CROP NEL BRESCIANO

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3
RETE-UFO
00Tuesday, May 4, 2010 8:30 AM
RETE-UFO
00Thursday, May 6, 2010 11:51 PM


ITHACAR
00Friday, May 7, 2010 12:19 AM
Re:
RETE-UFO, 06/05/2010 23.51:





A parte i carabinieri chi sta indagando ???

RETE-UFO
00Friday, May 7, 2010 9:38 AM
Re: Re:
ITHACAR, 07/05/2010 0.19:


A parte i carabinieri chi sta indagando ???




Giriamo la domanda al Coordinatore CUN per la Lombardia...

[SM=g8365]


moriconi cristian
00Saturday, May 8, 2010 9:35 PM
CIAOOOOOOOOO RETE UFO!!!! SEI PURE SU FB TU NO? ABBIAMO GIà CHIACCHERATO MI PARE.... SONO ANDATO OGGI A VEDERLO IL CERCHIO NELL ORZ QUì A BRESCIA... DI ANALISI CHIMICHE NON POSSO FARNE CMQ SICURAMENTE NON è FATTO DALL UOMO E NEMMENO DAL VENTO DAL MIO PUNTO DI VISTA ... LE SPIGHE SONO PIEGATE AI LIVELLE DEI NODI INGROSSATI E NON ROTTI
ITHACAR
00Saturday, May 8, 2010 10:10 PM
Re:
moriconi cristian, 08/05/2010 21.35:

SICURAMENTE NON è FATTO DALL UOMO


Cosa ti dà tutta questa sicurezza ?


E NEMMENO DAL VENTO DAL MIO PUNTO DI VISTA


Beh dai. Non ci vuole molto a distinguere un allettamento da un irraggiamento [SM=g8899]


... LE SPIGHE SONO PIEGATE AI LIVELLE DEI NODI INGROSSATI E NON ROTTI


Quale nodo? Il primo? I nodi sono ingrossati rispetto alle spighe esterne alla formazione ? Se si, cio ecluderebbe di certo la natura umana del crop, visto che il gravitropismo consente un allungamento della spiga in tempi di circa 3-4 giorni almeno, mentre la formazione, se non sbaglio, risale a solo 2 giorni fa.
Purtroppo il gravitropismo è l unico fenomeno naturale al quale gli scettici di turno s arrampicano per giustificare l ingrossamento dei nodi e, sbagliando, non sanno che invece il gravitropismo consiste in un ALLUNGAMENTO della spiga (nella fattispecie del grano) e non INGROSSAMENTO dei nodi che è dovuto al calore.

RETE-UFO
00Saturday, May 8, 2010 11:20 PM
Re:
moriconi cristian, 08/05/2010 21.35:

CIAOOOOOOOOO RETE UFO!!!! SEI PURE SU FB TU NO? ABBIAMO GIà CHIACCHERATO MI PARE.... SONO ANDATO OGGI A VEDERLO IL CERCHIO NELL ORZ QUì A BRESCIA... DI ANALISI CHIMICHE NON POSSO FARNE CMQ SICURAMENTE NON è FATTO DALL UOMO E NEMMENO DAL VENTO DAL MIO PUNTO DI VISTA ... LE SPIGHE SONO PIEGATE AI LIVELLE DEI NODI INGROSSATI E NON ROTTI



Ciao Cristian,grazie del tuo "reportage" dal vivo !
[SM=g8865]

Per il futuro cerca di evitare le lettere in stampatello maiuscolo che equivalgono a urlare !!
[SM=g8861]
Alfredo_Benni
00Sunday, May 9, 2010 11:40 AM
Ho visionato le foto che mi ha mandato Cristian. Sto attendendo di avere una foto chiara del presunto crop visto dall'alto. Ma mi sto orientando a credere sia un falso.

Per i seguenti motivi:
- Storicamente i crop sono stati creati sempre a spighe mature. E' più facile manipolare le spighe con certe tecnologie (microonde) quando sono mature. Risulta invece più difficile per gli umani che con assi e corde vanno a divertirsi. Inoltre quando la spiga è matura il crop rimane fissato. Le spighe sono intrecciate come fosse un tappeto. E questo da stabilità alla figura. Questo non si può fare con le spighe verdi.
- Di contro per noi umani è più facile creare un crop con spighe non mature.
- I bordi della "figura" sono frastagliati e le aree sono confuse. In un vero crop le aree sono nitide, a strati e "pettinate"
- Nei crop veri il nodo piegato maggiormente è in primo dal basso che di solito cede o scoppia. Qui invece sono piegati uniformemente tutti i nodi. Dalle foto non mi sembra ci siano nodi allungati od esplosi.

Ritengo che una analisi chiara delle foto dall'alto possa mettere la parola fine alla questione.

Ringrazio Cristian per l'ottimo lavoro svolto.



WALTER DEBIASE
00Sunday, May 9, 2010 12:06 PM
Re:
Alfredo_Benni, 09/05/2010 11.40:


Ho visionato le foto che mi ha mandato Cristian. Sto attendendo di avere una foto chiara del presunto crop visto dall'alto. Ma mi sto orientando a credere sia un falso.





Ci fate vedere anche a noi le foto ? Grazieeee !!!!

[SM=g8861]


Angra Mainyu
00Sunday, May 9, 2010 1:35 PM
Re: Re:
ITHACAR, 08/05/2010 22.10:


Beh dai. Non ci vuole molto a distinguere un allettamento da un irraggiamento


Questo è vero. (Peccato che tu non ne sia in grado)



Quale nodo? Il primo?


Sarebbe un'anteprima mondiale.



I nodi sono ingrossati rispetto alle spighe esterne alla formazione ?


LOL!



Se si, cio ecluderebbe di certo la natura umana del crop, visto che il gravitropismo consente un allungamento della spiga in tempi di circa 3-4 giorni almeno,


Questo in base a cosa? In base agli esperimenti del BLT che dicono il contrario, alle analisi di Haselhoff che dicono il contrario, o in base all'esperienza di chiunque abbia visitato un allettamento o un cerchio man-made, che dicono il contrario?
(In sostanza: stai dicendo il contrario di quello che tutti hanno rilevato e verificato)




non sanno che invece il gravitropismo consiste in un ALLUNGAMENTO della spiga (nella fattispecie del grano) e non INGROSSAMENTO dei nodi che è dovuto al calore.


Non capisco se fai finta di non capire o se davvero non sei in grado di padroneggiare il signficato delle parole.
Ti ho fatto vedere decine di volte le trascrizioni leggerali del BLT che palano espliciamente di allungamento e di ingrossamento nodale, perchè continui a parlare di allugamento delle spighe (che non sono invece MAI citate e che in letteratura non sono nemmeno MAI state misurate?)
Ci fai o ci sei? (domanda retorica)

Angra Mainyu
00Sunday, May 9, 2010 1:52 PM
Re:
Alfredo_Benni, 09/05/2010 11.40:


- Storicamente i crop sono stati creati sempre a spighe mature.


