Benvenuto Santiago!

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
ReflexBlue74
00Wednesday, August 20, 2014 4:48 PM
Ok, non stiamo facendo i salti di gioia, ma il calcio -si sa- è spesso imprevedibile. E affascinante. Proprio perché imprevedibile.
Un tripudio di cori e sciarpe per accogliere il pischello olandese, il solo Manzini col cartello "Gentiletti" bene in vista, perché nemmeno lui sapeva che faccia avesse.
Dai, facciamo che ci crediamo. [SM=g27989]
Drenai71
00Wednesday, August 20, 2014 5:12 PM
Non l'ho mai visto giocare ma a sensazione non credo che sia un pippone inverecondo. soprattutto da quello che si dice mi pare che tecnicamente abbia le caratteristiche che cerchiamo, anche se in valore assoluto probabilmente non è il top.

e poi non è detto che sia finita qua. vediamo se ci riesce di sfoltire un pò e poi l'ultimo giorno chissà.
ReflexBlue74
00Wednesday, August 20, 2014 5:32 PM
Sulle caratteristiche tecniche ci siamo. Mancino, arcigno, relativamente rapido.
Il mio timore, come dici tu, è l'impatto con la nostra serie A che, per quanto depressa e depauperata, i vari Pratto, Tanque Silva, Boselli -"bomber" che spadroneggiano nella Primera Division e con i quali il nostro Santiago ha incrociato i tacchetti- li ha reimpacchettati e rispediti al mittente.
Anche in Coppa Libertadores, semifinali e finali a parte, non è che incontri attaccanti da far tremare i polsi.

Per quanto riguarda le prospettive di mercato io non mi aspetto più nulla. Le strategie di Tare e Lotito sono lineari: niente aste e miglior occasione nel rapporto qualità/prezzo.
Paletta, Vlaar, Balanta, Doria non rispondono a questi requisiti e, oltretutto, farebbero sforare il budget stanziato per l'upgrade del reparto centrale.
E soprattutto Gentiletti è venuto a fare il titolare, di questo ne sono convinto. Due ne dovevano arrivare e due ne sono arrivati.
Al massimo scambieremo un onesto rincalzo con un altro onesto rincalzo.
ℬaruch
00Wednesday, August 20, 2014 5:46 PM
Lo accolgo con una discreta freddezza, e con uno scetticismo che non mi fa pensare che a novembre il titolare sia lui e non Ciani o Novaretti. Spero però nella gran sorpresa, quella che a volte (vedi discorso di cuchillo su Dias e Biava) si realizza con esiti del tutto insperati. Ad oggi dico che avrei preferito mille volte un Hinteregger
ReflexBlue74
00Thursday, August 21, 2014 9:53 AM
Il nostro Santiago alle prese con quel pippone di Zarate. [SM=g27990]

Minuto 0:00.
Minuto 2:58.




Drenai71
00Thursday, August 21, 2014 12:00 PM
sul primo gol non gli do colpe particolari.
l'intervento sul rigore in effetti è preoccupante dal punto di vista decisionale, spero fosse stanco.
ReflexBlue74
00Thursday, August 28, 2014 10:45 AM
L'opinione di Sabatino Durante, agente Fifa ed esperto di calcio sudamericano.
“Gentiletti lo conosco molto bene. In passato il Napoli ci aveva fatto il pensierino e gli dissi di lasciar perdere perché l’unica cosa che aveva di buono era il passaporto. Poi negli anni ha lavorato, l’ho visto in Libertadores e devo dire che è migliorato molto. Nel campionato italiano di qualche anno fa sarebbe stato improponibile, oggi credo che possa far bene. Ha un buon sinistro e in maniera tranquilla potrà disputare una discreta stagione. Non aspettiamoci però un fenomeno. È mancino e può giocare anche in una difesa a tre a sinistra. In uno schieramento a 4 può stare tranquillamente accanto a De Vrij. Nessuno dei due è un mostro di velocità ma ripeto ha un bel piede per far ripartire l’azione. Ha anche personalità, cosa che non vedo molto in De Vrij, anche se è ancora molto giovane. Può ricoprire benissimo i panni del leader”.
est1900
00Thursday, August 28, 2014 11:57 AM
Stavo per citarlo io Durante.
Che dire? Non mi aspetto molto ma per la sua affidabilità passa l'upgrading della Lazio.
Quel che è certo è che, tolte 5 o 6 gare a girone, in serie A bazzicano ormai individui anche più scarsi di Boselli, Fornaroli e Pratto.
Tant'è che Novaretti è stato inverecondo contro Vucinic e Higuain non a Cagliari.
ReflexBlue74
00Monday, September 15, 2014 4:42 PM
Prime parziali impressioni. Sembra preferire l'anticipo e l'entrata decisa. E per decisa non intendo solo la robustezza del takle, ma anche la scelta più rischiosa. Quella da dentro o fuori.
L'ho notato nel primpo tempo, quando in un paio di corpo a corpo, invece di temporeggiare o sbilanciare l'avversario con il tronco ha preferito allungare la gamba sfilandogli il pallone tra i piedi. Giocate che gli hanno regalato i primi convinti applausi, ma che contro avversari più dotati potrebbero rischiare di sguarnire pericolosamente la difesa.
Drenai71
00Monday, September 15, 2014 5:01 PM
è una caratteristica che ha anche devrij. non sanno che vuol dire temporeggiare. cercare l'anticipo va bene ma senza esagerare, non sempre puoi permettertelo. col cesena magari sì e ha fatto bene a approfittarne visto che con quel paio di giocate nel primo tempo ha conquistato tutti. ora ha un pò di credito da spendere in impegni piu probanti.

