23, 2015 7:56 AM
Più che "contattare" si faccia dare un appuntamento dove potrà esporre (anche dal punto di vista documentale) la Sua situazione.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:29 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com