Boom.
Prenditi un qualsiasi database di crop circles e controlla quanti cerchi vengono fatti a maggio (in italia) e giugno (in UK, dove la maturazione è più tarda), con piante ancora in fase di crescita.
Tanto per rendere l'idea, parti da qui:
www.lucypringle.co.uk/photos/index.shtml



E' più facile manipolare le spighe con certe tecnologie (microonde) quando sono mature.


A parte il fatto che le microonde non c'entrano niente, se tu avessi letto qualche cosa di quelli che hanno proposto questa teoria sapresti che secondo loro è vero il contrario.
Perchè secondo loro quanto più una pianta è giovane (e quindi "umida", piena di liquidi) tanto più è soggetta all'effetto delle microonde.
Il mio consiglio è: se proprio devi dire qualche cosa, cerca di dirla giusta (sarebbe sbagliata comunque, ma la colpa sarebbe del BLT che dice cose false, non tua che te le inventi di sana pianta)



Inoltre quando la spiga è matura il crop rimane fissato.


Quando la spiga è matura le piante sono meno elastiche e cedono meglio sotto alla pressione delle assi, ma questo non toglie che si possano fare cerchi anche con piante verdi (che hanno il vantaggio di dare un aspetto esteticamente molto migliore alla formazione, e che permettono di sviluppare tutte quelle finte anomalie di cui i riceratori vanno ghiotti)



Le spighe sono intrecciate come fosse un tappeto.


No, le spighe sono semplicemente abbattute per pressione meccanica.



- Di contro per noi umani è più facile creare un crop con spighe non mature.


Falso. Vedi sopra.
Le piante più mature sono più facili da schiacciare, ma restituiscono un effetto peggiore alla figura (ed alle sue caratteristiche stilistiche e fenomenologiche)




- I bordi della "figura" sono frastagliati e le aree sono confuse. In un vero crop le aree sono nitide, a strati e "pettinate"


Falso anche questo (non fosse altro perchè il contetto di "vero" e "falso" è un concetto privo di signficato)
Comunque quello che dici è sbagliato perchè se va inserito nel contesto delle teorie dei "ricercatori", allora sembri ignorare che le formazioni da loro dichiarate autentiche sono molto spesso prive di precisione e di forme coerenti. Anzi, a volte sono state formazioni caotiche e del tutto random.

Il problema è sempre quello: o ti riferisci a quella lettrautura (e quindi magari dovresti fare lo sforzo di leggerla a e capire cosa dice, in modo da poterla citare come si deve) oppure tiri ad indovinare.
In quest'ultiumo caso non è che poi uno possa distinguere molto bene la differenza tra ufologi di paese ed ufologi più rinomanti (fate tutti comunque la stessa figura)



- Nei crop veri il nodo piegato maggiormente è in primo dal basso che di solito cede o scoppia.


BOOM!
Mai letto un rapporto del BLT vero?
Sai, visto che sono loro ad avere divulgato questa fandonia, se ti riferisci a questa allora dovresti curarti di informarti preventivamente.
Così scopriresti che il BLT dice il contrario, cioè che le piegature maggiori avvengono nell'ultimo e penultimo nodo dal basso (cioè il primo ed il secondo partendo dalla spiga)
Quello che dici tu è invece la deformazione mediatica di queste informazioni, che hanno portato i più (semplici curiosi ed ufologi poco informati) a farsi un'idea completamente distorta di quello che è stato detto e fatto in decenni di ricerca sui crop circles.



Qui invece sono piegati uniformemente tutti i nodi.


Ecco, se fosse così allora SI che sarebbe un'anomalia.
Perchè i nodi sono tutti diversi tra loro. E' diversa la loro capacità di risposta gravitropica per via della maturità dei nodi e della loro "freschezza".
Pioù un nodo è giovane (verso l'alto) più è attivo e capace di restituire risposta tropica.
E' per questo motivo che le piante hanno sempre mostrato maggiore piegatura ed allungamento nei nodi apicali pituttosto che in quelli di base. Questo è rilevato in tutte le prove, analisi ed esperimenti fatti (sia su cerchi "genuini" che in cerchi man-made)





ITHACAR
00Sunday, May 9, 2010 2:52 PM
Re: Re: Re:
Angra Mainyu, 09/05/2010 13.35:

ITHACAR, 08/05/2010 22.10:


Beh dai. Non ci vuole molto a distinguere un allettamento da un irraggiamento


Questo è vero. (Peccato che tu non ne sia in grado)


Sfido chiunque a distinguere una tipica manifestazione di un campo sottoposto ad allettamento come qua da un campo sottoposto ad irraggiamento come in questa foto
Ma è evidente che tu, date le tue scarse conoscenze, potresti aver detto il contrario...

Non ho finito, visto che ho intenzion di SMONTARTI

ITHACAR
00Sunday, May 9, 2010 3:19 PM
Re: Re: Re:


LOL!


Che ti ridi ??? Vuoi che ti posto tutte le immagini del BLT ??? No, problem caro il mio Angra Manyu, Scheinsteiger, Gyork...Ci arriveremo



Questo in base a cosa? In base agli esperimenti del BLT che dicono il contrario, alle analisi di Haselhoff che dicono il contrario, o in base all'esperienza di chiunque abbia visitato un allettamento o un cerchio man-made, che dicono il contrario?
(In sostanza: stai dicendo il contrario di quello che tutti hanno rilevato e verificato)


In base agli esperimenti del BLT che smentiscono spudoratamente le tue FALSE affermazioni.
Infatti, è proprio il BLT a rilevare che le anomalie riscontrate nei crop circles (nella fattispecie del tropismo) consistono nell INGROSSAMENTO NODALE e nella PIEGATURA PIEGATURA DEGLI STELI E DEI NODI, che, a detta loro, non è assolutaente dovuto al gravitropismo per i diversi effetti riscontrati tra l allungamento di una spiga dovuta ad effett naturali (tropismo) e a quello dovuto ad effetti tipici del calore (basterebbe mettere una pianta dentro un forn a microondeper 20 secondi per ottenere i risultati desiderati), quest ultimo paragonabile in ttto e per tutto alle analisi BLT.
Osservare bene queste foto per capire:


In alto si possono vedere i nodi apicali delle spighe prese in esame i una formazione comparsa nl Marylad, USA, e che sono decisamente allungati e ingrossati rispetto a qelli della foto in basso che sono stati presi all esterno della formzione ma nello STESSO campo.


Stesso fenomeno: allungamento nodale rispetto rispetto alle spighe prelevate al esterno dela formazione, in Italia.

Per nonparlar poi delle espulsioni dele cavità...