a prima vista comunque mi sembrano una coppia ben assortita. soprattutto entrambi sono molto portati all'impostazione, cosa piuttosto rara.
devrij è pure troppo freddo quando palla al piede sfida gli avversari in dribbling, speriamo di non pagarlo prima o poi.
gentiletti nel primo tempo mette praticamente in porta candreva con un laser rasoterra.
ReflexBlue74
00Tuesday, September 16, 2014 4:56 PM
E' vero. Infatti nella famosa intervista concessa durante il ritiro con la nazionale olandese, oltre a lamentarsi per la scarsa comunicazione verbale, ha manifestato sorpresa per il modo di difendere che viene impartito ai difensori della serie A: in Olanda è normale concedere l'uno contro uno, mentre in Italia è considerato un errore del pacchetto arretrato.
Quindi lui è abituato a uscire sull'avanti avversario anche senza protezione alle spalle. Atteggiamento per noi inconcepibile.
NoSurrender
00Monday, September 22, 2014 3:09 AM
Non avevo visto la partita con il Cesena, per cui solo oggi posso dire che mi è piaciuto tantissimo.

Mannaggia, quanto mi dispiace.
cuchillo76
00Monday, September 22, 2014 12:36 PM
Aveva giocato benissimo anche col Cesena.
Anche col Cesena, come ieri, un errore in tutta la partita.
Sto sotto a un tir.
ℬaruch
00Monday, September 22, 2014 12:47 PM
Peraltro anche col Cesena s’era fatto male, 5 punti di sutura alla testa
Nelle sue precedenti 9 stagioni non esistono infortuni noti
ℬaruch
00Monday, September 22, 2014 8:22 PM
Il ct argentino Gerardo Martino, ai microfoni di ESPN: "Mi dispiace per il giocatore, lo stavamo seguendo per convocarlo". Mamma mia che mazzata dev'essere per lui, oltre che per noi.
ReflexBlue74
00Tuesday, February 24, 2015 2:33 PM
Bentornato Santiago!
ℬaruch
00Tuesday, May 26, 2015 4:17 PM
Che ve n’è parso? Vi si adombra il dubbio di ipervalutazione iniziale errata o date le colpe alla precaria condizione fisico-atletica? Dopo una prova neutra con la Juve, ieri abbiamo praticamente preso il gol dello svantaggio per colpa di uno dei suoi tanti lanci sballati più la seguente marcatura larga di Ibarbo in area
Drenai71
00Tuesday, May 26, 2015 4:33 PM
se deleghi a un centrale 20 lancioni, devi mettere in preventivo che molti finiranno agli avversari. la ripartenza non è colpa del lancione in se per se.
su ibarbo fa quello che deve fare, solo che non ne aveva piu e la differenza di velocità si è vista amplificata.
onestamente non ritengo giusto giudicarlo per la partita di ieri dopo che è stato costretto a giocarne 3 in una settimana coi supplementari di mezzo. io ad es con la juve non l'avrei mai schierato.
ReflexBlue74
00Wednesday, May 27, 2015 11:02 AM
Sono ancora spudoratamente di parte, troppo fresca la sua storia di gioia effimera, sofferenza e resurrezione. Mi limito a riportare un qualificato commento che ho rubato su lazio.net:

Ieri, stavo guardando beIN Sport in Francia prima del derby
nello studio c'era Omar Da Fonseca.
hanno fatto vedere la formazione della Lazio, e il conduttore della trasmissione, Alexandre Ruiz, ha detto "Omar, ti vedo sorpreso?"
E Omar : "Si sono molto sorpreso di vedere Gentiletti in questa squadra. Lo conosco benissimo questo ragazzo perché l'ho fatto venire io in Francia nel 2011. L'ho consigliato ai dirigenti del Brest (squadra che adesso milita in Serie B), che l'hanno fato venire per sei mesi. Ma non aveva proprio il livello per giocare in Ligue 1. Era sempre in affanno, e a dir la verità, era un giocatore di medio-basso livello. I dirigenti del Brest non hanno voluto conservarlo ed è tornato in Argentina. Quindi sono veramente sorpreso di ritrovarlo titolare in una partita importante come il derby di Roma. Non so cosa pensarne".
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, May 27, 2015 2:31 PM
Io qualche mese fa avevo letto il parere di un altro operatore di mercato (non ricordo davvero chi fosse) secondo cui nella vecchia Serie A, quella di dieci anni fa per intenderci, non avrebbe mai potuto giocare.
Però diceva anche che è un giocatore affidabile, dal rendimento piuttosto costante, e che in un campionato come quello attuale può fare la sua figura.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:34 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com