Ma io dico, non vedi la bruciatura attorno al nodo?? Quale macchinario usato dai circlemakers puo generare un effetto del genere ?? Nonpuoi rispondere visto che ne assi ne pali ne corde generano un effetto simile.
E gia questo basterebbe a smontarti...Possibile che non lo capisci ??? Ma ci fai o ci sei ??? (Domanda un po meno retorica)

E queste, come ripeto, sono TUTTE FOTO ORIGINALI DEL BLT, quindi INCONTROVERTIBILI.

Parli poi delle affermazioni di Levengood quando non sai nemmeno cio che dice a rigurdo (poi dici che sbaglio quano dico ch la tua preparazione in merito è alquanto superficiale)
Ecco le dichiarazioni di Levengood sui crop circles (e mi riservo dal postare l intervista fatta alla talbott sennò ti smonterei subito, ma mi piace "cuocerti" piano piano):
"Levengood spesso ipotizzò che un vortice di plasma naturale a spirale poteva creare questi cerchi. Pensò che questi vortici di plasma occasionalmente attraversavano i campi e che potevano emettere calore associato a microonde e assieme ad forze elettromagnetiche avrebbero creato tutti questi effetti. molti ricercatori sostennero che questo effetto potrebbe spiegare i cerchi più semplici i cerchi più semplici, ma non i disegni più complessi".

Hai anche il coraggio di parlare di esperienza personale diretta quando sai benissimo che letue affermazioni trovano un immediata smentita da part mia su ogni tua ridicola affermazione. Non conosci minimamente nessun annesso e connesso che si cela dietro al fenomeno dei crop circle e, se li conosci, li conosci male o li ignori. Smentisci spudoratamente sule analisi BLT,sulle testimonianze di centinaia di persone in buona fede, su Oliver's Castle che non è stato assolutamente dimostrato essere un falso. Se si, da chi ? Il risultato dell analisi del video originale è mai stato divulgato ???? Avant, rispondi !!!!!

Ti do un consiglio: se vuoi veramente approcciarti a queste tematiche comincia da questo buon manuale del VERO RICERCATORE....chissà che non lo diventi anche tu [SM=g9349]

www.cropfiles.it/protocollo.pdf

ROTFL!

[SM=g9747]



DeMultaNocte
00Sunday, May 9, 2010 5:32 PM
Beati voi che siete così appassionati all'argomento crop circle.... a me non riesce proprio ad interessare ... a meno che i segni non siano il risultato di un avvistamento a terra....

[SM=g8171]
ITHACAR
00Sunday, May 9, 2010 5:39 PM
Re:
DeMultaNocte, 09/05/2010 17.32:

a meno che i segni non siano il risultato di un avvistamento a terra....

[SM=g8171]



E Oliver's Castle dimostra proprio questo [SM=g27988]
Ma gli scettici di turno gridano al "falso" senza purtroppo vere prove degne di nota


Angra Mainyu
00Monday, May 10, 2010 12:31 AM
ITHACAR, 09/05/2010 14.52:


Sfido chiunque a distinguere una tipica manifestazione di un campo sottoposto ad allettamento come qua
-FOTO-
da un campo sottoposto ad irraggiamento come in questa foto
-FOTO-


Ma infatti l'operazione di riconoscere un allettamento da una figura geometrica è facilissima.
Siete tu ed il tuo compare Rocchi a volerci mettere nel mezzo le anomalie nodali (aridaje) per verificare se non ci sia stato irraggiamento.
E' questo che restituisce il senso del ridicolo della vostra posizione, come ha fatto chiaramentee giustamente fatto capire Feliziani (senza che voi siate state in grado di afferrare il concetto)

P.S: per la cronaca: la formazione Maya di Silbury Hill del 2004 è opera umana. Sai benissimo che è stata fotografata tra il primo ed il secondo giorno di formazione, all'interno sono stati trovati i marcatori usati dai circlemakers, ed oltre a questo presenta chiarissimi segni di costruzione e le classiche linee parallele tipiche dell'uso della assi da plank stomping.
Quindi di "irraggiamento" lì non c'è proprio niente.



Non ho finito, visto che ho intenzion di SMONTARTI


Potresti avere altre aspirazioni...tipo vincere il superenalotto (ed avresti anche più possibilità di riuscita)





Alfredo_Benni
00Monday, May 10, 2010 1:01 AM
Io leggo tutto e valuto ogni ipotesi ma alla fine mi baso sui nostri studi e sulla mia esperienza.

Quanto a Feliziani lo lascerei ai suoi cangurotti turchesi...



ITHACAR
00Monday, May 10, 2010 2:32 PM
Re:
Angra Mainyu, 10/05/2010 0.31:


Siete tu ed il tuo compare Rocchi a volerci mettere nel mezzo le anomalie nodali (aridaje) per verificare se non ci sia stato irraggiamento.


Mah, oltre a Talbott, Levengood, Haselhoff, Hasemann e i vari ricercatori italiani come Forgione, Lissoni e lo stesso Rocchi...piu altri migliaia di ricercatori in tutto il mondo.
Invece siete rimasti tu e Grassi, dall altre parte vero ?? (Ah, e Feliziani)
Non a caso, come dico sempre, gli scettici sono la sottospecie d una razza in via d estinsione: ricordi chi l ha detto ???? (sottospecie l ho aggiunta io) [SM=g8298]


E' questo che restituisce il senso del ridicolo della vostra posizione


Mah....c sono foto in nostro favore.....quindi non saprei chi è piu ridicolo...........


come ha fatto chiaramentee giustamente fatto capire Feliziani (senza che voi siate state in grado di afferrare il concetto)


[SM=g8899]








ITHACAR
00Monday, May 10, 2010 7:22 PM
Per dovere di cronaca, novità dell ultim'ora:
La Foto di Claudio Benassi sul crop bresciano:



Fonte: www.bresciaoggi.it/


p.s Vabbè che Benassi è noto per le sue bufale....comunque andrebbe analizzata
ITHACAR
00Monday, May 10, 2010 8:29 PM
Re:
Angra Mainyu, 10/05/2010 0.3:



P.S: per la cronaca: la formazione Maya di Silbury Hill del 2004 è opera umana. Sai benissimo che è stata fotografata tra il primo ed il secondo giorno di formazione, all'interno sono stati trovati i marcatori usati dai circlemakers, ed oltre a questo presenta chiarissimi segni di costruzione e le classiche linee parallele tipiche dell'uso della assi da plank stomping.
Quindi di "irraggiamento" lì non c'è proprio niente.





Frame tratto dalle analisi fotografiche del crop rinvenuto nelle vicinanze di Silbury nel 2004.

Osservate la precisione geometrice (successione di Fibonacci)




Non ho finito, visto che ho intenzion di SMONTARTI


Potresti avere altre aspirazioni...tipo vincere il superenalotto (ed avresti anche più possibilità di riuscita)


Hai ragione: sarebbe piu soddisfacente









Angra Mainyu
00Monday, May 10, 2010 9:37 PM
ITHACAR, 09/05/2010 15.19:


Che ti ridi ??? Vuoi che ti posto tutte le immagini del BLT ???


Puoi postare tutto quello che ti pare, ma se non capisci quello che fai vedere non è che puoi ottenere grandi risultati.




In base agli esperimenti del BLT che smentiscono spudoratamente le tue FALSE affermazioni.


Le mie affermazioni sono vere ed incontrovertibili, ti basterebbe andare a verificare gli articoli del BLT per constatarlo.
Ma siccome questo l’hai sicuramente fatto (perché te ne ho copiate ampie porzioni varie volte) l’unica soluzione è che tu stia facendo apposta a fare finta di non capire. Oppure non ci arrivi davvero (e questa è una opzione da tenere in seria considerazione)

Come richiamo di quello che ho sempre detto: il BLT riconosce senza alcun problema che il gravitropismo possa allungare e piegare i nodi, lo scrivono chiaramente e l’hanno verificato sperimentalmente.
Come ho già detto la differenza per loro sta solo nell’entità degli allungamenti (in un certo lasso temporale) e nella loro distribuzione.

Come promemoria, eccoti le citazioni precise::

Da “Dispersion Of Energies In Worldwide Crop Formations” (PHYSIOLOGIA PLANTARUM 105: 615624. 1999)

On 3 June 1997, after sampling upright normal 'base line' plants, two circles (1 and 3 m indiameter) were formed at the southern ends of both strips A and B. These four circles were formed using a plank with ropes attached at the ends (consistent with the proposed method used by selfproclaimed vandals) and then applying full body weight to the board as it was moved around in a circular motion for three or four rotations, thus forcing the plants down to create simulated crop circles. Additional identical pairs of circles were then created on 13 June 1997 at locations about 30 m north of the first circles, with a third set created on 25 June 1997, just prior to harvest, at a further distance of another 30 m.
At various intervals after the creation of each circle pair, 2-4 sample sets were collected from all flattened circles and from upright plants 3-76 m from the flattened areas. The node lengths (NL ) were recorded from each plant in a 15-20 plant sample set and routine statistical analyses (standard t-test; P<0.05 criteria) performed. The first two sets of test circles were formed when the plants were in rapid development and growth and an obvious gravitropic response, consisting of upward bending plants, was noted 48-72 h after the circle sets were created.


Mettiamo bene in evidenza: and an obvious gravitropic response, consisting of upward bending plants, was noted 48-72 h after the circle sets were created.

E’ chiaro Mirko quello che c’è scritto?
E’ Levengood che parla qui, eh, bada bene.
LUI dice che nel loro (Maryland 1997) è vista una ovvia risposta gravitropica, che consiste nella piegatura verso l’alto delle piante.
Ti è chiaro questo?

Fermati un attimo e ripensaci bene: TI E’ CHIARO quello che ha scritto Levengood su Physiologia Plantarum, almeno questa volta? O vuoi fare sempre finta di non leggerle queste cose?




Passiamo oltre.
Ecco cosa scrive il BLT sempre sul gravi tropismo:

Da Research Report #86, Lab code KS-04-04 “ Gravitropic responses in simulated crop formations, 1997 (Maryland)

When maturing cereal grain plants are mechanically forced into the horizontal or flattened position a process of vertical recovery is initiated, the effect of which can be observed in just a few hours after the damage. This gravitropic response results from the vertical, active transport of auxin (IAA) to he lower side of the stems where it locally increases cell growth rates, thus producing an upward bending of the horizontal plant stems. At the stem growth nodes this gravitropism effect produces a bending and lengthening of the pulvinus region wich in the case of plants within crop formations would be independent of the external vortex energies
In our studies of the stem node lengths as related to the crop formation energies it became important to quantitatively define the role of gravitropism in the downed formations.
[…] For this reason, carefully engineered man-made crop circles were formed and sampled in winter wheat grown in Maryland, during the 1997 growing season.


Mettiamo bene in evidenza: this gravitropism effect produces a bending and lengthening of the pulvinus region

Ti è chiaro qui, Mirko, che anche in questo stralcio si parla esplicitamente di gravitropismo?
Ti è chiaro che qui è proprio Levengood (La “L” di BLT) a rilevare una PIEGATURA ed un ALLUNGAMENTO dei NODI?
E’ chiaro è no?
Speriamo.





Infatti, è proprio il BLT a rilevare che le anomalie riscontrate nei crop circles (nella fattispecie del tropismo) consistono nell INGROSSAMENTO NODALE e nella PIEGATURA PIEGATURA DEGLI STELI E DEI NODI, che, a detta loro, non è assolutaente dovuto al gravitropismo per i diversi effetti riscontrati tra l allungamento di una spiga dovuta ad effett naturali (tropismo) e a quello dovuto ad effetti tipici del calore (basterebbe mettere una pianta dentro un forn a microondeper 20 secondi per ottenere i risultati desiderati), quest ultimo paragonabile in ttto e per tutto alle analisi BLT.
Osservare bene queste foto per capire:



Ti rendi conto di non avere scritto NIENTE?
Rileggi per favore.

No davvero: non ti passa minimamente per la testa la consapevolezza della tua confusione IMMANE su queste cose? E non pensi neppure per un secondo che pur in queste condizioni arrivi ad essere così privo di buon senso da volere discuterne CON ME, senza alcuna ragione e logica (e senza alcuna possibilità di spuntarla)?
No eh?
Poraccio.

Allora, iniziamo dallla prima affermazione:
"Infatti, è proprio il BLT a rilevare che le anomalie riscontrate nei crop circles (nella fattispecie del tropismo) consistono nell INGROSSAMENTO NODALE e nella PIEGATURA PIEGATURA DEGLI STELI E DEI NODI"

Falso per almeno due motivi:
1) Il BLT non dice che ingrossamento nodale e piagatura degli steli sono anomalie DI PER LORO. Lo sono SOLO se superano una certa entità (in un certo lasso temporale) e se sono distribuiti in un certo modo (a secondo di come gli gira...ma sostanzialmente è questa la versione ufficiale dopo "Dispersion of energies" e dopo "Opinion and comments..")

2)Se parli di anomalie non parli di tropismo. Per loro il tropismo (gravitropismo per esteso, anche se in maniera impropria) è la parte naturale del fenomeno, che secondo loro concorre nella piegatura e nell’allungamento allungamento.
Quindi quello che dici è sbagliato e contraddittorio, e fa capire come tu ci abbia capito poco (praticamente niente) in quello che ti ho fatto leggere fin'ora


Seconda frase: "che, a detta loro, non è assolutaente dovuto al gravitropismo "
Dove il "che" è riferito a quanto detto prima. Siccome prima parlavi di tropismo, qui diresti sostanzialmente che il gravitropismo non è uno dei fenomeni di tropismo…
Cioè continui a contraddirti ed a mostrare la tua grande confusione, come al tuo solito.


Terza frase: "per i diversi effetti riscontrati tra l’allungamento di una spiga dovuta ad effetti naturali (tropismo) "
Boom!
Il BLT non ha mai parlato una singola volta di allungamenti delle spighe.
Qui stai proprio inventato di sana pianta. Sei distante anni luce dal senso dei loro articoli, che anche se ti sono stati dati solo "a tranci" (da me) a questo punto dovresti conoscere.
Invece niente, sei proprio ancora allo zero assoluto.

Quarta frase: "e a quello dovuto ad effetti tipici del calore (basterebbe mettere una pianta dentro un forn a microondeper 20 secondi per ottenere i risultati desiderati)"
Boom^3!
Il calore NON allunga i nodi, NON li piega e tantomeno li ingrossa.
Nessuno ha mai minimamente prodotto questi effetti, nel forno a microonde Levengood ottenne solo la dilatazione dei pori cellulari (o restringimento, a seconda dei tempi di esposizione)
Quello che dici tu invece non solo non è mai stato sperimentato ma è contrario ad ogni logica, non può funzionare in nessuna maniera e non ha motivazioni fisiche o biologiche che tengano.

Quinta frase: "quest ultimo paragonabile in tutto e per tutto alle analisi BLT."
Vedi sopra: non solo il BLT non hai mai riprodotto allungamenti e piagature, e non solo NESSUN altro ha fatto lo stesso, ma nelle loro analisi non si è mai visto niente di diverso da quanto rilevato anche nei comuni allettamenti o nei cerchi fatti dall'uomo.



In alto si possono vedere i nodi apicali delle spighe


Ottimo. Prima parlavi di primi nodi dal basso ed adesso tiri fuori i nodi apicali.
Spero che ne frattempo tu abbia capito di non avere una mezza idea di quello che dici, visto che cambi parametri di post in post.




prese in esame i una formazione comparsa nl Marylad, USA, e che sono decisamente allungati e ingrossati rispetto a qelli della foto in basso che sono stati presi all esterno della formzione ma nello STESSO campo.


Il fatto che i nodi all'interno di una formazione sia diversi da quelli dentro è ovvio e scontato.
Questo è stato infatti rilevato anche nei loro esperimenti, tra cui appunto Maryland 1997, o nelle analisi di Dreischor/Nieuwerkerk di Haselhosff.

La stessa cosa (detto ormai decine di volte) la si è vista in cerchi fatti su commissione (Olymipic Rings) o in cerchi sperimentali (vedi gruppi francesi o i tedeschi di Invisible Cirlce)


Tanto per ricordare di cosa parliamo…

Esempi di piegature in cerchi NOTORIAMENTE e DIMOSTRABILMENTE fatti dall'uomo:


Dagli “Olympic circles” (Team Satan, opera fatta su commissione per pubblicizzare la candidatura di Londra 2012 come sede delle olimpiadi)

www.circlemakers.org/olympics.html

Si veda anche

Immagine dei nodi all’interno:



Altre immagini sempre dagli Olympic Rings:
(da www.cropcircleconnectorforum.com/viewtopic.php?f=6&t=2637&hilit=olympic+rings&sid=6191c76bcebf9f1a81069aa741ce1dd0... (per utenti registrati))






Altre immagini di piegature, da cerchi SPERIMENTALI francesi:
(www.culture-crop.com/experience2006.htm)




A questo punto ti invito quindi a fare TU DI PERSONA un piccolo esperimento (che anzi esorto TUTTI a fare): "ruba" 2mq di campo ad un contadino, e pressa il grano. Nel giro di qualche giorno vedrai tutti i nodi piegati ed allungati che vuoi.
FALLO questo esperimento, così chissà che tu da tutta questa storia non ci ricavi qualche cosa di buono (un po' di conoscenza per iniziare, ed un po' di consapevolezza dei tuoi ampi limiti finire)





Stesso fenomeno: allungamento nodale rispetto rispetto alle spighe prelevate al esterno dela formazione, in Italia.


Stessa cosa che avviene sempre e comunque in ogni campo schiacciato per intemperie o abbattuto meccanicamente.
Sempre niente di nuovo sotto al sole



Per non parlar poi delle espulsioni dele cavità...


Ecco, meglio che anche di quelle non ne parli, perchè pure il BLT ne trovava in misura del 6% anche in uno dei loro esperimenti (Research Report 15, 1993)

Invisibile Circles (Muller) addirittura ne illustrava il meccanismo formativo, con simpatica immaginetta GIF che illustrava i motivi della tensione meccanica alla base delle fratture che portano alla formazione delle “cavità”..
Anche di questa te ne riporto il promemoria:







E pure negli Olympic Rings e negli esperimenti francesi, stessa cosa: sempre "cavità da espulsione" sempre dovute a processi del tutto naturali e sempre senza alcunissimo bisogno di irraggiamenti i di calore (se non quello del sole)



Ma io dico, non vedi la bruciatura attorno al nodo??


Io invece ti dico: sei fuso o cosa?
Quella è la frattura del nodo ossidata.
Non è bruciatura, tu hai le traveggole.



Quale macchinario usato dai circlemakers puo generare un effetto del genere ??


Quello non è un effetto voluto o cercato, non servono macchinari.
E’ la natura che fa tutto da sola.



Non puoi rispondere visto che ne assi ne pali ne corde generano un effetto simile.


Ti ho già risposto decine di volte, così come ho riposto alle bufale della Talbott.



E gia questo basterebbe a smontarti...Possibile che non lo capisci ??? Ma ci fai o ci sei ??? (Domanda un po meno retorica)


Quello che non capisco è come fai ad illuderti di potere sostenere discussioni di questo genere con me, visto che non hai né le capacità né le informazioni per potere sapere di che parli.
Prima o poi ci arriverai ad avere una visione chiara dell’assurdità dei tuoi tentativi… (forse)
Ma credo che sarà troppo tardi



E queste, come ripeto, sono TUTTE FOTO ORIGINALI DEL BLT, quindi INCONTROVERTIBILI.


Incontrovertibili di che? Sono fato che mostrano quello che si vede in campi schiacciati dall’uomo.
Quindi sono incontrovertibili di come tu ancora non abbia una mezza idea di quello che dici.



Parli poi delle affermazioni di Levengood quando non sai nemmeno cio che dice a rigurdo


Levengood tu non sapevi neppure chi fosse fino a due mesi fa, quindi evita queste uscite con me.
Quello che ti ho FATTO LEGGERE di Levengood è citato testualmente dai loro articoli.
Quindi se ancora non sei stato in grado di capirlo (tanto che sbarelli tra nodi apicali e nodi basali, confondi spighe con nodi e via dicendo) devi solo metterti lì con pazienza e provarci ancora (magari chiedi aiuto a qualcuno)




Ecco le dichiarazioni di Levengood sui crop circles (e mi riservo dal postare l intervista fatta alla talbott sennò ti smonterei subito, ma mi piace "cuocerti" piano piano):


L’intervista alla Talbott ha già le sue riposte, che tu dovresti già conoscere.
Anche perché queste risposte stavano proprio lì nello stesso thread che io per primo ho linkato, proprio per mostrare quelle risposte.

Quindi, anche qui, stai ceracando di buttarti in discorsi nei quali ti tuffi come un novellino che riscopre l’acqua calda. Lo capisci questo o devi sbatterci il muso altre 100 volte per arrivarci?



"Levengood spesso ipotizzò che un vortice di plasma naturale a spirale poteva creare questi cerchi.


Falso. L’idea era di Terence Meaden.
Levengood ha solo aggiunto la provenienza ionosferica (in sostanza ha tolto quel minimo di credibilità che poteva avere la teoria di Meaden, che seppure non adatta alla formazioni geometriche si poteva prendere in considerazione per quelle più semplici)



Pensò che questi vortici di plasma occasionalmente attraversavano i campi e che potevano emettere calore associato a microonde e assieme ad forze elettromagnetiche avrebbero creato tutti questi effetti. molti ricercatori sostennero che questo effetto potrebbe spiegare i cerchi più semplici i cerchi più semplici, ma non i disegni più complessi".


Appunto: come ti ho sempre detto (ma tu capra ignorante da quell’orecchio non ci hai mai sentito) pure i “ricercatori” dicono l’esatto contrario di quello che tu hai sempre sostenuto. Cioè che non è vero che quanto un cerchio è più grande e complesso tanto più è di sicura origine “misteriosa”, ma semmai il contrario.
Adesso realizzi (finalmente) il senso di quello che ti ho sempre detto e che tu hai sempre evitato accuratamente di metterti in quella testa vuota?



Hai anche il coraggio di parlare di esperienza personale diretta quando sai benissimo che letue affermazioni trovano un immediata smentita da part mia su ogni tua ridicola affermazione.


Proprio no.
Tutto quello che dico si basa sugli articoli stessi di Levengood, nero su bianco.
Quello che ho visto io sui campi è un di più, ma le teorie del BLT si smentiscono da sole anche senza queste esperienze.




Non conosci minimamente nessun annesso e connesso che si cela dietro al fenomeno dei crop circle e, se li conosci, li conosci male o li ignori.


Detta questa potresti anche dire che gli asini volano e che le balene cinguettano (tanto, cazzata per cazzata…)



Smentisci spudoratamente sule analisi BLT,sulle testimonianze di centinaia di persone in buona fede, su Oliver's Castle che non è stato assolutamente dimostrato essere un falso. Se si, da chi ? Il risultato dell analisi del video originale è mai stato divulgato ???? Avant, rispondi !!!!!


Ho già risposto decine di volte a queste domande.
Che tu sia uno scoppiato invasato lo sanno anche le pietre ormai, ma se credi davvero di potere discutere con me di queste cose, pensando di potere dire qualche cosa di nuovo o di potermi smentire su qualche cosa, allora sei molto più fuori di testa di quanto non dai a vedere.



Ti do un consiglio: se vuoi veramente approcciarti a queste tematiche comincia da questo buon manuale del VERO RICERCATORE....chissà che non lo diventi anche tu [SM=g9349]

www.cropfiles.it/protocollo.pdf


Quel protocollo è sbagliato per molti motivi e l’ho già detto.
Non prende in considerazione parametri fondamentali, non cita neppure il protocollo L-NEAT.
E’ fatto da chi ha FORSE dato una lettura distratta agli articoli del BLT senza riuscirne a comprenderne bene il senso.
Sostanzialmente l’applicazione di quel protocollo non può fare altro che dare dei risultati non confrontabili con i riferimenti esistenti in letterature (che per quanto sbagliati, sarebbero gli unici metri di paragone a disposizione)
Ma d’altronde finché gli ufologi continuano a riportare le cose per sentito dire…non è che si possa pretendere di più…
Angra Mainyu
00Monday, May 10, 2010 9:49 PM
Re: Re:
ITHACAR, 10/05/2010 20.29:


Frame tratto dalle analisi fotografiche del crop rinvenuto nelle vicinanze di Silbury nel 2004.

Osservate la precisione geometrice (successione di Fibonacci)


Mirko, sei un idiota totale.
Hai una minima idea di cosa sia la serie di Fibonacci?
Eviedentemente NO.
Ripigliati, lì di fibonacci non c'è manco un numero (ma come fai a ricoprirti di ridicolo in questo modo OGNI SINGOLA volta che appoggi le tue ditine sulla tastiera? Questo si che è un vero mistero)


Tanto per rimanere in tema di quella formazione (di cui Feliziani è stato TESTIMONE DIRETTO), eccoti la fase intermedia di costruzione, tra il primo ed il secondo giorno di lavorazione:



E tanto per ribadire che in quelle formazioni ci sono SEMPRE chiarissimi segni di intervento meccanico, ecco il solito dettaglio della "pettiantura" dovute alla assi, che schiacciano il grano lasciando i segni equidisitanti del loro passaggio:







Alfredo_Benni
00Monday, May 10, 2010 11:17 PM
ITHACAR, 10/05/2010 19.22:

Per dovere di cronaca, novità dell ultim'ora:
La Foto di Claudio Benassi sul crop bresciano:



Fonte: www.bresciaoggi.it/


p.s Vabbè che Benassi è noto per le sue bufale....comunque andrebbe analizzata




Lasciamo perdere il Bonassi. Più che fare giochi di prestigio con la macchina fotografica non sa fare. Lo abbiamo ampiamente dimostrato. Tanto che perfino la Barbara D' Urso lo ha scaricato.








Alfredo_Benni
00Monday, May 10, 2010 11:22 PM
Angra Mainyu, 10/05/2010 21.49:

ITHACAR, 10/05/2010 20.29:


Frame tratto dalle analisi fotografiche del crop rinvenuto nelle vicinanze di Silbury nel 2004.

Osservate la precisione geometrice (successione di Fibonacci)


Mirko, sei un idiota totale.



Gradirei che la discussione si mantenesse entro ambiti seri ed educati. E' un po' di tempo che non banno nessuno e non vorrei iniziare ora. Spiegato mi sono ?

[SM=g9765]




ITHACAR
00Tuesday, May 11, 2010 7:10 PM
Re:
Angra Mainyu, 10/05/2010 21.37:


Puoi postare tutto quello che ti pare, ma se non capisci quello che fai vedere non è che puoi ottenere grandi risultati.


Apparte le considerazioni personali che lasciano il tempo che trovano, vediamo di analizzare SERIAMENTE i fatti e smentirti "prima di subito"

TO BE CONTINUED...


ITHACAR
00Tuesday, May 11, 2010 7:20 PM
Re:
Angra Mainyu, 10/05/2010 21.37:


Le mie affermazioni sono vere ed incontrovertibili, ti basterebbe andare a verificare gli articoli del BLT per constatarlo.
Ma siccome questo l’hai sicuramente fatto (perché te ne ho copiate ampie porzioni varie volte) l’unica soluzione è che tu stia facendo apposta a fare finta di non capire. Oppure non ci arrivi davvero (e questa è una opzione da tenere in seria considerazione)


Le analisi BLT le ho lette e studiate prima che tu conoscessi il fenomeno crop circles e non certo perchè me le hai postate tu.
Detto questo, partiamo subito dalla considerazione del tuo amichetto che si impadronisce della paternità di Milk Hill quando invece Levengood lo definì la "prova del nove" per la quantità di anomalie riscontrate che spero tu conosca ???
LOL!


Come richiamo di quello che ho sempre detto: il BLT riconosce senza alcun problema che il gravitropismo possa allungare e piegare i nodi, lo scrivono chiaramente e l’hanno verificato sperimentalmente.


Falso. Il BLT NON riconosce assolutamente che il gravitropsimo sia impilicato nei crop circles (genuini) per due motivi:

1) Quando non viene riscontrato alcun allungamento del nodo apicale

2) Il gravitropismo consente un allungamnto del nodo ESCLUSIVAMENTE quando la pianta non è ancora matura poichè, quando invece la pianta ha raggiunto la piena maturità , è impossibile che essa possa crescere ancora e questa è SCIENZA DIMOSTRATA.

A tal proposito fatti una ripassatina del BLT e leggi cio che dice la Talbott in merito al gravitropismo:

"Quello che abbiamo trovato è che grazie a forze interamente naturali, la pianta iniziava a riorientarsi secondo la luce e secondo la gravità – gli effetti del fototropismo e gravitropismo. Quando la pianta è giovane e piena di energia fa questo molto in fretta, nell’arco di circa tre giorni inizi a vedere una chiara piegatura, normalmente all’altezza del primo nodo, quando la pianta cerca di tirarsi su, verso il sole. Ma più avanti nella stagione le piante non ce la facevano a riprendersi: una volta che hanno superato un certo stadio di crescita, non hanno più il vigore sufficiente per rialzarsi verso la luce.

Più o meno intorno al periodo in cui il seme è completamente formato, avevano perso l’energia per riuscire a riprendersi. Mentre nella prima parte della stagione, nel primo mese e mezzo, riuscivano a riorientarsi da sole, man mano che il tempo passava ci mettevano sempre di più per farlo. Se quindi appiattivi un campo, diciamo, il primo di giugno, entro tre giorni avevi la piegatura dei nodi e un certo allungamento dei nodi, che era statisticamente significativo dopo circa due settimane.

Ma bisogna ricordare che non è quello il nodo di cui parliamo: quando parliamo di “allungamento” parliamo sempre del primo nodo in alto. E non c’era nessun cambiamento nel primo nodo superiore di quelle piante.

Dove la pianta cercava di riorientarsi - e di solito avveniva al secondo o terzo nodo, di solito il terzo – c’era questa piegatura, ed era statisticamente significativa dopo circa due settimane da quando era stato appiattito il grano. Ma non era il nodo apicale, il primo nodo in alto.

DOMANDA: Quindi la mancanza di una piegatura nel nodo apicale esclude...

TALBOTT : Non piegatura, allungamento.

DOMANDA: Allungamento, esclude che il crop circle sia fatto da uomini, cioè con una tavola?

TALBOTT : Se non c’è allungamento del nodo apicale, noi sospettiamo fortemente che la formazione sia fatta da umani.

DOMANDA: Mentre la presenza di un allungamento nel primo nodo esclude l’uso delle tavole, perchè è troppo in alto per....

TALBOTT : Questo è quello che abbiamo riscontrato. Il nodo apicale non cambia se appiattisci il campo con una tavola in qualunque momento della stagione, che tu lo faccia all’inizio oppure alla fine. Inoltre non si è trovata nessuna cavità di espulsione nelle due strisce del nostro esperimento.

DOMANDA: Ovviamente, visto che era stato fatto da un uomo....

TALBOTT : No, non “ovviamente”. Si ricordi che uno studio è uno studio. Ma non c’erano cavità da espulsione
.

www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?stor...

Hai ancora il coraggio di NEGARE ???

TO BE CONTINUED...

ITHACAR
00Tuesday, May 11, 2010 7:36 PM
Re:
Angra Mainyu, 10/05/2010 21.37:



E’ Levengood che parla qui, eh, bada bene.
LUI dice che nel loro (Maryland 1997) è vista una ovvia risposta gravitropica, che consiste nella piegatura verso l’alto delle piante.
Ti è chiaro questo?


www.iccra.org/levengood/CircleScans2/ResearchReport82-12Apr1997-Stre...

Si, è chiaro che stai andando a mio favore poichè la formazione analizzata da Levengood&co nel Mryland risale al 12 APRILE 1997, quindi in piena primavera, e conferma cio che dice la Talbott in merito al gravitropismo e cioè che esso è implicato ESCLUSIVAMENTE quando il grano non è ancora maturo. Il fatto che il gravitropismo influisca nell formazione, come dice anche Hasemann nel suo libro, non significa che il crop sia falso perchè altriment dovremmo considerare che TUTTI i crop, fino a stagione piena, siano falsi ma questo (tropismo) nn spiegherebbe tutte le anomalie riscontrate anche nei crop di Aprile e Maggio.

Ci sei fin qui ????



Passiamo oltre.
Ecco cosa scrive il BLT sempre sul gravi tropismo:

Da Research Report #86, Lab code KS-04-04 “ Gravitropic responses in simulated crop formations, 1997 (Maryland)

When maturing cereal grain plants are mechanically forced into the horizontal or flattened position a process of vertical recovery is initiated, the effect of which can be observed in just a few hours after the damage. This gravitropic response results from the vertical, active transport of auxin (IAA) to he lower side of the stems where it locally increases cell growth rates, thus producing an upward bending of the horizontal plant stems. At the stem growth nodes this gravitropism effect produces a bending and lengthening of the pulvinus region wich in the case of plants within crop formations would be independent of the external vortex energies
In our studies of the stem node lengths as related to the crop formation energies it became important to quantitatively define the role of gravitropism in the downed formations.
[…] For this reason, carefully engineered man-made crop circles were formed and sampled in winter wheat grown in Maryland, during the 1997 growing season.


Mettiamo bene in evidenza: this gravitropism effect produces a bending and lengthening of the pulvinus region

Ti è chiaro qui, Mirko, che anche in questo stralcio si parla esplicitamente di gravitropismo?
Ti è chiaro che qui è proprio Levengood (La “L” di BLT) a rilevare una PIEGATURA ed un ALLUNGAMENTO dei NODI?
E’ chiaro è no?
Speriamo.


Non ti basta l intervista alla Talbott, le citazioni del libro di Hasemann secondo cui il gravitropismo non giustifica la falsificazione del crop e la data del crop di Maryland, 12 Aprile, vero ????




TO BE CONTINUED...
ITHACAR
00Tuesday, May 11, 2010 8:06 PM
Re:
Angra Mainyu, 10/05/2010 21.37:



Allora, iniziamo dallla prima affermazione:
"Infatti, è proprio il BLT a rilevare che le anomalie riscontrate nei crop circles (nella fattispecie del tropismo) consistono nell INGROSSAMENTO NODALE e nella PIEGATURA PIEGATURA DEGLI STELI E DEI NODI"

Falso per almeno due motivi:
1) Il BLT non dice che ingrossamento nodale e piagatura degli steli sono anomalie DI PER LORO. Lo sono SOLO se superano una certa entità (in un certo lasso temporale) e se sono distribuiti in un certo modo


Era sottinteso che intendessi questo, (qui mi riservo dall offenderti visto che non è il mio forum m lo avrei fatto volentieri)ma è PALESE che la tua metodologia argomentativa è tesa ad evidenziare apparenti incongruenze o eventuali errori (che non ho mai commesso qui) per dar risalto alle tue ipotesi. Mi spiace per te, ma nei commenti precedenti ti ho gia smentito piu di una volta e chi leggerà attentamente, si renderà conto d ciò.

Complimenti alla tua "lealtà" !!!! Se vuoi il gioco sporco lo faccio e comincio a quotarti tutte affermazioni prese qua e la e dargli il senso che voglio io (anche s non cè bisogno visto che t smentisci praticamente da una riga all altra e questo è risaputo), ma non lo faccio visto che sono onesto
[SM=g9693] [SM=g8872]

Stessa cosa hai fatto per la seconda e terza frase che hai quotato, ma di errorimiei non ce n è la benchè minima traccia. FALSIFICATORE !!!!!!!!


Quarta frase: "e a quello dovuto ad effetti tipici del calore (basterebbe mettere una pianta dentro un forn a microondeper 20 secondi per ottenere i risultati desiderati)"
Boom^3!
Il calore NON allunga i nodi, NON li piega e tantomeno li ingrossa.
Nessuno ha mai minimamente prodotto questi effetti, nel forno a microonde Levengood ottenne solo la dilatazione dei pori cellulari (o restringimento, a seconda dei tempi di esposizione)
Quello che dici tu invece non solo non è mai stato sperimentato ma è contrario ad ogni logica, non può funzionare in nessuna maniera e non ha motivazioni fisiche o biologiche che tengano.


Qui, come nel resto delle tue afermazioni sei ancora piu scorrtto visto che neghi clamorosamente i risultati BLT che gia ti ho postato:

www.altrogiornale.org/print.php?news.5858




Ottimo. Prima parlavi di primi nodi dal basso ed adesso tiri fuori i nodi apicali.


Scusa ?!?!?!?!??!?
Dov è che ho parlato di primo nodo dal basso ???? Io HO SEMPRE PARLATO DI PRIMO NODO. E per meil primo nodo è quello APICALE (rileggiti i miei commenti va)




La stessa cosa (detto ormai decine di volte) la si è vista in cerchi fatti su commissione (Olymipic Rings) o in cerchi sperimentali (vedi gruppi francesi o i tedeschi di Invisible Cirlce)


Tanto per ricordare di cosa parliamo…

Esempi di piegature in cerchi NOTORIAMENTE e DIMOSTRABILMENTE fatti dall'uomo:


Dagli “Olympic circles” (Team Satan, opera fatta su commissione per pubblicizzare la candidatura di Londra 2012 come sede delle olimpiadi)

www.circlemakers.org/olympics.html

Si veda anche

Immagine dei nodi all’interno:



Altre immagini sempre dagli Olympic Rings:
(da www.cropcircleconnectorforum.com/viewtopic.php?f=6&t=2637&hilit=olympic+rings&sid=6191c76bcebf9f1a81069aa741ce1dd0... (per utenti registrati))






Altre immagini di piegature, da cerchi SPERIMENTALI francesi:
(www.culture-crop.com/experience2006.htm)





Vedo che il tuo repertorio fotografico è rimasto sempre lo stesso.....
[SM=g8888]
[SM=g8899]


invasionealiena.forumfree.it/?t=46929456&st=15



A questo punto ti invito quindi a fare TU DI PERSONA un piccolo esperimento (che anzi esorto TUTTI a fare): "ruba" 2mq di campo ad un contadino, e pressa il grano. Nel giro di qualche giorno vedrai tutti i nodi piegati ed allungati che vuoi.
FALLO questo esperimento, così chissà che tu da tutta questa storia non ci ricavi qualche cosa di buono (un po' di conoscenza per iniziare, ed un po' di consapevolezza dei tuoi ampi limiti finire)


Gia fatto.
Anzi, ti dic io una cosa: fai quest esperimento a maggio e po fallo ad agosto e riportami le relative differenze....
Chissa che tu non impari cosa sia il TROPISMO.



ITHACAR
00Tuesday, May 11, 2010 8:25 PM
Scrivo con commenti separati perchè oggi ho problemi con la connessione.

Angra Manyu, Schweinsteiger, Gyork, sei noto per la tua piu grande BAGGIANATA che hai sparato: "Il "capo" dei circlemakers è un bimbo di 13 anni"

No dico, quanto vuoi continuare questa tua buffonata ???
Per me non cè problema: è solo che ti conosco bene e so che tu negherai all infinto, o per ignoranza o per interesse, tutto cio che è stato STUDIATO sui crop cirles e quindi non ne verrem mai a capo di nulla.
Oppure vuoi raccontarci tutte le balle che tu e il tuo amichetto raccontate ???? A partire dal bimbo di 13 anni, il "capo" dei circlemakers e ai cangurotti turchesi nonchè i manuali dei "believers" ???

Ma dai, siete patetici
[SM=g8887]
Andrea Feliziani.
00Tuesday, May 11, 2010 9:53 PM

leggo tutto e valuto ogni ipotesi ma alla fine mi baso sui nostri studi e sulla mia esperienza.

Quanto a Feliziani lo lascerei ai suoi cangurotti turchesi



Vedo che a distanza di due anni ancora ti brucia per il piccolo aneddoto... toglimi una curiosità: è due anni che continui a sognartelo?

Posso capirlo visto che "CISONOSOLOIO" era indirizzata proprio ad alcuni membri del CUN, ma in fondo era una "storiella" di due o tre mezzi pomeriggi d'estate.

[SM=g8222]


Oppure vuoi raccontarci tutte le balle che tu e il tuo amichetto raccontate ???? A partire dal bimbo di 13 anni, il "capo" dei circlemakers e ai cangurotti turchesi nonchè i manuali dei "believers" ???



Quest'altro che fa ne parla solo per diffusione di mito, visto che ancora non è riuscito a trovare dov'è la "storiella"...

...effettivamente per lui la "diffusione del mito" è uno stile di vita.

[SM=g8198]


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:41 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com